Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Shakespeare, William <1564-1616>
× Genere Fiction
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Sellen, Derek
× Soggetto Opere

Trovati 39 documenti.

Hamlet
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Hamlet = Amleto / William Shakespeare ; a cura di Paolo Bertinetti ; note ai testi di Mariangela Mosca Bonsignore

Torino : Einaudi, 2019

ET Classici

Abstract: L'assassinio del padre e la sfrenata sensualità della madre inducono il giovane Amleto a sentirsi prigioniero in un mondo di inganni e corruzione, ma le molte angustie e indecisioni non gli impediscono di portare a termine la propria vendetta. In questa opera immortale si contrappongono due strutture. Una drammatica, di azione, riferita all'argomento; un'altra essenzialmente lirica, di riflessione, condensata nei monologhi del principe di Danimarca. Una esterna, cioè la tragica vendetta; e l'altra interna, nella mente di Amleto, nei suoi pensieri e nei suoi dubbi.

Shakespeare in scena
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Shakespeare in scena : La tempesta, Sogno d'una notte d'estate, Otello, La dodicesima notte / Patrizia Cavalli

Roma : Nottetempo, 2016

Abstract: Queste che presentiamo - pubblicate per la prima volta e insieme - non sono semplici, seppure magistrali, traduzioni di quattro opere di Shakespeare: "La tempesta", "Sogno di una notte d'estate", "Otello e La dodicesima notte". Sono molto di più. Sono la voce che un poeta ha saputo dare ai personaggi, ascoltandoli, immaginandoli e vedendoli in scena. Sono traduzioni nate per la scena, che è il loro luogo naturale. Sono traduzioni vive o, come dice Patrizia Cavalli, diversi tipi di ginnastica verbale, posture fisico-linguistiche, ora ritmiche, ora acustiche, che non si limitano a traghettare le parole da una lingua all'altra ma ricreano la scena shakespeariana attraverso l'intimazione della rima, come avviene nel "Sogno di una notte d'estate", che tiene gl'innamorati nel loro teatrino d'amore. O ritrovando i personaggi della tragedia (in questo caso Otello) nei loro toni di voce. O infine, ed è il caso della "Dodicesima notte", nel movimento del corpo della traduttrice che ritrova la naturalezza delle battute "camminando dallo studio alla cucina". Cosi la traduzione compie la sua vicenda, da un testo all'altro, fedele alla scena, alla voce, a se stessa.

Il mercante di Venezia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Il mercante di Venezia / William Shakespeare ; introduzione e traduzione di Luigi Squarzina

Ed. integrale

Newton Compton, 2016

Abstract: Per poter corteggiare degnamente Porzia il nobile Bassanio deve chiedere un prestito al mercante di Venezia Antonio. Antonio deve a sua volta farsi prestare il denaro dall'usuraio ebreo Shylock che, come pegno per la restituzione pone la possibilità di prelevare una libbra di carne sul corpo di Antonio, se il denaro non gli sarà reso il giorno fissato. Bassanio sposa Porzia, ma le navi di Antonio hanno fatto naufragio e Shylock pretende la libbra di carne. Porzia, travestita da avvocato, perora la causa di Antonio davanti al doge che grazia Shylock, ne confisca i beni e li divide tra Antonio e lo stato veneziano. Antonio rinuncia alla sua parte purché Shylock si faccia cristiano. Intanto alcune navi di Antonio compaiono salve in porto.

Otello
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Otello / Wiliam Shakespeare ; introduzione di Nemi D'Agostino ; prefazione, traduzione e note di Sergio Perosa

21. ed.

