Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Sellen, Derek
× Soggetto Opere
× Materiale A stampa
× Paese Italia

Trovati 90006 documenti.

De Chirico. Ediz. illustrata
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Baldacci, Paolo

De Chirico. Ediz. illustrata

Giunti, 14/05/2021

Abstract: eDossier: una collana di Art e Dossier. Un artista da leggere, un movimento da conoscere come un racconto, una raccolta di saggi agile e accessibile.Giorgio de Chirico (Volo, Grecia, 1888 - Roma 1978) vive tra Monaco, Parigi, New York, Firenze e Roma, ed è uno dei massimi artisti italiani del Novecento. Innesta la sua ricerca artistica sul mito greco, svolto secondo un linguaggio enigmatico, denso di simboli e tendente a una dimensione astratta nei contenuti e classica nella forma. È quella la dimensione "metafisica", fatta per evocare più che per rappresentare. Segni e fantasmi che vanno oltre la realtà. E i surrealisti francesi saranno per qualche tempo i suoi compagni di viaggio.

Homer e gli impressionisti americani. Ediz. illustrata
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Barilli, Renato

Homer e gli impressionisti americani. Ediz. illustrata

Giunti, 14/05/2021

Abstract: eDossier: una collana di Art e Dossier. Un artista da leggere, un movimento da conoscere come un racconto, una raccolta di saggi agile e accessibile.Il rinnovamento della pittura nel XIX secolo, fondato sull'interesse per la luce naturale e la pittura dal vero, non è un fenomento solo francese e segnatamente impressionista. Winslow Homer (Boston 1836 - Prout's Neck 1910) è il principale esponente di un movimento analogo che prende vita e si diffonde negli Stati Uniti nella seconda metà del secolo. Tema ricorrente nella sua pittura e poi di tutta l'arte della nuova frontiera americana, è l'uomo al centro delle forze soverchianti della natura: soprattutto il mare che a volte incanta un paesaggio ridente, altre incombe come una minaccia su una fragile imbarcazione. I suoi soggetti diventano così tipici da divenire, come certe inquadrature cinematografiche, tutt'uno con l'immagine stessa del suo Paese.

Andrea del Sarto. Ediz. illustrata
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Sebregondi, Ludovica

Andrea del Sarto. Ediz. illustrata

Giunti, 14/05/2021

Abstract: eDossier: una collana di Art e Dossier. Un artista da leggere, un movimento da conoscere come un racconto, una raccolta di saggi agile e accessibile.A Firenze il Cinquecento esordisce con alcune tendenze riformatrici, rispetto alla grande stagione quattrocentesca, che porteranno a Pontormo, al Rosso Fiorentino e al manierismo. Insieme ai tre grandi nomi impegnati a dare un volto al nuovo secolo – Leonardo, Raffaello, Michelangelo – tra i maestri indiscussi di quella generazione c'è Andrea del Sarto (Firenze 1486- 1530). Attivo anche a Roma e nella Francia di Francesco II, porta avanti un progetto di innovazione graduale fondato sul disegno e sulla monumentalità delle figure. A caratterizzare il suo lavoro è la fama, già al suo tempo diffusa, di un'assoluta padronanza tecnica che gli vale l'appellativo, da parte di Vasari, di "pittore senza errori".

Lucian Freud. Ediz. illustrata
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Fagioli, Marco

Lucian Freud. Ediz. illustrata

Giunti, 14/05/2021

Abstract: eDossier: una collana di Art e Dossier. Un artista da leggere, un movimento da conoscere come un racconto, una raccolta di saggi agile e accessibile.Ascendenze impegnative, per Lucian Freud (Berlino 1922 - Londra 2011): il padre è un architetto che dopo l'ascesa al potere di Hitler nel 1933 lascia la Germania per l'Inghilterra, la madre è una scultrice, il nonno è Sigmund Freud, il fondatore della psicanalisi. Sceglie la pittura ed è subito attratto dall'espressionismo e dalla Nuova oggettività. Più tardi si avvicina alla ricerca formale e ai soggetti di Francis Bacon. Dipinge soprattutto figure, sovente deformate fino al caricaturale, dalle linee e dalle forme contorte in un'ambientazione desolata, illuminata da una fredda luce artificiale. Una pittura che non lascia indifferenti.

