Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Materiale A stampa
× Editore Compagnie des Phares et Balises
× Nomi Rahim, Tahar <1981->

Trovati 107078 documenti.

Grand tour
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Mazzocca, Fernando

Grand tour

Giunti, 14/01/2022

Abstract: NON DISPONIBILE PER KINDLE E-INK, PAPERWHITE, OASIS. Il fenomeno del Grand Tour inizia a caratterizzare la vita culturale europea già a partire dal XV secolo, per arrivare al suo apice nel Settecento. Si tratta di un viaggio di apprendimento, quasi di iniziazione, che i giovani di buona famiglia compiono in Italia alla ricerca delle vestigia di quelle antiche civiltà di cui la Penisola è stata teatro. Questi novelli pellegrini, al contrario dei loro predecessori medievali che andavano in cerca di reliquie, vogliono arricchire lo spirito e l'intelletto oltre che l'anima, dando luogo a viaggi indimenticabili, a volte avventurosi per chi li compiva. Abbacinati da templi, chiese e città d'arte, ma anche dalle suggestioni di splendidi paesaggi, i rampolli dell'aristocrazia vivono un'esperienza che ha nutrito gli sviluppi dell'arte europea per alcuni secoli, quando l'Italia era un modello.

Grand tour
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Mazzocca, Fernando

Grand tour

Giunti, 14/01/2022

Abstract: eDossier: una collana di Art e Dossier. Un artista da leggere, un movimento da conoscere come un racconto, una raccolta di saggi agile e accessibile.Il fenomeno del Grand Tour inizia a caratterizzare la vita culturale europea già a partire dal XV secolo, per arrivare al suo apice nel Settecento. Si tratta di un viaggio di apprendimento, quasi di iniziazione, che i giovani di buona famiglia compiono in Italia alla ricerca delle vestigia di quelle antiche civiltà di cui la Penisola è stata teatro. Questi novelli pellegrini, al contrario dei loro predecessori medievali che andavano in cerca di reliquie, vogliono arricchire lo spirito e l'intelletto oltre che l'anima, dando luogo a viaggi indimenticabili, a volte avventurosi per chi li compiva. Abbacinati da templi, chiese e città d'arte, ma anche dalle suggestioni di splendidi paesaggi, i rampolli dell'aristocrazia vivono un'esperienza che ha nutrito gli sviluppi dell'arte europea per alcuni secoli, quando l'Italia era un modello.

Per un nuovo liberalismo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Dahrendorf, Ralf

Per un nuovo liberalismo

Società Aperta, 13/01/2022

Abstract: Disoccupazione, nuova povertà e crisi dello Stato sociale. Questi i problemi irrisolti che ancora oggi incombono e sui quali Ralph Dahrendorf riflette nel suo Per un nuovo liberalismo. Consapevole dei limiti del liberalismo tradizionale, l'autore definisce gli obiettivi sociali e politici di un "nuovo liberalismo" che si caratterizza per la ricerca ininterrotta di nuove opportunit , tese all'allargamento delle chances di vita per un numero progressivamente crescente di persone, da coltivare tramite politiche pubbliche e promozione della libert  attiva. Questo il suo "nuovo liberalismo", cui Dahrendorf ha dedicato le migliori energie di studioso, confluite anche nel suo impegno politico. La notevole capacità di analisi delle realtà sociali e politiche di Dahrendorf fa del libro Per un nuovo liberalismo una guida lucida per cercare di decifrare alcuni degli aspetti fondamentali del mondo in cui ci troviamo a vivere.

Primo amore e altri affanni. Nuova ediz.
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Brodkey, Harold

Primo amore e altri affanni. Nuova ediz.

