Includi: tutti i seguenti filtri
× Paese Francia

Trovati 1883 documenti.

Intrusi
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Soderguit, Alfredo <1973->

Intrusi / Alfredo Soderguit

Terre di mezzo, 2021

Abstract: Un branco di capibara in fuga dai cacciatori cerca rifugio in un pollaio. I capibara sono tanti, grossi, pelosi. Le galline non si fidano, li confinano nello stagno e gli impongono un sacco di regole, soprattutto: vietatissimo fare amicizia. Ma quando i nuovi arrivati salvano le penne a un pulcino, le galline si ricredono. E se invece unissero le forze? E se insieme riuscissero persino a scappare dalla fattoria? Una storia per scoprire che l’unione fa la forza. E anche per imparare a conoscere un animale che incuriosirà molti bambini, alle nostre latitudini: il capibara, che vive in Sudamerica, è il roditore più grande del mondo ed è noto come “la sedia del regno animale”, perché usano appollaiarsi sulla sua schiena diverse specie di uccelli, scimmie, conigli.

L'ascensore magico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lê, Minh <1979-> - Santat, Dan <1975->

L'ascensore magico / Minh Lê, Dan Santat

Terre di mezzo, 2021

Abstract: Iris adora schiacciare pulsante dell'ascensore, e il suo compito da sempre. Un giorno, peró, il fratellino più piccolo le ruba la scena! Iris é arrabbiatissima, Finché trova un vecchio pulsante rotto, e scopre che dà accesso a un gioco davvero incredibile, che forse, stavolta, sarà tutto per lei.

Il nostro debutto nella vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Modiano, Patrick <1945->

Il nostro debutto nella vita / Patrick Modiano ; traduzione di Emanuelle Caillat

Einaudi, 2020

Abstract: Tra riscrittura e mise en abîme de Il gabbiano, in un girotondo di allusioni e omaggi a personaggi ricorrenti, con questa pièce Modiano aggiunge un nuovo importante tassello alla sua indagine sui segreti del tempo e della memoria. Jean vaga nella penombra di un teatro vuoto. Immerso nei suoi ricordi, insegue contorni di visi, echi di voci, suggestioni fallaci che fluttuano nel passato. A guidarlo nella sua ricerca, solo la mappa dai confini imprecisi che la memoria disegna per lui. Rischiarata dalle luci di scena, riemerge allora l'immagine sfuggente dell'amata Dominique, che all'epoca interpretava la parte di Nina ne Il gabbiano di Čechov. E insieme a lei tornano gli anni della giovinezza, sullo sfondo malinconico di una Parigi in bianco e nero. Scrittore alle prime armi lui, attrice in attesa del successo lei, a vent'anni erano entrambi alle prese con il debutto piú importante. Ma chi muove ora i fili del loro destino? Forse Jean, dietro cui si intuisce l'identità dello stesso Modiano? Oppure sono i ricordi, restituiti in forma di sogno, a stabilire le regole del dramma?

Les cerfs-volants
0 0 0
Disco (CD)

Gary, Romain <1914-1980>

Les cerfs-volants / Romain Gary ; lu par Thibault de Montalembert

Gallimard, 2019

Tenir jusqu'à l'aube
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fives, Carole <1971-> - Editions Gallimard <Parigi>

