Includi: tutti i seguenti filtri
× Risorse Catalogo
× Livello Monografie
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Editore Mondadori <casa editrice>
× Editore Chernoviz

Trovati 320215 documenti.

La fabbrica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Oyamada, Hiroko <1983->

La fabbrica / Hiroko Oyamada ; traduzione dal giapponese di Gianluca Coci

Pozza, 2021

Abstract: La fabbrica è grande, grigia e assomiglia in tutto e per tutto a una vera e propria città, con un ponte a due corsie, un servizio di autobus e una propria compagnia di taxi. Vetture e furgoni con il suo celebre logo percorrono tutti i giorni le strade dei dintorni, e non vi è genitore che non auguri ai figli una brillante carriera alle sue dipendenze. Per la giovane Yoshiko, fresca di laurea, l’assunzione nella fabbrica rappresenta di certo un sogno che si realizza, e poco importa che il lavoro le venga pagato a ore, sia a tempo determinato e preveda un’unica mansione: azionare una macchina distruggi documenti per tutto il giorno, in qualità di membro della cosiddetta «Squadra distruttori». Per il briologo esperto in muschi Yoshio il salto di qualità è evidente: da ricercatore precario di una università di provincia a dipendente a tempo indeterminato nella famosa azienda in cui, a detta del suo professore, tutti i migliori laureati del paese sognano di entrare. E cosí Yoshio si ritrova a dirigere l’ufficio «sviluppo tetti verdi» del Reparto nuove soluzioni ambientali, che nemmeno esisteva prima del suo arrivo. L’assunzione nella fabbrica pare provvidenziale anche per Ushiyama, che lavorava come tecnico informatico per una piccola ditta prima di essere licenziato in tronco e senza spiegazioni. Ora lavora come correttore di bozze al Reparto dati e documenti della fabbrica. Ha a che fare solo con fogli di carta, penne e matite e ancora non ha capito se deve ritenersi fortunato. Tre giovani vite dedicate a una liturgia, il lavoro nella fabbrica, che, come un servizio di culto dovuto a un dio sconosciuto, governa il loro tempo. Che cosa produce, infatti, la fabbrica? Ed esiste ancora un mondo oltre i suoi confini? Opera prima di una delle voci giovani piú potenti e singolari del Giappone, La fabbrica ritrae, con sottile humour kafkiano, il «titanico ecosistema della vita lavorativa moderna» (Japan Times) in cui la vita umana sembra naufragare.

Figli del Volga
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Jachina, Guzel'

Figli del Volga : romanzo / Guzel' Jachina ; traduzione di Claudia Zonghetti

Milano : Salani, 2021

Le stanze

Abstract: Inizi del Novecento. Nelle grandi steppe della Russia, il Volga taglia il mondo in due. La riva sinistra è quella della Storia, del Tempo, quella che sta per vivere la Rivoluzione. La riva destra è un altrove sospeso di cui, sull'altra riva, nessuno sa a. È una terra di meli in fiore, di telai che filano, di tavole imbandite. I due mondi sono perfettamente impermeabili, fino a quando Jakob Bach non viene assunto da Udo Grimm, sulla riva destra, per impartire lezioni alla figlia Klara. L'amore che nasce tra Jakob e Klara romperà il sigillo che separava le due realtà, con conseguenze inimmaginabili e due figli: uno forse frutto di una violenza, l'altro arrivato proprio dalla Storia. Il nuovo libro di Guzel' Jachina è un romanzo che però alla Storia non si ferma, per lasciare entrare l'epica, che prende carne umanissima nelle gesta eroiche di un singolo uomo, del suo amore che non conosce confini, del suo sacrificio: un monumento altissimo alla pietas, come in pochi romanzi contemporanei. E come in Zuleika apre gli occhi , Guzel' Jachina intinge la sua penna in un inchiostro fatto di odori, colori, sapori, strappa brividi e scalda, conforta e getta nella più cupa disperazione, e sempre prende per mano il lettore, senza mai dargli il tempo di dubitare di quanto sta accadendo. È come seguire in barca la corrente del Volga, e lì si rimane a lungo, anche dopo aver finito la lettura di questo meraviglioso, fluviale romanzo, come nei grandi classici russi.

