E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: tutti i seguenti filtri
× Paese Francia
× Nomi Zola, Émile <1840-1902>
× Risorse Catalogo
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto Parigi

Trovati 9 documenti.

Mostra parametri
Germinal
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zola, Émile <1840-1902>

Germinal / Emile Zola

Paris : Bookking International, [1993]

Nana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zola, Émile <1840-1902>

Nana / Emile Zola

Paris : Bookking International, [1993]

Therese Raquin
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zola, Émile <1840-1902>

Therese Raquin / Emile Zola ; edition presentee et annotee par Robert Abirached

[Reimpr.]

[Paris] : Gallimard, c1979 (impr. 1990)

Abstract: Thérèse Raquin, forse il più famoso romanzo di Zola, è la straordinaria, lucidissima analisi di un delitto quasi perfetto. In apparenza la storia è un tipico feuilleton: due amanti, sconvolti dal desiderio carnale, diventano assassini per sbarazzarsi del marito di lei e finiscono travolti dalla precisione della loro stessa macchinazione. Si assiste così a una metamorfosi quasi chimica della passione in paura e in egoismo: i due complici sono condannati a restare legati come gemelli siamesi, l'uno saprofita del corpo e dell'anima dell'altro, eppure enormemente distanti, ciascuno perseguendo una sua solitaria quanto vana strategia di salvezza. E dietro all'epilogo moralistico che vede scoccare un inesorabile castigo per i due criminali, si legge piuttosto in filigrana una sorta di insostenibile pesantezza del crimine per due creature fondamentalmente fragili e pavide. Qui per la prima volta nella letteratura un personaggio di fantasia viene esplicitamente trattato come un caso clinico: In Thérèse Raquin, ammette Zola, ho voluto studiare dei temperamenti e non dei caratteri [...] ho semplicemente fatto su due corpi vivi ciò che i chirurghi fanno su dei cadaveri. (Introduzione di Mario Lunetta)

Therese Raquin
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zola, Émile <1840-1902>

Therese Raquin / Emile zola ; chronologie et introduction par Henri Mitterand

Reimpr

Paris : Flammarion, c1970 (impr. 1989)

Germinal
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zola, Émile <1840-1902>

Germinal / Emile Zola ; preface d'Andre Wurmser ; edition etablie et annotee par Henri Mitterand

[Reimpr.]

[Paris] : Gallimard, c1978 (impr. 1988)

La Terre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zola, Émile <1840-1902>

La Terre / Emile Zola ; preface d'Emmanuel Le Roy Ladurie ; edition etablie, presentee et annotee par Henri Mitterand

[Reimpr.]

[Paris] : Gallimard, c1980 (impr. 1987)

Le ventre de Paris
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zola, Émile <1840-1902>

Le ventre de Paris / Emile Zola ; preface d'Henri Guillemin ; edition presentee, etablie et annotee par Henri Mitterand

[Reimpr.]

[Paris] : Gallimard, c1979 (impr. 1987)

Abstract: Il romanzo è il terzo del ciclo dei Rougon-Macquart. La storia è semplice; si svolge durante il Secondo Impero nel quartiere delle Halles. Siamo nel 1858. Florent, insorto contro il colpo di stato del 2 dicembre 1852, è stato deportato in Guyana, ma riesce a fuggire dal bagno penale e a ritornare in Francia. È accolto dal fratello Quenu, proprietario di una salumeria in rue Rambuteau. Lisa Macquart, moglie di Quenu, accetta malvolentieri il nuovo venuto. In un primo momento comunque tutto procede bene. Ben presto però Florent si lascia trascinare di nuovo dalla passione per la politica, diventando il capo di una congiura repubblicana contro l'imperatore. Alla fine viene arrestato dalla polizia col consenso dei benpensanti, la bella Lisa in testa.

Travail
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zola, Émile <1840-1902>

Travail / par Emile Zola

67. ed

Paris : Bibliotheque Charpentier, 1901

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
La bete humaine
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zola, Émile <1840-1902>

La bete humaine / Emile Zola ; preface d'Armand Lanoux

[Paris] : Fasquelle, 19--?