E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Shakespeare, William <1564-1616>
× Nomi D'Agostino, Nemi <-1992>

Trovati 24 documenti.

Mostra parametri
Il mercante di Venezia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616> - Shakespeare, William <1564-1616>

Il mercante di Venezia / William Shakespeare ; introduzione di Nemi D'Agostino ; prefazione, traduzione e note di Alessandro Serpieri

22. ed

Milano : Garzanti, 2016

Abstract: Per poter corteggiare degnamente Porzia il nobile Bassanio deve chiedere un prestito al mercante di Venezia Antonio. Antonio deve a sua volta farsi prestare il denaro dall'usuraio ebreo Shylock che, come pegno per la restituzione pone la possibilità di prelevare una libbra di carne sul corpo di Antonio, se il denaro non gli sarà reso il giorno fissato. Bassanio sposa Porzia, ma le navi di Antonio hanno fatto naufragio e Shylock pretende la libbra di carne. Porzia, travestita da avvocato, perora la causa di Antonio davanti al doge che grazia Shylock, ne confisca i beni e li divide tra Antonio e lo stato veneziano. Antonio rinuncia alla sua parte purché Shylock si faccia cristiano. Intanto alcune navi di Antonio compaiono salve in porto.

Romeo e Giulietta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616> - Shakespeare, William <1564-1616>

Romeo e Giulietta / William Shakespeare ; introduzione di Nemi D'Agostino ; prefazione, traduzione e note di Silvano Sabbadini

20. ed. [con bibliografia aggiornata al 1995]

Milano : Garzanti, 2014

Abstract: Romeo e Giulietta (1594-1595) è la tragedia dell'amore giovane in contrapposizione all'amore maturo di Antonio e Cleopatra: è la storia d'amore per eccellenza e lo è diventata proprio perchè è molto di più. Odio, amore, nelle sue più diverse espressioni, la vita in famiglia, la vita sociale... L'intenzione stessa di Shakespeare non era quella di scrivere un dramma sentimentale ma una grande e ricca tragedia di passioni umane, qualunque esse siano. E' sì una celebrazione del sentimento più romantico e più antico del mondo ma con una consistenza assolutamente naturalistica e per questo attuale.

Macbeth
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Macbeth / William Shakespeare ; introduzione, prefazione, traduzione e note di Nemi D'Agostino

17. ed

[Milano] : Garzanti, 2009

Abstract: Macbeth e Banquo, generali di Duncan, re di Scozia, incontrano tre streghe che salutano Macbeth come futuro signore di Cawdor e poi re, Banquo come progenitore di re. Lady Macbeth spinge il marito ad uccidere Duncan giunto nel loro castello, mentre i figli del re riescono a fuggire. Nominato re, Macbeth elimina Banquo, dalla cui ombra sarà però perseguitato. Interroga poi le streghe che gli profetizzano che non sarà mai vinto da nato da donna e che regnerà finché la foresta di Birnam non si muoverà. Malcolm e Macduff muovono contro Macbeth che fa ucccidere la moglie e i figli di Macduff. Lady Macbeth impazzisce e si uccide, il marito è ucciso da Macduff (tolto anzitempo dal ventre materno), mentre l'esercito avanza, coperto da rami e fronde.

Riccardo 3.
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Riccardo 3. / William Shakespeare ; introduzione di Nemi D'Agostino ; prefazione, traduzione e note di Vittorio Gabrieli

8. ed

Milano : Garzanti, 2007

Abstract: Dalla prima rappresentazione teatrale fino alle recenti produzioni cinematografiche, la leggenda nera di Riccardo III ha sempre goduto di una vasta fortuna. L'intelligenza sfavillante e demoniaca dell'usurpatore, la sua mostruosità morale, emblema di un mondo governato dalla violenza, dalla frode e dalla paura, mettono in ombra ogni altro personaggio di questo dramma della volontà di potenza. Shakespeare non giudica Riccardo né lo condanna, ma suggerisce un nesso tra la sua smodata malvagità e la sua deformità fisica. Contro quella perfida natura che l'ha solo per metà sbozzato, Riccardo III ingaggia una sfida disperata: Visto, dunque, che il cielo ha così formato il mio corpo/l'inferno perverta la mia mente sicché corrisponda ad esso.

Poemetti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Poemetti / William Shakespeare ; introduzione di Nemi D'Agostino ; prefazione, traduzione d note di Gilberto Sacerdoti

Milano : Garzanti, 2000

Abstract: Se i sonetti e i drammi teatrali sono le opere di Shakespeare che godono di maggiore fama, i poemetti sono considerati i parenti poveri dell'illustre famiglia shakespeariana. In questo volume sono raccolti con testo originale a fronte: Venere e Adone, Lucrezia, La fenice e la tortora. Introduzione di Nemi D'Agostino. Prefazione e note di Gilberto Sacerdoti.

