Il Gruppo di Lettura permette di socializzare l’esperienza della lettura.

Ci si ritrova in Biblioteca, si sceglie un libro e poi lo si discute, non tanto dal punto di vista formale, ma mettendo in rilievo le sensazioni e i pensieri che il libro suscita.

Il Gruppo di Lettura offre un’occasione di incontro con altri lettori per scoprire i diversi piani di lettura di un libro, e anche per scambiarsi consigli e opinioni.

«Si scrive soltanto una metà del libro, dell'altra metà si deve occupare il lettore». (Joseph Conrad)

 

Il Gruppo di Lettura consiglia...

Questi sono i libri letti dal 2010 ad oggi... lascia un commento!

Trovati 58 documenti.

Rughe
0 0 0
Libri Moderni

Roca, Paco

Rughe / Paco Roca

Latina : Tunue', stampa 2008

  • Copie totali: 9
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Considerata una delle migliori opere del fumetto contemporaneo, "Rughe" conquista anche chi non ha particolare dimestichezza con i graphic novel. Racconto per immagini della vecchiaia in una casa di riposo come tante, sono i personaggi che fanno del libro dell'autore spagnolo, una lettura imperdibile. Come Emilio, dalla cui mente sfuggono sempre più immagini e ricordi, o Carmelina che teme di essere rapita dai marziani. Una galleria affettuosa, rispettosa e amara di quello che potrebbe anche essere il nostro futuro.

Pietra di pazienza
0 0 0
Libri Moderni

Rahimi, Atiq

Pietra di pazienza / Atiq Rahimi ; traduzione di Yasmina Melaouah

Torino : Einaudi, [2009]

  • Copie totali: 21
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Una donna veglia un uomo disteso in un letto. L'uomo è privo di conoscenza, ha una pallottola in testa, gli ha sparato qualcuno per un futile motivo. In un paese che assomiglia all'Afghanistan, in un tempo che potrebbe anche essere oggi. La donna parla senza interruzione, come non ha mai fatto prima. Racconta al marito, finalmente presente e muto, molte storie che fanno la loro storia e quella del loro paese. Prima sussurra, poi grida, si adira, ha paura. Piange. E ancora sussurra, piano, dolcemente. Si prende cura dell'uomo e insieme lo rimprovera. Lo rimprovera di aver voluto essere un eroe, di aver preferito le armi e la guerra a sua moglie e alle figlie. Di non avere mai parole per lei. A poco a poco, escono dalla bocca della donna parole proibite, parole ribelli. Una finestra coperta da una tenda con uccelli migratori affaccia sul mondo esterno. Tutto intorno infuria la guerra. In un crescendo serrato la donna inizia a svelare al marito piccole furbizie e grandi colpe. Menzogne necessarie per non essere ripudiata con ignominia. Forse, un limite c'è anche per la sang-e sabur, la pietra di pazienza. Quella pietra che nella mitologia persiana si tiene accanto per confidarle tutto quello che non si può rivelare a nessun altro. Riversando su di lei i propri malesseri, sofferenze, dolori, miserie. La pietra ascolta, assorbe come una spugna, tutte le parole, tutti i segreti finché un bel giorno non esplode. E quel giorno saremo liberati.

Il club dei mestieri stravaganti
0 0 0
Libri Moderni

Chesterton, Gilbert Keith <1874-1936>

Il club dei mestieri stravaganti / Gilbert K. Chesterton ; traduzione di Paola Mazzarelli