Fandango Libri, 13/01/2022

Abstract: Nel 1958 appare per la prima volta in volume una raccolta di racconti che Harold Brodkey aveva pubblicato periodicamente negli anni precedenti sul New Yorker. Era già considerato, a meno di trent'anni, la più grande promessa della narrativa americana e più tardi Harold Bloom l'avrebbe definito il Proust d'America. Primo amore e altri affanni fu l'opera che lo consacrò e lo fece conoscere in tutto il mondo. Un volume nel quale affiora l'ossessione autobiografica dell'autore per la memoria impietosa delle situazioni famigliari, la vita nel college, l'infanzia perduta, il matrimonio, l'ambiguità sessuale, il romanticismo. Nelle dieci storie di Primo amore la cronaca interiore diventa epica, ogni sentimento un labirinto di sentimenti. È l'amore dei primi turbamenti, quello eversivo, mozzafiato, devastante, che capovolge la vita, a essere al centro: una pulsione innocente che dà i brividi, la fiamma vitale che torce lo stomaco, l'ebbrezza adolescenziale che toglie il respiro e che dà da pensare, perché se si esaurisce, ecco che si trasforma in affanno. Primo amore è l'epopea dell'animo umano, una raccolta scritta in una prosa trasparente che intrappola il lettore in un dolce, lungo sogno, in cui ogni dettaglio, ogni piccolo frammento di un tempo perduto diventa commovente, appassionante. Perché quell'amore giovane, in qualche modo, ce lo ricordiamo tutti.

A caccia dell'amore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Low, Shari

A caccia dell'amore

Newton Compton Editori, 13/01/2022

Abstract: Dall'autrice del bestseller Un giorno d'estateE se quello giusto fosse uno dei tuoi ex?1999. Alla vigilia del nuovo millennio Carly Cooper ha trent'anni ed è single. Dopo essere stata sul punto di dire il fatidico sì a ben sei uomini diversi – tutti respinti in circostanze più o meno cordiali – comincia a domandarsi se non abbia commesso, con almeno uno di loro, un errore imperdonabile. Decisa a scoprire se l'uomo dei suoi sogni si nasconda nel passato, Carly lascia il lavoro, l'appartamento e mette in pausa la sua vita per partire alla ricerca degli uomini che ha amato. Ma c'è un problema. I suoi ex fidanzati sono sparsi in tutto il mondo e Carly vive in un'epoca in cui internet e gli smartphone non hanno ancora preso piede. Questo significa che dovrà rintracciarli uno per uno alla vecchia maniera, ripercorrendo le tracce dei ricordi. L'amore vero è da qualche parte lì fuori, lei deve solo trovarlo. Dalla sua ha uno sfacciato ottimismo e una ferrea determinazione. Basteranno per convincere coloro a cui già una volta ha spezzato il cuore che vale la pena concederle una seconda occasione?Un'autrice N°1 in Inghilterra…E se avessi detto addio all'uomo sbagliato?"Il libro perfetto per sfuggire alla frenesia del mondo e godersi qualche ora di pace assoluta.""La scrittura di questa autrice è frizzante e allegra, impossibile non ritrovarsi a sorridere sfogliando le pagine.""Esilarante, commovente, romantico.""Adoro i libri di Shari Low perché si leggono tutti d'un fiato!""La mia nuova autrice preferita!"Shari LowÈ autrice di oltre venticinque romanzi, tradotti con successo in tutto il mondo. Vive a Glasgow con il marito. La Newton Compton ha pubblicato Un giorno d'estate e A caccia dell'amore.

L'incontro segreto
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Nunn, Kayte