La sera, il giorno e la notte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Butler, Octavia

La sera, il giorno e la notte / Octavia E. Butler ; traduzione di Veronica Raimo

[S.l.] : Sur, 2021

BigSur ; 58

Abstract: Pochi scrittori hanno saputo aprire nuove riflessioni sulla contemporaneità partendo da premesse vertiginosamente fantastiche come quelle che ritroviamo nella narrativa di Octavia Butler. Perennemente sospese tra utopia e distopia, le sue storie ci obbligano a salti del pensiero in apparenza paradossali, ma ci riportano ogni volta alle radici concrete e umanissime del nostro stare nel mondo. Cosa accadrebbe in una società in cui la parola fosse scomparsa per sempre, e con essa la capacità di mediare i conflitti tramite il dialogo, lasciandoci come unica risorsa disponibile l'uso della violenza? Si può immaginare un mondo in cui siano gli uomini e non le donne a dover sopportare il fardello della gravidanza? Cosa chiederemmo a Dio, se avessimo la possibilità di incontrarlo (o di incontrarla) e di esprimere uno e un solo desiderio per salvare il genere umano dall'autodistruzione?

La supplente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Frascà, Cristina <1976->

La supplente / Cristina Frascà

Garzanti, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Anna ha trent'anni e non ne fa una giusta. Sarà per questo che non ha ancora realizzato il sogno di insegnare; o forse perché la strada per ottenere un posto di ruolo – si sa – è lunga e tortuosa. Così, quando scopre di aver ottenuto una supplenza per un intero anno non può credere alle sue orecchie, e poco le importa che in quell'istituto professionale le sue amate materie umanistiche non siano le più importanti. Anna è armata di buone intenzioni e nessuno le impedirà di essere il perfetto insegnante in stile Attimo fuggente. Quando però si trova davanti Rimmel, Bruzzo, Mito, il Principe e Panik le sue certezze vacillano: i nomignoli dei nuovi alunni sono anche simpatici, ma loro non lo sembrano affatto, e non hanno alcuna intenzione di ascoltarla. Ma Anna ha una strategia segreta per provare a coinvolgerli: niente libro di testo, niente cattedra. La poesia è un linguaggio che arriva al cuore di tutti e persino il dizionario Treccani, se usato alla ricerca dei neologismi più strani, non è poi così difficile da consultare. Giorno dopo giorno, si avvicina sempre di più ai suoi studenti, scoprendo che, sotto una solida corazza, nascondono le paure di tutti gli adolescenti. Per loro, l’amicizia e l’amore hanno ancora il gusto pericoloso ma unico dell’ingenuità, e, più che di un voto, hanno bisogno di essere ascoltati. Quello che non avrebbe mai immaginato è che sarebbero stati loro a cambiare la sua vita. A insegnarle che le sue fragilità sono una risorsa e che l’incontro inaspettato con Sasha e la sua passione per gli scacchi è più speciale di quanto credesse. Anna ha finalmente capito qual è il segreto dell’insegnamento: non smettere mai di imparare.

Morte a Oriente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mukherjee, Abir <1974->

Morte a Oriente / Abir Mukherjee ; traduzione di Alfredo Colitto

SEM, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: 1905, Londra. Sam Wyndham, giovane poliziotto dell'East End, incontra una vecchia fiamma, Bessie Drummond. Il giorno successivo, la donna viene trovata morta nella sua stessa stanza, chiusa dall'interno. I sospetti si concentrano su un uomo ebreo, ma le cose non sono come sembrano. Pregiudizio e razzismo investono la società inglese; Wyndham si mette sulle tracce dell'assassino e il caso gli costerà più di quanto avesse mai immaginato... 1922, India. Il paese è in subbuglio a causa dello sciopero generale indetto da Gandhi. Il Raj britannico è sotto attacco e il sentimento anticoloniale è in crescita. Sam Wyndham, ormai capitano del corpo di polizia a Calcutta, si sta dirigendo verso le colline dell'Assam, dove spera di sconfiggere la sua dipendenza dall'oppio; i dolori sofferti durante la Prima guerra mondiale e la morte della moglie lo perseguitano. Nel corso del viaggio Sam vede un uomo che pensava fosse morto da tempo, un assassino che Sam aveva inseguito a Londra, all'inizio della sua carriera. Che legame c'è tra questo incontro e l'efferato omicidio del 1905? I flashback della vita a Londra si intrecciano con il presente, illuminando il passato di Sam e mettendo a dura prova le sue capacità investigative. Per scoprire la verità, dovrà confidare nell'aiuto del fidato sergente indiano "Surrender-not" Banerjee.

