Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto "Ecologia"
× Genere Saggi
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Fiction
× Genere Testo non letterario
× Genere Poesia e opere in versi

Trovati 119 documenti.

La terra si rivolta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La terra si rivolta / a cura di Angelica Polverini

Milano ; Udine : Mimesis, 2015

Abstract: Alluvioni, smottamenti, frane e dissesti idrogeologici: catastrofi che seguono a piogge appena abbondanti. Il rapporto dell'uomo con la terra si presenta oggi come una relazione pericolosa e distruttiva, identico nel suo svolgersi alla crisi di un legame affettivo. La grande responsabile è l'incuria, ovvero ciò che ha contraddistinto gli interventi umani sull'ambiente naturale negli ultimi due secoli. Questo libro racconta chi siamo diventati quando si è smesso di comprendere che le mancate attenzioni alla terra avrebbero avuto conseguenze per noi stessi e quando non abbiamo più lasciato alle risorse il tempo per ristabilire il proprio equilibrio. Si tratta di una storia di abbandono e di un possibile recupero del rapporto, sviluppando un nuovo sguardo su ciò che ci circonda: l'osservazione sveglia e consapevole, cosciente dell'importanza dei dettagli paesaggistici trascurati, che ha al suo centro, come serbatoio vincolante la memoria e il suo prezioso scrigno di storie. Essa è l'elemento fondamentale per la sussistenza e la sicurezza delle generazioni passate e future, il perno su cui ruota la nostra esistenza, il nucleo della nostra identità.

Laudato si'
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Franciscus, papa <1936->

Laudato si' : lettera enciclica sulla cura della casa comune / Papa Francesco ; commenti di Bruno Bignami, Luis Infanti de la Mora, Vittorio Prodi

Bologna : EDB, 2015

Abstract: Il messaggio dell'enciclica è accompagnato da commenti che guardano al testo a partire da tre prospettive diverse: quelle di un teologo, di un vescovo e di un politico.

La ricca sobrietà
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Becchetti, Leonardo <1965->

La ricca sobrietà : economia politica (e politica economica) della enciclica Laudato Sì : con alcune proposte concrete per conciliare crescita e sostenibilità ambientale / Leonardo Becchetti

Ecra, 2016

Abstract: Raccogliendo l'appello lanciato da Papa Francesco con l'enciclica Laudato Si', Leonardo Becchetti riconsidera i fondamenti dell'attuale modello di sviluppo economico. Secondo l'autore, il punto di svolta che può determinare l'inversione di rotta e la salvezza dalla minaccia ambientale che incombe, passa attraverso la combinazione sinergica di tre elementi fondamentali: le decisioni politiche delle istituzioni locali e nazionali; l'azione dal basso dei cittadini che, attraverso le loro scelte di consumo e risparmio, devono premiare - mediante il cosidetto "voto col portafoglio" - quelle aziende all'avanguardia nella creazione di valore economico ambientalmente sostenibile; gli stili di vita dei cittadini che, anche fuori dal mercato, devono orientarsi ad una maggiore sobrietà.

Un'etica della madre terra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Boff, Leonardo <1938->

Un'etica della madre terra : come prendersi cura della casa comune / Leonardo Boff ; traduzione di Claudia Fanti

Castelvecchi, 2019

Abstract: Il rapporto tra l’essere umano e la Terra ha superato un limite sistemico: le risorse naturali non sono infinite, né possiamo supporre un progresso infinito. L’umanità è costretta a confrontarsi con una questione globale dal valore etico più che scientifico. Per questo è urgente elaborare un’etica della Terra che sia in grado di restituire alla grande Madre comune la vitalità che il nostro agire le ha sottratto. Quest’etica, però, non sarà possibile senza una spiritualità profonda, che possa risvegliare in noi un serio impegno di amore, di responsabilità e di cura nei confronti della Casa comune che abitiamo.

