Includi: tutti i seguenti filtri
× Materiale Materiale linguistico moderno
× Lingue Italiano
× Soggetto Università
× Risorse Catalogo
× Livello Monografie
× Soggetto Studenti
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto Educazione interculturale

Trovati 22 documenti.

La città celeste
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marani, Diego <1959->

La città celeste / Diego Marani

La Nave di Teseo, 2021

Abstract: L'educazione sentimentale di un giovane uomo che, per sfuggire all'asfissiante supervisione paterna, decide di frequentare l'università di Trieste. La gioventù, in quella città celeste al crocevia di diverse culture, diviene la stagione dell'immortalità, delle nuove scoperte, delle amicizie inossidabili. E di amori smisurati e sofferti. La Trieste descritta minuziosamente tra le pagine di questo romanzo è un luogo dall'identità composita e dal confine sempre incerto, come i protagonisti di queste pagine, giovani studenti entusiasti con il futuro tutto da inventare.

Un singolo passo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Coltellacci, Lorenzo <1992-> - Castro Cedeno, Niccolò <1992> - Rollo, Enrico G.

Un singolo passo / Coltellacci, Cedeno, Rollo

Tunué, 2020

Abstract: Un ragazzo sensibile e pieno di aspettative si appresta a partire in Erasmus per il Portogallo. Il giovane si ritrova solo in un Paese straniero e senza più l'amore della sua vita. In questa nuova condizione di straniamento, sente però che deve provare ad andare avanti facendo leva sugli affetti consolidati di famiglia e amici, oltre che sulle opportunità che l'esperienza dell'Erasmus consente. In una Porto piena di studenti, fervente di vita ed entusiasmo, il giovane – un singolo passo alla volta – si apre così al mondo. Un'epifania che gli farà riacquistare la propria autostima e lo fortificherà per il futuro.

Gli incendiari
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kwon, R. O.

Gli incendiari / R. O. Kwon ; traduzione di Giulia Boringhieri

Einaudi, 2020

Abstract: Will e Phoebe si incontrano al college e subito si amano di un amore complice e sensuale che sembra saper colmare i loro vuoti. Will è un ragazzo serio che evita ogni distrazione, ma la perdita della fede ha lasciato in lui «un buco a forma di Dio». Phoebe al contrario è affascinante e disinvolta, e passa da una festa all'altra per nascondere il senso di colpa per la morte della madre. Nelle crepe del loro passato s'insinua John Leal, un predicatore scalzo che avvicina «discepoli» da convertire. Come in ogni battaglia d'amore, la posta in gioco è la loro stessa anima. «La prosa di Kwon definisce un mondo e poi si fa da parte per lasciare che sia il mistero ad abitarlo». «The New Yorker» Cosí si dice: da giovane attivista John Leal aveva aiutato i dissidenti coreani a raggiungere clandestinamente Seul dalla Corea del Nord, fino al giorno in cui era stato rapito, gettato in un gulag e torturato. Scampato alla morte, ma non al ricordo degli orrori, era ritornato in America, aveva avuto una rivelazione e si era messo al servizio dell'umanità fondando il gruppo Jejah. Questa storia, o una versione sempre un po' diversa di essa, racconta John Leal ai «discepoli» riuniti al suo cospetto. Ma Will non ci casca. La retorica della fede, i «giochi di magia», l'«abracadabra», come li definisce, gli sono ben noti, e per questo ne diffida. Lui stesso li ha praticati nella sua vita precedente, quando viveva in California e aveva abbracciato la religione e il proselitismo per tentare di salvare una madre sofferente. Un giorno poi si era inginocchiato in preghiera come d'abitudine, ma non aveva sentito niente. La voce di Dio era sparita. Aveva abbandonato la Scuola biblica, cambiato costa e vita e si era iscritto al prestigioso Edwards College. È all'Edwards che Will incontra Phoebe. La sua disinvoltura, la popolarità a scuola e con i ragazzi di quella bruna sottile dai tratti coreani accendono immediatamente il suo desiderio, cosí poco allenato, ma nascondono anche ferite profonde e mai rimarginate: il fantasma di un pianoforte a cui Phoebe ha rinunciato quando ha capito di non poter essere la piú brava, e il fantasma di una madre amorevole e protettiva, morta forse anche per sua colpa. Will e Phoebe si amano come fanno i naufraghi con la terra avvistata, bramosi e incerti, ma le acque che li circondano sono molto insidiose. John Leal subodora il vuoto quando lo incontra, e promette di saperlo riempire. Come in ogni forma d'amore, la battaglia che viene ingaggiata ha per posta l'anima. Quando in tv vede scorrere le immagini di un attentato ai danni della clinica Phipps, dove si praticano aborti, Will deve chiedersi chi infine si sia aggiudicato quella di Phoebe, e la propria.

