Includi: tutti i seguenti filtri
× Materiale Materiale linguistico moderno
× Nomi Barthes, Roland <1915-1980>
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Editore Flammarion <casa editrice>
× Nomi Simonin-Grumbach, Jenny

Trovati 69 documenti.

Sul racconto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barthes, Roland <1915-1980> - Fabbri, Paolo <1939->

Sul racconto : una conversazione inedita con Paolo Fabbri / Roland Barthes ; postfazione di Gianfranco Marrone

Marietti 1820, 2019

Abstract: Se il telefono suona, siamo di fronte a due possibilità: James Bond può alzare il ricevitore oppure no, e questo naturalmente può indirizzare il racconto in due direzioni completamente diverse. In questa conversazione inedita con Paolo Fabbri, registrata a Firenze nel dicembre del 1965, Roland Barthes affronta il tema dell'analisi strutturale dei racconti a partire dalle intuizioni di Vladimir Propp, che suscitarono un dissidio teorico tra Claude Lévi-Strauss e Algirdas J. Greimas. E così, dall'Odissea a Sherlock Holmes, da Don Chisciotte a Madame Bovary, il racconto viene esaminato come un'architettura e una stratigrafia di sequenze.

Le gomme
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Robbe-Grillet, Alain <1922-2008>

Le gomme / Alain Robbe-Grillet ; con un saggio di Roland Barthes ; traduzione di Franco Lucentini

Nonostante, 2017

discorso_amoroso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barthes, Roland <1915-1980>

Il discorso amoroso : Seminario a l'Ecole pratique des hautes études, 1974-1976 ; seguito da Frammenti di un discorso amoroso (inediti) / Roland Barthes ; introduzione di Eric Marty ; presentazione e cura di Claude Coste ; introduzione all'edizione italiana, traduzione e cura di Augusto Ponzio

Milano ; Udine : Mimesis, 2015

Abstract: L'opera raccoglie gli appunti dei due seminari sull'amore e la scrittura letteraria tenuti dall'autore all'Ecole pratique des hautes études negli anni 1974-1976.

Frammenti di un discorso amoroso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barthes, Roland <1915-1980>

Frammenti di un discorso amoroso / Roland Barthes ; traduzione di Renzo Guidieri

Einaudi, 2014

Abstract: Un vocabolario che comincia con un "abbraccio" e prosegue con "cuore", "dedica", "incontro", "notte", e "piangere" in cui Barthes interviene con il suo sottile ingegno di linguista a collezionare tutti questi discorsi spuri in un unico soliloquio. Per il grande pensatore francese l'amore è un discorso sconvolgente ed egli lo ripercorre attraverso un glossario dove recupera i momenti della "sentimentalità", opposta alla "sessualità", traendoli dalla letteratura occidentale, da Platone a Goethe, dai mistici a Stendhal. Si realizza così un repertorio suffragato da calzanti riferimenti letterari e da obbligati riferimenti psicanalitici sul lessico in uso nell'iniziazione amorosa.

Bertolt Brecht
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barthes, Roland <1915-1980>

Bertolt Brecht / Roland Barthes ; traduzione di Laura Santi

[Roma] : Castelvecchi, 2014

Abstract: Nella seconda metà degli anni Cinquanta, la passione per il teatro di Roland Barthes si trasforma in un impegno critico continuativo e militante. Nel percorso del semiologo si tratta di una fase fondamentale e ancora poco conosciuta in Italia, che coincide con la partecipazione alla rivista Théàtre populaire e con la scoperta del teatro epico di Bertolt Brecht. Gli articoli contenuti in questo libro, scritti per diversi periodici tra il 1955 e il 1958, rappresentano il cuore della riflessione di Barthes sulla poetica brechtiana e hanno contribuito in maniera decisiva alla sua affermazione in Francia. Il bersaglio polemico è il teatro borghese - la sua estetica, il suo pubblico, le sue istituzioni -, contrapposto a un teatro davvero popolare, che sappia divertire mentre risveglia il senso critico dello spettatore: un ideale che sembrava realizzarsi nella rivoluzione della messa in scena praticata dal Berliner Ensemble. Lo stile vivace e l'entusiasmo a tratti aggressivo di questi testi ci mostrano un Roland Barthes inconsueto, intento ad affilare il suo metodo critico, mediando tra l'insofferenza per l'ideologia e l'impegno politico diretto.