I sonetti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

I sonetti / William Shakespeare ; introduzione di Nemi D'Agostino ; presentazione di Romana Rutelli ; traduzione di Maria Antonietta Marelli

7. ed

Milano : Garzanti, 2000

Abstract: Definiti la chiave con la quale Shakespeare era in grado di aprire qualsiasi cuore, i Sonetti presentano un lato inedito e affascinante del grande drammaturgo. Studiate a lungo dai critici alla ricerca di indizi sulla vita privata di un autore per molti versi ancora misterioso, queste poesie introducono anche personaggi straordinari come la fatale Dark Lady o l'odiato poeta rivale.

Misura per misura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Misura per misura / William Shakespeare ; introduzione di Nemi D'Agostino ; prefazione, traduzione e note di Sergio Perosa

Milano : Garzanti, 1999

Abstract: Il duca di Vienna, Vincenzo, preoccupato dell'immoralità dei sudditi affida a un vicario, Angelo, il governo per vedere se sarà in grado di far rispettare le leggi. Finge quindi di assentarsi e si traveste da frate per spiarne l'operato. Angelo si rivelerà incapace di governare con autentica equità e giustizia. Condanna a morte Claudio, colpevole di aver sedotto Giulietta. Interviene allora il duca travestito, sventando l'esecuzione imprevista di Claudio ma non rivela subito che lui è vivo. Svelerà infine i vari inganni e intrighi e la sua propria identità ristabilendo con il perdono l'ordine, la giustizia e le giuste unioni.

Amleto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Amleto / William Shakespeare ; introduzione, prefazione, traduzione e note di Nemi D'Agostino

14. ed

Milano : Garzanti, 1999

Abstract: La celeberrima tragedia di Shakespeare è una grande parabola morale, in cui le forze del bene e del male continuano la loro eterna lotta, coinvolgendo l'uomo in un turbine inarrestabile di dubbi e di passioni che lo porterà alla morte, insieme alle persone amate, ai peggiori nemici, per tenere fede al suo giuramento di vendetta e di giustizia.

Il mercante di Venezia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Il mercante di Venezia / William Shakespeare ; introduzione di Nemi D'Agostino ; prefazione, traduzione e note di Alessandro Serpieri

10. ed. [con bibliogr. aggiornata al 1995]

Milano : Garzanti, 1999

Abstract: Per poter corteggiare degnamente Porzia il nobile Bassanio deve chiedere un prestito al mercante di Venezia Antonio. Antonio deve a sua volta farsi prestare il denaro dall'usuraio ebreo Shylock che, come pegno per la restituzione pone la possibilità di prelevare una libbra di carne sul corpo di Antonio, se il denaro non gli sarà reso il giorno fissato. Bassanio sposa Porzia, ma le navi di Antonio hanno fatto naufragio e Shylock pretende la libbra di carne. Porzia, travestita da avvocato, perora la causa di Antonio davanti al doge che grazia Shylock, ne confisca i beni e li divide tra Antonio e lo stato veneziano. Antonio rinuncia alla sua parte purché Shylock si faccia cristiano. Intanto alcune navi di Antonio compaiono salve in porto.

La tempesta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

La tempesta / William Shakespeare ; introduzione di Nemi D'Agostino ; prefazione, traduzione e note di Agostino Lombardo

10. ed

Milano : Garzanti, 1998

Abstract: Prospero, duca di Milano, appassionato di magia, viene spodestato dal fratello Antonio. Con la figlia Miranda si rifugia nell'isola abitata da Calibano e da alcuni spiriti, tra cui Ariele. Prospero riduce tutti al suo sevizio. Dopo dodici anni, grazie alla magia, fa naufragrare la nave che traporta il re di Napoli, Alonso, il figlio Ferdinando, il seguito e Antonio, suo fratello. Ferdinando incontra Miranda e se ne innamora, dominato da un incantesimo. Ariele intanto terrorizza il re Alonso e Antonio e li costringe al pentimento. Propero libera Ferdinando dall'incantesimo e gli dà in sposa la figlia e perdona il fratello purché gli restituisca il ducato. Dopo aver rinunciato alla magia salpa per l'Italia, lasciando Calibano padrone dell'isola.

Il mercante di Venezia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Il mercante di Venezia / William Shakespeare ; introduzione di Nemi D'Agostino ; prefazione, traduzione e note di Alessandro Serpieri

8. ed

[Milano] : garzanti, 1995

Abstract: Per poter corteggiare degnamente Porzia il nobile Bassanio deve chiedere un prestito al mercante di Venezia Antonio. Antonio deve a sua volta farsi prestare il denaro dall'usuraio ebreo Shylock che, come pegno per la restituzione pone la possibilità di prelevare una libbra di carne sul corpo di Antonio, se il denaro non gli sarà reso il giorno fissato. Bassanio sposa Porzia, ma le navi di Antonio hanno fatto naufragio e Shylock pretende la libbra di carne. Porzia, travestita da avvocato, perora la causa di Antonio davanti al doge che grazia Shylock, ne confisca i beni e li divide tra Antonio e lo stato veneziano. Antonio rinuncia alla sua parte purché Shylock si faccia cristiano. Intanto alcune navi di Antonio compaiono salve in porto.