Perduti nei Quartieri Spagnoli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Goodrich, Heddi <1971->

Perduti nei Quartieri Spagnoli / Heddi Goodrich

Firenze [etc.] : Bompiani, 2019

Scrittori Giunti

Abstract: Una ragazza americana a Napoli, ma non una delle tante. Heddi, studentessa di glottologia all'Istituto Universitario Orientale, non è venuta per un rapido giro nel folclore, ma per un'immersione che la porta ad avere della città, della lingua, del dialetto una conoscenza profonda, impressionante, che nasce dall'empatia, da un bisogno di radicamento e dall'entusiasmo della giovinezza. Con una colorata tribù di studenti fuorisede e fuoricorso Heddi vive ai Quartieri Spagnoli, dove la vita nelle case antiche costa poco, si abita su piani pericolanti che sembrano calpestarsi l'un l'altro, in fuga dalla folla e dai vicoli inestricabili, costruzioni affastellate che sbucano aprendosi sul cielo e sul vulcano, in balconi e terrazzi dove è bello affacciarsi a rabbrividire, fumare e discutere. Questo romanzo, scritto in italiano letterario, tanto più sorprendente considerando che l'autrice è di madrelingua inglese, è una doppia storia d'amore: per una città e per un giovane uomo. Pietro è studente di geologia, figlio di una famiglia contadina della provincia di Avellino, gente avvinta alla terra da un legame ostinato, arcaico. A Napoli, benché il suo paese sia distante solo cento chilometri, Pietro è straniero tanto quanto Heddi. Il coinvolgimento sentimentale non vela però lo sguardo della narratrice, che considera con sguardo affettuoso ma lucido la personalità di Pietro, al tempo stesso sognatore e velleitario, diviso tra l'emancipazione rappresentata dall'amore per una ragazza così lontana dal suo mondo e il richiamo agli obblighi ancestrali della terra. Anche il ritratto della madre di lui, apparentemente fragile e depressa, in realtà custode feroce dell'ordine familiare, è di spietata esattezza. L'amore che intride queste pagine è quindi istintivo e intellettuale, complicato e semplice. È amore per le parole che compongono una vera e propria lingua del cuore, accarezzata, piegata e scolpita con una sensibilità sempre vigile. È il romanzo di quando la vita è una continua scoperta, esplorazione dell'identità altrui e ricerca della propria, di quando la scrittura incarna un atteggiamento verso il mondo pronto ad aprirsi a ogni esperienza, a godere ogni gioia, a esporsi a ogni ferita

Le straordinarie avventure di Pentothal
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pazienza, Andrea <1956-1988>

Le straordinarie avventure di Pentothal / [Andrea Pazienza]

Coconino Press : Fandango libri, 2018

Abstract: "Le straordinarie avventure di Pentothal", il folgorante esordio di Andrea Pazienza, è un inno alla giovinezza, all'immaginazione e al desiderio. Nelle sue pagine la realtà irrompe in una storia a fumetti con un impeto mai visto prima: il movimento studentesco, l'università occupata, il bisogno fortissimo di essere amati, la fuga nel viaggio, nel sogno e nel delirio di uno stralunato alter ego di fronte alla minaccia del mondo adulto.