Tenir jusqu'à l'aube : roman / Carole Fives

Gallimard, 2018

Abstract: «Vicino, vicino». Lei tenta di ignorare quella voce flebile che la implora dall'altra stanza, ma sa che non resisterà a lungo. Si alzerà nel cuore della notte per andare dal suo bambino di due anni. Per prendergli la mano, rassicurarlo: la mamma è qui, dove vuoi che vada? Preferisce non immaginare cosa succederebbe se il bambino si svegliasse durante le sue uscite notturne. A volte, infatti, le capita di fare due passi intorno all'isolato, qualche minuto, per prendere un po' d'aria. Non è una madre irresponsabile e sa che lasciarlo da solo è rischioso, ma a volte sente il bisogno di allontanarsi da quel nido soffocante, da quell'appartamento che è rifugio e prigione al tempo stesso. Perché da quando è nato il bambino, vive con lui in una simbiosi totale: il suo compagno l'ha abbandonata, in città non ha famiglia né amici, non può permettersi la retta dell'asilo o di pagare una baby-sitter e non riesce a dedicare il tempo necessario al suo lavoro, già precario, di grafica freelance. E il mondo sembra accanirsi contro di lei: la burocrazia è un rebus irrisolvibile che l'affligge, i vicini le lanciano sguardi di biasimo – «è la madre sola del sesto» –, una svista le è valsa l'ostilità dei genitori al parco – il piccolo è caduto dallo scivolo, succede quando le madri sono «tutte prese dal loro smartphone» –, impiegati di banca e ufficiali giudiziari fanno a gara per ricordarle che sta esaurendo le risorse. In cerca di confronto – e conforto –, la protagonista ricorre a internet, legge sui forum le opinioni di altre con una situazione analoga alla sua. Ma anche in rete si imbatte in un muro di ipocrisia e perbenismo. Avvilita, scorre i commenti crudeli di chi si scaglia contro le madri single che non riescono a organizzarsi, che sanno solo piangersi addosso, che alla fine se la sono cercata. Tra senso di colpa e voglia di libertà, la donna continua allora a concedersi quelle evasioni imprudenti. Ma la meta è ogni volta piú lontana, e sempre di piú il tempo che il bambino passa da solo in casa. Fino al giorno in cui è impossibile tornare indietro...

À l'aube
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Djian, Philippe <1949->

À l'aube : roman / Philippe Djian

Gallimard, 2018

La douleur
0 0 0
Disco (CD)

Duras, Marguerite <1914-1996>

La douleur / Marguerite Duras ; lu par Adeline d'Hermy

Gallimard, 2018

Le racisme expliqué à ma fille
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ben Jelloun, Tahar <1944-> - Ben Jelloun, Tahar <1944->

Le racisme expliqué à ma fille : [vingt ans après, ce qui a changé, 1998-2018] / Tahar Ben Jelloun

Éd. augmentée et refondue

Édition du Seuil, 2018

Abstract: Un bambino è curioso. Fa molte domande e si aspetta risposte precise e convincenti. Non bariamo con le domande di un bambino. Mentre mi accompagnava a una protesta contro un disegno di legge sull’immigrazione, mia figlia mi ha chiesto del razzismo. Abbiamo parlato molto. I bambini sono in una posizione migliore di chiunque altro per capire che non nasciamo razzisti ma a volte lo diventiamo. Questo libro, che cerca di rispondere alle domande di mia figlia, è per i bambini che non hanno ancora pregiudizi e vogliono capire meglio la realtà. Per quanto riguarda gli adulti che lo leggeranno, spero che li aiuti a rispondere alle domande, più imbarazzanti di quanto pensano, dei propri figli.

Italia abbandonata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Brinaert, Robin <1988->

Italia abbandonata / Robin Brinaert

JonGlez, 2018

Abstract: Scopri l'ex casino di caccia della Duchessa di Parma, uno spettacolare castello moresco abbandonato, i resti di studi cinematografici con la scena di un film di Pinocchio, un manicomio psichiatrico in disuso, una famosa ma ormai dimenticata discoteca in un finto castello medievale, le rovine di una villa sublime i cui affreschi sono stati conservati, un'immensa chiesa abbandonata... Robin Brinaert viaggia in giro per l'Italia da oltre otto anni alla ricerca di questi luoghi abbandonati, proibiti e dimenticati. L'autore evidenzia il destino a volte drammatico del nostro patrimonio - una seria riflessione sulla salvaguardia.

On se sent bien au jardin
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pellissier, Caroline <1971-> - Aladjidi, Virginie <1971->

On se sent bien au jardin / textes de Caroline & Virginie ; illustrations de Charlotte des Ligneris

Larousse jeunesse, 2018

Abstract: Une invitation à se connecter à la nature, à la regarder, à la connaître, à l'appréhender avec ses cinq sens, au fil des saisons.Un texte qui invite à la découverte mais aussi 20 activités sensorielles à destination des tout-petits, pour vivre au présent et découvrir les bienfaits zen du jardin : sentir une fleur, écouter le chant des oiseaux, toucher le rugueux d'un tronc d'arbre... et partager ainsi la joie des choses simples en famille.

