E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Target di lettura Prescolare, età 0-5

Trovati 339680 documenti.

Mostra parametri
Mancherai all'infinito
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mancherai all'infinito / Mattia Ollerongis

Milano : Sperling & Kupfer, 2020

Pandora

Abstract: Dietro certi finali si nascondono magnifici inizi. Il tempo non basta per superare il dolore, si deve essere pronti a farlo. E per esserlo, per tornare a vivere, bisogna prima trattenere il respiro, immergersi e toccare il fondo. Lo sa bene Mattia, ventenne silenzioso, timido e pigro. È passato ormai un anno da quando tra lui e Anita, il suo primo grande amore, è finita e da allora non riesce a ritrovare le forze per affrontare la vita di ogni giorno, l'università e le responsabilità degli adulti. Mentre i suoi genitori sono via per il weekend, a loro insaputa torna a Valencia, dove era stato con lei per la loro unica, indimenticabile vacanza insieme. Non sa cosa sta cercando, né cosa troverà lì, ma spera che quel piccolo viaggio guarisca una volta per tutte le ferite del suo cuore. Di fronte a quel mare che insieme avevano ammirato, mano nella mano, Mattia riceverà una misteriosa lettera che forse potrà dargli le risposte che cerca. Perché a volte perdersi è l'unica strada per ritrovarsi.

Il paradiso delle donne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il paradiso delle donne / Ali Bécheur ; traduzione e note di Yasmina Melaouah

Milano : Brioschi, 2020

GliAltri

Abstract: Ali si è innamorato di Luz in un giorno d'estate, a una festa in giardino. La stessa Luz a cui decide di raccontare la propria vita, perché lei lo possa capire e per tentare di capirsi lui stesso. È con una punta di timore che Ali ha sempre osservato l'universo femminile, fin da bambino, ma anche con una immensa fascinazione. La madre è stata la prima a consegnargli le chiavi di accesso a questo mondo misterioso e inevitabile. Poi verranno una cameriera, una cugina, la figlia dei vicini... E crescendo la graduale scoperta di sé va di pari passo con la scoperta della propria sessualità e sensualità, trasformandosi in un'implacabile ricerca del piacere. Sullo sfondo, una Tunisia multietnica e multireligiosa infiammata dalla lotta per l'indipendenza. Poi Parigi e la cultura francese, quella dei grandi poeti, degli scrittori esistenzialisti e degli chansonnier. E infine la letteratura, unica possibilità, forse, di conoscere davvero sé stessi e combattere il crudele scorrere del tempo.

Le avventure di Pinocchio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Le avventure di Pinocchio / Carlo Collodi ; illustrazioni di Minalima

Milano : L'Ippocampo, 2020

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Seguite il burattino più birichino di tutti nel suo rocambolesco viaggio per ritrovare Babbo Geppetto e diventare un "bambino vero". State alla larga del terribile Mangiafoco, da quei furboni del Gatto e della Volpe e da altre strane creature... arricchita da delicate illustrazioni ed elementi interattivi firmati dallo studio MinaLima. Troverete una marionetta di Pinocchio con il naso che si allunga, il teatro dei burattini, la casa della fata Turchina e tanto altro ancora! Età di lettura: da 9 anni.

Assenti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Assenti : senza giustificazione / Rosario Esposito La Rossa

San Dorligo della Valle : Einaudi ragazzi, 2020

Abstract: È il primo giorno di scuola per il professor Ruoppolo, assegnato a un istituto del rione napoletano Siberia. Entra in classe e si stupisce di trovarla vuota. Sulla cattedra ci sono il registro con i nomi dei ventidue assenti e, accanto, una pila di fogli. Ruoppolo prende quei fogli e, domandandosi dove siano finiti gli alunni, inizia a leggere. E trova le risposte: quelli sono temi scolastici scritti da bambine e bambini, ragazze e ragazzi vittime innocenti delle mafie, massacrati o costretti ad assistere ai crimini più efferati; sono storie terribilmente vere in cui l'insegnante incontrerà il volto osceno della criminalità organizzata: orbite vuote, incapaci di vedere l'innocenza - talvolta perfino quella in fondo agli occhi dei propri figli. E forse, in fondo al vaso di Pandora di un Paese assente a se stesso, il professore troverà anche il senso più autentico del proprio mestiere. Età di lettura: da 13 anni.

