E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Letteratura drammatica
Includi: tutti i seguenti filtri
× Risorse Catalogo
× Materiale A stampa
× Genere Fiction
× Editore Einaudi ragazzi <casa editrice>

Trovati 558 documenti.

Mostra parametri
La mongolfiera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lodi, Mario <1922-2014>

La mongolfiera / Mario Lodi ; illustrazioni di Angelo Ruta

Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: Il libro è una storia vera vissuta come sogno da un gruppo di bambini nell’età in cui, pur avendo ancora bisogno del papà e della mamma, sentono il desiderio di staccarsi dalla famiglia per vivere autonomamente l’avventura della scoperta del mondo. Non potendolo fare realmente, partono con la fantasia, proiettando nell’invenzione le loro esperienze, i sentimenti, le paure e il coraggio. Il racconto fantastico è perciò, nello stesso tempo, anche reale in quanto esperienza sociale vissuta sul piano emozionale, culturale e linguistico. C'era una volta (si fa per dire) un gruppo di bambini e bambine che erano venuti al mondo nello stesso paese, chi un po' prima chi un po' dopo, mentre la Terra stava compiendo lo stesso giro intorno al Sole. Per questo motivo li misero nella stessa classe e li affidarono a un maestro che li faceva parlare e li ascoltava attentamente e un giorno disse: Io da voi imparo tante cose. Ma loro pensavano che fosse uno scherzo perché la gente crede che i maestri a scuola ci siano per insegnare, non per imparare. Allora fecero un patto: chi sapeva o capiva subito una cosa diventava maestro e la insegnava a chi non aveva ancora capito. In questo modo scoprivano che nessuno sapeva fare bene tutto e che tutti potevano essere maestri agli altri. Anche n maestro diventò scolaro dei suoi scolari. E come stava attento, specialmente quando loro gli spiegavano come credevano che fosse il mondo. Fecero trecentoundici giornalini e anche una storia a puntate, una specie di romanzo avventuroso dal titolo La mongolfiera che ora vi dico come cominciò e come finì. Un volo immaginario alla scoperta del mondo, un viaggio sognato che si fa strumento di apprendimento e di crescita.

L'inventario delle mie stranezze
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pillin, Silvia <1982->

L'inventario delle mie stranezze / Silvia Pillin

Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: Sono molte le cose che non piacciono ad Agata. Non le piacciono il tè, i cuori, le parole che possono significare sia una cosa sia il suo contrario, gli autobus pieni di gente, il contatto fisico, i cani. Non le piace sentirsi diversa dalle coetanee. Non le piace sentirsi strana. Agata vorrebbe essere come le compagne di classe, ma non è come loro, non le capisce e, per quanto si sforzi, fatica a nascondere le proprie stranezze. L’unica persona con cui può essere se stessa è Paolo (per gli amici Spettro) un ragazzino strano come lei, e che come lei ama la matematica e odia la ricreazione. Le cose cominciano a cambiare quando Agata conosce Vera, la nuova vicina, una signora gentile e molto sensibile che sembra capirla molto meglio degli altri, perfino meglio di sua madre, e che la aiuterà a trovare le risposte che cerca.

San Martino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carducci, Giosuè <1835-1907>

San Martino / Giosue Carducci ; illustrato da Elisa Paganelli

Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: Il titolo fa riferimento alla data dell'11 novembre (San Martino), giorno in cui, tradizionalmente, in Italia si «celebra la maturazione del vino nuovo» (donde la locuzione proverbiale: "San Martino, ogni mosto diventa vino"). La nebbia, dissolvendosi e lasciando il posto ad una leggera pioggerella, risale per le colline rese ispide dalle piante ormai prive di foglie e, spinto dal freddo vento di maestrale, il mare rumoreggia frangendosi sulla scogliera con imponenti onde bianche di spuma. Per le vie del paesello si propaga dai tini, dove fermenta il mosto, l'odore aspro del vino nuovo che allieta l'umore dei paesani. Nel frattempo sui ceppi che bruciano nel focolare scoppietta il grasso che cola dallo spiedo, e il cacciatore, fischiettando, se ne sta sull'uscio a guardare stormi di uccelli che, in contrasto con le nubi rosseggianti per l'imbrunire, appaiono neri come cupi pensieri che volano via nella quiete del tramonto. Si descrive un paesaggio in bianco e nero con l'eccezione del colore rossastro al termine della poesia che serve a far risaltare ancora di più il volo degli uccelli neri. Evidente il contrasto tra l'atmosfera del borgo e il suono del mare in tempesta agitato dal maestrale, simbolo di un'inquietudine che, a mano a mano che si sale con fatica verso la cima del colle, quasi svapora attraverso la nebbia[17] che vela la realtà, che non ci fa capire cosa veramente vogliamo, finché si giunge alla chiara allegrezza del borgo dove il rumore del mare è ormai lontano e dove si diffondono gli odori del vino che si sta facendo e della carne che gira sullo spiedo. Questi sono i suoni della pace, il vino che bolle nelle botti, la legna dello spiedo che scoppietta contrapposti alla furia del vento che agita il mare dell'esistenza umana. Al termine della faticosa salita per la conquista della tranquillità ci attendono il vino e il cibo, una consolazione e un modo per raggiungere serenità, lasciare alle spalle, giù in basso il mare agitato della vita. La serenità, oltre che negli odori, qui tinta di tristezza, è nel suono: nel fischiettio del cacciatore che appoggiato alla porta di casa guarda pensoso le nuvole rosse per il tramonto dove si stagliano uccelli neri che volano via come i foschi pensieri. È una pace questa che si percepisce durerà poco, poiché ancora si sente là, in basso, il mare della vita rumoreggiare e poiché il poeta è ormai al tramonto che precede le tenebre della notte.

