E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Letteratura drammatica
Includi: tutti i seguenti filtri
× Livello Monografie
× Data 1996
× Genere Saggi
× Lingue Italiano
× Target di lettura Adulti, generale
× Soggetto Memorie

Trovati 5 documenti.

Mostra parametri
Dono e mistero
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ioannes Paulus II, papa <1920-2005>

Dono e mistero : nel 50. del mio sacerdozio / Giovanni Paolo II

Città del Vaticano : Libreria editrice Vaticana, copyr. 1996

Dono e mistero
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ioannes Paulus II, papa <1920-2005>

Dono e mistero : nel 50. del mio sacerdozio / Giovanni Paolo 2

Citta del Vaticano : Libreria editrice vaticana, c1996

Il rogo di Berlino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Schneider, Helga <1937->

Il rogo di Berlino / Helga Schneider

[Milano] : Euroclub, 1996

Abstract: Il progressivo annientamento di Berlino durante la guerra, visto dagli occhi di una bambina che fu anche portata in visita nel bunker di Hitler.

Il partigiano Cesare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bianchini, Ricildo

Il partigiano Cesare : lotta di liberazione, 1920-1945 / Bianchini Ricildo

[S.l. : s.n.], 1996 (Brescello : Tipografia Valpadana)

L' inchiostro verde di Togliatti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Caprara, Massimo

L' inchiostro verde di Togliatti / Massimo Caprara

Milano : Simonelli, 1996

Abstract: Raccontare Togliatti, il suo tempo, e quello del Pci di allora, per accrescere la conoscenza del presente è l'obiettivo del libro. Vissuta memoria di uomini, fatti, squarci di vita privata, incontri e scontri da una visuale poco esplorata: l'impegno assiduo del leader comunista sul terreno della cultura. Scritti con l'inchiostro verde della sua stilografica ambiziosa (usava sempre l'inchiostro verde quando trattava di cultura) riemergono i libri, gli studi, gli elzeviri, le polemiche, le misure organizzative con le quali Togliatti subordinò il suo sapere al primato della sua politica e ne fece un potere controllato, di lunga durata, dal laicismo dimezzato. Anche personaggi quali Vittorini, Malaparte, Picasso, Pasternak, Feltrinelli, De Gasperi, Jotti... affollano questa testimonianza firmata da chi collaborò con Togliatti per circa venti anni.