La casa di un altro mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La casa di un altro mondo / Malgorzata Strekowska-Zaremba ; traduzione di Raffaella Belletti ; illustrazioni di Daniel de Latour

Milano : Mondadori, 2020

Contemporanea

Abstract: Quando Daniel conosce Marysia, una strana bambina dagli occhi che brillano come specchi, lo capisce subito: quegli occhi raccontano una storia fuori dal comune. Nascosta tra i cespugli, Marysia sta spiando una casa dall'altra parte della strada, il che potrebbe sembrare un passatempo come tanti, e perfino un po' noioso, se non fosse che lei lo prende in maniera terribilmente seria. E, per giunta, sembra avere paura di quel posto pieno di magia cattiva - così racconta - che può trasformare le persone in mostri. All'inizio per gioco, Daniel decide di capire cos'è che terrorizza e attira tanto la sua amica, ma scopre cose incomprensibili, o addirittura ostili. Quella casa, in apparenza simile a tutte le altre, in realtà è la casa di un altro mondo e fa di tutto perché nessuno venga a conoscenza dei suoi segreti. Una favola di denuncia intrisa di poesia, che affronta con coraggio argomenti dei quali è difficile sia parlare sia tacere. Età di lettura: da 10 anni.

Pastelli alla riscossa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pastelli alla riscossa / Drew Daywalt, Oliver Jeffers

Reggio Emilia : Zoolibri, 2020

Gli illustrati

Abstract: Dante aveva appena sistemato i suoi pastelli quando ecco arrivare un plico di cartoline! Arrivano da tutti quei pastelli che negli anni sono andati perduti, dimenticati tra il divano, la cantina, l'asciugatrice, perfino in vacanza e non solo! Il pastello Lilla è in fuga dal fratellino di Dante, il Verde Pisello ha deciso di cambiare nome, mentre l'Oro è rimasto senza punta dopo aver colorato un enorme mucchio di monete. Riuscirà Dante a recuperare tutti i pastelli perduti? Età di lettura: da 5 anni.

Da dove vengono i bambini?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Da dove vengono i bambini? / Pauline Oud

Cornaredo : Clavis, 2020

Abstract: Nina diventerà una sorella maggiore. C'è un bambino nella pancia della sua mamma. Ma, come c'è entrato lì dentro? Quando uscirà? E come? A tutte le domande viene data risposta attraverso situazioni facilmente riconoscibili dal bambino e un testo semplice ma esaustivo. Il primo libro per parlare al bambino del corpo umano, della nascita e della riproduzione con un testo chiaro e interattivo. Età di lettura: da 5 anni.

Nicolas il filosofo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nicolas il filosofo / Alexandre Dumas ; [illustrazioni di] Christophe Merlin ; traduzione di Francesca Mazzurana

Milano : Rizzoli, 2020

Abstract: Dopo aver prestato servizio al suo padrone per sette anni, Nicolas decide di lasciarlo e di tornare dalla madre. Parte, quindi, con in spalla la sua paga: un lingotto d'oro avvolto in un fazzoletto. La strada verso casa è lunga, ricca di incontri e di scambi sorprendenti. Alla fine del viaggio Nicolas arriverà leggero e senza nulla con sé, le mani in tasca, ma fischiettando colmo di gioia. Una favola filosofica di Alexandre Dumas, che ci spinge a riflettere sul rapporto tra ricerca dell'essenziale, libertà e felicità. Accompagnata dalle illustrazioni umoristiche ed eleganti di Christophe Merlin. Età di lettura: da 6 anni.

Il ragazzo di 1000 anni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il ragazzo di 1000 anni / Ross Welford ; traduzione di Mara Pace

Milano : HarperCollins, 2020

Abstract: Alfie Monk sembra un normalissimo adolescente. Solo che ha mille anni e ricorda perfettamente l'ultima invasione dei vichinghi in Inghilterra. Quando un incendio distrugge tutto ciò che ama e conosce, Alfie è costretto a chiedere aiuto a due suoi coetanei. O meglio, a due veri undicenni. Grazie a loro il ragazzo millenario scoprirà un modo di vivere diverso, un modo di vivere che non dura per sempre. Età di lettura: da 11 anni.