La grande truffa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grisham, John <1955->

La grande truffa / John Grisham ; traduzione di Luca Fusari e Sara Prencipe

Mialno : Mondadori, 2018

Omnibus

Abstract: Gli studenti Mark, Todd e Zola si sono iscritti alla scuola di legge di Washington con le migliori intenzioni e il sogno di cambiare il mondo una volta ottenuta la sospirata laurea. Dopo essersi coperti di debiti per poter pagare le rette salatissime di una mediocre scuola privata, i tre amici si rendono conto di essere oggetto di una grande truffa. Il loro istituto, infatti, insieme a molti altri, è nelle mani di un potente e losco investitore newyorchese, che è anche socio di una banca specializzata nella concessione di prestiti agli studenti. Dopo anni di sacrifici e false promesse di un lavoro sicuro, Mark, Todd e Zola capiscono che con ogni probabilità non riusciranno mai a passare l'esame di avvocato. Ma forse c'è una via d'uscita: l'obiettivo è farla franca con i grossi debiti accumulati e vendicarsi del torto subito. E per fare tutto ciò i tre devono lasciare subito gli studi, fingere di avere i titoli per praticare la professione di avvocato, eleggendo il Rooster Bar, dove si incontrano abitualmente, a loro quartier generale. È un'idea completamente folle, o no?

Ai margini della curva di Gauss
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rosa, Ermanno Andrea <1988->

Ai margini della curva di Gauss / Ermanno Andrea Rosa

Aletti, 2018

Abstract: «Tutta l'umanità non fa altro che tendere sempre di più al centro della curva di Gauss. Chi c'è già non fa altro che cercare di restarci». Il protagonista del romanzo, non volendo abdicare ai sogni, ai desideri e ai sentimenti della giovinezza, rifiuta di passare all'età adulta ed esita incerto sulla soglia. "Ai margini della curva di Gauss" è la storia di una formazione non completa che narra le peripezie di un giovane studente universitario, senza un'identità precisa e costantemente alla ricerca di qualcosa d'indefinito. Muovendosi tra le feste a buon mercato, divertimenti fatui, inseguendo ragazze leggere quanto fatali, cerca di dimenticare un amore breve ma intenso, simbolo delle promesse mancate. Le varie vicende, che all'inizio del romanzo possono apparire disgregate e disordinate come i pezzi di un puzzle, verso il finale andranno pian piano componendosi e allacciandosi in un'immagine definita che lascia al lettore la libertà di guardarla dalla prospettiva che più gli aggrada.

Gli anni facili
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pacchiano, Giovanni <1942->

Gli anni facili / Giovanni Pacchiano

Firenze [etc.] : Bompiani, 2018

Narratori italiani

Abstract: Milano, Università Statale, anno accademico 1961-62; un autunno dorato e carico di promesse accoglie nei chiostri della Statale il piccolo drappello degli studenti di Lettere antiche, tra i quali moltissime ragazze e una decina di maschi. Sono anni in cui le fanciulle non possono presentarsi a lezione in pantaloni e vigono i riti iniziatici della goliardia studentesca. Anni in cui i ragazzi vanno a vedere gli spogliarelli dell'avanspettacolo ma non hanno mai baciato una donna; anni in cui ci si fidanza in casa e si trova lavoro prima della laurea... Anni facili, di sogni a occhi spalancati. Ma per il mite Giacomo, innamorato della bionda e sfuggente Pia Uberti, per il suo brillante amico 'don Calò', appena emigrato dalla Sicilia, per la sfrontata e tormentata Lula e tanti altri la giovinezza, quando la si attraversa, è sempre più dolorosa di come la si vede poi. E questi anni di immense speranze, di amori, libri, musiche, film e grandi amicizie li traghetteranno presto verso un mondo tutto nuovo. Giovanni Pacchiano scrive una grande 'variazione sul tema della giovinezza', della sua forza inesauribile e della malinconia che ci suscita appena ci voltiamo a guardarla. E al tempo stesso riporta in vita una città, Milano, e una generazione, qualche istante prima che tutto cambi: il Sessantotto è alle porte, tra queste pagine se ne sente già crescere il vento.

