pinocchio

Bibliografia tematica sul burattino più famoso di tutti i tempi: Pinocchio.

(Illustrazione di Giulia Rossena)

Trovati 164 documenti.

Pinocchio con gli stivali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Malerba, Luigi <1927-2008>

Pinocchio con gli stivali / Luigi Malerba ; illustrazioni di Giulia Orecchia

Mondadori, 2023

Abstract: «In una favola tutto può succedere, ma I avete mai visto Pinocchio, destinato a diventare un ragazzino perbene, fuggire nelle altre favole per poter continuare ad essere un burattino scapestrato, che ha voglia di recitare, di cantare e ballare? Con le gambe di legno che fanno tric trac, il burattino più famoso del mondo cammina da una storia all'altra cercando di prendere il posto del Lupo in Cappuccetto Rosso, del Principe in Cenerentola e, dopo aver convinto con una delle sue famigerate bugie il Mugnaio del Gatto con gli stivali, si infila gli stivali del Gatto che viene rinchiuso nel sacco al posto del Coniglio. Ma i personaggi delle altre favole si ribellano e, per la gioia dei grandi e dei piccini, rispediscono Pinocchio nella sua storia. Rivisitazione divertente della notissima storia scritta da Collodi, il Pinocchio con gli stivali del grande narratore parmigiano Luigi Malerba (che ha riscosso un enorme successo in tutto il mondo, presente qui anche in una versione sceneggiata) offre lo spunto per ridere e giocare con gli indimenticabili personaggi di alcune delle favole più amate. Provate quindi anche voi ad infilarvi gli stivali del Gatto, magari scoprite che vi calzano a pennello!!!

Le avventure di Pinocchio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Le avventure di Pinocchio : storia di un burattino / Carlo Collodi ; illustrazioni da E. Mazzanti ; [letto da Lella Costa ; musiche di Paolo Fresu con Glaugo Venier]

ristampa anastatica 1883

Firenze ; Milano : Giunti, 2023

Abstract: Uno dei capolavori della letteratura, tradotto in oltre 80 lingue e dialetti, trasposto in film, sceneggiati, musical e cartoni animati, disegnato da grandi maestri dell'illustrazione per ragazzi e per adulti, oggetto di arte e design, culto per collezionisti in tutto il mondo: questo è Pinocchio. E Giunti Editore, erede della storia di C. Collodi, celebra i 140 anni dalla prima edizione a stampa con la copia anastatica dell'edizione rilegata e un reading in musica di rara bellezza. L'edizione speciale dell'anniversario consiste in un prezioso cofanetto decorato con una grafica ispirata alle stampe di fine '800, che si apre con una riproduzione pop up dell'immagine del frontespizio illustrata da Enrico Mazzanti. All'interno, il volume cartonato con una legatura ispirata alla versione "in tela con placca oro" di Paggi (1883) e una cartolina con 2 QR Code per accedere all'audiolibro letto da Lella Costa e alle musiche di Paolo Fresu con Glauco Venier. Età di lettura: da 8 anni.

Le avventure di Pinocchio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Le avventure di Pinocchio / Carlo Collodi ; illustrazioni di Valerio Villani

[S.l.] : Chiaraedizioni, 2023

Chiara kids

Abstract: Questo progetto nasce per i 140 anni dell’uscita del libro “Le avventure di pinocchio” di Collodi (febbraio 1883) che si festeggiano proprio quest’anno. Il testo è stato adattato per una comprensione e lettura agevolata per la fascia d’età indicata. Pinocchio è stato illustrato e adattato da centinaia di illustratori e autori, per questo è stata realizzata una visione personale, cercando originalità e diversità di lettura del testo. Emerge il legame tra padre e figlio, tramite un filo trasparente che li lega per tutto lo sviluppo dello storyboard. Il colore individuato è il rosso, rosso il cuore di mastro Geppetto, rosso è Pinocchio, così come in rosso in alcune tavole viene sottolineato il volo di due uccelli liberi e lontani, metafora del ‘rincorrersi’. Età di lettura: da 5 anni.

Le avventure di Pinocchio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Le avventure di Pinocchio / Paolo Giordano ; [traduzione di Augusto Macchetto]

Milano : Mondadori, 2022

Abstract: Rivivi la classica storia del burattino che sogna di diventare un bambino vero grazie alla magia delle pagine pop-up e alla matita di uno degli illustratori italiani più noti al mondo. Età di lettura: da 2 anni.