Future energy, future green
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Future energy, future green : per terra, acqua, aria e fuoco : antologia del verde che c'è già e di quello che verrà / a cura di Maurizio Guandalini e Victor Uckmar

Fondazione Istud : Mondadori Università, 2017

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Reti ecologiche in agricoltura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Reti ecologiche in agricoltura : L'esperienza nel territorio mantovano

[Mantova] : ERSAF : Provincia di Mantova, Servizio integrazione delle Politiche Agricole e Ambientali, Attività estrattive, Caccia e Pesca : Fondazione Cariplo, 2016

Guido Viale: dalla crisi economica e ambientale alla conversione ecologica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Predaroli, Laura

Guido Viale: dalla crisi economica e ambientale alla conversione ecologica : tesi di laurea / Relatore Gianluca Solla ; Laureanda Laura Predaroli

Verona ; Università degli studi di Verona, 2012

Elogio della crescita felice
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Testa, Chicco <1952->

Elogio della crescita felice : contro l'integralismo ecologico / Chicco Testa

Marsilio, 2020

Abstract: Che sia in parlamento, sui social o a cena tra amici, oggi tutti si dichiarano convintamente «ambientalisti». Ma se in questa categoria rientrano opinioni spesso in contraddizione tra di loro, negli ultimi tempi sembra essersi imposta un'unica narrazione, che vede nella parte della vittima, assediata dalla presenza umana, il pianeta Terra, e come unica soluzione per evitare l'estinzione quella di rallentare la corsa del progresso, e decrescere così felicemente verso un mondo più giusto e sostenibile per tutti. È la stessa ideologia che, sull'esempio di Greta Thunberg, ha portato migliaia di giovani in piazza al grido di «la nostra casa è in fiamme!», o che ha spinto eminenti intellettuali a domandarsi se in tempi di pandemie globali e deforestazioni selvagge non fossimo diventati «noi il virus della Terra». A queste teorie spesso infondate Chicco Testa, che di temi ambientali si è occupato prima come presidente di Legambiente e poi di Enel, oppone un punto di vista consapevole e di ampio respiro, ponendo la necessità di sostenere il progresso scientifico ed economico, unico in grado di migliorare l'efficienza energetica, diminuire l'inquinamento atmosferico e garantire ricchezza e benessere per le generazioni future. Passando dai falsi miti dell'agricoltura biodinamica e della pericolosità degli ogm a casi concreti come quelli di Ilva, Tap e 5G, l'autore offre un vademecum per difendersi dagli estremismi dell'ecologismo radicale e ribadire che il principale nemico dell'ambiente non è l'uomo, ma la povertà.

La sfida di Gaia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Latour, Bruno <1947->

La sfida di Gaia : il nuovo regime climatico / Bruno Latour ; prefazione di Luca Mercalli ; traduzione di Donatella Caristina

Meltemi, 2020

Abstract: Gaia non è il Globo, né la Madre Terra; non è una dea pagana e neppure la Natura così come l'abbiamo immaginata finora. Eppure, a causa degli effetti imprevisti della storia umana, quel che chiamavamo Natura abbandona ora le quinte e sale sulla scena. L?aria, gli oceani, i ghiacciai, il clima, il suolo: tutto quel che abbiamo reso instabile interagisce con noi. La vecchia Natura scompare e lascia il posto a un essere di cui è difficile prevedere le manifestazioni: Gaia. In questo libro sconvolgente come una profezia, Bruno Latour, fra i massimi antropologi contemporanei, esamina le innumerevoli e ambigue figure di Gaia per districare gli aspetti etici, politici, teologici e scientifici che la nozione ormai obsoleta di Natura aveva confuso, alla ricerca di una rinnovata solidarietà universale.

Se fossi una pecora verrei abbattuta?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cori, Liliana

Se fossi una pecora verrei abbattuta? : storie di persone, animali e inquinamento / Liliana Cori

Scienza express, 2011

L'alternativa ambiente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clément, Gilles <1943->