Arte dell'Oceania. Ediz. illustrata
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Fossi, Gloria

Arte dell'Oceania. Ediz. illustrata

Giunti, 14/05/2021

Abstract: eDossier: una collana di Art e Dossier. Un artista da leggere, un movimento da conoscere come un racconto, una raccolta di saggi agile e accessibile.Le culture dell'oceano Pacifico si sono sviluppate per millenni in assoluta autonomia rispetto al resto del mondo. Fino a quando, alla fine del XVIII secolo, i viaggi di James Cook non hanno rotto quell'incantesimo e aperto la strada alla colonizzazione occidentale. L'area che il presente titolo prende in considerazione va dalle Hawaii ai grandi moai monolitici dell'isola di Pasqua, dalla Polinesia alla Nuova Zelanda. Il testo evidenzia gli aspetti comuni alla produzione artistica del continente con il focus sui materiali usati (legno, stoffa, pietra) per creare manufatti artistici dall'alto potere simbolico e destinati prevalentemente ai rituali magici. Una civiltà affascinante e complessa.

Le Corbusier
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Lo Ricco, Gabriella

Le Corbusier

Giunti, 14/05/2021

Abstract: eDossier: una collana di Art e Dossier. Un artista da leggere, un movimento da conoscere come un racconto, una raccolta di saggi agile e accessibile.Charles-Edouard Jeanneret (La Chaux-de-Fonds 1887 - Roccabruna 1965), detto "Le Corbusier", è uno dei principali architetti e urbanisti del Novecento. Nato in Svizzera, da ragazzo lavora come decoratore di casse di orologio: mestiere difficile per un giovane con problemi di vista. Ben presto abbandona questa occupazione e si dedica all'architettura. Trasferitosi in Francia, a Parigi apre uno studio col cugino Pierre Jeanneret. La sua ricerca si indirizza all'approfondimento del rapporto abitazione-città, e all'esigenza di creare spazi abitativi per i lavoratori, razionali e funzionali. Progettare quartieri, città, chiese, musei, arredi, abitazioni collettive a misura d'uomo diventa il suo lavoro: libera le forme da ogni apparato decorativo, facendo riemergere la pura funzione di spazi e oggetti nella loro essenzialità.

Caillebotte. Ediz. illustrata
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Barilli, Renato

Caillebotte. Ediz. illustrata

Giunti, 14/05/2021

Abstract: eDossier: una collana di Art e Dossier. Un artista da leggere, un movimento da conoscere come un racconto, una raccolta di saggi agile e accessibile.Gustave Caillebotte (Parigi 1848 - Gennevilliers 1894) tra gli impressionisti era quello ricco. Di buona famiglia, nutriva e coltivava interessi estremamente vari, dal canottaggio all'ingegneria, dall'orticoltura ai viaggi e alla pittura. Eccelleva un po' in tutto ma alla pittura finì per dedicare la vita, salvo lunghi periodi di noia in cui tornava alla sua barca. Estroverso e generoso era amatissimo dai colleghi anche per l'indiscutibile talento. La sua pittura è forse meno incline ai tocchi di luce pura degli altri impressionisti, ma si nutre degli ingredienti più tipici della "vita moderna", di immagini urbane rubate alla quotidianità di borghesi e operai, alla quiete di una gita in barca sulla Senna o a una tranquilla giornata di pioggia. Il tutto ritratto con audaci inquadrature di tipo fotografico.

