Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto "Rifiuti"
× Soggetto "Trattamento"

Trovati 47 documenti.

Dove vanno a finire i nostri rifiuti?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grosso, Mario <1973-> - Montani, Maria Chiara

Dove vanno a finire i nostri rifiuti? : la scienza di riciclare, gestire, smaltire gli scarti / Mario Grosso, Maria Chiara Montani

Bologna : Zanichelli, 2015

Abstract: Un tempo c'era solo la discarica. Oggi la filiera dei rifiuti parte prima e sempre più spesso, dopo la raccolta differenziata con i trattamenti biologici dell'umido, l'estrazione di ulteriori materiali riciclabili e il recupero dell'energia nei termovalorizzatori, in discarica non ci arriva proprio. Per capire cosa succede ai nostri rifiuti, partiamo dai problemi quotidiani di una famiglia che potrebbe essere la nostra - dove butto la carta di un cioccolatino che ha dentro del metallo? - e arriveremo a una panoramica su tutto il ciclo dei rifiuti: termovalorizzatore, discarica, fino al problema delle scorie radioattive. Ciò che buttiamo cambia nel tempo e non solo in quantità. Basta pensare agli scarti dell'elettronica, inesistenti fino a poco fa. Il miglior rifiuto è quello che non si produce, ma arriveremo mai a rifiuti zero? Forse no, ma possiamo prevenire la produzione di scarti con il design ecologico e l'aiuto della tecnologia.

La  peste
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sodano, Tommaso - Trocchia, Nello <1982->

La peste / Tommaso Sodano, con Nello Trocchia

[Milano] : Rizzoli, 2010

Abstract: Minacce, intimidazioni, proiettili: è la sorte riservata a chi, come Tommaso Sodano, osa denunciare apertamente le connivenze tra camorra e politica nella gestione dei rifiuti. Con coraggio, questo libro ci racconta un'inquietante storia vera: quella del terremoto ecologico che negli ultimi quindici anni ha sconvolto la Campania. È la storia di una truffa legalizzata che comincia negli anni Ottanta quando in Italia va in crisi il sistema di raccolta della spazzatura. La soluzione la offre la camorra, fornendo intermediari di fiducia a cui le imprese e le amministrazioni del Nord affidano la monnezza che parte per le discariche campane. Per poi essere interrata nelle cave, mentre il pattume tossico viene disseminato ovunque, spacciato come concime. Ma la peste non si ferma qui: si espande come una vera epidemia fino a Roma e al cuore stesso dei palazzi del potere, rivelando che i rifiuti in Italia non si riciclano, ma i funzionari corrotti sì. L'indagine che ha portato Tommaso Sodano a dover vivere sotto scorta ha mostrato infatti un sottobosco in cui si confondono criminali e politici, imprenditori e faccendieri. Destra o sinistra non fa differenza. Perché se c'è l'emergenza, ci sono i commissariamenti e i fondi pubblici. Ci sono gli appalti e i consorzi con tante assunzioni che poi diventano voti. E c'è persino chi si è tuffato nella monnezza con la pretesa di uscirne completamente pulito. Ma Sodano ci aiuta a riconoscerne la puzza.

Economia circolare in Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Economia circolare in Italia : la filiera del riciclo asse portante di un'economia senza rifiuti / a cura di Duccio Bianchi

Kyoto club : Ambiente, 2018

Abstract: Economia circolare in Italia è il primo bilancio sull’economia circolare in Italia, che allarga a nuovi settori – dall’idrico alla manutenzione – le indagini già condotte sull’economia del riciclo. I risultati sono sorprendenti e smentiscono svariati luoghi comuni. L’economia circolare ha un fatturato di 88 miliardi di euro e dà lavoro a 575.000 persone. Conta circa l’1,5% del valore aggiunto nazionale: quasi quanto il settore energetico o quello dell’industria tessile. Il riciclo di materia seconda nell’economia italiana comporta un risparmio potenziale di 21 milioni di tonnellate equivalenti di petrolio e di 58 milioni di tonnellate di CO2. Si tratta di valori equivalenti rispettivamente al 12,5% della domanda interna di energia e al 14,6% delle emissioni. Sono tutti numeri che dimostrano che l’Italia è uno dei pionieri dell’economia circolare. E che quella italiana – anche grazie all’eccezionale propensione al riciclo industriale – è l’economia più performante in materia di produttività d’uso delle risorse materiali e di riciclo di materia in Europa.