Parma : Guanda, 2010

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Sei storie di delitti, sei detective stories, in cui in realtà non viene commesso nessun delitto. Le apparenze sono sinistre; il mistero agli inizi della vicenda è dei più cupi e inquietanti; l'evidenza dei fatti sta lì a indicare che una mente criminosa è al lavoro o ha già condotto a termine il lavoro. Lo sviluppo della vicenda non fa che confermare i peggiori sospetti del lettore. Lo scioglimento, infine, si incarica di smentire quelle apparenze, quei fatti con un umorismo sentenzioso, ammonitorio. Esso ci avverte ogni volta che l'immaginazione umana può essere più bizzarra e ingenua di quanto pensiamo. Per un tale genere di detective story occorreva un detective molto speciale: Basii Grant, personaggio improbabile e grandioso, invenzione chestertoniana delle più felici. E un ex giudice, allontanato dalla scranna per manifesta pazzia, e che ora vive felicemente in una soffitta senza provare il bisogno di andare in società più di quanto non provi il bisogno di apportar modifiche alle nuvole al tramonto. La pazzia è il suo metodo investigativo e preferisce di gran lunga l'intuizione alla deduzione. Scarta i fatti come elementi essenzialmente fuorvianti. È il perfetto campione, insomma, di queste storie stravaganti e beffarde, un impeccabile anti Holmes, che si aggira, svagato e sornione, per una Londra sterminata e fosca, in cui il crimine sembrerebbe di casa, mentre non lo è affatto.

La bambina che scriveva sulla sabbia
0 0 0
Libri Moderni

Mortenson, Greg

La bambina che scriveva sulla sabbia / Greg Mortenson

Milano : Rizzoli, 2009

  • Copie totali: 15
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Greg Mortenson sa cosa vuol dire stare dalla parte dei bambini. Fin da quando, un giorno del 1993, in un villaggio nelle montagne tra Pakistan e Afghanistan, ha visto una ragazzina che, seduta per terra, imparava a scrivere sulla sabbia, armata di un rametto: era la piccola Chocho, cui Greg promise solennemente di tornare, un giorno, per costruire una scuola vera, con banchi, lavagne, matite. Oggi, dopo che di scuole ne ha costruite oltre cento e ha raccontato la storia straordinaria di quella promessa in Tre tazze di tè, Mortenson torna a scrivere di quei due Paesi che sembravano perduti, e delle bambine e bambini che ha aiutato a riscattarsi e rinascere. Regalandoci una testimonianza sorprendente dell'importanza dell'istruzione per il futuro di un popolo, e insieme un libro pieno di storie emozionanti, vere e commoventi, proprio come quella di Chocho. C'è la storia di Jahan, che ha deciso che non si sposerà prima di essere diventata deputata al parlamento pakistano. Quella di Aziza, che è riuscita a realizzare il sogno di diventare ostetrica, e di lavorare nel suo villaggio dove, ancora nel 2000, venti donne all'anno morivano di parto: da quando c'è lei non ne è più morta nessuna. E poi c'è la storia del mullah del villaggio di Chunda, nel Baltistan, che per anni ha vietato alle bambine di andare a scuola: oggi, grazie alla tenacia e alle battaglie di Mortenson, a Chunda ci sono trecento studentesse. (Prefazione di Khaled Hosseini)

Fahrenheit 451
0 0 0
Libri Moderni

Bradbury, Ray <1920-2012>

Fahrenheit 451 / Ray Bradbury

New York [etc.] : Simon & Schuster, c2003

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Cronaca di una morte annunciata
0 0 0
Libri Moderni

García Márquez, Gabriel <1927-2014>

Cronaca di una morte annunciata / Gabriel Garcia Marquez

Torino : Einaudi, [1999]

  • Copie totali: 5
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
I tempi di Anika
0 0 0
Libri Moderni

Andric, Ivo

I tempi di Anika / Ivo Andric ; traduzione di Lionello Costantini

Milano : A. Mondadori, 2005

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: I tempi di Anika, pubblicato nel 1931, è ambientato in un oscuro villaggio bosniaco la cui tranquilla e monotona esistenza viene sconvolta da due eventi inquietanti, tra loro lontani nel tempo. L'improvvisa e inspiegabile follia di un prete, infatti, sembra richiamare quanto successo molti anni prima, ai tempi di Anika. Ma chi è Anika? Anika è una donna misteriosa, imprevedibile e coraggiosa, capace di esercitare su chi le si avvicina una sorta di magia erotica, ma soprattutto ben determinata a non lasciare che nessuno si impadronisca del suo destino. Nella sua casa appartata, Anika riceve gli uomini e col suo corpo li incanta, concentrando su di sé i sogni, gli odi e i desideri del paese. Ma la sua scelta di vita non la porterà alla felicità.