Contro Pinocchio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Picca, Aurelio <1960->

Contro Pinocchio / Aurelio Picca

Einaudi, 2022

Abstract: Con la furia dell'invettiva e la tenerezza del racconto autobiografico, Aurelio Picca si scaglia contro il burattino piú famoso della letteratura italiana. E scrive un libro intemperante, che raccoglie l'innocenza infranta di ogni giovinezza e la accompagna senza esitazioni verso il futuro. «Aurelio Picca è uno scrittore irregolare, diverso dagli altri in modo decisivo. Uno scrittore estremo». «Eppure amavo la legna, i pezzi di legno, i bastoni. Adoravo martello e chiodi. Ci volevo fare croci e spade. Epperò Pinocchio non mi ha mai chiamato. Lo leggo solo ora; e l'unica cosa che mi piace sta scritta alla fine della prima versione di Collodi ( Pinocchio che resta un pezzo di legno; che non è sgravato nel futuro con la carne e il sangue dei bambini, dunque degli umani). Godo quando lui s'impicca. Un burattino che si impicca. Dovrebbe fare ridere. E farsi mandare affanculo. Invece la catramosa metafisica (ho sentito nei reticolati dei capillari) si squarcia nelle parole: Oh babbo mio! Se tu fossi qui! Ecco allora che l'impiccagione sembra una crocifissione». AURELIO PICCA ha pubblicato per Einaudi Stile Libero Arsenale di Roma distrutta (2018). Il suo ultimo romanzo è Il piú grande criminale di Roma è stato amico mio (Bompiani 2020). Nessuno scrittore è come Aurelio Picca. Nessuno scrive con tanta ferocia e tanto candore, con tanta vocazione allo spreco di sé e insieme con una fedeltà quasi classica alle parole. Ricordando l'Aurelietto che aveva «visto gli ultimi invalidi di guerra con gli arti di legno e le stampelle di legno (altro che Pinocchio )», in questo libro Picca si domanda perché abbia disdegnato fin dall'infanzia il personaggio del burattino, e spiega perché, oggi che finalmente ha letto la favola di Collodi, preferirebbe strapparla: Pinocchio non ha carne, mai diventerà adulto, mai attraverserà la vita con le sue vittorie e sconfitte. Bisognerebbe ritornare a leggere Cuore e I ragazzi della via Pàl . Il capolavoro di De Amicis può riportarci al senso di comunità, non è servo del nuovo capitalismo che isola gli individui, ma vi si trovano le antiche differenze sociali, e questo prepara a crescere. I ragazzi della via Pàl è una storia eroica di amicizia. È il sogno puro degli adolescenti che ancora hanno il loro mondo, che del mondo non sono ostaggio. Memoir , pamphlet, in definitiva romanzo, Contro Pinocchio parte dalla letteratura per arrivare alla vita, e viceversa, perché per il suo autore fra letteratura e vita non c'è distinzione.

Pinocchio, Attila e oltre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pinocchio, Attila e oltre : viaggiando tra Pinocchio e Cuore / Giampaolo Borghello

Venezia : Marsilio, 2022

Saggi

Abstract: A distanza di soli tre anni vengono pubblicati Le avventure di Pinocchio di Collodi (1883) e Cuore di De Amicis (1886): da quel momento scatta una competizione nel segno del best seller che dalla fine dell'Ottocento arriva ai nostri giorni, con risvolti curiosi e a volte sorprendenti. Pinocchio è il libro italiano più tradotto nel mondo, oggi considerato il testo "laico" più diffuso dopo il Corano e la Bibbia, mentre Cuore si propone come testo di formazione ed edificazione. E Attila? L'autore ricostruisce un "percorso collodiano", che spazia nei diversi generi e campi di intervento dello scrittore, mostrando come Collodi, con acutezza, ironia e sarcasmo, scompose e ricompose il ritratto del mitico condottiero unno.

Pinocchio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zanotti, Carolina <1965-> - Fulghesu, Ignazio <illustratore>

Pinocchio / [adattamento testi Carolina Zanotti ; illustrazioni Ignazio Fulghesu]

Nuinui, 2022

Abstract: C'era una volta... una storia con tantissimi pop up! Pinocchio, il Grillo Parlante, il Gatto e la Volpe prendono vita come per magia, attraverso incantevoli illustrazioni e numerosi pop up. Un nuovo modo di raccontare una fiaba classica ai più piccoli.