Rapporto sulla produzione di rifiuti urbani e raccolta differenziata in Provincia di Mantova
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Osservatorio Provinciale Rifiuti <Mantova>

Rapporto sulla produzione di rifiuti urbani e raccolta differenziata in Provincia di Mantova : anno 2008, dati completi 2007 / a cura del Servizio Rifiuti e inquinamento, Osservatorio Provinciale Rifiuti

Mantova : [Provincia di Mantova], 2008

Rapporto sulla produzione di rifiuti urbani e raccolta differenziata in Provincia di Mantova
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Osservatorio Provinciale Rifiuti <Mantova>

Rapporto sulla produzione di rifiuti urbani e raccolta differenziata in Provincia di Mantova : anno 2010, dati completi 2009 / a cura del Servizio Rifiuti e inquinamento, Osservatorio Provinciale Rifiuti

Mantova : [Provincia di Mantova, 2010]

Azzerare i rifiuti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Viale, Guido <1943->

Azzerare i rifiuti : vecchie e nuove soluzioni per una produzione e un consumo sostenibili / Guido Viale

Torino : Bollati Boringhieri, 2008

Abstract: La cronaca degli ultimi anni dimostra quanto la gestione dei rifiuti sia importante per qualificare gli aspetti fondamentali dell'esistenza di una comunità e come essa non sia un'attività settoriale da delegare agli addetti ai lavori, ma una questione centrale per il governo di un territorio. Tutti abbiamo il dovere di chiederci se la produzione di rifiuti, nella quantità in cui oggi li generiamo, sia la conseguenza inevitabile della produzione industriale e del consumo di massa, o se non sia piuttosto il frutto di scelte strategiche di forze e organizzazioni impegnate in una corsa verso la crescita illimitata, senza preoccuparsi dei danni che questo modo di produrre e consumare infligge all'ambiente. Azzerare i rifiuti non rende meno urgente il compito di governarli. L'obiettivo primario è la riduzione della quantità e della pericolosità dei rifiuti, eliminando alla fonte il commercio e la produzione dei beni concepiti per trasformarsi in brevissimo tempo in rifiuti, come i prodotti usa-e-getta. Ma ugualmente importante è il recupero di materia, cioè il riciclo, che può essere fatto solo attraverso la diffusione capillare della raccolta differenziata sia dei rifiuti urbani sia di quelli industriali.

Rapporto sulla produzione di rifiuti urbani e raccolta differenziata in Provincia di Mantova
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Osservatorio Provinciale Rifiuti <Mantova>

Rapporto sulla produzione di rifiuti urbani e raccolta differenziata in Provincia di Mantova : anno 2006, dati completi 2005 / a cura del Servizio Rifiuti e inquinamento, Osservatorio Provinciale Rifiuti

Mantova : [Provincia di Mantova], stampa 2006

Il mucchio selvaggio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cavaliere, Antonio

Il mucchio selvaggio : per un'ecologia dei rifiuti / Antonio Cavaliere

Napoli ; Roma : L'ancora del Mediterraneo, 2006

Abstract: Dalle domande più semplici alle procedure più complesse: raccolta differenziata o indifferenziata? È possibile la restituzione del rifiuto? Quanto è pericoloso un inceneritore? È meglio la discarica? da Preganziol (in veneto), la prima città in Italia in tema di smaltimento, alla Napoli sommersa dai rifiuti, tra incapacità amministrativa e sospetti di camorra; ma anche da Parigi a Berlino, ad altre grandi capitali europee. Il mondo visto dalla pattumiera: un lungo viaggio nelle immondizie, per rispondere alle domande ricorrenti e ai dubbi più frequenti. Prospettando soluzioni concrete e alla portata di tutti: evitare il monouso, per esempio, e tornare a tovaglioli e fazzoletti di stoffa, sfidando le ire delle donne di casa; o rinunciare ai pannolini usa e getta (uno dei rifiuti più dannosi) per i meno comodi ma assai meno inquinanti pannolini lavabili. È fornendo utili consigli su come comportarsi con le industrie che, assieme allo yogurt e alle bibite, ci rifilano il vuoto da smaltire.