Tre metri sotto un treno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Valesi, Giulia

Tre metri sotto un treno / Giulia Valesi

Milano : Piemme, 2017

Abstract: «Come vorrei trovare un ragazzo come te», sospira Valentina, appoggiando la testa sulla spalla di Giuliano. Sono insieme, come sempre da quando sono bambini, i migliori amici del mondo, ora sono anche coinquilini a Venezia, mentre frequentano l'università, e dividono un appartamento con altre due ragazze. È sempre così che va a finire quando Vale si mette con qualcuno e ne rimane scottata. Questa volta è il turno di Matteo. La conclusione è che Giuliano sarebbe meglio di chiunque altro, ma non conta perché è solo un amico. Valentina e Giuliano si muovono nel continente più affollato del mondo, quello della friendzone. Lui sa benissimo di esserci dentro fino al collo, lei invece no, pensa che sia tutto normale: tra loro non ci sono equivoci, quindi niente friendzone. È vero che lasciano spesso fuori le confidenze di letto, per un certo disagio, e anche qualcosa che assomiglia alla gelosia, ma è normale essere gelosi degli amici, no? Un giorno, però, le cose sembrano precipitare tutte insieme. Vale conosce Gianluca, un ragazzo più grande che sa di futuro e felicità, uno che la attrae di brutto, mentre la relazione con Giuliano si fa complicata, lasciandoli entrambi spiazzati. La comparsa di un misterioso amico virtuale non fa che rendere tutto più difficile. Tira aria di guai da tutti i fronti. Da piccola, Valentina si è fatta la promessa di essere sempre felice, com'è invece che all'improvviso ha il cuore tre metri sotto un treno? Giuliano, Gianluca, Dany: solo uno di loro può tirarla fuori da lì, ma non sa proprio chi.

Ti fidi di me?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Armentrout, Jennifer L. <1980->

Ti fidi di me? : romanzo / J.Lynn ; traduzione di Elisa Villa

Milano : Nord, 2014

Abstract: L'università è il suo nuovo inizio. Dopo quasi un anno in cui è rimasto confinato in un limbo di solitudine, Cameron Hamilton vuole lasciarsi il passato alle spalle, riprendere gli studi e, finalmente, tornare a divertirsi. Tanto lui è abituato a ottenere sempre ciò che vuole, in particolare quando si tratta di ragazze. Ma tutto cambia il giorno in cui, per caso, si scontra con Avery Morgansten. E non solo perché lei sembra essere immune al suo fascino (sebbene Cam ci provi in ogni modo...), ma soprattutto perché è una ragazza diversa dalle altre, così sensibile e sfuggente, eppure allo stesso tempo determinata e sicura di sé. In brevissimo tempo, Cam si innamora perdutamente di lei, senza sapere che l'atteggiamento ostentato da Avery è in realtà una maschera dietro la quale lei nasconde le sue paure e i suoi segreti, una maschera che le impedisce di confessargli ciò che prova davvero per lui. Però Cam non ha nessuna intenzione di rassegnarsi, ed è pronto a tutto pur di fare breccia nell'armatura che protegge il cuore di Avery e guadagnare la sua fiducia... Ti fidi di me? racconta la storia di Ti aspettavo dal punto di vista di Cam, svelandoci episodi inediti e facendoci rivivere un amore straordinario e unico come fosse la prima volta.