Il rospo e la badessa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tiraboschi, Roberto <1951->

Il rospo e la badessa : Venetia 1172 d.C. / Roberto Tiraboschi

E/o, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Venezia, maggio 1172. La città è in fiamme, devastata da una sommossa scoppiata dopo la sconfitta della flotta veneta nei pressi di Costantinopoli. Il doge Vitale II Michiel viene assassinato dai rivoltosi sul sagrato della chiesa di San Zaccaria. Di cento galee inviate in oriente ne sono tornate solo diciassette. E con i superstiti è sbarcata anche un'epidemia di peste. La prima di cui si ha notizia nella storia di Venezia. Il compito più urgente è scegliere un nuovo Doge. Intorno a questa nomina si scatenano gli appetiti di tutta la nobiltà veneziana. Sicara Caroso, badessa del monastero di San Lorenzo, donna dalla bellezza inquietante, quando scoppia la rivolta sta recandosi a San Giacomo in Paludo, un convento sperduto nella laguna. Una giovane monaca indemoniata, Persede Gradenigo, figlia di uno dei nobili più in vista della città, è stata trovata affogata in fondo a un pozzo. Le consorelle sostengono che si è tolta la vita, spinta dal demonio che la possedeva. La badessa è piena di dubbi. Ha inizio così un lungo e tortuoso percorso alla ricerca della verità.

Operazione SalvaPianeta!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Operazione SalvaPianeta! / Isabella Paglia ; illustrazioni di Eleonora De Pieri

Milano : Mondadori, 2021

Oscar primi junior

Abstract: A bocca aperta e con gli occhi sgranati i bambini ascoltano la maestra mentre spiega che il nostro Pianeta non se la sta passando per niente bene: ha una specie di febbre che si chiama "effetto serra" e alcuni animali sono a rischio di estinzione! Perché la Terra resti quel luogo meraviglioso che è, ci vuole una rivoluzione... verde! A scuola e in famiglia. Età di lettura: da 6 anni.

Il potere della musica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il potere della musica / Viviana Mazza ; illustrazioni di Paolo d'Altan

Milano : Mondadori, 2021

Oscar primi junior

Abstract: Negin porta il velo sui capelli e stringe in mano una bacchetta. Sale sul palcoscenico, guarda i sorrisi sui volti delle compagne musiciste e la calma scende su di lei. Stasera non ha nulla da temere. Non rischia di essere uccisa da un kamikaze né deve aspettarsi punizioni da parte degli zii solo perché è una musicista. Stasera la paura del palcoscenico è l'unica paura da affrontare. Età di lettura: da 8 anni.

Unorthodox
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Feldman, Deborah <1986->

Unorthodox : il rifiuto scandaloso delle mie radici chassidiche / Deborah Feldman ; traduzione di Simona Sala e Daniela Marina Rossi

Solferino, 2021

Abstract: La comunità chassidica Satmar di Williamsburg, New York, si distingue fra i gruppi ultraortodossi ebraici per le sue regole severe. Poiché i Satmar vedono l'Olocausto come una punizione divina, per evitare che la Shoah si ripeta, vivono un'esistenza schermata e scandita dai riti religiosi. La sessualità rappresenta un tabù, i matrimoni sono combinati e nella vita di tutti i giorni si parla yiddish, poiché l'inglese è proibito. Deborah Feldman fatica ad adattarsi allo stile di vita severo e alla posizione inferiore della donna all'interno della comunità religiosa in cui nasce e cresce. Il suo senso di giustizia e la sete di conoscenza la porteranno a mettere in discussione il mondo che la circonda. Il libro è il racconto in prima persona di un incredibile percorso di crescita e di liberazione, scritto in modo sapiente e senza sconti.

Destinazione sistema solare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Destinazione sistema solare / Valentina Gozzi ; illustrazioni di Enrico Pierpaoli

Milano : Mondadori, 2021

Oscar primi junior

Abstract: Oscar, Azzurra e Andrea già lo sanno: la gita al Museo di Storia e Cultura Galattica sarà supernoiosissima e con interminabili ore di spiegazione. Quello che invece non si aspettano è l'incontro con il professor Sirio, l'astronomo più bizzarro che ci sia, che li porterà nella Stanza di simulazione dell'universo, dove tutto sembra molto reale! Allacciate le cinture: si parte per un viaggio... spaziale. Età di lettura: da 9 anni.