L'incontro segreto

Newton Compton Editori, 13/01/2022

Abstract: Birmania, 1945. Bea, Plum, Bubbles, Joy e Lucy sono cinque giovani donne partite in cerca di avventura al seguito della 14ª Armata di soldati inglesi. Mentre gestiscono la mensa mobile nel bel mezzo della giungla, percorrendo strade sempre più insidiose con il rischio di diventare bersaglio degli spari nemici, cominciano a rendersi conto di che cosa significa davvero aver compiuto una simile scelta.Oxford, 1976. Durante un'estate insolitamente afosa, una donna si intrufola in un museo e ruba diverse statuette giapponesi di inestimabile valore, tra cui la famosa kitsune danzante. Nonostante la generosa ricompensa offerta per il ritrovamento, le piccole sculture sembrano svanite definitivamente nel nulla.Londra e Galway, 1999. Alla vigilia del nuovo millennio, Olivia, la giovane assistente di una mercante d'arte, incontra un'anziana vedova che desidera vendere la collezione di arte giapponese del suo defunto marito. Quando Olivia accetta di accompagnare la donna a una festa nel profondo della campagna irlandese, non immagina che stiano per venire alla luce segreti custoditi per più di mezzo secolo…Il nuovo avvincente romanzo dell'autrice del bestseller La figlia del mercante di fioriHanno scritto dei suoi romanzi:"L'ho divorato con trepidazione dalla prima all'ultima pagina. Questo libro è un incantesimo."Natasha Lester"Un po' avventura, un po' favola."Io Donna"Una storia romantica."Corriere della Sera"Un romanzo in cui il destino gioca carte impreviste…"Il Venerdì di RepubblicaKayte NunnLavora come editor per libri e riviste. È autrice di diversi romanzi di successo, tra cui la Newton Compton ha pubblicato La figlia del mercante di fiori, che è stato per settimane in vetta alle classifiche italiane, Le lettere d'amore di Esther Durrant, La casa della seta e L'incontro segreto.

Guerra senza confini
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Mosse, Kate

Guerra senza confini

Newton Compton Editori, 13/01/2022

Abstract: Un grande romanzoLa regina del bestseller storicoOltre 7 milioni di copie vendutePubblicata in 42 PaesiGiugno 1572.Per dieci anni le violente guerre di religione hanno imperversato in tutta la Francia. Gli amici sono diventati nemici, innumerevoli vite sono state spezzate e il Paese è dilaniato. Ma adesso c'è in gioco una pace precaria: Caterina de' Medici e Giovanna d'Albret hanno negoziato un matrimonio reale, un'alleanza tra la corona cattolica ed Enrico, il re ugonotto della Navarra. Un'unione che potrebbe vedere la Francia finalmente riunita. Quando Minou Joubert riceve l'invito allo storico evento previsto a Parigi in agosto, non ha idea di quello che la aspetta. Anche il più antico nemico della sua famiglia, Vidal, è stato invitato al matrimonio. E presagi oscuri si intravedono all'orizzonte: quale sarà il vero prezzo da pagare per la pace che tutti auspicano? Nei giorni successivi al matrimonio, alla vigilia della festa di San Bartolomeo, eventi tumultuosi si abbatteranno sulla famiglia di Minou, dirottando con violenza i loro destini. Tra Parigi, Chartres e la città delle lacrime – Amsterdam, la grande città dei rifugiati – i Joubert dovranno lottare per restare insieme, sopravvivere e non essere spazzati via, travolti dalle maree della Storia.Una delle autrici di romanzi storici più vendute nel mondo"Un'autrice bestseller planetaria."La Stampa"Un grande romanzo di avventura storica."Corriere della Sera"Una star della letteratura."Il Messaggero"Kate Mosse riesce nell'obiettivo di ogni buon romanziere storico: far percepire il fascino misterioso del passato senza mitizzarlo rispetto alla realtà."The Independent"Una narratrice straordinaria e dalla ricca immaginazione."Daily Telegraph"I suoi romanzi storici si concentrano su personaggi femminili dimenticati, senza mai trascurare gli aspetti avventurosi del genere: omidici, cospirazioni, rapimenti, reliquie e segreti occultati…"The Observer"Kate Mosse dà vita a un altro sensazionale romanzo storico che unisce sapientemente intrighi, azione ed emozioni."BooklistKate MosseÈ un'autrice bestseller internazionale che ha venduto più di 7 milioni di copie, pubblicata in 42 Paesi. Tra i suoi romanzi ricordiamo la trilogia I codici del labirinto, L'ottavo arcano, La notte degli innocenti, e, con la Newton Compton, La città dei labirinti senza fine e Guerra senza confini. È tra i nomi fondatori dell'Orange Prize for Fiction ed è co-fondatrice dell'associazione Women's Prize for Fiction. Ha ricevuto l'Onorificenza dell'Impero britannico per il suo contributo alla letteratura.

