Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Letteratura drammatica
× Materiale A stampa
× Lingue Italiano
Includi: tutti i seguenti filtri
× Livello Monografie
× Genere Fiction
× Paese Francia

Trovati 7 documenti.

Les cerfs-volants
0 0 0
Disco (CD)

Gary, Romain <1914-1980>

Les cerfs-volants / Romain Gary ; lu par Thibault de Montalembert

Gallimard, 2019

La douleur
0 0 0
Disco (CD)

Duras, Marguerite <1914-1996>

La douleur / Marguerite Duras ; lu par Adeline d'Hermy

Gallimard, 2018

Racine Carrée
0 0 0
Disco (CD)

Stromae <1985->

Racine Carrée / Stromae

[Francia] : Mosaert : Mercury Music Group, 2013

Abstract: Un suono inconfondibile, a cavallo fra trip-hop e musica elettronica: Stromae è un artista puro e dal carisma incredibile, un compositore geniale, cui è sufficiente un laptop per sfornare hit di successo mondiale.

Dora Bruder
0 0 0
Disco (CD)

Modiano, Patrick <1945->

Dora Bruder / Patrick Modiano ; lu par Didier Sandre

Gallimard, 2006

Abstract: 31 dicembre 1941, sul "Paris-Soir" appare un annuncio: si cercano notizie di una ragazza di quindici anni, Dora Bruder. A denunciarne la scomparsa sono i genitori, ebrei emigrati da tempo in Francia. Quasi cinquant'anni dopo, per caso, Patrick Modiano si imbatte in quelle poche righe di giornale, in quella richiesta d'aiuto rimasta sospesa. Non sa niente di Dora, ma è ugualmente spinto sulle sue tracce. Modiano cerca di ricostruirne la vita, i motivi che l'hanno spinta a scappare e segue l'ombra di Dora per le vie di una città che conosce e ama, nei luoghi che hanno vissuto la guerra e l'occupazione, fino al drammatico epilogo ad Auschwitz. Qui, dove comincia la Storia degli uomini, si chiude per sempre la storia privata di Dora in mezzo a quella di un milione di altre vittime.

Dora l'exploratrice
0 0 0
Monografie

Dora l'exploratrice : une collection en DVD

Viacom International

Molière
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Molière / écrit et mis en scène par Ariane Mnouchkine

[Paris] : Bel Air Classiques, 2004

Abstract: Molière (pseudonimo di Jean-Baptiste Poquelin), nacque a Parigi nel 1622, studiò presso il Collège de Clermont, retto da gesuiti e frequentato da ricchi borghesi, seguì corsi di diritto e per qualche tempo esercitò la professione di avvocato, pur conservando il titolo di "tappezziere del re", ereditato dal padre. Istintivamente portato al teatro, vi si dedicò già dal 1643 quando con la famiglia Bèjart fondò l'illustre Thêatre. La prima donna della compagnia fu Madeleine Bèjart, di cui Molière fu amante. I primi tentativi parigini furono un insuccesso. Dopo diverse peregrinazioni in provincia, nel 1658 la compagnia tornò a Parigi ed ebbe molto successo a corte, con il "Nicomede" di Corneille e una farsa dello stesso Molière. Inizialmente i comici ebbero la protezione del duca di Orlèans e in seguito quella di Luigi XIV, disposero della Salle du Petit-Bourbon prima e di quella Richelieu che diverrà il Thêatre du Palais Royal. Nello stesso 1658 Molière sposò la 19enne Armande Bèjart, figlia, o come altri sostiene, sorella minore di Madeleine. Le pungenti satire del commediografo-attore contro la borghesia e contro i "devoti" gli attirarono attacchi, facilitati dal matrimonio con Armande. Il "Tartufo" venne avversato dagli ambienti ecclesiali ma non tolse a Molière la protezione reale. Il commediografo morì il 17 febbraio 1673, durante la quarta replica della sua ultima opera: "Il malato immaginario".

Lettre à un ami perdu
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Besson, Patrick

Lettre à un ami perdu / Patrick Besson

EJL, 2003