A testa in giù
0 0 0
Materiale linguistico moderno

A testa in giù : storia di una sincronette / Sara Sgarzi

San Dorligo della Valle : EL, 2020

Abstract: Che cosa c'è dietro un grande risultato? Quanti sacrifici nasconde, quanta perseveranza? Quanta fatica costano gli allenamenti, quali gioie o delusioni portano le gare? E come affrontare le sconfitte? La storia di una sincronette raccontata da una campionessa, dall'infanzia fino agli straordinari risultati delle Olimpiadi di Rio 2016. Età di lettura: da 11 anni.

In treno con Gianni Rodari
0 0 0
Materiale linguistico moderno

In treno con Gianni Rodari / a cura di David Tolin ; illustrazioni di Luca Tagliafico

San Dorligo della Valle : Einaudi ragazzi, 2020

Abstract: Consultato l'orario ferroviario? Deciso la meta? Campobasso o Crocicchie? La Luna o Saturno? Per il pianeta di cioccolato bisogna prendere il notturno! Ecco salire gli ultimi ritardatari: Giovannino Perdigiorno, il professor Grammaticus e un gatto né ragioniere né avvocato. Con Gianni Rodari si può salire in treno anche senza biglietto. Basta aprire il libro e partire per Ognidove. Età di lettura: da 6 anni.

Primavera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Primavera / Ali Smith ; traduzione di Federica Aceto

Roma : Sur, 2020

BigSur ; 47

Abstract: Richard è un regista televisivo ormai anziano; la sua migliore amica, la geniale sceneggiatrice con cui ha lavorato ai suoi film più belli, è morta da poco, e lui è stato ingaggiato per l'adattamento dozzinale di un romanzo di successo; solo e sconfortato, è fuggito da Londra ed è in pieno stallo esistenziale. Brittany è una giovane donna che lavora come agente di sicurezza in un centro di detenzione dove vengono stipati gli immigrati senza documenti in (vana) attesa di rimpatrio; il suo impiego la sta disumanizzando sempre di più: il saluto che fa alle siepi dell'ingresso all'inizio e alla fine di ogni turno sembra il suo unico momento di dolcezza e sollievo. Nella vita di entrambi piomba però Florence, una dodicenne dalle origini misteriose e dall'irresistibile carisma, e l'incontro avrà effetti letteralmente miracolosi - o forse solo profondamente umani. Nel terzo volume della sua tetralogia ispirata alle stagioni, Ali Smith ci regala un'altra storia di confronto fra diversità, di accoglienza e di speranza, che è al tempo stesso una fotografia del presente e una parabola universale.

L'invenzione di noi due
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bussola, Matteo <1971->

L'invenzione di noi due / Matteo Bussola

Einaudi, 2020

Abstract: Matteo Bussola racconta un amore. Forte, sciupato, ambiguo, indispensabile. Come ogni relazione capace di cambiarci la vita. «Cominciai a scrivere a mia moglie dopo che aveva del tutto smesso di amarmi». Cosí si apre questo romanzo, in cui Milo, sposato con Nadia da quindici anni, si è accorto che lei non lo desidera piú: non lo guarda, non lo ascolta, non condivide quasi nulla di sé. Sembra essersi spenta. Come a volte capita nelle coppie, resta con lui per inerzia, per dipendenza, o per paura. Quanti si arrendono all’idea che il matrimonio non possa diventare che questo? Milo no, non si arrende. Continua ad amare perdutamente sua moglie, e non sopporta di non ritrovare piú nei suoi occhi la ragazza che aveva conosciuto. Vorrebbe che fosse ancora innamorata, curiosa, vitale, semplicemente perché lei se lo merita. Ecco perché un giorno le scrive fingendosi un altro. Inaspettatamente, lei gli risponde, dando inizio a una corrispondenza segreta. In quelle lettere, sempre piú fitte e intense, entrambi si rivelano come mai prima. Pian piano Milo vede Nadia riaccendersi, ed è felice, ma anche geloso. Capisce di essere in trappola. Come può salvarsi, se si è trasformato nel suo stesso avversario?