Il prigioniero di Cesare
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Colombo, Massimiliano

Il prigioniero di Cesare

Newton Compton Editori, 13/01/2022

Abstract: Un grande romanzo storicoDall'autore dei bestseller Centurio e Stirpe di eroiNel settembre del 46 a.C., Gaio Giulio Cesare attraversa Roma in trionfo: il generale è reduce dalla grande vittoria sui Galli. Tra le file dei suoi soldati, incatenato come una belva, avanza Vercingetorige: l'uomo che unì la Gallia contro Roma è adesso esposto al pubblico ludibrio dei suoi nemici. A trascinare il capo barbaro è il centurione Publio Sestio Baculo, l'uomo che per sei lunghi anni ha avuto il compito di vegliare su questo importante prigioniero affinché giungesse vivo al trionfo di Cesare. Non c'è romano che conosca Vercingetorige quanto Baculo. Attraverso la loro vicinanza forzata nel Carcere Mamertino, questi due nemici hanno creato un rapporto in grado di andare oltre la guerra e le divisioni che essa comporta. Adesso, durante il trionfo, capiscono che tutto ciò che hanno vissuto culmina in quel momento, e che il valore di un'amicizia nata nel fuoco della battaglia può essere più grande di quello della vita stessa.Tra i migliori narratori della storia romanaDue nemici uniti dall'onore e dalla virtù"Ottimo romanzo storico, potente come tutti quelli scritti da Massimiliano Colombo, uno scrittore da non perdere di vista.""La trama è trascinante e la narrazione è scorrevole: se vi piacciono i romanzi di ambientazione storica questo è un libro da non farsi scappare.""È il romanzo ambientato in epoca romana che, finora, mi è piaciuto di più. Per gli appassionati di storia è imperdibile.""Colombo ha ben ricostruito la vita, gli armamenti e il modo di combattere del periodo, inglobando alla perfezione le vicende romanzate in un contesto storico ben delineato e corretto.""Un libro epico da uno scrittore epico."Massimiliano ColomboNato a Bergamo nel 1966, vive a Como, dove da anni coltiva, con dedizione ed entusiasmo, la passione per gli eserciti del passato. Nel 2013 la casa editrice spagnola Ediciones B ha acquistato i diritti dei suoi libri per il mercato mondiale di lingua spagnola e il successo di pubblico e critica di La legión de los inmortales lo ha consacrato come una delle voci più interessanti nel panorama europeo del romanzo storico. Con la Newton Compton ha pubblicato Centurio, Stirpe di eroi, L'aquila della decima legione, L'ombra dell'imperatore e Il prigioniero di Cesare.

Volevano uccidere anche la speranza. L'incredibile storia vera della donna sopravvissuta agli orrori del campo nazista di Bergen-Belsen
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Laqueur, Renata

Volevano uccidere anche la speranza. L'incredibile storia vera della donna sopravvissuta agli orrori del campo nazista di Bergen-Belsen

Newton Compton Editori, 13/01/2022

Abstract: A cura di Saskia GoldschmidtL'incredibile storia vera della donna sopravvissuta agli orrori del campo nazista di Bergen-BelsenIl 15 marzo 1944, la ventiquattrenne Renata Laqueur venne deportata assieme al marito nel campo di concentramento di Bergen-Belsen, nella Bassa Sassonia, dopo aver già trascorso un anno in vari altri lager. I due rimasero a Bergen-Belsen fino all'aprile del 1945, quando furono liberati dall'Armata Rossa.Durante i lunghi, terribili mesi trascorsi nel campo, Renata tenne un diario della prigionia, un diario che non prova solo quanto la giovane fosse dotata nella scrittura, ma che testimonia anche e soprattutto la volontà di affrontare e sconfiggere l'orrore del lager attraverso la potenza delle parole e della narrazione. In un luogo tanto segnato dal male, queste pagine mostrano la faticosa lotta per coltivare la speranza nelle avversità più estreme.Una testimonianza straordinaria, che l'autrice ha tentato a lungo di pubblicare senza successo e che ora torna a nuova vita, puntando ancora i riflettori sulla più grande tragedia storica e umana del nostro tempo.Una straordinaria testimonianza dell'orrore della guerra e della potenza delle parole"Questo diario è più di una storia di sopravvivenza, è il ritratto di una giovane donna, intelligente e sensibile, che cerca di trascendere la sua straziante realtà.""Renata Laqueur descrive la miseria del campo con durezza, ma anche con una grande sensibilità.""Nonostante l'autrice cerchi di trattenere le emozioni, le vicende raccontate sono così intense che il lettore non può fare a meno di riflettere e di sentirsi intimamente coinvolto.""Quella descritta in questo diario è la sofferenza di milioni di persone.""Renata Laqueur mostra una straordinaria forza d'animo."Renata Laqueur(1919-2011) è stata una linguista e studiosa di letteratura polacca. Nel 1943 fu arrestata dai nazisti e rinchiusa in vari campi di concentramento, tra cui quello di Bergen-Belsen, dove rimase per quasi un anno tenendo un diario della prigionia. Dopo la guerra, ha passato la vita a raccogliere le testimonianze dei sopravvissuti ai lager.