Non mi piace andare a scuola
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Non mi piace andare a scuola / Eleonora Fornasari ; illustrazioni di Francesca Carabelli

Milano : Mondadori, 2021

Oscar primi junior

Abstract: Un giorno, come per magia, Filippo si sveglia e il suo sogno si è avverato: niente più scuola, niente più noiosissime lezioni e, al posto dei compiti, solo TV! Ora potrà giocare tutto il giorno... Ma con chi? In cortile non c'è nessuno: sono tutti a scuola. Ai nonni non può scrivere: non ha mai imparato. E neanche può diventare un pilota d'aerei come il papà: non sa neppure leggere. Età di lettura: da 7 anni.

Galeotto fu 'l libro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Galeotto fu 'l libro : Dante nelle parole di tutti i giorni / Mariangela De Luca ; illustrazioni di Gabriele Pino ; [con una prefazione di Enrico Galiano]

Milano : Mondadori, 2021

Contemporanea

Abstract: Il viaggio nella "Commedia" di Dante non è una semplice passeggiata, è una vera e propria scalata. E per affrontare insieme a lui il percorso infernale che dalla dannazione ci conduce verso la salvezza occorre un certo equipaggiamento: uno zaino leggero ma con dentro tutto quello che serve. Una mappa che ci dica dove siamo, una borraccia di parole chiare e coinvolgenti e una bussola che, attraverso versi così famosi da essere diventati modi di dire ancora vivi nel nostro parlato, ci guidi senza timori. Ed ecco che, con questo "zaino di parole", a cui con un soffio delicato è stata tolta la polvere delle secolari imposizioni scolastiche, riusciamo anche noi a partecipare a tutta la meraviglia che è contenuta in questo poema infinito, scritto settecento anni fa. Un piccolo viaggio dentro il grande viaggio nell'Inferno di Dante, illustrato da Gabriele Pino e illuminato dallo sguardo pieno di stupore di Mariangela De Luca, che, come per magia, ci conduce attraverso i lati più oscuri dell'essere umano, fino a "riveder le stelle". Prefazione di Enrico Galiano. Età di lettura: da 10 anni.

Il sole senza ombra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il sole senza ombra : romanzo / Alberto Garlini

Milano : Mondadori, 2021

Scrittori italiani e stranieri

Abstract: Sicilia, 1989. In vacanza a Taormina nello svogliato tentativo di salvare la sua relazione con la giovane e forse troppo solare Marta, Alberto, talent scout e agente di spettacolo, vede in tivù Elmo X, il più sovversivo stand-up comedian della storia italiana, ardere in un rogo sulla spiaggia di Riccione. Si tratta di un incidente, come sostiene il suo entourage, o di un tentato suicidio, come sussurrano le malelingue e i tanti detrattori che Elmo si è guadagnato con i suoi caustici monologhi sui vizi del Paese? È un enigma persino per Alberto, che di Elmo è stato amico e manager degli esordi, fino all'inspiegabile licenziamento quando erano all'apice del successo. C'è qualcosa nel gesto tanto clamoroso di Elmo che suona come un grido di aiuto rivolto proprio a lui, e così Alberto decide di infrangere il voto del silenzio che lo teneva separato dall'amico e da un periodo della sua vita tanto vivido quanto doloroso. Alberto torna quindi con i ricordi alla Bologna di sogni e di sangue del '77, alla "Radio Meraviglia" dai cui microfoni lui ed Elmo gridavano la loro voglia di libertà contro tutti i conformismi, alle rivolte in strada e all'esercito che le ha soffocate, alle estati on the road attraverso un'Italia decisa a darsi in pasto all'edonismo e alla levità degli anni Ottanta. E quando alla fine ritrova Elmo, Alberto risprofonda immediatamente nel suo mondo misterioso e fuggevole, chiedendosi se il vecchio amico sia una fenice pronta a rinascere o un cigno all'ultimo canto - e quale sarà il prezzo da pagare, questa volta, per stargli accanto. Mescolando la ferocia poetica di Andrea Pazienza, la stralunata energia del cabaret anni Settanta e l'irriverenza del rock demenziale, Alberto Garlini sintetizza un personaggio senza precedenti nella letteratura Italiana, attraverso cui racconta la nostra storia recente con la chiave di lettura inedita e perturbante della comicità. Per scoprire che il linguaggio "alto" del re e il linguaggio "basso" del giullare sono due facce di una stessa medaglia, e che quando l'intreccio di potere e contropotere è tanto serrato da portare allo scambio delle parti, le conseguenze possono essere imprevedibili e destabilizzanti: una confusione viscerale che ricorda da vicino la fragilità dell'Italia contemporanea.