Baci da Polignano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bianchini, Luca <1970->

Baci da Polignano : romanzo / Luca Bianchini

Mondadori, 2020

Abstract: Ninella e don Mimì si sono sempre amati, anche se le loro vite hanno preso da molto tempo strade diverse. Da giovani le loro famiglie si erano opposte al matrimonio, a sposarsi invece sono stati i rispettivi figli Chiara e Damiano. Gli anni passano e davanti a don Mimì Ninella resta sempre una ragazzina. L'arrivo di una nipotina, anziché avvicinarli, sembra averli allontanati ancora di più, anche perché Matilde, l'acida moglie di don Mimì, fa di tutto per essere la nonna preferita, viziando a dismisura quella che tutti chiamano semplicemente "la bambina". La situazione cambia all'improvviso quando Matilde perde la testa per Pasqualino, il tuttofare di famiglia. Mimì decide così di andare a vivere da solo nel centro storico di Polignano: è la sua grande occasione per ritrovare Ninella, che però da qualche tempo ha accettato la corte di un architetto milanese. Con più di cento anni in due, Ninella e Mimì riprendono una schermaglia amorosa dall'esito incerto, tra dubbi, zucchine alla poverella e fughe al supermercato. Intorno a loro, irresistibili personaggi in cerca di guai: Chiara e Damiano e la loro figlia che li comanda a bacchetta; Orlando e la sua "finta" fidanzata Daniela; Nancy e il sogno di diventare la prima influencer polignanese; la zia Dora, che corre dal "suo" Veneto per riscattare l'eredità contesa di un trullo.

Un uomo in mutande
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vitali, Andrea <1956->

Un uomo in mutande : i casi del maresciallo Ernesto Maccadò / Andrea Vitali

Garzanti, 2020

Abstract: 12 aprile 1929. È la volta buona. Capita di rado, ma quando è il momento l’appuntato Misfatti si fa trovare sempre pronto. Dipende dall’uzzolo della moglie, che stasera va per il verso giusto. E così, nel piatto del carabiniere cala una porzione abbondante di frittata di cipolle. Poi un’altra, e una fetta ancora, e della frittata resta solo l’odore. Che non è buona cosa, soprattutto perché ha impregnato la divisa, e chi ci va adesso a fare rapporto al maresciallo Ernesto Maccadò diffondendo folate di soffritto? Per dirgli cosa poi?, che durante la notte appena trascorsa è stato trovato il povero Salvatore Chitantolo mentre vagava per le contrade mezzo sanguinante e intontito, dicendo di aver visto un uomo in mutande correre via per di là? Sì, va be’, un’altra delle sue fantasie. In ogni caso la divisa ha bisogno di una ripulita. Ma proprio energica. Come quella di cui avrebbero bisogno certe malelingue, che non perderebbero l’occasione di infierire sullo sfortunato Salvatore ventilando l’idea di rinchiuderlo in un manicomio. Anche il Comune, guarda un po', sta progettando una grande operazione di pulizia, una «redenzione igienica» che doti Bellano delle stesse infrastrutture che vantano già altri paesi del lago, più progrediti nella civiltà e nel decoro. Ma, un momento, che ci faceva esattamente un uomo in mutande, in piena notte, per le vie del paese? E perché correva? In Un uomo in mutande il maresciallo Ernesto Maccadò si trova per le mani un caso che forse non lo è, o forse sì. Andrea Vitali gioca con il suo personaggio preferito, stuzzicando la sua curiosità e mettendo alla prova le sue doti di buon senso. Una specie di trappola alla quale chissà se il maresciallo saprà sfuggire.

Hunger Games. Ballata dell'usignolo e del serpente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hunger Games. Ballata dell'usignolo e del serpente / Suzanne Collins ; traduzione di Simona Brogli

Milano : Mondadori, 2020

Fantastica

Abstract: È la mattina della mietitura che inaugura la decima edizione degli Hunger Games. A Capitol City, il diciottenne Coriolanus Snow si sta preparando con cura: è stato chiamato a partecipare ai Giochi in qualità di mentore e sa bene che questa potrebbe essere la sua unica possibilità di accedere alla gloria. La casata degli Snow, un tempo potente, sta attraversando la sua ora più buia. Il destino del buon nome degli Snow è nelle mani di Coriolanus: l'unica, esile, possibilità di riportarlo all'antico splendore risiede nella capacità del ragazzo di essere più affascinante, più persuasivo e più astuto dei suoi avversari e di condurre così il suo tributo alla vittoria. Sulla carta, però, tutto è contro di lui: non solo gli è stato assegnato il distretto più debole, il 12, ma in sorte gli è toccata la femmina della coppia di tributi. I destini dei due giovani, a questo punto, sono intrecciati in modo indissolubile. D'ora in avanti, ogni scelta di Coriolanus influenzerà inevitabilmente i possibili successi o insuccessi della ragazza. Dentro l'arena avrà luogo un duello all'ultimo sangue, ma fuori dall'arena Coriolanus inizierà a provare qualcosa per il suo tributo e sarà costretto a scegliere tra la necessità di seguire le regole e il desiderio di sopravvivere, costi quel che costi.