Nonno Gidio e i cavalieri verdi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bono, Fabio <1971>

Nonno Gidio e i cavalieri verdi / illustrazioni Fabio Bono ; testi Marzia Siccardi

Milano : Scuola del fumetto, [2006]

Abstract: I Cavalieri verdi, seguendo questa regola, insegnano come rispettare l'ambiente nella vita di tutti i giorni

Smaltire e riciclare i rifiuti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Turnbull, Stephanie

Smaltire e riciclare i rifiuti / Stephanie Turnbull ; progetto grafico di Andrea Slane e Michelle Lawrence ; illustrazioni di Christyan Fox ; consulenza di Cecilia Davey ; per l'edizione italiana traduzione di Francesca Logi ; a cura di Loredana Riu e Helen Thawley

Londra : Usborne, c2007

Abstract: Ti sei mai chiesto che cosa succede aquello che buttiamo nella spazzatura enei cassonetti della raccolta differenziata?Questo libro spiega quali sono i diversi tipidi rifiuti e come vengono smaltiti o riciclati.

Rapporto sulla produzione di rifiuti urbani e raccolta differenziata in Provincia di Mantova
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Osservatorio Provinciale Rifiuti <Mantova>

Rapporto sulla produzione di rifiuti urbani e raccolta differenziata in Provincia di Mantova : anno 2007, dati completi 2005 / a cura del Servizio Rifiuti e inquinamento, Osservatorio Provinciale Rifiuti

Mantova : [Provincia di Mantova], stampa 2007

Campania infelix
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Iovene, Bernardo

Campania infelix / Bernardo Iovene

Milano : BUR, 2008

Abstract: All'ombra del Vesuvio, in una regione che da Napoli a Caserta conta centinaia di comuni e milioni di abitanti, campi e pascoli cedono il passo a cumuli di spazzatura, scarti tossici, ammassi di amianto, residui industriali intombati da vent'anni e discariche abusive a cielo aperto, che vengono date alle fiamme al tramonto. E in quella che è stata una delle terre più fertili d'Italia la percentuale di casi di tumore è il doppio di quella nazionale. Dietro questa incredibile e cronica emergenza, la mano della camorra, i cui clan gestiscono il fruttuoso business dello smaltimento dei rifiuti. Ma, tra le inadempienze degli amministratori pubblici, le promesse non mantenute dei politici, l'ipocrisia delle regioni del Nord, la rabbia e la frustrazione della popolazione locale, colpe e responsabilità appaiono una matassa difficile da districare. Nell'ostinato viaggio che porta Bernardo lovene attraverso la sua Campania natale alla ricerca dei molti perché e delle implicazioni di un problema che ha rubato la dignità a un intero Paese, la crisi della monnezza si rivela la punta dell'iceberg di una catastrofe ambientale generale e annunciata, che è anche specchio e causa di una dolorosa catastrofe sociale.

Arutazzaps
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bigi, Lucio

Arutazzaps : quaderno enigmistico dei rifiuti / testi di Lucio Bigi ; illustrazioni di Studio Woquini

Trieste : Editoriale scienza ; Ravenna : Gruppo Hera, 2005

Abstract: Il gioco enigmistico chiamato bifronte consiste nel rovesciare una parola nel suo contrario (spazzatura - arutazzaps): è da distinguere dal palindromo in cui una parola rovesciata dà come risultato la stessa parola (ingegni - ingegni). E un gioco di enigmistica classica tra i tanti, all'interno di questo opuscolo, comprese le famose e sempre divertenti parole incrociate, sul tema dei materiali di riciclo e dei rifiuti.Ragazzi a partire dai 9 anni.