L'alternativa ambiente / Gilles Clement

Quodlibet, 2015

Abstract: Mentre l'ecologia radicale, trincerata dietro i suoi rigorosi precetti, cerca di resistere, mentre il Green business si organizza per accaparrarsi il mercato bio, una terza strada, senza nome, ma che qui chiamo "Alternativa ambiente", nasce dall'intrecciarsi di mormorii - analisi contraddittorie, bilanci di catastrofi, azzardate profezie -, ma anche da dati certi, esperienze e ricerche attendibili. L'"Alternativa ambiente" guarda con interesse alla decrescita, ma senza aderirvi del tutto, prende le distanze dal Green business, ritenuto eccessivo, e, piuttosto che attendersi una qualche forma di salvezza dai parlamentari della Repubblica, si mette in attesa interrogando i possibili impatti dell'effetto-farfalla. Sì, il giardino è planetario, più nessuno può dubitarne, ma chiunque sia sufficientemente avvertito, da misurare l'ampiezza di una tale questione, si chiede come si possa diventare giardinieri, di questo giardino qui. Nessuna risposta arriva in un colpo solo. L'umanità incredula, di volta in volta addormentata dai media e risvegliata dalla crisi, saggia nuovi modi di vita, tenta nuovi percorsi in territori sconosciuti. Tutto è da inventare, tutto sembra nuovo.

Darwin va in città
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Schilthuizen, Menno

Darwin va in città : come la giungla urbana influenza l'evoluzione / Menno Schilthuizen ; edizione italiana a cura di Telmo Pievani

Raffaello Cortina, 2021

Abstract: Grazie agli adattamenti evolutivi che emergono a una velocità senza precedenti, le piante e gli animali stanno sviluppando nuove caratteristiche e abitudini negli ambienti che l’uomo ha creato con cemento e acciaio. Siamo all’inizio di un nuovo capitolo nella storia della vita, in cui emergeranno forme di vita mai viste prima. In futuro una vasta porzione del globo sarà urbanizzata. Dove andrà a finire la natura? In città, come ci racconta Menno Schilthuizen in questo sorprendente libro. Un numero sempre maggiore di specie selvatiche ritaglia per sé nuove nicchie nei centri abitati, mentre l’evoluzione sta compiendo, davanti ai nostri occhi, una svolta straordinaria. Gli animali urbanizzati mostrano comportamenti sempre più intraprendenti, ma non solo: nei piccioni cittadini il piumaggio sta diventando più resistente alle tossine, le piante erbacee che spuntano dalle spaccature dei marciapiedi producono nuovi tipi di semi.

La conversione ecologica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Viale, Guido <1943->

La conversione ecologica : there is no alternative / Guido Viale

Cerasolo Ausa di Coriano : NDA press, 2011

Abstract: La conversione ecologica si costruisce dal basso sul territorio: fabbrica per fabbrica, campo per campo, quartiere per quartiere, città per città. Chiamando per cominciare a confrontarsi in un rinnovato spazio pubblico, tutti coloro che nell'attuale situazione non hanno avvenire: gli operai delle fabbriche in crisi, i giovani senza lavoro, i comitati di cittadini in lotta contro gli scempi ambientali, le organizzazioni di chi sta già provando a imboccare strade alternative: dai gruppi di acquisto ai distretti di economia solidale. E poi brandelli di amministrazioni locali, di organizzazioni sindacali, di associazioni professionali e culturali, di imprenditoria ormai ridotta alla canna del gas; e nuove leve disposte a intraprendere, e a confrontarsi con il mercato, in una prospettiva sociale e non solo di rapina. La conversione ecologica del sistema produttivo e del modello di consumo dominanti è un'utopia? Sì, è un'utopia concreta nel senso che aveva dato a questo termine Alex Langer. È cioè un progetto praticabile, ma al tempo stesso radicalmente alternativo allo stato di cose esistente. Il liberismo, la tesi fantasiosa che il mercato trova da sé il rimedio ai danni che affliggono il pianeta e i suoi abitanti, inchioda i suoi fautori a un eterno presente senza passato né futuro; fermo, in politica, al giorno per giorno; in economia, ai conti delle trimestrali; nelle consorterie accademiche, alle lotte di potere: rendendo tutti incapaci di un approccio prospettico.

Il libro dell'ecologia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il libro dell'ecologia / prefazione di Tony Juniper

Gribaudo, 2019

Abstract: Un punto di vista unico e originale basato su una grafica fresca e intuitiva, che riporta alla luce concetti, luoghi e personaggi legati all'ecologia, all'ambiente e al mondo "green", comprese le nuove tecnologie e le ultime tendenze. Un libro pensato per tutti, dallo studioso al semplice appassionato o curioso che voglia capire meglio lo "stato di salute" del nostro pianeta, e che cosa stiamo facendo (o non stiamo facendo) per renderlo un posto migliore.