La piccola casa dei profumi perduti
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Simon, Teresa

La piccola casa dei profumi perduti

Newton Compton Editori, 13/01/2022

Abstract: Ci sono fragranze in grado di attraversare il tempo e riscaldare un cuoreSono gli albori degli anni Quaranta e la giovane Nellie Voss ha appena iniziato a lavorare al 4711, uno dei più rinomati produttori di profumi di Colonia. Nellie dimostra da subito una sensibilità straordinaria per le fragranze, e si appassiona così tanto al lavoro da scordare, quasi, che il mondo è in guerra e c'è un conflitto terribile alle porte della Germania. Quell'impiego è anche una cura per il suo cuore, lacerato da un amore impossibile: Nellie sa bene che non potrà mai avere l'uomo di cui è perdutamente innamorata, per questo dedica tutta sé stessa ai profumi, provando a dimenticare…Giorni nostri. Dopo la fine della sua relazione, Liv ha aperto un piccolo negozio di profumi nel caratteristico quartiere di Ehrenfeld, a Colonia. Un giorno una misteriosa donna dai capelli bianchi irrompe nella sua tranquilla routine: l'anziana signora la scambia per un'altra persona, chiamandola con un nome che a Liv non dice nulla, e poi, inspiegabilmente, la insulta. Chi è quella donna? E che cosa la lega a Liv?I celebri profumi di Colonia. La guerra alle porte. Un amore impossibile ma necessario."Un'indimenticabile storia d'amore ambientata nel passato.""Sembra di poter assaporare le fragranze meravigliosamente descritte tra le pagine.""Questa scrittrice ha un vero e proprio dono: sa come emozionare i lettori."Teresa SimonÈ lo pseudonimo di una nota autrice tedesca. Le piace viaggiare, specialmente sulle tracce del passato, è molto curiosa, ha un debole per i gatti, ammira tutto ciò che è verde e fiorisce, e per scrivere le sue storie ama lasciarsi ispirare dalle atmosfere dei luoghi. La Newton Compton ha pubblicato La Villa delle Rose, Il sentiero degli oleandri e La piccola casa dei profumi perduti.

Verso il paradiso
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Yanagihara, Hanya - Pacifico, Francesco