Io vi salverò
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Io vi salverò : romanzo / Valentina Camerini

Milano : Mondadori, 2021

Narrative

Abstract: Può davvero capitarti di perdere tutto e ritrovarti a vagare per un paese straniero, attraversando frontiere, senza soldi né certezze, se sei un uomo di successo che vive in un enorme loft e fattura ogni mese migliaia di euro? Sebastian Carcani direbbe di no. Fino al giorno in cui si ritrova senza lavoro a causa di una delocalizzazione della società nella quale occupa una posizione apicale, mentre una tempesta sui social si scatena contro di lui, trasformandolo nel bersaglio di 'haters' indignati, un esercito di sconosciuti che gli augura la morte on line. Non resta che lasciare la città, caricare in auto l'essenziale e mettersi in viaggio verso l'economica Ucraina, paese d'origine di sua moglie, Ania. Sembra solo una strana vacanza, ma la notte in cui il piccolo Giulio sta male e hanno disperatamente bisogno di un medico, persi sul confine tra Ungheria e Romania, Sebastian scopre di aver preso una strada molto più incerta di quello che credeva. Una strada che s'incrocia con quella di un'altra famiglia in fuga, scappata dalla guerra civile che devasta la Siria. Sui confini del mondo occidentale, in bilico tra speranza e disperazione, l'uomo di successo scopre cosa significa lottare per mettere in salvo le persone che ama. Solo dopo aver fatto pace con l'incubo più grande - quello di trasformarsi in un derelitto, perso nel mondo - può affrontare gli 'haters', l'indignazione sui social e la furia globale della comunicazione. Affrancarsene e ricominciare a esistere.

Il filo avvelenato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il filo avvelenato / Laura Purcell ; traduzione di Benedetta Gallo

Milano : Mondadori, 2021

Oscar fabula

Abstract: Gran Bretagna, prima metà dell'Ottocento. Dorothea Truelove è giovane, bella e ricca. Ruth Butterham è giovane, ma povera e consumata da un segreto oscuro e terribile. Un segreto che rischia di condurla alla forca. I loro destini si incrociano alla Oakgate Prison, dove Ruth è rinchiusa in attesa di processo per omicidio e dove Dorothea si dedica ad attività caritatevoli; soprattutto, qui la ragazza trova il luogo ideale per mettere alla prova le neonate teorie della frenologia - secondo cui la forma del cranio di una persona spiega i suoi peggiori crimini - che tanto la appassionano. L'incontro con Ruth fa però sorgere in lei nuovi dubbi, che nessuna scienza è in grado di risolvere: è davvero possibile uccidere una persona usando solo ago e filo? La storia che la prigioniera ha da raccontare - una storia di amarezze e tradimenti, di abiti belli da morire - scuoterà la fede di Dorothea nella razionalità e nel potere della redenzione. Per tutti gli amanti della letteratura gotica, un racconto da brivido dedicato al male celato dietro il volto dell'innocenza.

I Promessi sposi raccontati ai bambini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

I Promessi sposi raccontati ai bambini / da Annamaria Piccione ; illustrazioni di Francesc Rovira

Milano : Mondadori, 2021

Classici illustrati

Abstract: «In un punto a sud del Lago di Como, all'altezza di un ponte...» Così ha inizio una delle storie d'amore più famose di tutti i tempi: "I promessi sposi". Niente di sdolcinato, però, ma avventure, intrighi e colpi di scena, che l'abile penna di Annamaria Piccione ci propone in questa riscrittura destinata ai più piccoli, avvincente e al tempo stesso fedele all'intramontabile classico manzoniano. Grazie anche alle delicate e ironiche immagini di Francesc Rovira, il romanzo ottocentesco di Alessandro Manzoni riesce a parlare dritto al cuore dei giovani, facendo rivivere Renzo, Lucia e il loro amore, il prepotente don Rodrigo e i suoi scagnozzi, quel fifone di don Abbondio, una monaca misteriosa e un frate saggio e temerario. Età di lettura: da 9 anni.