Arte e magia. Ediz. illustrata
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Zanchi, Mauro

Arte e magia. Ediz. illustrata

Giunti, 14/05/2021

Abstract: eDossier: una collana di Art e Dossier. Un artista da leggere, un movimento da conoscere come un racconto, una raccolta di saggi agile e accessibile.Nell'accezione umanistico-rinascimentale il "mago" è colui che indaga l'ignoto. In questo "sapere" misterioso e affascinante convergono astrologia e alchimia, filosofia e religione, la strega e il sapiente, il mistico e l'artista. Mauro Zanchi ci conduce alla scoperta di un mondo straordinario che valica secoli e culture, che restituisce senso ai simboli più arcani. E l'arte, ancora oggi, può mostrarci i segni di questa antichissima commistione e aprircene la comprensione.

Gio Ponti. Ediz. illustrata
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Blanchaert, Jean

Gio Ponti. Ediz. illustrata

Giunti, 14/05/2021

Abstract: eDossier: una collana di Art e Dossier. Un artista da leggere, un movimento da conoscere come un racconto, una raccolta di saggi agile e accessibile.Grande e multiforme talento di creatore e innovatore, Gio Ponti (Milano 1891-1979) si forma come architetto e in questo ambito svolge la sua prima attività lavorativa. Negli anni Venti inizia a collaborare con la manifattura ceramica Richard Ginori e gradualmente il campo dei suoi interessi si sposta sul design, coniugando sempre classicità e innovazione. A metà di quel decennio fonda la rivista "Domus" e ne rimane direttore fino alla morte. Sarà poi organizzatore di Triennali a Milano, scenografo alla Scala, ancora architetto (progetta il grattacielo Pirelli di Milano) e soprattutto designer, spaziando dalle sedie ai servizi da tavola, dai tessuti alle macchine da caffè.

Burne-Jones. Ediz. illustrata
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Benedetti, Maria Teresa

Burne-Jones. Ediz. illustrata

Giunti, 14/05/2021

Abstract: eDossier: una collana di Art e Dossier. Un artista da leggere, un movimento da conoscere come un racconto, una raccolta di saggi agile e accessibile.Edward Burne-Jones (Birmingham 1833 - Londra 1898) è, con William Morris e Dante Gabriel Rossetti, uno dei massimi protagonisti dell'avventura preraffaellita nell'Inghilterra del secondo Ottocento. Lo stesso Rossetti è il suo maestro, ma la sua formazione ha una svolta decisiva dopo il viaggio in Italia compiuto nel 1859. L'approfondimento delle tecniche più disparate lo conduce a realizzare dipinti, vetrate, acquerelli, tessuti, carte da parati, mobili, illustrazioni per libri. Fondamentale l'ispirazione che trae dall'arte italiana del Quattrocento, in una visione estetizzante e decorativa di una bellezza raffinata e spirituale sostenuta da uno straordinario talento pittorico.

Romanticismo. Ediz. illustrata
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Mazzocca, Fernando

Romanticismo. Ediz. illustrata

Giunti, 14/05/2021

Abstract: eDossier: una collana di Art e Dossier. Un artista da leggere, un movimento da conoscere come un racconto, una raccolta di saggi agile e accessibile.Tra il XVIII e XIX secolo si afferma in Europa un movimento che, singolarmente, non dà origine a uno stile o a un linguaggio comuni ma a un'idea dell'arte e soprattutto dell'artista come individuo assolutamente libero nel suo mondo creativo. È un'affermazione artistica rivoluzionaria: l'artista è un genio fuori da ogni regola, e questo spiega le differenti impostazioni, le varianti nazionali e individuali, le correnti che caratterizzano il romanticismo. Goya, Turner, Blake, Constable, Runge, Friedrich, Ingres, Géricault, Delacroix, Hayez hanno radicalmente mutato il nostro modo di guardare la natura e l'arte. Tra le molte rotture epocali che hanno movimentato l'estetica occidentale il romanticismo è quella che ancora oggi più ci coinvolge.

