La mite
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovic <1821-1881>

La mite

Abstract: Immaginate un uomo, accanto al quale sta stesa su un tavolo, la moglie suicida che qualche ora prima si è gettata dalla finestra. L'uomo è sgomento e ancora non gli è riuscito di raccogliere i propri pensieri... Ecco, parla da solo, si racconta la vicenda, la chiarisce da se stesso. Così Dostoevskij presenta al lettore il proprio racconto: 'fantastico' perché registra come sotto dettatura i pensieri che si svolgono nell'interiorità dell'uomo, ma anche estremamente 'reale' nella sua verità psicologica. Passando attraverso vari sentimenti spesso contraddittori, prima discolpandosi, quindi accusando, dandosi spiegazioni che si riveleranno fasulle, il protagonista giunge a poco a poco alla verità.


Titolo e contributi: La mite / Fedor Dostoevskij ; introduzione di Paolo Di Stefano ; traduzione di Patrizia Parnisari

Pubblicazione: Milano : Feltrinelli, 1997

Descrizione fisica: XXI, 72 p. ; 20 cm.

ISBN: 88-07-82143-5

Data:1997

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore) (Editore)

Soggetti:

Classi: 891.733 Narrativa russa. 1800-1917 [22]

Luoghi: Milano

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 1997

Sono presenti 2 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Sermide XX 891.73 /7 DOS SM-19274 Su scaffale Prestabile
Nogarole Rocca XX 891.73 /7 DOS MIT V2-5482 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.