Candido, ovvero l'ottimismo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Voltaire <1694-1778>

Candido, ovvero l'ottimismo / Voltaire ; traduzione di Riccardo Bacchelli ; con un saggio di Roland Barthes

31. rist

Milano : A. Mondadori, 1988 (stampa 2010)

Abstract: Attraverso la parabola del povero Candido, un inguaribile ottimista, il narratore continua a portare uno sguardo rapido su tutti i secoli, tutti i paesi, e di conseguenza, su tutte le sciocchezze di questo piccolo globo. Pubblicato a Ginevra nel 1759, e immediatamente ristampato a Parigi, Londra, Amsterdam e altre città d'Europa, Candido consente a Voltaire di perfezionare il nuovo genere letterario da lui creato, il conte philosophique. Le convulse e mirabolanti disavventure del protagonista offrono all'autore l'opportunità di dimostrare la vanità dell'ottimismo razionalista leibniziano, che vedeva realizzato nell'universo il migliore dei mondi possibili, nonché di sviluppare una straordinaria lezione di sopravvivenza alle catastrofi della natura e della storia.

Dove lei non e'
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barthes, Roland <1915-1980>

Dove lei non e' : diario di lutto : 26 ottobre 1977-15 settembre 1979 / Roland Barthes ; a cura di Nathalie Leger ; traduzione di Valerio Magrelli

Torino : Einaudi, [2010]

Abstract: Amore e dolore (il dolore è qualcosa che fa male nel cuore dell'amore), quando sono presenti sono uno stato eterno, irrimediabile, sconvolgente. Semplicemente sono. Si possono abitare. E possono accompagnarsi alla presenza dell'assenza. A un dove lei non è, dice Barthes. All'indomani della morte della madre, Roland Barthes inizia un diario. Racconta, vuole raccontare, prova a dire il suo dolore. Scrive a penna, talvolta a matita, su foglietti di carta che lui stesso prepara strappando in quattro pagine più grandi e di cui tiene una riserva sul tavolo di lavoro. Intanto, cerca di concretizzare senza riuscirvi, il progetto romanzesco Vita Nova e termina uno dei suoi capolavori: La camera chiara, non a caso sempre alla madre intimamente dedicato. Gli psicoanalisti dicono che per elaborare il lutto della perdita di un padre o di una madre occorrono all'incirca diciotto mesi, Barthes tiene il suo diario per quasi due anni. È il 1977. Queste pagine rimangono inedite, ma il suo autore le aveva preparate, forse per la pubblicazione. Oggi arrivano al lettore come un gioiello inatteso. Sono una narrazione poetica che procede per illuminazioni, fulminea ed esatta. Sono pagine intense, di grande forza emotiva e di spiccata purezza letteraria. Come in Frammenti di un discorso amoroso, anche qui ogni brano è indipendente, può essere letto in tempi e secondo movimenti diversi. Sono frammenti.