Pinocchio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lossani, Chiara <1954-> - Landmann, Bimba <1968->

Pinocchio / Chiara Lossani, Bimba Landmann

Jaca Book, 2021

Abstract: Alcune storie hanno sempre qualcosa da raccontare. Tutti conoscono le avventure di Pinocchio, grandi e piccini, eppure sembra che questo bambino non smetta di stupire chi ha di fronte. Pinocchio è un bambino che scopre il mondo, si meraviglia, si butta a capofitto nelle cose. È irresponsabile, testardo, bugiardo, vuole capire, non si accontenta, sbaglia, ricomincia. E con il tempo impara anche ad amare... Qui è Pinocchio stesso a raccontare la sua storia, in un dialogo immaginario con l’autrice, ingenuamente e senza autocensure.

Mastro Geppetto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stassi, Fabio <1962->

Mastro Geppetto / Fabio Stassi

Sellerio, 2021

Abstract: Un padre alla ricerca del figlio. Un falegname e il suo burattino. Un piccolo gioiello di creatività e ispirazione letteraria. Se le avventure di Geppetto, il creatore di Pinocchio, fossero del tutto diverse da come le conosciamo? Se accanto alle peripezie del burattino che si è fatto bambino vi fossero anche quelle di un padre che tanto ha voluto un figliolo da costruirselo con le proprie mani? Fabio Stassi ha scritto una storia nuova a partire da una storia classica, quella di uno dei più grandi romanzi della letteratura italiana. Nelle sue pagine l’anziano falegname diviene un uomo febbrile animato dal desiderio della paternità, vittima di uno scherzo crudele dei suoi concittadini. Le gesta del burattino, buffe, drammatiche, violente, si mischiano alle sue avventure, a loro volta sorprendenti e a tratti sconcertanti. L’uomo Geppetto sembra uscire dalla fiaba per grandi e piccini di Collodi e spostarsi su un palcoscenico contemporaneo dove la povertà, la malattia, il bisogno di amore, la crudeltà e il riscatto sono al centro della scena, motore concreto dell’azione. Così Geppetto diventa il ritratto di un uomo introverso e temerario, candido e visionario, che si accinge ad affrontare il mondo e a scoprirlo di nuovo, inseguendo il sogno di una creatura che sia carne della sua carne, in cui riversare le emozioni e l’affetto che porta dentro. Ma quel mondo lo disprezza e lo deride, rivelando tutta la sua ferocia in una condanna impietosa della solitudine e della diversità. In Mastro Geppetto Stassi si abbandona con evidente piacere a uno dei suoi grandi talenti, quello di plasmare la materia reale e immaginaria delle storie e dei personaggi per trarne un racconto che affonda le radici nel desiderio e nella fantasia, producendo la metamorfosi che trasforma la finzione dell’arte letteraria nella verità più luminosa e commovente, più dolorosa e umana.

Le avventure di Pinocchio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Collodi, Carlo <1826-1890> - Collodi, Carlo <1826-1890>

Le avventure di Pinocchio : storia di un burattino / Collodi ; illustrazioni di Iacopo Bruno

Rizzoli, 2021

Le avventure di Pinocchio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Collodi, Carlo <1826-1890> - Collodi, Carlo <1826-1890>

Le avventure di Pinocchio / Carlo Collodi ; illustrato da Stefano Innocenti

AB, 2021

Pinocchio in italiano facile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Collodi, Carlo <1826-1890> - Collodi, Carlo <1826-1890>

Pinocchio in italiano facile / Carlo Colllodi ; [adattamento del testo di] Jacopo Gorini

La Gazza, 2021

Pinocchio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pinocchio : evoluzione grafica del burattino collodiano nell'interpretazione di 100 artisti italiani / Loretta Eller

Città di Castello : LuoghInteriori, 2020

Abstract: Quale aspetto avrà voluto dare Collodi alla sua creatura di legno? L’autore non ne descrive una sicura matrice somatica. Però avrà di certo guidato l’immaginazione dei primi illustratori a dar corpo ai vari personaggi. Osservando le innumerevoli interpretazioni grafiche del burattino ci si rende conto che la tradizione iconografica ottocentesca ha sicuramente “legato” gli artisti che si sono cimentati in questo impegno, ma ciascuno ha voluto tradurre in immagine il capolavoro collodiano secondo la propria visione. Sin dalla prima edizione di Pinocchio, illustrata con poche e piccole vignette, si assiste ad una continua evoluzione di segni e di stili, in un succedersi di reinterpretazioni dei motivi fiabeschi, sempre con nuove ed elaborate ricostruzioni di ambienti, paesaggi, elementi figurali e iconici. I confini non sono ancora stati definiti e la storia di un burattino ottocentesco rivive ogni anno con decine di nuove raffigurazioni artistiche. Questo libro mette a confronto l’opera di cento artisti italiani che in 140 anni hanno dato forma a un burattino immortale di nome Pinocchio.