Pirocene
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pyne, Stephen J. <1949->

Pirocene : viaggio nell'età del fuoco, tra passato e futuro / Stephen J. Pyne ; traduzione di Simonetta Frediani

Codice, 2022

Abstract: «Come il fuoco stesso, il mondo sta assumendo un carattere autocatalitico che rende possibile più fuoco. In passato, la diffusione dei ghiacciai contribuì a spingere il pianeta in un’era glaciale; allo stesso modo, oggi il nostro smodato bruciare combustibili fossili sta spingendo la Terra in un’era di fuoco. Abbiamo creato un Pirocene. Ora dobbiamo viverci». Grazie al fuoco l’uomo ha rimodellato la Terra. Il controllo delle fiamme ha consentito alla nostra specie di alterare il paesaggio per le attività di caccia e raccolta, e di alimentare automobili, case e apparecchi tecnologici bruciando combustibili fossili. Siamo saliti in cima alla catena alimentare perché abbiamo imparato a “cucinare” il paesaggio che ci circonda. Oggi siamo diventati una forza geologica perché abbiamo iniziato a “cucinare” l’intero pianeta. In questo libro Stephen Pyne racconta l’evoluzione e l’impatto di questa nostra relazione con le fiamme. Relazione che dobbiamo affrontare con un approccio culturale diverso, a livello di specie, perché siamo entrati nell’età del fuoco. Benvenuti nel Pirocene.

#io salvo il Pianeta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Caroselli, Guido <1946-> - Costa, Raffaella

#io salvo il Pianeta : 100 [+1] buone azioni quotidiane che ognuno di noi può fare per la Terra / Guido Caroselli e Raffaellla Costa ; illustrazioni di Marco Giannini e Massimo Manzi

Typimedia, 2022

Abstract: Dopo i volumi dedicati alla storia e alle meraviglie delle città d'Italia, Typimedia Editore presenta la nuova collana "Phoenomena", che indaga sui grandi temi d'attualità del nostro tempo: dalla cultura alla tecnologia, dalla scienza al costume. Il primo volume affronta la questione urgente e delicata dell'emergenza ambientale, proponendo 100 (+1) buone azioni da mettere in pratica tutti i giorni nella nostra quotidianità. Le 100 azioni (+1) riguardano, infatti, ogni aspetto della nostra giornata: dalla nostra alimentazione alla mobilità, dal lavoro ai passatempi più usuali fino al nostro modo di concepire la gestione della casa o dell'ufficio. Sfogliando il libro, scopriremo come e perché eliminare gli spifferi in casa, riciclare la carta, non gettare nel lavello l'olio della frittura, rinunciare, quando possibile, all'ascensore, selezionare il "pesce giusto" da portare sulle nostre tavole, e altro ancora, sono tutti gesti importanti per salvare il pianeta. Il libro è arricchito da 75 tavole infografiche che aiutano il lettore a prendere coscienza di come tutti noi, nel nostro piccolo, possiamo contribuire a salvare il pianeta. E noi stessi, con lui.

L'era degli scarti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Armiero, Marco <1966->

L'era degli scarti : cronache dal Wasteocene, la discarica globale / Marco Armiero ; traduzione di Maria Lorenza Chiesara

Einaudi, 2021

Abstract: Un viaggio nella nostra epoca, il Wasteocene, l'era degli scarti. Un'era segnata dalla continua produzione di persone, comunità e luoghi di scarto. Una discarica globale che dobbiamo smantellare. Secondo alcuni studiosi siamo entrati in una nuova era geologica, l'Antropocene, segnata dal dominio degli umani sull'intero pianeta. Questo libro propone una lettura diversa della nostra crisi socio-ecologica; invece che di Antropocene, bisognerebbe parlare di Wasteocene (dall'inglese waste, scarto), ovvero di un'epoca segnata dalla continua produzione di persone, comunità e luoghi di scarto. L'imposizione di relazioni socio-ecologiche che producono comunità umane e non umane di scarto implica la costruzione di ecologie tossiche fatte di sostanze e narrazioni contaminanti. In un viaggio tra Napoli e Agbogbloshie, in Ghana, tra fantascienza ed epidemie, Marco Armiero porterà i lettori nelle viscere del Wasteocene, ma indicherà anche le esperienze di resistenza che lo stanno smantellando.

