Includi: tutti i seguenti filtri
× Materiale Materiale linguistico moderno
× Livello Monografie
× Genere Fiction
× Soggetto Ottocento
× Lingue Italiano
× Soggetto Londra
× Soggetto Monk, William <personaggio di Anne Perry>
× Nomi Perry, Anne <1938->
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Letteratura drammatica
× Editore Mondadori <casa editrice>

Trovati 2 documenti.

Assassinio sul molo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Perry, Anne <1938->

Assassinio sul molo / Anne Perry ; traduzione dall'inglese di Sara Brambilla

Roma : Fanucci, 2010

Abstract: Londra, 1864. Dopo aver catturato Jericho Phillips in un rocambolesco inseguimento sul Tamigi, l'ispettore Monk lo consegna alla giustizia con l'accusa dell'omicidio del piccolo Walter Figgis, ritrovato assassinato nel fiume dopo aver subito delle sevizie. Phillips è coinvolto in un giro di prostituzione minorile, ma ottiene l'assoluzione anche grazie a Oliver Rathbone, uno dei migliori avvocati della città, amico di Monk. In onore di Durban, un poliziotto ormai defunto che aveva seguito il caso, Monk riprende le indagini, interrogando gli abitanti dei bassifondi alla ricerca di prove per riuscire a incastrare Phillips; nel frattempo Rathbone cerca di capirechi sia l'oscuro personaggio che ha incaricato il suocero di pagarlo per difendere Phillips. Ma ormai l'ispettore Monk sta tessendo una rete invisibile per smascherare le persone insospettabili dedite al traffico di materiale pornografico che si nascondono nelle pieghe della società civile.

Il fiume mortale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Perry, Anne <1938->

Il fiume mortale : romanzo / Anne Perry ; traduzione dall'inglese di Sara Brambilla

Roma : Fanucci, 2009

Abstract: L'ispettore Monk della polizia fluviale, intento a pattugliare il Tamigi, vede una coppia cadere dal ponte di Waterloo. Non è ben chiaro se i due siano precipitati accidentalmente o se uno abbia gettato l'altro dal ponte, perdendo poi l'equilibrio. La polizia scopre che si tratta di Mary Havilland e Toby Argyll. Indagando sui due giovani, Monk viene a sapere che anche il padre di Mary, James, è morto da poco e che, apparentemente, si è suicidato. Negli ultimi tempi l'uomo era ossessionato dai lavori per la costruzione della nuova rete fognaria: sosteneva che nel cantiere non venissero rispettate le norme di sicurezza e che il lavoro procedesse troppo velocemente, a causa dei nuovi macchinari impiegati negli scavi. Indagando nei cantieri e interrogando i vagabondi che abitano quel mondo sotterraneo, i manovali e l'ingegnere responsabile, Monk capisce che tutte quelle morti sono collegate e non casuali e indagando si troverà a scoprire una terribile verità.