La tour Eiffel
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barthes, Roland <1915-1980>

La tour Eiffel / Roland Barthes ; traduzione di Caterina Medici

Milano : Abscondita, [2009]

Abstract: Sguardo, oggetto, simbolo, la Tour Eiffel è tutto quello che l'uomo pone in essa, e questo tutto è infinito. Spettacolo guardato e guardante, edificio inutile e insostituibile, mondo familiare e simbolo eroico, testimone di un secolo e monumento sempre nuovo, oggetto inimitabile e incessantemente riprodotto, essa è il segno puro, aperto a tutti i tempi, a tutte le immagini e a tutti i sensi, metafora senza freno; attraverso la Tour Eiffel, l'uomo esercita la grande funzione dell'immaginario, che è la propria libertà, poiché nessuna storia, per quanto oscura, ha mai potuto sottrargliela. (R. Barthes)

Il senso della moda
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barthes, Roland <1915-1980>

Il senso della moda : forme e significati dell'abbigliamento / Roland Barthes ; a cura di Gianfranco Marrone

Torino : Einaudi, [2006]

Abstract: L'intera opera di Roland Barthes è cosparsa di acute osservazioni sui significati sociali dell'abbigliamento e del costume. In più luoghi, e da molteplici prospettive concettuali, l'autore porta avanti un'approfondita riflessione sul coprirsi e il denudarsi, sull'esibizionismo e la vergogna, sull'identità e i suoi mascheramenti. Questo libro riunisce tutti i testi (saggi, articoli, recensioni, digressioni, frammenti, interviste) nei quali Barthes affronta un tema e un problema centrali della vita sociale contemporanea: il multiforme e poliglotta universo semantico vestimentario, che si forma e si riforma senza sosta, nel momento in cui l'abito incontra il corpo, costituendolo come struttura di senso e, perciò, oggetto del desiderio.

Arcimboldo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barthes, Roland <1915-1980>

Arcimboldo / Roland Barthes ; traduzione di Giovanni Mariotti ; con uno scritto di Corinna Ferrari

Milano : Abscondita, [2005]

Abstract: Tanto regolata e coronata dal successo fu la vita di Giuseppe Arcimboldo, quanto accidentato e censurato dall'oblio il destino postumo delle sue opere. Pittore tra i più amati, lusingati e imitati del suo tempo, svolse onorata carriera al servizio di arcivescovi e imperatori; i suoi dipinti subirono invece il flusso di alterne vicissitudini, andarono in gran parte dispersi e confusi nella massa delle modeste e anonime imitazioni. Intravista come curiosità e relegata nella sottospecie dei capricci e bizzarie dal gusto dominante, la sua opera fu pressoché ignorata dalla letteratura artistica ufficiale, o citata solo accidentalmente, spesso a sproposito. (Corinna Ferrari)

Semiotica della moda
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Semiotica della moda / (a cura di) Massimo Baldini ; testi di: Barthes R....[et al.]

Roma : Luiss university press : Armando, [2005]

L'impero dei segni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barthes, Roland <1915-1980>

L'impero dei segni / Roland Barthes

2. rist

Torino : Einaudi, c1984 (stampa 2004)

Abstract: Perché il Giappone? perché è il Paese della scrittura: fra tutti i Paesi conosciuti, è in Giappone che ho incontrato la pratica del segno più vicina alle mie convinzioni. Dice Barthes a proposito di quest'opera, al tempo stesso notazione di viaggio (ma agli antipodi delle cronache del letterato) e perlustrazione entro un intero sistema di vita. Il luogo dei segni non è cercato negli aspetti istituzionali ma nella città, nel negozio, nel teatro, nella cortesia, nei giardini, nella violenza. Ci si occupa di alcuni gesti ricorda ancora l'autore - di alcuni cibi, di alcune poesie; ma soprattutto di volti, di occhi e di pennelli con cui si può scrivere, ma non dipingere, il tutto.

Il grado zero della scrittura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barthes, Roland <1915-1980>

Il grado zero della scrittura ; seguito da Nuovi saggi critici / Roland Barthes

Torino : Einaudi, [2003]

Abstract: In questo libro Roland Barthes intende affermare l'esistenza di una realtà della forma indipendente dalla lingua e dallo stile, cercare di mostrare come questa terza dimensione formale leghi lo scrittore alla sua società e di far risaltare che non vi è letteratura senza morale del linguaggio. Completano il volume gli otto Nuovi saggi critici, raccolti da Roland Barthes in volume nel 1972.