Animali in città
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hoare, Ben <editor e divulgatore scientifico> - Rose, Lucy <illustratrice>

Animali in città / scritto da Ben Hoare ; illustrato da Lucy Rose

La Margherita, 2021

Abstract: Le città sono luoghi affollati dove vivono milioni di persone. Eppure, non siamo i soli ad abitarle. Strade, edifici, parchi, fiumi e giardini sono, infatti, frequentati da animali di ogni tipo, dai piccioni ai pinguini, dai ragni agli squali. Alcuni si nascondono persino in casa nostra... Questo libro vi farà conoscere gli animali che vivono accanto all'uomo in metropoli come New York, Londra, Tokyo, Singapore e Mumbai. Ovunque vi troviate nel mondo, potrete osservare l'ambiente urbano con occhi diversi e scoprire la grande varietà di esseri viventi che lo popolano.

Cronache della Folgoluce. [5]
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cronache della Folgoluce. [5] : Edgedancer / Brandon Sanderson ; traduzione di Gabriele Giorgi

Milano : Mondadori, 2021

Oscar fantastica

Abstract: Finalmente Lift ha un luogo sicuro in cui vivere: dopo aver salvato la vita al suo amico Gawx, riconosciuto come Primo Aqasix, il nuovo imperatore, è infatti stata accolta nel palazzo reale come un'ospite di riguardo. Può avere tutto il cibo che desidera, indossare abiti morbidi, imparare a leggere e scrivere; e soprattutto non deve più temere che Buio la uccida con la sua Stratolama. Ma quanto tempo passerà prima che la vita di corte soffochi il suo spirito libero? Prima che Lift smetta di essere Lift? Ossessionata da questi pensieri, Lift decide di fuggire da Azimir e dai suoi agi. E quando scopre che Buio è a Yeddaw, deciso a uccidere altri esseri dotati dei suoi stessi straordinari poteri, capisce che è lì che deve andare. Insieme a Wyndle, il suo fedele spren, inizia il viaggio verso la capitale di Tashikk, dove conta, tra l'altro, di riuscire ad assaggiare le leggendarie dieci tipologie di frittelle. E dove, soprattutto, spera di poter finalmente comprendere cosa significhi far parte dell'ordine degli Edgedancer, i Danzafilo.

I cent'anni di Lenni e Margot
0 0 0
Materiale linguistico moderno

I cent'anni di Lenni e Margot / Marianne Cronin ; traduzione di Erica Budetta

Milano : Mondadori, 2021

Omnibus

Abstract: La vita è breve. Nessuno lo sa meglio di Lenni Peterson che, a soli 17 anni, si trova nel reparto malati terminali al Princess Royal Hospital di Glasgow. Le corsie dell'ospedale non hanno molto da offrire a un'adolescente curiosa come lei ma Lenni, con il suo pigiama rosa e il supporto dell'Infermiera con i capelli color ciliegia, decide di andare alla ricerca delle risposte alle grandi domande sulla vita e sulla morte. È padre Arthur, il cappellano, che la ragazza importuna per prepararsi all'incontro con quello che le hanno detto chiamarsi "Padre Eterno". Ma quando al corso di arteterapia Lenni incontra Margot, una signora di 83 anni, ribelle e con un passato difficile, il mondo di entrambe cambia per sempre e la ragazza imparerà presto che non è solo quello che fai della tua vita a contare, ma anche con chi la condividi. Lenni si rende conto che sommando le loro età hanno vissuto cent'anni. Propone dunque a Margot di realizzare qualcosa che lascerà il segno: cento dipinti che immortalino le loro storie di crescita e di gioventù, di gioia e di amore perduto, di ricerca della persona che significa tutto. È grazie a questa impresa che le loro vite si intrecciano saldamente fino a diventare inseparabili. Nelle lunghe chiacchierate che precedono gli schizzi a carboncino, le due si raccontano segreti sepolti dal tempo e diventano indispensabili l'un l'altra. Il cuore di Margot, che è il motivo per cui la donna è in ospedale, si rivelerà ammaccato anche nello spirito e solo Lenni e una notte piena di stelle sapranno ripararlo. Lenni e Margot condividono il passato e la fine che si avvicina. Ma la loro vita non è ancora conclusa. Vivace, disarmante e colmo di tenerezza "I cent'anni di Lenni e Margot" è un romanzo che acconta di un'amicizia fuori dal comune e del segno indelebile che lasciamo nelle vite degli altri.

La banda delle scope
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La banda delle scope / Teresa Capezzuto ; illustrazioni di Albertina Neri

Lurago d'Erba : Il ciliegio, 2021

Ciliegine. Dai 3 ai 6 anni

Abstract: La storia di sette buffe scope che si prendono cura della strana casa in cui abitano e del paese di Saggina. Un racconto che, strappando un sorriso, ispira comportamenti sani e responsabili.