Io resto a casa. Un'indagine su genitori e figli durante il lockdown
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Arborini, Silvia - Biffi, Anna

Io resto a casa. Un'indagine su genitori e figli durante il lockdown

edizioni la meridiana, 13/05/2021

Abstract: La famiglia è un contesto fondamentale di promozione della salute. Le interazioni delle singole soggettività, ciascuna con i propri valori di riferimento per età e ruolo, con gli altri membri della famiglia tessono trame relazionali sottili, preziose e fragili, perennemente in equilibrio, messe a dura prova durante lo scorso confinamento sociale.Le famiglie come hanno strutturato tempo e spazi? Come hanno gestito le emozioni di paura e incertezza legate al contagio e la loro comunicazione? Cosa è rimasto di questo tempo esclusivo vissuto insieme?A un anno esatto dallo scoppio della pandemia l'indagine promossa da "Spazio Giovani" entra in queste trame, fotografando il rapporto tra genitori e figli durante il lockdown, in un momento storico in cui le relazioni interne ai nuclei familiari sono state messe a dura prova, ma hanno mostrato anche scenari non scontati.

Betelgeuse e altre poesie scientifiche
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Buffoni, Franco

Betelgeuse e altre poesie scientifiche

Mondadori, 20/04/2021

Abstract: Nell'energia di queste densissime pagine, Franco Buffoni realizza un importante capitolo di vitale apertura e novità: nella sua opera, naturalmente, ma in genere nei percorsi della poesia d'oggi e non solo italiana. In Betelgeuse e altre poesie scientifiche l'autore procede infatti articolando una fitta serie di esplorazioni intellettuali e poetiche, muovendosi puntuale nel campo della scienza, nell'onda di una sua avventura del pensiero, lucidissima tanto da apparire visionaria. Eccoci passare, per esempio, dall'umano antenato più antico alla creazione dell'intelligenza artificiale. Eccoci còlti a vivere "In una bolla intergalattica / Di dimensioni pantagrueliche". Buffoni esplora questi nuovi territori del linguaggio con fermezza razionale di accenti e con una nitida asciuttezza di parola, che pure custodisce in sé l'emozione inesauribile della scoperta. Lo fa, appunto, muovendosi tra i due estremi dell'astrofisica e della microbiologia, e attingendo a un vasto repertorio di conoscenze scientifiche, i cui termini hanno spesso già in sé una vera e propria autonoma pregnanza poetica. Ma nel suo cantare - con voce che evoca Lucrezio e Leopardi - la fine dell'antropocene, l'autore chiama in causa anche il mito e la storia: da qui le sorprendenti catene di legami evocativi per cui Erbio e Disprosio - da nudi elementi della tavola periodica - trasfigurano nei santi Cosma e Damiano, in dialogo con il domatore di cavalli Castore e il pugile Polluce. Decisivo è anche l'implicito invito che il poeta rivolge al lettore di questo libro-poema: uscire dalle angustie di un io troppo volto a se stesso e di un antropomorfismo ormai incapace di far volare l'esserci. Perché si possa meglio orientare la mente verso il variabile cuore dell'universo, nelle vertigini e nel perenne incanto del suo immenso pulsare di spazio e tempo.

Se ti guardo ti sento
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Ruggeri, Silvia

Se ti guardo ti sento

Edizioni del Faro, 13/05/2021

Abstract: Cosa si prova a nascere sordi e a scoprire di essere l'unica della famiglia con questo deficit? Ce lo spiega Silvia Ruggeri, che è diventata sorda quando stava nel grembo della mamma la quale, in quel periodo, contrasse la rosolia. Nel libro sono presenti tutti i sogni da realizzare, le aspirazioni, le delusioni e le conquiste che hanno accompagnato Silvia nel corso della sua vita alla ricerca, con grande impegno e resilienza, dello status di persona "normale udente". Tutto questo è affiancato anche da una disanima della sordità, con consigli alle persone udenti di come approcciarsi e comportarsi con chi sente di meno e con l'invito ai sordi di lottare con tutte le proprie forze per cercare di realizzare i propri sogni, non facendosi influenzare da chi ci dice: "non ci senti, come puoi riuscire a farlo?".