Verso il paradiso

Feltrinelli Editore, 13/01/2022

Abstract: In una versione alternativa dell'America del 1893, New York fa parte degli Stati Liberi, dove le persone possono vivere e amare chi vogliono (o almeno così sembra). Il fragile e giovane rampollo di una famiglia illustre rifiuta il fidanzamento con un degno corteggiatore, attratto da un affascinante insegnante di musica senza mezzi. In una Manhattan del 1993 assediata dall'epidemia di Aids, un giovane hawaiano vive con il suo partner molto più anziano e ricco, nascondendo la sua infanzia travagliata e il destino di suo padre. E nel 2093, in un mondo lacerato da pestilenze e governato da un regime totalitario, la nipote di un potente scienziato cerca di affrontare la vita senza di lui e di risolvere il mistero delle sparizioni di suo marito. Queste tre parti sono unite in una sinfonia avvincente e geniale, con note e temi ricorrenti che si approfondiscono e si arricchiscono a vicenda: una residenza a Washington Square Park nel Greenwich Village; malattie e cure che hanno un costo terribile; ricchezza e squallore; il debole e il forte; la razza; la definizione di famiglia e di nazionalità; la pericolosa giustizia dei potenti e dei rivoluzionari; il desiderio di trovare un posto in un paradiso terrestre e la graduale consapevolezza che non può esistere. Ciò che unisce non solo i personaggi, ma anche queste Americhe, è il loro venire a patti con quello che ci rende umani: la paura, l'amore, la vergogna, il bisogno, la solitudine. Verso il paradiso è un meraviglioso esempio di tecnica letteraria, ma soprattutto è un'opera geniale per come affronta le emozioni. Il grande potere di questo straordinario romanzo deriva dalla comprensione di Yanagihara del profondo desiderio di proteggere coloro che amiamo – partner, amanti, figli, amici, famiglia e persino i nostri concittadini – e dal dolore che ne deriva quando non possiamo farlo.

Continua a camminare
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Clima, Gabriele

Continua a camminare

Feltrinelli Editore, 13/01/2022

Abstract: Questa storia è dedicata a tutti quelli che si trovano in cammino a causa di una guerra che non hanno scelto.Fatma cammina sotto le stelle, diretta verso un campo militare. Sotto il niqab indossa una cintura esplosiva. Nello stesso momento, Salìm cammina nel deserto. Porta con sé un libro di poesie appartenuto al fratello. Fatma è stata spinta a sacrificarsi per la gloria di Dio, Salìm vuole fuggire in Europa. Lo sguardo di una ragazza e di un ragazzo sulla Siria del Daesh: verso la morte e verso una nuova vita."Un canto a più voci nelle sfumature dell'Islam."Farid Adly

L'altra metà dell'amore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Swan, Susan

L'altra metà dell'amore

SEM Libri, 13/01/2022

Abstract: È il 1963. Mary Bradford (alias Mouse) ha tredici anni quando viene spedita al Collegio Femminile di Bath. Mouse, orfana di madre, con una leggera gobba lasciata da una malattia infantile, si sente molto ai margini, un po' anche per sua volontà. Non ha nessuna voglia di inserirsi tra le ragazze "normali" e si rifiuta di soddisfare le aspettative delle donne più grandi di lei, come le insegnanti zitelle e le madri eleganti delle sue compagne. Sceglie con cura i suoi alleati: la sua gobba, che chiama Alice, e John F. Kennedy, a cui scrive lunghe lettere chiedendo e dando consigli.Nell'istituto conosce la ribelle Paulie Sykes che, sotto le mentite spoglie di un ragazzo, ha una relazione con la sua compagna di stanza Tory.È lei a far aprire gli occhi a Mary sui pregiudizi che da sempre contraddistinguono i rapporti tra uomini e donne. A un tratto le cose precipitano. L'inganno di Paulie viene scoperto e ciò che era iniziato come un gioco sfocia in tragedia. Uno spaccato di vita raccontato in prima persona da Mouse, ormai grande e in pace con se stessa.Il romanzo bestseller di Susan Swan, da cui è stato tratto un film di grande successo, è una confessione adolescenziale, l'urlo rivoluzionario di una giovane donna e un'analisi della figura femminile in una società maschilista. Un libro che racconta la scoperta di sé e del sesso, il peso della diversità in un mondo spesso ostile. Susan Swan parla di rabbia e lotta di genere con una penna incisiva e al tempo stesso ironica e leggera. Mouse Bradford – saggia, spiritosa e vulnerabile – è un'eroina indimenticabile.