La lettera scarlatta
0 0 0
Libri Moderni

Hawthorne, Nathaniel <1804-1864>

La lettera scarlatta / Nathaniel Hawthorne ; traduzione di Fausto Maria Martini ; introduzione di Mirella Billi

4. rist

Milano : A. Mondadori, 1997 (stampa 2002)

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: La lettera scarlatta, pubblicato nel 1850, ebbe una genesi complessa e tormentata. In questo libro, dall'impostazione classica e allo stesso tempo innovativa, Hawthorne, che qui rivela le sue capacità di analisi psicologica, non si limita a dare vita a una indimenticabile rappresentazione dello spirito puritano nell'epoca coloniale in America ma giunge a proporre una liberatoria concezione dell'amore come grande forza creatrice della natura. L'intensa storia della bella adultera Hester Prynne, bollata come peccatrice dai suoi freddi e intransigenti concittadini, si trasforma in vera e propria apologia degli istinti nella scoperta della gioia selvaggia e pura di vivere fino in fondo la propria esistenza, rivendicando il diritto alla passione.

I sommersi e i salvati
0 0 0
Libri Moderni

Levi, Primo <1919-1987>

I sommersi e i salvati / Primo Levi ; prefazione di Tzvetan Todorov ; prefazione di Walter Barberis

Torino : Einaudi, 2007

  • Copie totali: 7
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Ouali sono le strutture gerarchiche di un sistema autoritario e quali le tecniche per annientare la personalità di un individuo? Ouali rapporti si creano tra oppressori e oppressi? Chi sono gli esseri che abitano la zona grigia della collaborazione? Come si costruisce un mostro? Era possibile capire dall'interno la logica della macchina dello sterminio? Era possibile ribellarsi? E ancora: come funziona la memoria di una esperienza estrema? Le risposte dell'autore di Se questo è un uomo nel suo ultimo e per certi versi più importante libro sui Lager nazisti. Un saggio per capire il Novecento e ricostruire un'antropologia dell'uomo contemporaneo.

Disperazione
0 0 0
Libri Moderni

Nabokov, Vladimir Vladimirovic

Disperazione / Vladimir Nabokov ; traduzione di Davide Tortorella

Milano : Adelphi, [2006]

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Hermann, un russo di ascendenze tedesche che vive a Berlino, durante un viaggio d'affari a Praga si imbatte in un vagabondo la cui fisionomia gli sembra del tutto identica alla sua. Irrequieto, insoddisfatto dell'insulsa routine, Hermann concepisce un piano criminale: stipulata un'ingente assicurazione sulla vita, induce il barbone a uno scambio di abiti, dopodiché lo uccide. In attesa di incassare l'assicurazione con l'aiuto della moglie, rimane nascosto in un villaggio dei Pirenei, dove tuttavia si rende conto che il suo piano perfetto è miseramente fallito.

La musica di una vita
0 0 0
Libri Moderni

Makine, Andrei

La musica di una vita / Andrei Makine ; traduzione di Annamaria Ferrero

Torino : Einaudi, [2003]

  • Copie totali: 8
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Sotto la neve degli Urali il vecchio pianista Alexej Berg aspetta un treno per Mosca. Ha alle spalle una lunghissima storia che ha avuto come punto di svolta la sera del 23 maggio del '41. Il 24 maggio l'allora giovane Alexej avrebbe dovuto tenere il concerto della vita, l'esordio in grande stile che gli avrebbe spalancato le porte della notorietà e del successo. Ma il concerto non avrà luogo, e l'esistenza di Alexej finirà per giocarsi secondo un diverso spartito. Infatti, alla vigilia del concerto, tornando a casa il musicista trova la polizia segreta che deporta i suoi cari. Dovrà fuggire e prendere l'identità di un soldato morto in guerra, ma saprà rinunciare alla musica?

