Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2003
× Materiale A stampa
× Editore Edizioni E/o <Roma>
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Milazzo, Ivo <1947->
× Editore Editori riuniti <Roma>

Trovati 38 documenti.

La signora Meier e il merlo
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Erlbruch, Wolf <1948->

La signora Meier e il merlo / Wolf Erlbruch ; traduzione dal tedesco di Erdmuthe Brand

Roma : Edizioni e/o, [2003]

Abstract: La signora Meier è perennemente preoccupata. Le sue preoccupazioni sono piccole, grandi e -secondo il signor Meier- perfettamente inutili.Una mattina, però, un motivo per le sue preoccupazioni c'è: nel suo giardino la signora Meier trova un piccolo merlo appena caduto dal nido. E lo prende con sè... Per la signora Meier comincia così un periodo molto avventuroso, finchè un giorno il signor Meier la vede sorridere misteriosamente, come non aveva mai fatto.

La signora Meier e il merlo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Erlbruch, Wolf <1948->

La signora Meier e il merlo / Wolf Erlbruch ; traduzione dal tedesco di Erdmuthe Brand

E/O, [2003]

Ragazzi di zinco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Aleksievič, Svetlana <1948->

Ragazzi di zinco / Svetlana Alesievic ; traduzione dal russo e postfazione di Sergio Rapetti

Roma : Edizioni e/o, 2003

Abstract: Dopo averci fatto ascoltare in Preghiera per Černobyl’ le voci delle vittime del disastro nucleare, Svetlana Aleksievič fa parlare qui i protagonisti di un’altra grande tragedia della storia sovietica: la guerra in Afghanistan tra il 1979 e il 1989. Un milione di ragazzi e ragazze partiti per sostenere la “grande causa internazionalista e patriottica”; almeno quattordicimila di loro rimpatriati chiusi nelle casse di zinco e sepolti di nascosto, nottetempo; cinquantamila feriti; mezzo milione di vittime afgane; torture, droga, atrocità, malattie, vergogna, disperazione... Gli afgancy, i ragazzi che la guerra ha trasformato in assassini, raccontano ciò che si è voluto nascondere. Accanto a loro, un’altra guerra. Quella delle infermiere e delle impiegate che partirono per avventura e patriottismo. E soprattutto le madri. Dolenti, impietose, stanche, coraggiose.

Lucky
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sebold, Alice <1963->

Lucky / Alice Sebold ; traduzione dall'inglese di Claudia Valeria Letizia

Roma : Edizione e/o, [2003]

Abstract: Dal buio della galleria abbandonata cosparsa di cocci e bottiglie rotte dove è stata violentata la notte dell'ultimo giorno di corso, mentre attraversava il parco diretta al pensionato studentesco, Alice Sebold ci consegna una sconvolgente rivelazione: Io divenni tutt'uno con quell'uomo. Quell'uomo teneva in mano la mia vita... Il racconto di questo trauma violento che imprime un segno fondamentale nella sua vita, ci trascina in una esperienza sconvolgente. Alice non tralascia alcun particolare, i più segreti ingranaggi psicologici, sociali, familiari, che entrano in gioco a partire dallo stupro subito, modificano la percezione del mondo, di se stessa e le relazioni con gli altri. E nulla viene lasciato fuori dalla sua affilata e dolorosa analisi.

Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Schmitt, Eric-Emmanuel <1960->

Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano / Eric-Emmanuel Schmitt ; traduzione dal francese di Alberto Bracci Testasecca

Roma : Edizioni e/o, [2003]

Abstract: Il breve intreccio di strade di un popolare quartiere parigino annovera vie che hanno il sapore delle favole: Rue Bleue, Rue de Paradis. Il quartiere dove abita l'adolescente Mose detto Momo, è pieno di vita e di luce, percorso da un'animazione popolare colorita e gaia, proprio l'opposto dell'appartamento in cui Momo vive con un padre, perennemente immerso nella penombra, eccettuato per il cono di luce serale che avvolge l'avvocato, senza affari e senza moglie, intento a leggere uno dei ponderosi volumi. Nonostante l'atmosfera pesante di una casa dalla quale l'amore sembra fuggito, Momo è un ragazzo dallo spirito aperto e curioso, ferito dalle accuse del padre e dalla sua indifferenza ma capace di reagire con una serie di spensierate trasgressioni.

Le lacrime di Ulisse
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grenier, Roger

Le lacrime di Ulisse / Roger Grenier ; traduzione dal francese di Maria Nicola

Roma : E/O, [2003]