Miss Merkel e l'omicidio nel castello
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Safier, David

Miss Merkel e l'omicidio nel castello

SEM Libri, 13/01/2022

Abstract: La cancelliera tedesca Angela Merkel è andata in pensione da poche settimane e si è trasferita con il marito e il cane, un carlino di nome Putin, in una regione della Germania settentrionale. Certo, dopo la vita turbolenta e frenetica trascorsa a Berlino e in giro per il mondo, non è facile adattarsi all'esistenza tranquilla di una località di campagna. Per una donna che ha ricoperto un ruolo di grande potere e ha partecipato ai vertici delle élite mondiali, cucinare e fare escursioni non è il massimo. Non solo, ma con il passare dei giorni le tocca anche scoprire che in quell'idilliaco paesino rurale le persone sono spiacevoli come nel grande mondo della politica. E quando il barone Philipp von Baugenwitz viene trovato avvelenato in un sotterraneo del suo castello, in Angela si risveglia una nuova energia. Finalmente le si presenta un problema da risolvere. Supportata dal suo amorevole marito e dalla guardia del corpo, si mette sulle tracce dell'assassino, affrontando molteplici pericoli. Un giallo sorprendente, appassionante e divertente, una lettura accattivante e piena di ironia.

Sola con te in un futuro aprile
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Asta, Margherita - Gargiulo, Michela

Sola con te in un futuro aprile

Fandango Libri, 07/01/2022

Abstract: 2 aprile 1985, ore 8.35. Un'autobomba esplode a Pizzolungo, vicino Trapani. Il bersaglio dell'attentato, il giudice Carlo Palermo è vivo per miracolo. A fargli da scudo è l'automobile di Barbara Asta che sta accompagnando a scuola i due figli di 6 anni. Giuseppe e Salvatore. Dei loro corpi non resta quasi niente. Su quella macchina avrebbe dovuto esserci anche l'altra figlia, Margherita, che quel giorno ha 10 anni. Ma i suoi fratellini non volevano saperne di vestirsi, per non fare tardi ha chiesto un passaggio a un'amica. Anche lei da quel momento è una sopravvissuta. Quando ha saputo il nome di quel giudice, Margherita ha pensato che fosse colpa sua se la famiglia era stata disintegrata. Ma crescendo ha voluto capire, ha iniziato a seguire il processo sui mandanti della strage. Il suo strazio non poteva rimanere un fatto privato. Oggi è un'attivista di Libera, combatte la mafia raccontando la storia di quelle vittime innocenti. Il giudice Palermo, invece, per le conseguenze di quell'attentato e le continue minacce ha lasciato la magistratura. Sono riusciti a incontrarsi solo molti anni dopo, ricomponendo in un abbraccio i frammenti del loro destino.

Felicità in questo mondo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Cloza, Giuseppe

Felicità in questo mondo

Giunti, 12/01/2022

Abstract: Alla fine, che cosa conta davvero? Per me ciò che conta è amare, essere amato; non avere rimpianti. Bisognerebbe impegnarsi, lavorare per questo, perché tutto il resto passa, sbiadisce come un ricordo che sfugge, anche se lì per lì pensi che non dimenticherai mai; tutto il resto scivola via come una lacrima nella pioggia. Per questo, venti anni fa, ho scritto Felicità in questo mondo: volevo che qualcosa rimanesse. Per aiutare. (Giuseppe Cloza)Come possiamo vivere meglio, appieno, e trovare il senso profondo della nostra esistenza? Come possiamo sentirci felici nonostante i problemi e le preoccupazioni quotidiane? Questo libro cerca di dare qualche risposta a queste domande, di farci vedere la vita da un altro punto di vista, di darci una mano in questi tempi in cui l'incertezza sembra essere l'unica certezza. Che siamo buddisti o meno, alla fine non ha alcuna importanza. L'importante è che possiamo dare e trovare la lifefulness, la felicità in questo mondo. Tutto il resto è secondario. Felicità in questo mondo. Un viaggio alla scoperta del Buddismo e della felicità è stato pubblicato nel settembre del 2001, con il desiderio di fornire un'introduzione utile a chiunque volesse avvicinarsi a questa filosofia di vita. Da allora, grazie al passaparola, è diventato un bestseller e un fenomeno di massa. Oggi, dopo venti anni, esce in una nuova edizione aggiornata.