Sul teatro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barthes, Roland <1915-1980>

Sul teatro / Roland Barthes ; a cura di Marco Consolini ; postfazione di Gianfranco Marrone

Roma : Meltemi, [2002]

Abstract: Gli scritti proposti in queste pagine risalgono agli anni Cinquanta, durante i quali quello che era stato un amore giovanile diviene l'oggetto di un'analisi intransigente. In ragione della sua compattezza cronologica e dell'estrema coerenza stilistica, il corpus Sul teatro possiede veramente le caratteristiche di un'opera: ci rivela un Barthes 'inedito, più aggressivo e manicheo del solito, e ne conferma al tempo stesso le note peculiarità di intellettuale incapace di allinearsi a un credo ideologico; costituisce un preciso quadro di un'epoca, pur dispensando riflessioni di grande utilità per la lettura dell'intero fenomeno teatrale novecentesco.

Vol. 1: Arti e mestieri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vol. 1: Arti e mestieri / Diderot e d'Alembert ; saggio introduttivo di Roland Barthes

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: La prima enciclopedia della storia moderna venne pubblicata in trentacinque volumi da Diderot e D'Alembert tra il 1751 e il 1765. Figlia del pensiero illuminista, la monumentale opera si avvaleva del contributo di moltissimi specialisti e riassumeva tutto il sapere del XVIII secolo. Parte integrante di questo straordinario progetto culturale e pedagogico, le tavole illustrate che la corredano rappresentano un eccezionale documento delle usanze, dei costumi e delle tecnologie dell'epoca, oltre che un'opera grafica di altissimo livello artistico.

Frammenti di un discorso amoroso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barthes, Roland <1915-1980>

Frammenti di un discorso amoroso / Roland Barthes ; traduzione di Renzo Guidieri

Torino : Einaudi, [2001]

Abstract: Un vocabolario che comincia con un abbraccio e prosegue con cuore, dedica, incontro, notte, e piangere in cui Barthes interviene con il suo sottile ingegno di linguista a collezionare tutti questi discorsi spuri in un unico soliloquio. Per il grande pensatore francese l'amore è un discorso sconvolgente ed egli lo ripercorre attraverso un glossario dove recupera i momenti della sentimentalità, opposta alla sessualità, traendoli dalla letteratura occidentale, da Platone a Goethe, dai mistici a Stendhal. Si realizza così un repertorio suffragato da calzanti riferimenti letterari e da obbligati riferimenti psicanalitici sul lessico in uso nell'iniziazione amorosa.

Variazioni sulla scrittura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barthes, Roland <1915-1980>

Variazioni sulla scrittura ; seguite da Il piacere del testo / Roland Barthes ; a cura di Carlo Ossola

Torino : Einaudi, [1999]

Scritti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barthes, Roland <1915-1980>

Scritti : societa, testo, comunicazione / Roland Barthes ; a cura di Gianfranco Marrone

Torino : Einaudi, [1998]

Abstract: Gli scritti inediti di Roland Barthes offrono un aspetto ancora poco conosciuto nella monumentale ricerca critica e filosofica dello strutturalista francese. Sono scritti di vario genere e tono - critiche letterarie e teatrali, analisi semiologiche, interviste, testi letterari, articoli giornalistici, resoconti di ricerche sociali - ordinati secondo gli assi portanti dell'opera barthesiana.

Elementi di semiologia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barthes, Roland <1915-1980>

Elementi di semiologia / Roland Barthes

3. rist

Torino : Einaudi, c1992 (stampa 1997)

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
La camera chiara
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barthes, Roland <1915-1980>

La camera chiara : nota sulla fotografia / Roland Barthes ; traduzione di Renzo Guidieri

10. rist

Torino : Einaudi, c1980 (stampa 1996)