Nemis
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stilton, Tea <personaggio>

Nemis / Tea Stilton

Piemme, 2020

Abstract: In cammino verso l'oscura dimora del Signore della Discordia, le Principesse dell'Alba vengono separate proprio da chi credevano amico. Mentre Astrid si allontana all'orizzonte a bordo di un enorme veliero, la paura di fallire si insinua nei cuori delle sei ragazze. Ma sarà proprio nel momento più buio che dal mare nascerà una nuova speranza. Il viaggio verso il Regno delle Tenebre è appena iniziato!

Nessuno rivede Itaca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nessuno rivede Itaca / Hans Tuzzi

Torino : Bollati Boringhieri, 2020

Varianti

Abstract: Un musicista sciupafemmine, Tommaso, nato nel 1966, riceve, poco dopo il suo cinquantesimo compleanno, un lascito composto da una scatola di foto e cartoline e da una chiavetta da pc con un lungo messaggio di uno scrittore nato nel 1936 e morto tragicamente da poco: Massimo. Amico dei genitori di Tommaso, Massimo segnò alcuni snodi decisivi nella vita del ragazzo, e ora le due voci si intrecciano in un dialogo oltre il tempo e lo spazio dipanandosi, in un continuo slittare fra passato e presente, attraverso i più disparati e inattesi argomenti: come erano organizzati i bordelli per omosessuali a Venezia al tempo di Proust? Come musicare un idillio di Leopardi? Esistono case o luoghi «abitati» da spettri? Perché l'uomo ha un solo pene, mentre il primo lucertolone che incontri può offrire alla sua lucertola la scelta fra più peni diversi per forma e colore? Un contrappunto, quello tra Massimo e Tommaso, che spazia tra gli anni Sessanta della falsa euforia delle feste in Costa Azzurra e della Roma della Dolce Vita, sino a una opaca Venezia invasa dal turismo di massa, fra discussioni sull'arte, prestazioni di cavalli da corsa e raggelanti ricordi delle atrocità della guerra. Una meditazione, anche, su questa nostra attuale Europa, sul nostro tempo, che rende difficile sperimentare l'altrove perché tutto è simile a tutto, è in vendita e a portata di mano. Per la seconda volta, dopo l'esordio con "Vanagloria" (2012), Tuzzi abbandona le vesti del giallista per una narrazione fuori dal genere, con una riflessione profonda su che cosa significhi vivere, su che cosa si è amato, su ciò che non ritornerà. Itaca è la giovinezza, appunto, che nessuno rivedrà più.

Aaron X
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Øvreås, Håkon <1974->

Aaron X / Håkon Øvreås ; illustrato da Øyvind Torseter

Giunti, 2020

Abstract: Una storia di coraggio, perdita e amicizia, in un affresco del mondo fantasioso dell’infanzia e della cruda realtà dell’età adulta. Nuovo nel quartiere e perseguitato dai bulli, Aaron non ha vita facile. Quando poi suo nonno muore, mentre tutti gli adulti sono impegnati a risolvere le pratiche di rito, il ragazzo si trova smarrito, incapace di comprendere ed elaborare la perdita. Ma una notte buia, dopo aver visto un film di supereroi, il ragazzo ha un’idea… È così che anche Aaron diventa un supereroe: vestito di marrone, munito di vernice marrone che, con l’aiuto dei suoi amici e del fantasma di suo nonno, potrà finalmente vendicarsi dei bulli!

Il piccolo giardino di poesie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il piccolo giardino di poesie / Robert Louis Stevenson ; [illustrazioni di] Ilya Green ; traduzione di Raul Montanari

Milano : Rizzoli, 2020

Abstract: Questo "Piccolo giardino di poesie" è a misura di bambino: semplice, chiaro e limpido nella forma; intenso, ricco e denso nell'immaginario. Attraversandolo, si scopre un universo meraviglioso, in cui sogno e realtà si mescolano, e ogni luogo, ogni momento e ogni oggetto diventa il punto di partenza per un viaggio fantastico. Prendendo spunto dal bambino singolare che è stato, Robert Louis Stevenson ci racconta dunque l'infanzia stessa, ritratta con la medesima delicatezza dalle immagini oniriche e melanconiche di Ilya Green. Età di lettura: da 6 anni.