La ragazza che leggeva il francese
0 0 0
Libri Moderni

Wei, Wei

La ragazza che leggeva il francese / Wei Wei ; traduzione dal francese di Elisa Sabattini

Roma : Edizioni e/o, [2007]

  • Copie totali: 10
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Dopo aver terminato gli studi superiori, Wei Wei viene mandata a lavorare in campagna per essere rieducata con il lavoro manuale. Nel cuore ha un solo desiderio però: quello di diventare medico. A causa della sospensione del concorso nazionale per l'iscrizione all'università Wei Wei può solo sperare in un miracolo per poter coronare il suo sogno. Finché un giorno il destino le gioca uno strano scherzo: viene selezionata per studiare il francese. La Cina ha bisogno di lei per una missione nell'Africa francofona. Non ha altra scelta: deve dedicarsi al francese e abbandonare l'idea di diventare medico. Col tempo, tuttavia, Wei Wei si innamora di questa lingua così diversa e affascinante, che di fatto scopre clandestinamente nella sua interezza perché il regime impone letture tradotte e rivedute da cinesi. Dalle pagine di questo romanzo emerge pian piano una sorta di originale dialogo tra due lingue che descrive, con allegria e leggerezza, le differenze e a volte le inaspettate similitudini di mentalità di due paesi così lontani. La storia di Wei Wei è anche una storia di amore e di emancipazione.

Sonno profondo
0 0 0
Libri Moderni

Yoshimoto, Banana

Sonno profondo / Banana Yoshimoto ; traduzione di Giorgio Amitrano e Alessandro Giovanni Gerevini

Milano : Feltrinelli, 1995

  • Copie totali: 8
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Queste tre storie, dice Banana Yoshimoto, raccontano la notte di alcuni personaggi che si trovano in una situazione di blocco, in una fase in cui il flusso regolare del tempo si è interrotto. In questa sospensione, emergono i temi a lei più cari, i percorsi del suicidio, la decadenza dell'istituzione familiare, il ruolo della sessualità, ritratti questa volta in noir, per suscitare una forte emozione.

Misery
0 0 0
Libri Moderni

King, Stephen <1947-> - King, Stephen <1947->

Misery / Stephen King

2. ed

Milano : Sperling Paperback, 1991

  • Copie totali: 19
  • A prestito: 3
  • Prenotazioni: 0
Parti in fretta e non tornare
0 0 0
Libri Moderni

Vargas, Fred <1957-> - Vargas, Fred <1957->

Parti in fretta e non tornare / Fred Vargas ; traduzione di Maurizia Balmelli e Margherita Botto

Torino : Einaudi, [2004]

  • Copie totali: 9
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Da venticinque anni nella Polizia di Parigi, il commissario Adamsberg è un uomo lento. Riesce a riflettere solo camminando e i suoi pensieri sono aggrovigliati come gli scarabocchi che annota sui fogli. Brancola sempre nel buio, ma proprio quando sembra andare alla deriva viene folgorato da intuizioni geniali. Come quelle con cui risolverà un caso davvero misterioso, che parrebbe avere a che fare con simboli e superstizioni di un'altra epoca. Dopo avere scritto una saga incentrata su tre stralunati detective dilettanti, con questo romanzo Fred Vargas disegna il ritratto di un indimenticabile poliziotto.

La parte dell'altro
0 0 0
Libri Moderni

Schmitt, Eric-Emmanuel

La parte dell'altro / Eric-Emmanuel Schmitt ; traduzione dal francese di Alberto Bracci Testasecca

Roma : Edizioni e/o, [2005]

  • Copie totali: 11
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il male è in ognuno di noi. Per esplorare questa terrificante idea, il romanzo segue le vite parallele dell'Hitler vero e di un Hitler fittizio e buono. Quale sarebbe stato il corso della storia se l'8 ottobre del 1918 Adolf Hitler fosse stato ammesso all'Accademia di Belle Arti? Lungi dal ricostruire la storia del Terzo Reich, Schmitt duplica la figura del triste Cancelliere, gioca sull'artificio di due vite distinte che corrono in parallelo e getta una luce straniante e violenta sul retroscena affettivo, sessuale e caratteriale di un eccezionale egolatra che cerca di incarnare l'eroe nietzschiano.