Il tuo cervello è straordinario. 50 trucchi da mentalista che ti cambieranno la vita
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Olicard, Fabien - Morel Fatio, Claire - Rogai, Silvia

Il tuo cervello è straordinario. 50 trucchi da mentalista che ti cambieranno la vita

Giunti, 12/01/2022

Abstract: NON DISPONIBILE PER KINDLE E-INK, PAPERWHITE, OASIS. Non te l'hanno mai detto? Eh sì, il tuo cervello è straordinario! Qualche buon consiglio, due o tre accorgimenti... e poi sta a te sviluppare tutto il suo potenziale. In questo libro potrai scoprire esperimenti divertenti e trucchetti per ingannare (benevolmente) gli altri, ma anche piccole abilità che cambieranno la tua vita di tutti i giorni, per esempio come riconoscere se qualcuno sta mentendo, leggere nel pensiero, avvicinare uno sconosciuto, memorizzare un numero di telefono, far passare un'emicrania... Il tuo cervello ha delle risorse che neanche immagini! Questi 50 trucchi infallibili, selezionati dal vastissimo repertorio del mentalista Olicard, ti riveleranno quali sono e come farne buon uso.

E se mi fratturo cosa devo fare?
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Brandi, Maria Luisa

E se mi fratturo cosa devo fare?

Giunti, 12/01/2022

Abstract: NON DISPONIBILE PER KINDLE E-INK, PAPERWHITE, OASIS. Le fratture da fragilità sono un tema sempre più al centro dell'attenzione, in Italia e nel mondo. Le previsioni parlano di un'esplosione delle fratture da fragilità nel prossimo decennio, quando i baby boomers raggiungeranno l'età di rischio fratturativo. Questo libro nasce per offrire a tutti un'informazione capillare e accessibile: in caso di frattura, ci aiuta a capire cosa è avvenuto, qual è la causa e, soprattutto, cosa possiamo fare per evitare che accada nuovamente.

Vedere meglio senza occhiali. Esercizi e tecniche fai da te
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Santagostino, Paola

Vedere meglio senza occhiali. Esercizi e tecniche fai da te

Demetra, 12/01/2022

Abstract: Tv, telefonini e monitor ci mettono ogni giorno a dura prova: chi di noi, a fine serata, non ha gli occhi stanchi o arrossati? Per sentirci meglio bastano semplici esercizi quotidiani, preziosi anche per chi non porta gli occhiali. Scopri come salvarti... la vista con questo libro ricco di consigli pratici su ginnastica oculare, alimentazione, rimedi naturali e molto altro!

La mano sinistra del buio
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Le Guin, Ursula K. - Reali, Chiara

La mano sinistra del buio

Mondadori, 11/01/2022

Abstract: Sul pianeta Inverno, coperto di ghiacci perenni e dominato da una struttura semi-feudale, l'Ecumene ha inviato un emissario, Genly Ai, incaricato di convincere gli indigeni a unirsi alla Lega. Non sarà facile per lui entrare in contatto con gli abitanti di quel mondo alieno, ancora ignoto, che trascorrono i cinque sesti della loro esistenza in uno stato ermafrodito neutro, per poi essere maschi o femmine solo nei giorni del kemmer. Per riuscire nel suo intento, l'Inviato dovrà superare differenze biologiche, culturali, psicologiche, sociali e comprendere articolate organizzazioni politiche, oltre che affrontare condizioni estreme in un attraversamento del grande Nord degno di Jack London.Opera rivoluzionaria per i suoi aspetti concettuali e stilistici, La mano sinistra del buio descrive - nota Nicoletta Vallorani - "la progressiva costruzione di un rapporto di amicizia tra diversi che oltrepassa con spontaneità struggente ogni genere di differenza, e ogni differenza di genere".La nuova traduzione di Chiara Reali riesce a restituire tutti i colori di un testo complesso e delicato, un romanzo dallo stile fluido e composito, che mostra come categorie da noi ritenute determinanti non lo siano affatto, e come sia possibile progettare una cultura che da esse prescinda. "È questo che insegna la creazione immaginaria," conclude Vallorani "ipotizzare mondi che potrebbero insegnarci qualcosa sul nostro."