Milano : Garzanti, 2016

I grandi libri Garzanti

Abstract: Rappresentato per la prima volta nel 1604, Otello è la tragedia della gelosia: mostro che avvelena la mente e il cuore, creato dal nulla e sul nulla; strumento che il perfido Iago utilizza per corrompere l'animo del Moro insinuando in lui il sospetto che la dolce Desdemona lo abbia tradito con il fido Cassio. La storia vive di un complesso gioco di contrasti, ambiguità, ribaltamenti - realtà e apparenza, verità e menzogna, fedeltà e odio, luce e ombra - che si esalta nello scontro tra i due protagonisti maschili. Il nero e barbaro Otello è il soldato ingenuo e primitivo che conosce solo l'amore incondizionato o il furore scatenato e cade nella trappola per la troppa fiducia nell'onestà degli uomini, mentre il bianco Iago rivela l'anima nera e diabolica di chi si arroga il potere di plasmare la volontà altrui per piegarla al suo disegno, pura astuzia che si compiace tenebrosamente del male. In questo dramma di grandi sentimenti, di fulminee e cieche passioni che divampano e consumano gli individui, i vincitori, i sopravvissuti, sono i mediocri. Introduzione di Nemi D'Agostino.

Il mercante di Venezia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Il mercante di Venezia / William Shakespeare ; traduzione e cura di Agostino Lombardo

10. ed

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: Nel Mercante di Venezia, qui presentato in nuova traduzione, il mondo sembra nettamente distinto tra buoni e malvagi, cristiani ed ebrei, innocenti e colpevoli: ma così non è. Di fatto noi lasciamo il teatro con il senso che tutti i personaggi, in quest'opera composta tra il 1596 e il 1598, partecipino a un medesimo destino, che il peccato non sia solo dell'ebreo, ma anche del cristiano, che la finale solitudine e il dolore di Shylock siano anche quelli del suo antagonista Antonio; che il regno della bellezza e della favola rappresentato da Belmonte sia, come il Giardino dell'Eden, fatalmente incrinato dalla dura realtà di una Venezia che è metafora dello stato moderno. L'immagine finale che il Mercante di Venezia ci comunica è quella dell'umana fragilità e precarietà - non per Antonio soltanto, o per Shylock, si dovrà invocare la misericordia, esaltata da Porzia in un grande discorso, ma per chi, come loro, e noi, è chiuso nell'argilla della condizione umana.

Enrico 8.
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Enrico 8. / con Claire Bloom ... [et al.]

Come vi piace
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Come vi piace / con Helen Mirren ... [et al.]

La tempesta
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

La tempesta / con Michael Hordern, Warren Clarke e Pippa Guard

Antonio e Cleopatra
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Antonio e Cleopatra / con Jane Lapotaire ... [et al.]

Pene d'amor perdute
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Pene d'amor perdute / con Jonathan Kent ... [et al.]

La bisbetica domata
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

La bisbetica domata / con John Cleese ... [et al.]

Le allegre comari di Windsor
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Le allegre comari di Windsor / con Richard Griffiths ... [et al.]

La dodicesima notte
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

La dodicesima notte / con Alec McCowen ... [et al.]

Macbeth
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Macbeth / con Nicol Williamson, Jane Lapotaire e Tony Doyle

Il mercante di Venezia
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Il mercante di Venezia / con Warren Mitchell ... [et al.]

Sogno di una notte di mezza estate
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Sogno di una notte di mezza estate / con Helen Mirren ... [et al.]

Romeo e Giulietta
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Romeo e Giulietta / con Patrick Ryecart ... [et al.]

Otello
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Otello / con Anthony Hopkins ... [et al.]

Amleto
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Amleto / con Derek Jacobi ... [et al.]

Re Lear
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Shakespeare, William <1564-1616>

Re Lear / di William Shakespeare ; con Laurence Olivier, John Hurt e Leo Mckern

01 Distribution, 2009

Abstract: Lear, re di Britannia ha tre figlie tra cui vorrebbe dividere il regno, ma Cordelia, la minore, viene diseredata e va sposa al re di Francia. Il regno è diviso tra Gonerilla, moglie del duca d'Albany, e Regana, moglie del duca di Cornovaglia. Le due scacciano il padre dal regno e in sua difesa giunge con l'esercito francese Cordelia che però viene catturata e uccisa per ordine di Edmondo, usurpatore della contea di Gloucester. Lear muore di dolore, Gonerilla, innamorata di Edmondo, uccide la sorella e trama l'assassinio del marito. Scoperta, si uccide e il regno della Britannia sarà del duca d'Albany.