Una importante lezione per i violinisti
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Tartini, Giuseppe

Una importante lezione per i violinisti

Wip Edizioni, 13/05/2021

Abstract: La lettera (pubblicata nella collana a cura di Sharon Tomaselli) fu inviata da Giuseppe Tartini alla sua promettente allieva violinista Laura Maddalena Lombardini il 5 marzo del 1760 e divenne ben presto famoso grazie alle numerose edizioni postume: se ne ebbero ben dodici tra il 1770 il 1817, compresa anche la più nota traduzione inglese redatta da Charles Burney. Il contenuto della lettera, esemplificato nelle prime edizioni con il titolo postumo di "una importante lezione per i suonatori di violino", è da considerarsi quale sintesi magistrale del metodo didattico tartiniano, nel quale la padronanza dell'arco è sicuramente elemento essenziale e preliminare al resto della tecnica. La lettera palesa, inoltre, il rispetto nutrito dal prestigioso maestro verso l'indubbio talento della giovane allieva, allora neanche quindicenne.

Gesù verità vivente di Dio
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Baglio, Angelo

Gesù verità vivente di Dio

Passerino, 09/05/2021

Abstract: "LoSpirito Santo, rivela la Verità tutta intera."Leggendo la bozza di questo libretto, nel mio cuore è nato un bellissimo desiderio, contribuire con Angelo a far conoscere la Verità a tutti i lettori.Lo Spirito Santo, motore di tutte le cose, di un amore infinito, ha cominciato ad illuminare alcuni ricordi della mia conversione.Ero un buon religioso, freguentavo la chiesa, ma non conoscevo Gesù vivo, vagavo tra una delusione ed un'altra in cerca della Verità, certo che dovevo trovarla nella religione.In questo libretto, scritto dal mio caro fratello in Cristo Angelo, scopriamo quello che, per grazia lo Spirito Santo mi ha rivelato, cioè che la Verità non è una storia, una filosofia, una leggenda, ma una persona con un nome preciso e una precisa identità.Immergiamoci allora, questo è l'invito a tutti i lettori, in questa grazia divinae di accoglienza di "questo miracolo incredibile", che è la rivelazione di Dio che si autodefinisce quello che è, La Verità che liberà e che da vità eterna.Le testimonianze e le rivelazioni, che concludono questo libro, rafforzano il desiderio ardente che è nel cuore di tutti, di volere conoscere Gesù in pienezza.Grazie Angelo, per avermi dato questa opportunità di partecipare a far conoscere la Verità di Dio.Giuseppe Miraglia

Canaglia
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

De Caria, Pasquale

Canaglia

Graphofeel, 13/05/2021

Abstract: Bulli si diventa. Come possa accadere ce lo racconta Pasquale De Caria in questo intenso e struggente ro - manzo di formazione, ambientato nella spietata Napoli degli anni Settanta. Tra adulti indifferenti, istituzioni assenti e il mito del denaro facile, il confine tra difesa e sopraffazione sembra spostarsi sempre più avanti

Capi locali e colonialismo in Eritrea. Biografie di un potere subordinato (1937-1941)
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Dore, Gianni

Capi locali e colonialismo in Eritrea. Biografie di un potere subordinato (1937-1941)

Viella Libreria Editrice, 13/05/2021

Abstract: Alla fine della guerra contro l'Etiopia – tra il 1936 e il 1941 – i funzionari coloniali italiani, militari e civili, dovettero gestire l'amministrazione e la vita quotidiana dei territori di vecchia e recente conquista, fronteggiando insieme le attività di resistenza armata, fino alla dissoluzione dell'impero.Il volume, servendosi dei documenti scritti e iconografici dell'archivio del commissariato coloniale di Agordat, ricostruisce dispositivi e pratiche della gestione del potere in una sezione dell'impero, il bassopiano occidentale eritreo, inserita nella rete di scambi tra il Mar Rosso e l'interno sudanese.Interpretando le "mini-storie" di vita e le note amministrative contenute nelle schede biografiche, corredate anche dalle foto individuali, lo studio analizza la relazione, contraddittoria e sempre in fieri, con i poteri subordinati, incorporati nei capi politici e religiosi, e inoltre con i notabili di ufficio e gli interpreti, figure necessarie di un'ambigua intermediazione tra colonizzatori e colonizzati.