Une drôle de tête
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kiko <1973->

Une drôle de tête / Kiko

Mango jeunesse, 2018

Tuvalu
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barroux <1965->

Tuvalu : une île en tête / Barroux

Mango jeunesse, 2018

Tout petit
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sellier, Marie - Green, Ilya <1976->

Tout petit / Marie Sellier, Ilya Green

Casterman, 2018

Tout le monde dort?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Poussier, Audrey <1978->

Tout le monde dort? / Audrey Poussier

L'école des loisirs, 2018

A la recherche du temps perdu. La Prisonnière. Tome 6, volume 1-2
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Proust, Marcel <1871-1922>

A la recherche du temps perdu. La Prisonnière. Tome 6, volume 1-2 / Marcel Proust

[Paris] : Hachette Livre - BNF, [2018]

Ernest et Célestine
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vincent, Gabrielle <1928-2000>

Ernest et Célestine : la chute d'Ernest / Gabrielle Vincent

Casterman, 2018

Ernest et Célestine. Le colonie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bernard, Moira - Mathieu, Nils

Ernest et Célestine. Le colonie / [Moira Bernard et Nils Mathieu]

Casterman, 2018

Ernest et Celestine. L'anniversaire
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Magis, Valerie - Bidaud, Agnes

Ernest et Celestine. L'anniversaire / [Valerie Magis et Agnesbidaud]

Casterman, 2018

Images de soi dans l'univers domestique
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Images de soi dans l'univers domestique : 13e-16e siècle / sous la direction del Gil Bartholeyns, Monique Bourin et Pierre-Olivier Dittmar

Presses universitaires de Rennes, 2018

Abstract: jours ? Comment cette histoire rencontre-t-elle notre présent que l'on dit saturé d'images ? De la fin du Moyen Âge aux réseaux sociaux numériques, les images ont été profondément "domestiquées". Présentes dans les palais et les églises, elles sont entrées progressivement dans les maisons des villes et des campagnes. La diversité de ces images est telle que notre perception de l'époque s'en trouve bouleversée. Certaines protègent les lieux, d'autres servent d'aide-mémoire ou de support à la prière, la plupart des décors sont des signes de prestige. La demeure devient une extension du soi individuel et collectif. Alternant essais et études de cas abondamment illustrées, les auteurs proposent un premier jalon d'une histoire sociale et intime des images, en s'attachant aux décors et aux signes qui - présentés ici de l'extérieur vers l'intérieur - exprimaient la culture et l'identité des habitants mais aussi des familles et des réseaux de connaissance. L'histoire de la personne et l'histoire des images trouvent dans la maison un lieu de rencontre plein de surprises. Vue depuis notre XXIe siècle dit "connecté", c'est incontestablement à la fin du Moyen Âge qu'a commencé notre cohabitation avec les images.

Stupeur et tremblements
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nothomb, Amélie <1967-> - Nothomb, Amélie <1967->

Stupeur et tremblements / Amélie Nothomb ; présentation, notes, questions et après-texte établis par Josiane Grinfas

Magnard, 2017

Abstract: È il racconto corrosivo e surreale di un anno di lavoro in una grande multinazionale giapponese, la Yumimoto: la giovane neoassunta Amélie, felice di aver realizzato il sogno di lavorare nel paese in cui è nata, si trova alle prese con la ferocia degli automatismi della burocrazia aziendale nipponica, dapprima incerta di fronte agli insensati soprusi dei superiori, poi sempre più disincantata, quasi irridente nel proseguire la sua impresa, che si rivela una catartica discesa agli inferi dell'umiliazione, un'esperienza di degrado assoluto vissuta con il sorriso beffardo di chi non riesce a sentire offesa la propria dignità. E tra tutti gli spettatori della sua incredibile parabola, spicca la figura flessuosa e bellissima di Fubuki...