Molto rumore per nulla
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Molto rumore per nulla / William Shakespeare ; introduzione, prefazione, traduzione e note di Nemi D'Agostino

3. ed

Milano : Garzanti, 1995

Abstract: L'esuberante ma scontrosa Beatrice si accorge grazie ad un intrigo amichevole del suo amore per l'altrettanto scontroso ed eterno scapolo Benedick, mentre la dolce Hero è promessa sposa al passionale Claudio

Amleto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Amleto / William Shakespeare ; traduzione e note di Nemi D'Agostino

Milano : Vallardi, 1993

Abstract: La celeberrima tragedia di Shakespeare è una grande parabola morale, in cui le forze del bene e del male continuano la loro eterna lotta, coinvolgendo l'uomo in un turbine inarrestabile di dubbi e di passioni che lo porterà alla morte, insieme alle persone amate, ai peggiori nemici, per tenere fede al suo giuramento di vendetta e di giustizia.

Pene d'amor perdute
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Pene d'amor perdute / William Shakespeare ; introduzione, traduzione e note di Nemi D'Agostino

Milano : Garzanti, 1992

Abstract: Commedia singolarmente aperta, priva di un autentico finale, tra le prime di Shakespeare ma tra le sue più raffinate e moderne, Pene d'amor perdute, attraverso gli amori irrisolti di quattro coppie, costituisce una splendida esaltazione dell'amore e della femminilità.

La dodicesima notte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

La dodicesima notte / William Shakespeare ; introduzione di Nemi D'Agostino ; presentazione, traduzione e note di Carlo Alberto Corsi

2. ed

Milano : Garzanti, 1992

Abstract: E' la storia di due gemelli fra loro somigliantissimi, Viola e Sebastiano, che vengono separati da un naufragio presso le coste dell'Illiria. Viola si vestirà con abiti maschili e si farà chiamare Cesario, andando a lavorare come paggio presso il duca Orsino. Finirà con l'innamorarsi del suo padrone il quale ama, non riamato, la contessa Olivia, che si innamora del suo bel paggio Viola/Cesario. L'arrivo di Sebastiano complica ulteriormente la situazione ponendo però le basi di un suo felice scioglimento. Olivia infatti si innamora di Sebastiano, mentre Orsino, scoperta la vera identità del suo paggio, decide di sposare Viola.

Macbeth
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Macbeth / William Shakespeare ; introduzione, prefazione, traduzione e note di Nemi D'Agostino

2. ed

[Milano] : Garzanti, 1991

Abstract: Macbeth e Banquo, generali di Duncan, re di Scozia, incontrano tre streghe che salutano Macbeth come futuro signore di Cawdor e poi re, Banquo come progenitore di re. Lady Macbeth spinge il marito ad uccidere Duncan giunto nel loro castello, mentre i figli del re riescono a fuggire. Nominato re, Macbeth elimina Banquo, dalla cui ombra sarà però perseguitato. Interroga poi le streghe che gli profetizzano che non sarà mai vinto da nato da donna e che regnerà finché la foresta di Birnam non si muoverà. Malcolm e Macduff muovono contro Macbeth che fa ucccidere la moglie e i figli di Macduff. Lady Macbeth impazzisce e si uccide, il marito è ucciso da Macduff (tolto anzitempo dal ventre materno), mentre l'esercito avanza, coperto da rami e fronde.

Sogno d'una notte di mezza estate
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Sogno d'una notte di mezza estate / William Shakespeare ; introduzione di Nemi D'Agostino ; presentazione, traduzione e note di Marcello Pagnini

[Milano] : Garzanti, 1991

Abstract: Scritta tra il 1595 e il 1596 e pubblicata nel 1600, il Sogno di una notte notte di mezza estate è tra le opere più rappresentate di Shakespeare. Ricca e originale è la tradizione folclorica di superstizioni e paure medievali cui l'autore attinge ambientando in un bosco, luogo di misteri, smarrimenti e incanti, di invisibili presenze, di fate, folletti e spiritelli maliziosi, una storia di sentimenti e passioni, di intrighi, gelosie e filtri magici che ricalca i modelli della commedia classica plautina e terenziana.

Come vi piace
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Come vi piace / William Shakespeare ; introduzione e note di Nemi D'Agostino ; traduzione di Carlo Alberto Corsi e Nemi D'Agostino

Milano : Garzanti, 1990

Abstract: Narra la vicenda dell'eroina Rosalinda mentre fugge dalle persecuzioni della corte di suo zio e s'innamora nella Foresta di Arden.

Molto rumore per nulla
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Molto rumore per nulla / William Shakespeare ; introduzione, traduzione e note di Nemi D'Agostino

Milano : Garzanti, 1990

Abstract: L'esuberante ma scontrosa Beatrice si accorge grazie ad un intrigo amichevole del suo amore per l'altrettanto scontroso ed eterno scapolo Benedick, mentre la dolce Hero è promessa sposa al passionale Claudio

Tito Andronico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Tito Andronico / William Shakespeare ; presentazione, traduzione e note di Alessandro Serpieri ; introduzione di Nemi D'Agostino

Milano : garzanti, 1989

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Narra la storia di un immaginario generale romano che si vuole vendicare di Tamora, regina dei Goti.