E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Materiale A stampa
× Data 2018
× Data 1996
× Data 2013
Includi: tutti i seguenti filtri
× Paese Italia

Trovati 2 documenti.

Mostra parametri
Il  mistero del dipinto di Cristo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il mistero del dipinto di Cristo / Craig Smith ; [traduzione dall'inglese di Milvia Faccia]

Roma : Newton Compton, 2008

Nuova narrativa Newton ; 107

Abstract: Mentre sulla Terra calavano le tenebre in pieno giorno e il Figlio dell'uomo, crocifisso, tornava alla casa del Padre, Ponzio Pilato, responsabile dell'esecuzione, commissionava a Theophanes la realizzazione del più prezioso dei dipinti: l'unico quadro che, attraverso gli occhi dei contemporanei, che avrebbe tramandato ai posteri l'immagine del volto di Cristo. Più prezioso del Santo Graal e più potente dell'Arca dell'Alleanza, il dipinto di Cristo ha attraversato le epoche della storia passando tra le mani di oscure congreghe: oggetto benedetto e terribile, in grado di dispensare la morte tra chi lotta per possederlo ma anche di elargire il dono della vita eterna a colui che può vantarsi di averlo tra le sue mani. Per questa ragione, intorno a un castello affacciato sul lago di Lucerna, un pugno di personaggi senza scrupoli fanno convergere i propri destini, ingaggiando una lotta che non prevede prigionieri.

2: Le due guerriere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

2: Le due guerriere / Licia Troisi

Milano : Mondadori, 2007

I miti ; 352

Abstract: Dopo essere sfuggita alla Gilda degli Assassini, la giovane guerriera Dubhe deve liberarsi dalla maledizione che le è stata inflitta. L'unico che può salvarla è Sennar, il più potente tra i maghi, compagno e complice di Nihal, ritiratosi nelle Terre Ignote al di là del fiume. Intanto la sanguinaria setta ha trovato il modo per riportare in vita Thenaar, il Dio Nero, dopo lunghissimi anni di attesa. Manca soltanto la vittima sacrificale, il corpo che dovrà accoglierne la reincarnazione, e il prescelto è San, il nipote di Sennar e Nihal. Mentre Ido, lo gnomo, proteggerà San dalla caccia feroce della setta, Dubhe dovrà confrontarsi con il più spaventoso dei nemici: Rekla, la Guardia dei Veleni, colei che l'ha incatenata alla maledizione, ma anche colei che ha dovuto subire lo smacco e la vergogna della sua fuga.