Robin. Un pettirosso nella tempesta
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Sandman, Rachel

Robin. Un pettirosso nella tempesta

Delrai Edizioni, 13/05/2021

Abstract: Vago come un'anima in pena, carceriere e vittima della mia stessa mente. Corro da un lato all'altro del locale, guardo ovunque, ma non vedo nulla. La mia mente è già al collasso, completamente focalizzata verso ciò che la attende, da qui a un paio di giorni.È delirante. Io sono il mio peggior nemico.Non incrocio lo sguardo di Laure nemmeno una volta, nemmeno per sbaglio. Non posso permettere che lei mi legga dentro, ancora. Non posso lasciarla entrare in quella che è la mia essenza, fatta di piscio e fango, e che, come ogni volta che mi appresto a tornare a casa, risale a galla, come una papera di gomma abbandonata in uno stagno.Jeremy Rivers è un enigma. Ragazzo schivo e solitario, vive la sua vita in modo ossessivamente razionale e senza mai abbandonarsi troppo alle emozioni e ai legami affettivi. Le ombre cupe che cerca di lasciarsi alle spalle convivono in lui e minacciano ogni volta di distruggere la stabilità ritrovata nel corso degli anni. È un'anima colorata e luminosa, quella di una ragazza con le labbra rosse come il peccato, che scuote il suo mondo in bianco e nero, creando, pennellata dopo pennellata, sfumature di colore in grado di convincerlo ad affrontare fantasmi mai sopiti. Due mondi opposti che si incontrano e si amano in modo viscerale, alla ricerca di un'armonia imperfetta, ma autentica, capace di sanare ferite dovute a imposizioni passate e mai del tutto dimenticate. Questa è la storia di un pettirosso che vive la vita fino in fondo, attimo dopo attimo, senza mai scoraggiarsi, perché un bonsai può sopravvivere anche in un luogo inospitale, se lo si cura con devozione, e di una balena, un mostro gigante immerso in un oceano di caos, maestosa e terribile, che ricerca la propria dimensione, affamata di verità e sentimenti reali.

Chi ha cucinato l'ultima cena? Storia femminile del mondo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Miles, Rosalind

Chi ha cucinato l'ultima cena? Storia femminile del mondo

Fandango Libri, 13/05/2021

Abstract: Quali sono le cause della subordinazione delle donne? Rispondere a questa domanda è l'ambizioso scopo del lavoro di Miles, critica letteraria prestata alla ricerca storica per l'ansia e il desiderio di risalire all'origine di questa sconcertante questione. Se è vero infatti che la narrazione dell'uomo cacciatore alla conquista del mondo e della donna sua seconda – accucciata in attesa accanto al fuoco della caverna, già predisposta sin dalla Preistoria a un destino di genuflessione nei confronti dell'autoelettosi "sesso forte" – non è più accettabile, quando allora nel corso della storia si è consumato questo delitto? E perché? Ma, soprattutto, qual è dunque la vera storia della donna? Questi e altri sono i temi che trovano posto nel saggio di Miles, un lavoro di ricerca accurato che restituisce, grazie all'ausilio di uno straordinario numero di fonti storiche e scientifiche, una Storia mondiale delle donne: un racconto dell'umanità in grado di rimettere al suo interno, nella giusta prospettiva, la presenza e il contributo della donna. Con una prosa ironica e asciutta, priva di pregiudizio, Chi ha cucinato l'ultima cena? ci guida in un viaggio nel tempo illuminante, alla scoperta di fatti mai narrati, che ricostruisce il ruolo centrale della donna come artefice essenziale del progresso in tutti i campi dello scibile umano. Scollandola dallo sfondo sfocato dell'inesatta retorica trionfalistica del marciare solitario del maschio umano verso l'evoluzione, Miles racconta la storia dalla parte delle donne, un momento di riflessione fondamentale che ha la forza di arricchire, dell'imprescindibile esperienza del sesso più numeroso dell'umanità, la memoria collettiva del genere umano.