Friedl e i bambini di Terezín
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gregotti, Federico <1971->

Friedl e i bambini di Terezín / Federico Gregotti

Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: La straordinaria storia di Friedl Dicker-Brandeis, artista ebrea che, nel mezzo della barbarie nazista, riuscí, grazie all'arte, a rendere meno penosa la vita di centinaia di bambini deportati e a fare in modo che la loro memoria sia ancora oggi conservata. Un racconto sull'intuizione geniale di una grande donna, sulla sua tenacia e sul potere quasi salvifico dell'arte, luce in mezzo alle tenebre. Friedl Dicker-Brandeis, nata a Vienna nel 1898 e morta nel campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau nel 1944, è considerata una dei pionieri dell’arteterapia. Nel 1942 fu deportata a Terezín, il «ghetto modello» voluto dalla propaganda nazista. Lí organizzò laboratori creativi per bambini con lo scopo di riequilibrare, attraverso l’arte, il mondo interiore dei suoi giovani allievi, segnati dalla paura e dall’incertezza che vivevano quotidianamente. Per far sì che i loro disegni non andassero perduti e che la loro memoria non fosse cancellata, Friedl catalogò ogni lavoro, annotando il nome e l’età degli autori, quindi nascose le opere in due valigie che furono ritrovate alla fine della Seconda guerra mondiale. Si salvarono quasi 5000 disegni e dipinti, la maggior parte dei quali è conservata al Museo Ebraico di Praga.

Léon
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Allegrini, Sara <1978->

Léon / Sara Allegrini

Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: Una storia d’amore che racconta il lato nascosto delle cose, la bellezza della differenza e il mostruoso pregiudizio di chi ha paura del diverso. Un libro che parla di famiglia, amore, amicizia, coraggio, diversità, crescere, adolescenza, lutto. Laura ha quindici anni e, dopo il divorzio dei suoi genitori, ha con loro un rapporto difficile. Quando la madre decide di partire per le vacanze, la ragazza è costretta ad andare dai nonni, dove passerà del tempo con il padre, che vede sporadicamente. Per combattere la rabbia e il dolore che l’accompagnano da tempo, s’immerge in lunghe letture nel bosco che circonda il paese. Qui si imbatte in Léon, una creatura misteriosa e impressionante. Laura è spaventata ma capisce presto che, dietro all’aspetto terribile, Léon rivela un animo gentile. Riuscirà Laura ad aiutarlo a riappropriarsi della sua umanità quasi dimenticata e a sconfiggere il pregiudizio della gente?

Il canto degli italiani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mameli, Goffredo <1827-1849>

Il canto degli italiani : l'inno di Mameli illustrato / introduzione di Giusi Parisi ; illustrazioni di Paolo Domeniconi

Einaudi ragazzi, 2021

Ruby Bridges è entrata a scuola
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Puricelli Guerra, Elisa <1970->

Ruby Bridges è entrata a scuola / Elisa Puricelli Guerra

Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: New Orleans, oggi. Nonostante le grandi battaglie per i diritti civili del secolo scorso, il razzismo ha rialzato la testa, e l’integrazione ha compiuto parecchi passi indietro. Dopo l’arresto di una ragazza afroamericana accusata ingiustamente di un incendio nella loro scuola, Billie ed Eric, due giovani studenti separati dal colore della pelle, si trovano a collaborare per una ricerca. Il tema è una storia di emancipazione negli Stati Uniti degli anni Sessanta, epoca in cui i ragazzi bianchi e quelli di colore frequentavano scuole diverse a causa delle leggi sulla segregazione razziale. La protagonista della storia è Ruby Bridges, una bambina di colore che nel 1960, ad appena sei anni e completamente da sola, prese parte all’integrazione di una scuola per soli bianchi di New Orleans, sfidando pregiudizi, proteste e anche minacce di morte.