Stai qui con me
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Armentrout, Jennifer L. <1980->

Stai qui con me : romanzo / J. Lynn ; traduzione di Ilaria Katerinov

[Milano] : Nord, 2014

Abstract: La danza era tutta la sua vita. Ma quando un infortunio al ginocchio ha messo fine alle sue ambizioni, Teresa Hamilton ha dovuto reinventarsi un futuro e adesso è una studentessa universitaria come tante altre. Almeno così può stare vicino a suo fratello Cameron e a Jase, il migliore amico di Cam e... il suo sogno proibito. Peccato che lui la veda ancora come una bambina. Se solo Teresa riuscisse a fargli cambiare idea... Jase Winstead non ha tempo per una relazione. Schiacciato dal peso di un segreto che custodisce ormai da troppi anni, non può permettersi di trascinare una ragazza nel vortice tumultuoso della sua esistenza. Soprattutto se la ragazza in questione è la sorella di Cam, da sempre iperprotettivo nei confronti di Teresa. Eppure, ogni volta che Jase è con lei, tutti i suoi problemi svaniscono all'istante ed è come se il muro eretto intorno al proprio cuore si sgretolasse a poco a poco. E infatti, quando una tragedia devastante si abbatte sul campus, rischiando di travolgere anche Teresa, Jase non esita un secondo ad intervenire pur di proteggerla. Ma l'amore che li lega sarà abbastanza forte da superare ogni ostacolo, o entrambi finiranno col perdere tutto ciò che hanno di più caro?

Superare i test di ammissione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sefcik, Donald J. - Bice, Gillian - Prerost, Frank

Superare i test di ammissione : strategie e tecniche per pianificare lo studio gestire l'ansia e ottimizzare i risultati / Donald J. Sefcik, Gillian Bice e Frank Prerost

Trento : Erickson, 2013

Abstract: Perché dovrebbe esserti utile un libro su come studiare per i test a risposta multipla? Vuoi aumentare il tuo punteggio al test. Sei convinto che otterrai dei buoni risultati, ma che puoi comunque fare meglio. Vuoi imparare come studiare meno e ottenere comunque un punteggio elevato. Vuoi dedicare tempo ed energie a migliorare il tuo metodo di studio. Tutti i motivi indicati sopra. Se non hai scelto nessuna delle opzioni proposte, allora acquistare questo libro non ti servirebbe a nulla. Ma se hai scelto una qualunque delle cinque risposte, allora potrebbe fare al caso tuo. Leggerlo non è sufficiente: non è un libro magico, ma imparando tutto quello che puoi su quanto è richiesto per fornire una buona prestazione ai test di ammissione e seguendo le nostre raccomandazioni puoi tradurre in realtà le tue chances di ottenere un punteggio elevato. Seguendo i suggerimenti forniti in questo volume, potrai prepararti meglio all'esame, modificando e migliorando le tue attuali tecniche di studio. Esso ti aiuterà a capire cosa vuoi, dovresti e devi fare, il che, in poche parole, corrisponde a diventare uno studente migliore.

Educazione di una donna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Percer, Elizabeth

Educazione di una donna / Elizabeth Percer ; traduzione di Chiara Brovelli

Vicenza : Neri Pozza, 2012

Abstract: Il Wellesley College, nel Massachusetts, è uno dei più prestigiosi college femminili americani. Con la sua architettura gotica, i suoi archi e i suoi giardini, il campus esercita un fascino irresistibile sulle giovani donne consapevoli della propria intelligenza. In un angolo appartato del campus vi è una casetta in stile Tudor: è il luogo di ritrovo delle Shakes, le temute e riverite ragazze della Shakespeare Society. Ogni tanto le Shakes mettono in scena opere del Bardo alle quali invitano la preside e altre autorità del campus. Tuttavia, simili inviti hanno il solo effetto di accrescere il sospetto del college nei loro confronti, dato che ragazze che interpretano uomini in preda ad angoscia, tradimenti e dubbi, in una forma arcaica della lingua inglese, non sono certo un bell'esempio di decoro e compostezza. Le Shakes si curano però poco del giudizio altrui. Sensibile fino all'estremo, incapace di trascurare anche per un solo istante coloro che ama, triste per l'impossibilità di avere accanto Teddy, il suo amico del cuore, Naomi Feinstein mette piede al Wellesley college e, con sua somma sorpresa, diviene quasi subito una Shake. Accade tutto per volontà del destino: Naomi salva dalle acque ghiacciate del lago Waban una delle Shakes; viene iniziata alla Società con un rituale vecchio di un secolo, diventa l'amica più stretta dell'altezzosa Jun. Come in ogni educazione che si rispetti, tuttavia, anche per Naomi è in agguato la sfida con le svolte maligne della sorte.

