Includi: tutti i seguenti filtri
× Tutto testo il racconto dell'ancella

Trovati 5 documenti.

Il racconto dell'ancella
0 0 0
Libri Moderni

Atwood, Margaret <1939-> - Atwood, Margaret <1939->

Il racconto dell'ancella / Margaret Atwood ; traduzione di Camillo Pennati

Milano : A. Mondadori, 1988

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 0
Il racconto dell'ancella
0 0 0
Libri Moderni

Atwood, Margaret <1939->

Il racconto dell'ancella / Margaret Atwood ; traduzione di Camillo Pennati

[Milano] : Ponte alle grazie, 2017

  • Copie totali: 5
  • A prestito: 4
  • Prenotazioni: 1

Abstract: In un mondo devastato dalle radiazioni atomiche, gli Stati Uniti sono divenuti uno Stato totalitario, basato sul controllo del corpo femminile. Difred, la donna che appartiene a Fred, ha solo un compito nella neonata Repubblica di Galaad: garantire una discendenza alla élite dominante. Il regime monoteocratico di questa società del futuro, infatti, è fondato sullo sfruttamento delle cosiddette ancelle, le uniche donne che dopo la catastrofe sono ancora in grado di procreare. Ma anche lo Stato più repressivo non riesce a schiacciare i desideri e da questo dipenderà la possibilità e, forse, il successo di una ribellione. Mito, metafora e storia si fondono per sferrare una satira energica contro i regimi totalitari. Ma non solo: c'è anche la volontà di colpire, con tagliente ironia, il cuore di una società meschinamente puritana che, dietro il paravento di tabù istituzionali, fonda la sua legge brutale sull'intreccio tra sessualità e politica. Quello che l'ancella racconta sta in un tempo di là da venire, ma interpella fortemente il presente.

Il racconto dell'ancella
0 0 0
Libri Moderni

Atwood, Margaret <1939-> - Atwood, Margaret <1939->

Il racconto dell'ancella / Margaret Atwood ; traduzione di Camillo Pennati

Milano : Ponte alle Grazie, [2004]

  • Copie totali: 4
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 1

Abstract: In un mondo devastato dalle radiazioni atomiche, gli Stati Uniti sono divenuti uno stato totalitario, basato sul controllo del corpo femminile. Le poche donne in grado di avere figli, le ancelle, sono costrette alla procreazione coatta, mentre le altre sono ridotte in schiavitù. Della donna che non ha più nome e ora si chiama Difred, cioè di Fred, il suo padrone, sappiamo che vive nella Repubblica di Gilead, e che può allontanarsi dalla casa del padrone solo una volta al mese, per andare al mercato. Le merci non sono contrassegnate dai nomi, ma solo da figure, perché alle donne non è più permesso leggere. Apparentemente rassegnata al suo destino, Difred prega di restare incinta, unica speranza di salvezza; ma non ha del tutto perso i ricordi di prima...

Il secondo giro di giostra
0 0 0
Libri Moderni

Il secondo giro di giostra / Maria Elena Ferro ; prefazione di Vittorio Feltri

Milano : Cairo, 2016

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Questa è la storia di una passione. Che nello stesso tempo è matura e trasgressiva. Una passione raccontata senza fronzoli e con un linguaggio diretto e disincantato. Pagine di un rosa intenso scritte da una donna che parla alle donne, ma ammicca agli uomini. Margherita, la protagonista di questo racconto, si ritrova a passare dal ruolo di moglie modello a quello di ancella del desiderio sfrenato, vestale dei sensi finalmente liberati, novella baccante del Terzo millennio... La nuova veste di amante, però, è scomoda. E le rose rosse, simbolo del suo amore, sono purtroppo piene di spine. Come scrive Feltri nella prefazione: "Apri questo libro e sei investito dalla tensione crescente di un certo erotismo femminile - finora ignoto a me, e immagino alla moltitudine del genere maschile - che travolge le pagine come un ciclone caraibico, si insinua tra le righe e la scrittura, come se fosse una mano di donna, si alza dal libro e tocca la pelle del lettore quasi carnalmente. [...] Insomma. Questo romanzo incorona la passione come una forza inarrestabile, totalizzante, che sfonda le porte del pudore, del conformismo, dell'educazione"

Solo per sempre tua
0 0 0
Libri Moderni

Solo per sempre tua / Louise O'Neill ; traduzione di Anna Carbone

Milano : Il Castoro, 2016

  • Copie totali: 25
  • A prestito: 5
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un romanzo che ricorda Il racconto dell’ancella di Margaret Atwood e che ci mette di fronte al rapporto complesso tra le ragazze e il loro corpo. Per colpa spesso dei condizionamenti che ricevono sin dall’infanzia. Louise O’Neill ci porta in un futuro dove le donne vengono prodotte in laboratorio per poi diventare perfette. Frida e Isabel cercano di sopravvivere in questo mondo dalle regole ferree e sconvolgenti, ma non è facile ribellarsi alla dittatura della perfezione fisica.