Rapporto sulla produzione di rifiuti urbani e raccolta differenziata in Provincia di Mantova
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Osservatorio Provinciale Rifiuti <Mantova>

Rapporto sulla produzione di rifiuti urbani e raccolta differenziata in Provincia di Mantova : anno 2005, dati completi 2004 / a cura del Servizio Rifiuti e inquinamento, Osservatorio Provinciale Rifiuti

Mantova : [Provincia di Mantova], stampa 2005

Il riciclo ecoefficiente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il riciclo ecoefficiente : potenzialita' ambientali, economiche ed energetiche / a cura dell'Istituto di Ricerche Ambiente Italia

Milano : Edizioni Ambiente, stampa 2006

Abstract: Il riciclo ecoefficiente, integrando le principali fonti del settore, dimostra che la riduzione di consumi energetici associata al riciclo è stimabile tra i 14,7 e i 18,2 milioni di tep (tonnellate equivalenti di petrolio). Si tratta di un valore di assoluto rilievo rispetto al consumo interno totale di energia (circa 190 milioni di tep) e agli obiettivi di efficienza nazionali (pari a 2,9 milioni di tep). lì riciclo determina inoltre una riduzione delle emissioni climalteranti, sia nei singoli processi sia sull'insieme del ciclo di vita dei materiali. Una riduzione che è stimabile tra i 38 e i 59 milioni di tonnellate di CO2eq, un valore molto significativo sia rispetto al totale delle emissioni generate in Italia (533 milioni di tonnellate, di cui 128 dall'insieme delle attività industriali) sia rispetto agli obiettivi di riduzione. In pratica, ogni incremento del 10% della quota di riciclo equivarrebbe al 12% circa dell'obiettivo di riduzione aggiuntivo dell'Italia (41 milioni di tonnellate) e a circa un terzo dell'obiettivo che si ritiene di conseguire attraverso la direttiva Emission Trading. Una sempre più attenta valorizzazione del riciclo può costituire dunque un fattore determinante per il miglioramento delle politiche energetiche ed economiche in una prospettiva di sostenibilità.

Il volo di Battista, pellicano ecologista
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zaccone, Maria

Il volo di Battista, pellicano ecologista / Maria Zaccone

Napoli : L' isola dei ragazzi, [2000]

Abstract: Da 9 a 11 anni.

Biutiful cauntri
0 0 0
Monografie

Calabria, Esmeralda - D'Ambrosio, Andrea - Ruggiero, Peppe

Biutiful cauntri : il documentario shock sull'ecomafia in Campania / Esmeralda Calabria, Andrea D'Ambrosio, Peppe Ruggiero

[Milano] : Biblioteca Universale Rizzoli ; [Roma] : Ambra Jovinelli, [2008]

Abstract: Il libro svela i metodi della cosiddetta Rifiuti S.p.A. emersi dalle intercettazioni telefoniche che mostrano l'arroganza, la violenza e il cinismo degli ecocriminali. E punta il dito contro vent'anni di malgoverno, disattenzione delle istituzioni e false promesse. Il DVD racconta di allevatori che vedono morire le proprie pecore per la diossina, di contadini che coltivano terre inquinate dalle vicine discariche... Voci e immagini di una terra violata, consumata dall'alleanza fra un Nord operoso e senza scrupoli e le nuove forme della criminalità organizzata, raccontata con immagini inedite del traffico illecito di rifiuti.

Rifiuti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Taylor, Barbara <1954->

Rifiuti / Barbara Taylor

Trieste : Editoriale Scienza, 1992

Un mondo usa e getta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Viale, Guido <1943->

Un mondo usa e getta : la civilta dei rifiuti e i rifiuti della civilta / Guido Viale

2. ed

Milano : Feltrinelli, 1994

Abstract: I rifiuti della società industriale e, in particolare, quelli della società dei consumi sono il rimosso di quell'attività sistematica di rapina e di spreco delle risorse della terra su cui esse si fondano; il buco nero in cui tutto è destinato a precipitare, ma sul cui oblio è costruita la falsa coscienza di chi si compiace della produttività della tecnica moderna, senza mettere in conto i danni e le conseguenze che il suo operare comporta. I rifiuti sono una componente essenziale del ciclo di vita di tutti i beni materiali, ma l'economia non se ne è mai occupata. Persino oggi, quando ormai esiste una disciplina che si chiama economia dell'ambiente, si può constatare che questo vuoto teorico è ritenuto meritare solo una fugace menzione.

Lo Spiegone
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mantova <Provincia> : Assessorato all'ambiente

Lo Spiegone : di tutto quello che dobbiamo raccogliere separatamente /[a cura di Cooperativa Pepe Verde]

[Mantova] : Provincia di Mantova, Assessorato all'ambiente, [2000?]

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0