La biblioteca spiegata agli studenti universitari
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Guerrini, Mauro <1953->

La biblioteca spiegata agli studenti universitari / Mauro Guerrini, con Carlo Bianchini e Andrea Capaccioni

Milano : Editrice bibliografica, 2012

Abstract: Il volume si rivolge agli studenti universitari per offrire loro una consapevolezza crescente della funzione e del valore della biblioteca come luogo della scoperta, disseminazione e memoria della conoscenza registrata, come spazio per l'apprendimento individuale e di gruppo. Vuole essere un rispettoso compagno di viaggio nella navigazione all'interno dell'universo bibliografico. L'attività di ricerca infatti implica la conoscenza dei molteplici e sempre nuovi servizi che essa offre, tra banche dati e cataloghi, motori di ricerca e repertori, prestito di risorse bibliografiche e fornitura di documenti. Il testo è redatto con un linguaggio diretto e immediato, e deriva da anni di esperienza nell'insegnamento e nel lavoro concreto in biblioteca.

Competenze linguistiche per l'accesso all'universita'
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Basile, Grazia - Guerriero, Anna Rosa - Lubello, Sergio <1968->

Competenze linguistiche per l'accesso all'universita' / Grazia Basile, Anna Rosa Guerriero, Sergio Lubello

2. ed

Roma : Carocci, 2012

Abstract: La constatazione delle sempre più deboli competenze linguistiche degli studenti universitari ha indotto molti atenei a somministrare test d'accesso, ad attivare corsi di recupero e a istituire laboratori di scrittura. Il libro, ampliato e aggiornato rispetto alla precedente edizione, affronta le aree in cui gli studenti rivelano più forti lacune: la competenza lessicale, la capacità di lettura, la comprensione, l'interpretazione dei testi. Propone inoltre una serie di esercizi di verifica on line delle competenze acquisite.

Le straordinarie avventure di Pentothal
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pazienza, Andrea <1956-1988>

Le straordinarie avventure di Pentothal / Andrea Pazienza

Roma : Fandango libri, 2010

Abstract: Il destino, le astrazioni, la follia, la genialità, la miseria, la disperazione di una intera generazione. La straordinaria opera prima di Andrea Pazienza, che nel 1977, a soli 21 anni, ha consacrato indiscutibilmente il suo talento.

Il mestiere piu antico del mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Calderoni, Alessandro

Il mestiere piu antico del mondo : giovani, soldi facili e sesso nell'era digitale / Alessandro Calderoni

Milano : Bur, 2008

Abstract: Virginia ha poco più di vent'anni e la sua ossessione per il denaro l'ha condotta in un tunnel di cocaina e sesso. Gabriele guadagna come gigolò ciò che il mondo del basket non gli consente più. Laura ha smesso di vendere il proprio corpo e ora propone foto senza veli on line. Dalia gestisce un sito hard a pagamento con uno dei suoi docenti universitari. Sà è una violinista e futura farmacista, ma intanto si esibisce sul web con il fidanzato. Debora fa la camgirl per pagare l'affitto, d'accordo con il suo compagno. Sono tutti studenti. Ciascuno a modo suo esercita una forma di prostituzione. Reale o virtuale. Per sopravvivere, o per vivere tra mille agi. Viaggio alla scoperta del nuovo sesso universitario a pagamento, tra precariato del corpo e perversione di lusso. Dal punto di vista di chi si vende. E di chi compra.

Pagami
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Laura D.