Noi
0 0 0
Libri Moderni

Veltroni, Walter

Noi / Waler Veltroni

Milano : Rizzoli, 2009

  • Copie totali: 17
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: 1943: il quattordicenne Giovanni fissa sull'album da disegno gli ultimi giorni del fascismo, il bombardamento di Roma del 19 luglio, la deportazione degli ebrei il 16 ottobre. 1963: Andrea, tredici anni, attraversa col padre, su un Maggiolino decappottabile, l'Italia del boom. 1980: l'undicenne Luca registra sulle cassette del suo mangianastri l'anno terribile del terremoto in Irpinia, del terrorismo, dell'assassinio di John Lennon. 2025: l'adolescente Nina vuole costruire la sua vita preservando le esperienze uniche e irripetibili di coloro che l'hanno preceduta. Quattro generazioni della stessa famiglia, quattro ragazzi colti ciascuno in un punto di svolta (l'esperienza della morte e della distruzione, la malattia di una madre perduta e ritrovata, il tradimento degli affetti, la rivelazione dell'amore) che coincide con momenti decisivi della recente storia italiana, o si proietta in un futuro di inquietudini e di speranze.

Dioblu'
0 0 0
Libri Moderni

Colagrande, Paolo

Dioblu' / Paolo Colagrande

Milano : Rizzoli, 2010

  • Copie totali: 17
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: "Sono nato con dentro la scomunica. Facevo tutto con la mano sinistra, mangiavo con la mano sinistra picchiavo mio fratello con la mano sinistra incendiavo gli zolfanelli per bruciare al volo le zanzare e versavo il vino nel bussolotto con la mano sinistra": un personaggio davvero unico Dioblù, protagonista del nuovo romanzo di Paolo Colagrande, che non delude i suoi numerosi estimatori e riesce come sempre a tenere in scacco la credulità del lettore, regalandogli così un romanzo originale, sentito, intelligente. Grazie soprattutto all'armonica commistione del ritmo del filos, del racconto orale, con una storia intensa e dalla scrittura evocativa e precisa, elegante e poeticamente popolare. Davvero bravo.

Domanda di grazia
4 1 0
Libri Moderni

Romagnoli, Gabriele

Domanda di grazia / Gabriele Romagnoli

Milano : Mondadori, 2013

  • Copie totali: 28
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un giorno Gabriele Romagnoli entra in corte d'assise, a Bologna. È lì per l'imputato: Andrea Rossi. Non lo vede da anni, sa che ha sei figli, ha ereditato dal padre uno studio e fa il commercialista. Ma Romagnoli lo ricorda ancora adolescente, campione di pallavolo, popolare tra le ragazze, pieno di talenti e speranze. Adesso Andrea Rossi è invece accusato dell'omicidio di Vitalina Balani, settantenne ex-infermiera che aveva sposato un ricchissimo imprenditore immobiliare, invalido al 100 per cento. In due anni Vitalina aveva prestato ad Andrea due milioni di euro. Prove non ce ne sono, ma il movente e molti indizi portano gli inquirenti ad abbandonare in fretta le altre piste e a considerare il caso risolto. È assurdo, difficilissimo far combaciare l'immagine di quel ragazzo buono e sempre gentile con quella di uno spietato assassino. Se è lui il colpevole, come può starsene lì seduto, con aria mansueta, proclamandosi innocente? E se davvero è innocente, perché di fatto rinuncia a difendersi degnamente? Romagnoli ricostruisce il caso con la lucidità del reporter, la profondità dello scrittore e l'umanità dell'amico, e dà vita a una riflessione sulla giustizia e sul destino, sulle ragioni e le colpe che intessono l'esistenza umana. Con pazienza smantella ogni certezza, affidando al fallibile giudizio umano il mistero di un delitto e del suo castigo, e chiedendo infine che per Andrea Rossi si apra una possibilità di grazia.

La Madonnina della Pieve
0 0 0
Libri Moderni

Fertonani, Roberto <1958- >

La Madonnina della Pieve / Roberto Fertonani

Rivarolo : Fondazione Sanguanini, 2011

  • Copie totali: 24
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0