Le avventure di Pinocchio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cappelli, Caterina <1995->

Le avventure di Pinocchio / Caterina Cappelli ; dal libro di Carlo Collodi

Il Battello a vapore, 2020

Abstract: Pinocchio è un burattino nato da un ciocco di legno, a cui il papà Geppetto dà la forma di un bambino vero. È un burattino vivace, che non sa star fermo un secondo e che non riesce a fare a meno di compiere malefatte e dire bugie. Sul suo cammino incontra un gatto e una volpe, un grillo parlante, una bambina con i capelli turchini, un bambino di nome Lucignolo che verrà trasformato in asinello e perfino un pescecane.

Pinocchio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cassinelli, Attilio <1923->

Pinocchio / Attilio

Lapis, 2020

Abstract: Geppetto, Il Gatto e la Volpe, Il Grillo Parlante, Mangiafuoco, la Fatina, la Balena… Attilio Cassinelli torna a disegnare uno dei personaggi a lui più cari, per raccontare ai più piccoli un capolavoro della letteratura universale per l'infanzia. La celebre storia del burattino più famoso del mondo incontra il segno deciso e inconfondibile di un Maestro dell’Illustrazione italiana.

Pinocchio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Piumini, Roberto <1947->

Pinocchio : disegni e stornelli sulla favola piu amata / Federico Penco, Roberto Piumini

Oligo, 2020

Abstract: Le illustrazioni di Federico Penco accompagnano la storia di Pinocchio come un intenso, struggente sogno documentato. Scartata l'ipotesi del testo integrale, rammemorata la vicenda quanto basta, si è scelto di accostare a ogni illustrazione un testo che unisca la piacevole cantabilità popolare, al sapiente straniamento, all'intimità ironica e sfidante di Collodi. Allo scopo è sembrata adatta la forma di un triplice stornello che, con leggerezza di proverbio poetico, fa scorrere avanti e indietro lo sguardo sul fascino e la ricchezza delle immagini.

Le avventure di Pinocchio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Collodi, Carlo <1826-1890> - Collodi, Carlo <1826-1890>

Le avventure di Pinocchio / Carlo Collodi ; illustrazioni di Minalima

L'Ippocampo, 2020

Pinocchio
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Pinocchio / Roberto Benigni ; [un film di Matteo Garrone ; Federico Ielapi ... et al.]

Eagle Pictures, [2020]

Abstract: Il povero Geppetto, per smorzare la propria solitudine, costruisce un burattino di legno che gli faccia da figlio. Per magia, la creaturina prende vita, desiderosa solo di diventare un bambino vero. Crescere, però, si dimostra un'ardua impresa.

Le avventure di Pinocchio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Collodi, Carlo <1826-1890> - Collodi, Carlo <1826-1890>

Le avventure di Pinocchio / Carlo Collodi ; a cura di Giampietro De Angelis

Mauna Kea, 2020

Le avventure di Pinocchio in rima
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Meliani, Emilio

Le avventure di Pinocchio in rima / Emilio Meliani, Daria Palotti

La Grafica Pisana, 2020

Abstract: «In un tempo assai lontano, ecco, avvenne un fatto strano... occhi svegli e orecchio pronto leggeremo un bel racconto. Con un bel pezzo di legno, con pazienza e tanto ingegno burattin di bello aspetto volle far un dì Geppetto; lo appoggiò sopra il ginocchio e pensò: - Faccio Pinocchio! - Piano piano lo piallava e quel legno già parlava, fece occhi, orecchie e mento e fin lì stava contento. Terminata che è la faccia per dispetto fa linguaccia... non fu troppo persuaso quando poi gli fece il naso; lo lisciava con premura, ma cresceva a dismisura. Fa le mani al burattino e gli ruba il parrucchino... Quando i piedi ha terminato, quello in strada è già scappato.» Età di lettura: da 8 anni.