Pagami : studentessa, 19 anni, prostituta part-time / Laura D. ; traduzione di Cristina Volpi

Milano : Sonzogno, 2008

Abstract: Di giorno la testa immersa nei libri, di notte disposta a vendere il proprio corpo. Laura D., studentessa francese di nemmeno vent'anni, matricola alla Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, svolge i lavori più disparati per mantenersi agli studi. Ma la retta è troppo alta: lei non ha diritto a sussidi statali, e i soldi non le bastano mai. Una sera, navigando in internet, si lascia allettare da un annuncio di guadagni facili in cambio di sesso occasionale. Senza farsi troppi scrupoli - è dimagrita 10 chili perché non riesce neppure a fare la spesa - Laura va all'appuntamento. Il rendez-vous le frutta ben 250 euro. Al primo incontro ne fanno seguito tanti altri e Laura, ormai entrata in una spirale senza fine, si rende conto di quanto sia difficile vivere una doppia vita: studentessa ligia e figlia affettuosa, e squillo pronta a soddisfare i desideri dei propri clienti. Se non ha più problemi a tirare la fine del mese, rischia però di perdere la ragione. Decide quindi di smettere la professione, di ricominciare da capo in un'altra città, di tenere duro e di non cadere più nella trappola dei soldi facili. Pubblicato in Francia all'inizio del 2008, questo romanzo-confessione senza filtri ha sollevato un polverone mediatico. Laura D., con frasi stringate e ritmo incalzante, ha il coraggio di squarciare il velo su un tema forte e attuale: la prostituzione studentesca, che coinvolge migliaia di giovani in tutta Europa, Italia compresa.

La lezione dei maestri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Steiner, George <1929->

La lezione dei maestri : Charles Eliot Norton Lectures 2001-2002 / George Steiner

Milano : Garzanti, 2004

Abstract: Oggi parliamo fin troppo di insegnamento, educazione e formazione, ma molto poco di maestri. Certo, la figura del maestro è avvolta da un'aura retorica che può intimidire, e porta con sé l'asimmetria del rapporto con il discepolo e quella tensione erotica che li lega. Attraverso una serie di figure esemplari George Steiner individua tre modalità fondamentali di questa relazione e risale fino ai due maestri che, pur non avendo lasciato una sola riga scritta, hanno fondato la tradizione occidentale: Socrate e Gesù.

Euro Student
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Euro Student : le condizioni di vita e dis tudio degli studenti universitari italiani / a cura di Giuseppe Catalano, Alessandro Figa' Talamanca ; presentazione di Letizia Moratti

Bologna : il Mulino, [2002]

Abstract: Le condizioni di vita e di studio degli studenti universitari italiani. Questo volume presenta i risultati del progetto Euro Student, promosso dal Comitato nazionale per la valutazione del sistema universitario e realizzato dalla Fondazione Rui e dall'Università degli studi di Camerino. L'indagine, rivolta agli studenti universitari italiani iscritti ai corsi di laurea nell'anno accademico1999/2000, che è giunta alla sua terza edizione (dopo quelle del 1994 e del 1997), si è posta l'obiettivo di: a) disporre di informazioni aggiornate sulla condizione studentesca in Italia attraverso indagini effettuate su campioni nazionali rappresentativi della popolazione universitaria; b) analizzare le linee di tendenza e le trasformazioni strutturali e soggettive nella popolazione studentesca universitaria; c) comparare la realtà e le dinamiche della condizione sociale degli studenti universitari italiani con quella di altri paesi europei. L'indagine condotta a livello nazionale è stata affiancata da ricerche locali dirette a conoscere specifici aspetti delle condizioni di vita e di studio degli studenti nell'ambito di alcune sedi universitarie. Giuseppe Catalano è professore di Economia e organizzazione dei servizi nel Politecnico di Torino ed Economia dell'istruzione nell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano; è inoltre membro del Comitato nazionale per la valutazione del sistema universitario del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e della Commissione Tecnica per la Spesa Pubblica del Ministero dell'Economia e delle Finanze. Alessandro Figà Talamanca è professore di Analisi matematica nell'Università di Roma La Sapienza e membro del Comitato nazionale per la valutazione del sistema universitario del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.