Geni, evoluzione e destino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cramer, Federico

Geni, evoluzione e destino : l'irripetibile storia della vita sulla terra e l'incerto futuro dell'uomo / Federico Cramer

Meltemi, 2021

Abstract: Dalle prime cellule all’intelligenza artificiale: in un unico grande affresco, questo volume ricostruisce nei suoi passaggi fondamentali la storia della vita sulla Terra. Su tale sfondo, l’evoluzione dell’uomo è descritta lungo due linee di tensione: la prima mette in relazione l’evoluzione degli ecosistemi e quella dell’Homo sapiens; la seconda, tutta interna alla specie umana, lega l’evoluzione biologica a quella culturale. Con gli sviluppi della modernità queste due linee hanno raggiunto un punto di rottura: l’uomo ha iniziato a devastare la biosfera, e la sua evoluzione tecno-culturale è sopravanzata fino a entrare in conflitto con quella biologica. Ponendo questa duplice frattura all’origine degli squilibri del presente e della problematica presenza dell’uomo sul pianeta, l’autore indaga le trasformazioni tecnologiche in atto e il loro impatto sugli ecosistemi e sullo statuto stesso della vita umana. Emergono così i contorni della responsabilità di specie che l’uomo dovrebbe assumersi, tanto per la ricomposizione delle lacerazioni quanto per la sostenibilità della vita sul pianeta. In tale sforzo la tecnologia potrà rappresentare una preziosa alleata oppure portare al tracollo definitivo. Da dove veniamo? Verso quale tipo di società e di mondo stiamo andando? Il nostro destino dipende dalle scelte che faremo ed è esclusivamente nelle nostre mani.

Biowatching
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mezzatesta, Francesco - Zanichelli, Franca

Biowatching : Italia, Mediterraneo e tropici : guida all'osservazione / Francesco Mezzatesta, Franca Zanichelli ; illustrazioni di Lorenzo Dotti

Ricca, 2018

Abstract: Questa guida è lo strumento base per praticare il biowatching cioè la scoperta della biodiversità. Si tratta di una realizzazione editoriale nuova, di uso pratico, utile per la scoperta dei grandi ambienti italiani, mediterranei e tropicali per aiutare il lettore a scoprire ecosistemi e habitat e a riconoscere i loro "abitanti", sia animali che vegetali. Con testi concisi e 32 splendide tavole illustrative la guida offre un panorama di ambienti e di specie che difficilmente si possono trovare su manuali da campo. Le chiavi per il riconoscimento sono state ideate non su basi tradizionali ma come strumento pratico per aiutare chi comincia a orientarsi nel vasto mondo della biodiversità. Il formato è compatto, di tipo tascabile ed è lo strumento ideale per chi è appassionato di escursioni naturalistiche o ama viaggiare alla scoperta della biodiversità del Mediterraneo e dei tropici.

Sos oceano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Azzurro, Ernesto <1969-> - Fanelli, Emanuela <1972->

Sos oceano : impariamo a difendere il mare / Ernesto Azzurro & Emanuela Fanelli ; illustrazioni di Bruna Troise & Martina Troise

Momo, 2022

Abstract: Guai seri, storie oscure, brutte faccende sul pianeta Oceano, ma perché raccontarle? Forse perché finiamo sempre per amare di più, e sempre più forte, quello che rischiamo di perdere o forse perché dietro ogni problema, a ben vedere, c’è sempre una soluzione possibile. Oppure perché a volte è giusto dire le cose come stanno. In questo libro affrontiamo un viaggio tra i problemi degli ecosistemi marini insieme a due scienziati. Un cenno ai disastri naturali del terzo millennio, a partire dal mare che abbiamo sotto casa, così profondamente plasmato dalle attività umane. Si tratta di storie senza respiro che arrivano dal profondo e di cui nessuno forse vi ha mai parlato. Questo è un libro-denuncia, anzi un libro-urlo: undici storie per andare oltre le apparenze, smascherare i luoghi comuni e aprire gli occhi sulla cruda realtà. Il nostro pianeta Oceano è in pericolo e noi lanciamo un SOS. Non si è mai troppo piccoli per fare la differenza. E non c’è più tempo da perdere.