Abstract: «Ulisse piange molto nell'Odissea. Ma ora che è ritornato a Itaca, strappargli una lacrima è dato soltanto al suo vecchio cane».Da quando si tramandano le storie, gli umani hanno sempre raccontato dei cani. Cani letterari, cani che dalle pagine scritte ci balzano incontro, vivi e affettuosi come se li vedessimo. Cani che fanno pensare. Come succede a Paul Valéry, che scrive: «Gli animali, che non fanno niente di inutile, non meditano sulla morte». Maeterlinck invece ha una visione tragica della solitudine della specie umana. Una sola eccezione: « [...] fra tutte le forme di vita che ci circondano, non una, ali'infuori del cane, ha stretto alleanza con noi». Autori che alla fine confessano, come Elisabeth von Arnim: «...sebbene genitori, mariti, figli, amanti e amici siano tutti una gran bella cosa, non sono cani».E' bello trovare scrittori che hanno saputo descrivere la libertà amorosa che si condivide con un cane: «I cani. È bello che si possa fare gli idioti con loro e che loro non solo non ce lo rimproverino, ma facciano gli idioti con noi». (Samuel Butler).È un doppio viaggio, quello che Roger Grenier allestisce. «Si incontra un cane. Una parola, una carezza, e lui vi risponde senz'altre cerimonie. E il mistero dei nostri scambi che mi spinge a scrivere questo libro». Un viaggio nell'amore per l'animale dall'esistenza breve che divide la vita con noi, un viaggio nell'amore per la scrittura.Roger Grenier ha lavorato nel giornale Combat con Albert Camus, ha scritto molti romanzi, saggi e racconti, fa parte del comitato di lettura delle edizioni Gallimard.

Il mistero di mangiabarche
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carlotto, Massimo <1956->

Il mistero di mangiabarche / Massimo Carlotto

Abstract: Seconda puntata delle avventure dell'Alligatore, ovvero Marco Buratti, strano tipo di investigatore con la passione del blues, del calvados, e degli assistenti malavitosi, come Beniamino Rossini, gangster di vecchio stampo. Stavolta la vicenda si svolge tra la Sardegna e la Corsica: l'Alligatore ha ricevuto un incarico assai delicato - ovvero rognoso - da tre avvocati cagliaritani che hanno scontato anni di carcere per l'omicidio (presunto) di un altro avvocato, tale Giampaolo Siddi. Che però morto non è, anzi gode di ottima salute, soprattutto finanziaria, grazie a lucrosi traffici illegali. Seguendo la pista del Siddi viene alla luce l'esistenza di una vera e propria banda criminale di eterogenea composizione - ex funzionari del Sisde, trafficanti di droga, avvocati corrotti, delinquenti francesi assoldati per stroncare l'indipendentismo corso - ma unita da un curioso gergo derivato da un vecchio film francese.

Nina si ribella
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pol, Anne-Marie <1958->

Nina si ribella / Anne-Marie Pol ; traduzione dal francese di Stefania Manzana

Roma : Edizioni e/o, [2003]

Abstract: Da 9 a 13 anni.

Un cuore d'oro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pol, Anne-Marie <1958->

Un cuore d'oro / Anne-Marie Pol ; traduzione dal francese di Maria Valeria Caredda

Roma : Edizioni e/o, [2003]

Abstract: Da 9 a 11 anni.

Rien ne va plus!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pol, Anne-Marie <1958->

Rien ne va plus! / Anne-Marie Pol ; traduzione dal francese di Anne Palopoli

Roma : E/O, [2003]

Abstract: Da 11 a 16 anni.

Sylvia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Caracci, Stefania

Sylvia : il racconto della vita di Sylvia Plath / Stefania Caracci

Roma : e/o, [2003]

Abstract: Tutto è fuori dall'ordinario, nella vita di Sylvia Plath, anche la sua fine, madre suicida che non trascina con sé i suoi piccoli. Una vita breve. Trent'anni in cui un'ambiziosa ragazza americana di Boston si trasforma in poeta di straordinaria intensità. Senza che le sia risparmiato nulla. La morte del padre per un diabete che non aveva voluto curare, una madre amorosa fino all'incubo, l'elettroshock. Insaziabile, eccessiva, mentalmente instabile, Sylvia pretendeva il massimo. Profondamente infelice, amava godere dei sapori della vita: i profumi del mare e della terra, i colori, il cibo, il sesso. Ebbe un grande amore, il poeta inglese Ted Hughes, con cui visse in Inghilterra per sette anni. Fu un matrimonio impetuoso, una relazione quasi selvaggia, incontro-scontro di artisti. L'abbandono di Ted fu la prova che Sylvia non sostenne, le prosciugò tutte le forze che aveva speso per vivere. Eppure è negli ultimi mesi che scrisse le sue poesie più lucide e visionarie. Sulla sua tomba è scritto: «Anche tra le fiamme violente si può piantare il loto d'oro».Stefania Caracci vive a Roma, dove insegna e fa la libraia.

Estate di San Martino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gebbia, Valentina <1958->

Estate di San Martino / Valentina Gebbia

Roma : e/o, [2003]

Abstract: Epifania detta Fana e Letterio detto Terio Mangiaracina, vivono con la madre a Borgo Vecchio quartiere palermitano immerso nella confusione del mercato e nella costante animazione di traffici e chiassosi e melodrammatici scambi di pettegolezzi. In una concitata notte di novembre, mentre la città stenta a dormire sotto la cappa di afa di una estate di San Martino, incandescente piomba in casa Mangiaracina una strepitante vicina, la signora Provvidenza: c'è stata una disgrazia. Il fidanzato della sua Liboria, il bel Tindaro, marinaio in servizio sul traghetto per Ustica, risulta essere il principale indiziato dell'omicidio di un uomo trovato morto sul ponte della nave nell'imminenza di un attracco di fortuna ad Ustica.

Una stella per Nina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pol, Anne-Marie <1958->

Una stella per Nina / Anne-Marie Pol ; traduzione dal francese di Stefania Manzana

Roma : Edizioni e/o, c2002 (stampa 2003)

Abstract: Da 11 a 13 anni.

Una rosa per Mo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pol, Anne-Marie <1958->

Una rosa per Mo / Anne Marie Pol ; traduzione dal francese di maria Valeria Caredda

Roma : Edizioni e/o, [2003]

Abstract: Da 9 a 11 anni.

Velate minacce
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pol, Anne-Marie <1958->

Velate minacce / Anne-Marie Pol ; traduzione dal francese di Stefania Manzana

Roma : E/O, [2003]

La stella d'Algeri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chouaki, Aziz

La stella d'Algeri / Aziz Chouaki ; traduzione dal francese di Silvia Ballestra

Roma : e/o, [2003]

Abstract: Moussa suona bene e con il suo talento confida di diventare davvero il Prince o il Michael Jackson della canzone moderna. Ma nell'Algeria dei primi anni '90 regna il caos, e Moussa vive con la numerosa famiglia tallonata dalla miseria in tre stanze per dodici persone di tutte le età e condizioni (anche mentali). Oltre ai genitori, c'è un nugolo di fratelli e la nonna. Nel mucchio non manca un fratello 48enne autistico perennemente immerso, con una sigaretta tra le labbra, nella lettura di gialli, un disoccupato di 45 anni che aspetta di potersi finalmente sposare... Aziz Chouaki è nato nel 1951 in Algeria, dove si è laureato in letteratura inglese all'Università di Algeri. Oltre a essere scrittore, è anche musicista jazz e poeta.

Dagli Appennini alle Ande
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Amicis, Edmondo <1846-1908> - De Amicis, Edmondo <1846-1908>

Dagli Appennini alle Ande / Edmondo De Amicis ; illustrazioni di Mara Cerri ; postfazione di Goffredo Fofi

Roma : Edizioni e/o, [2003]

Abstract: Quando una sera Marco, il più piccolo, uscì a dire risolutamente: 'Ci vado io in America a cercare mia madre', il padre crollò il capo, con tristezza, e non rispose. Era un pensiero affettuoso, ma una cosa impossibile. A tredici anni, solo, fare un viaggio in America, che ci voleva un mese ad andarci! Ma il ragazzo insistette, pazientemente. Insistette quel giorno, ragionando col buon senso d'un uomo.Dal libro Cuore di De Amicis, il grande, attualissimo e conivolgente racconto della letteratura italiana sull'emigrazione.

Papa' e' scappato col circo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Keret, Etgar <1967>

Papa' e' scappato col circo / testo di Etgar Keret ; illustrazioni di Rutu Modan ; traduzione dall'ebraico di Alessandro Shomroni

Roma : e/o, stampa 2003

Abstract: Una storia divertente e dissacratoria sui genitori che non vogliono essere grandi e sui figli fin troppo responsabili. Età di lettura: da 7 anni.

La frantumaglia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferrante, Elena <1943->

La frantumaglia / Elena Ferrante

Roma : E/O, c2003

Abstract: Questo libro ci porta nel laboratorio di Elena Ferrante, ci permette di lanciare uno sguardo dentro i cassetti da cui sono usciti i suoi due romanzi, L'amore molesto e I giorni dell'abbandono. La scrittrice risponde a non poche delle domande che le hanno fatto i suoi lettori negli ultimi dieci anni. Dice, per esempio, perché chi scrive un libro farebbe bene a tenersi in disparte e lasciare che il testo faccia il suo corso. Dice i pensieri e le ansie di quando un romanzo diventa film. Dice com'è complicato trovare risposte in pillole alle domande di un'intervista. Dice delle gioie, delle fatiche, delle angosce di chi narra una storia e poi la scopre insufficiente.

Yo Yo l'ascensore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Douzou, Olivier <1963->

Yo Yo l'ascensore ; Mono il ciclope ; Jojo la mucca / Olivier Douzou ; traduzione dal francese di Giovanna Nucci

Roma : E/O, c2003

Abstract: Quello che non sappiamo invece,è che Yo Yo l'ascensore può andareben al di sopra del settimo piano.Molto più in alto della tromba delle scaledove lo pensiamo prigioniero. Il fatto è che esiste un bottone segreto.E se Mono il ciclope è così infelice,è perché non può fare l'occhiolinocome tutti gli altri. Questo perchéper fare l'occhiolino con un occhio soloservono almeno due occhi. E dato che siamo infelici per lui, abbiamo cercato una soluzione.La nostra mucca si chiamava Jojo.Ed era molto vecchia, la nostra Jojo,stava lì da moltissimi anni, praticamentedalla notte dei tempi. Aveva un paio di corna,delle grandi mammelle e una codaper scacciare le mosche. Ed era terribilmente allegra, Jojo.