Siamo tutti Capaci
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Esposito La Rossa, Rosario <1988->

Siamo tutti Capaci : Falcone e Borsellino, 30 anni dopo / Rosario Esposito La Rossa

Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: Un professore di una scuola superiore, un caldo giorno di maggio, porta i suoi studenti in giardino e li invita a scavare una buca. Li ferma solo quando la fossa ha raggiunto le dimensioni di quattro metri per cinque, le stesse del cratere formatosi nell’autostrada dopo lo scoppio della bomba che causò la morte di Giovanni Falcone. È il preludio per una gita dal forte impatto emotivo nei luoghi che hanno visto svolgersi la vicenda umana, giudiziaria e civile di Falcone e Borsellino, protagonisti straordinari e fondamentali della lotta alla mafia durante la stagione delle stragi. Un’esperienza che riporterà i ragazzi alla dimensione etica della memoria, e a un ricordo partecipato del sacrificio compiuto dai due magistrati. Una storia che parla di memoria, legalità, scuola: per capire, e non dimenticare mai.

Il segreto di Artica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marchesi, Viola

Il segreto di Artica / Viola Marchesi

Einaudi ragazzi, 2021

Le avventura di Alessandro Mignolo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Aristarco, Daniele <1977->

Le avventura di Alessandro Mignolo / Daniele Aristarco ; illustrazioni di Giuseppe Ferrario

Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: Il regno di Alessandro Mignolo è così piccolo che basta ruotare un dito per indicarne i confini. Pacifico e giusto, Alessandro è un sovrano amato dal popolo, ma dopo aver battuto la testa cadendo da cavallo viene colto da manie di grandezza. In sella a Coccefalo, il suo cavallo testardo e capriccioso, e seguendo i consigli della gazza Manesse, parte all'improbabile conquista di terre e popoli lontani.

Ciccio e la vendetta dell'immondizia abbbandonata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barbieri, Carlo <1946->

Ciccio e la vendetta dell'immondizia abbbandonata / Carlo Barbieri ; illustrazioni di Chiara Baglioni

Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: Iniziano le vacanze estive e Ciccio, con la mamma e il nonno, parte per la casa al mare. Là, tra un misterioso uomo che odia i cani e strani ritrovamenti di sacchetti d’immondizia fuori casa, il piccolo detective dovrà darsi da fare per risolvere un nuovo e avvincente enigma.

Le avventure del passero Serafino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Petrosino, Angelo <1949->

Le avventure del passero Serafino / Angelo Petrosino ; illustrazioni di Sara Not

Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: Il passero Serafino nasce su un albero di tiglio, ed è subito impaziente di lasciare il nido per esplorare il mondo. Ma da dove cominciare? Di fronte al tiglio sorge un palazzo a sei piani. Chi vive dietro le sue finestre? Chi si affaccia dai balconi per guardare nella via? Sicuramente in quegli alloggi ci sono storie da scoprire, misteri da svelare, forse. La decisione è subito presa. Serafino è impavido, curioso, risoluto a portare alla luce ciò che non conosce. Ogni giorno incontrerà così qualcuno che gli racconterà i suoi desideri e i suoi sogni, i suoi rimpianti e i suoi ricordi. Ma quando tutto sarà svelato, Serafino non sarà sazio, e volerà ancora, verso parchi e giardini, sulla riva di un grande fiume e ai piedi di una collina. E farà scoperte sempre più grandi.

I pirati della porta accanto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Naus, Reggie <1973->

I pirati della porta accanto / Reggie Naus ; disegni di Mark Janssen ; traduzione di Davide Trovò

Gallucci, 2021

Abstract: Una mattina Michael si sveglia e dalla finestra vede una nuova casa... che in realtà somiglia più a un veliero. Nella sua via si è trasferita una famiglia di pirati! I lupi di mare mostrano strane abitudini: infilzano il cibo con un pugnale e hanno scavato un fossato in cui nuota un pescecane da guardia. Michael però è entusiasta e non vede l'ora di fare amicizia con Billy, il figlio dei vicini. Purtroppo, non tutti gli abitanti del quartiere sono altrettanto ben disposti verso i nuovi arrivati... soprattutto da quando una serie di furti ha sconvolto la loro tranquillità.

Scomparso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sgardoli, Guido <1965->

Scomparso / Guido Sgardoli

Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: Chi ha ucciso l'ex capo della polizia Tony Malden? Cosa si cela dietro l'amnesia di Adam? Una serie di scatole cinesi per arrivare alla verità. Un intricato caso di omicidio risolto da un ragazzino con la passione per i giochi di ruolo.

L'amore è più forte della legge di Coulomb
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Viganò, Tiziano

L'amore è più forte della legge di Coulomb / Tiziano Viganò

Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: Dopo l'ultima guerra, che ha sterminato intere popolazioni e liberato pericolose radiazioni, gli esseri umani nascono con una particolarità del tutto nuova: ognuno di loro ha una carica magnetica. Le persone con carica opposta si attraggono, quelle con carica uguale si respingono, tanto da non riuscire nemmeno a sfiorarsi. Il problema della violenza è finalmente risolto, e forse anche quello delle guerre: nessuno può mai davvero nuocere all'altro e i contrasti (quelli gravi) non nascono nemmeno. E poi c'è la Global Assicurazione a vigilare: non c'è Sovversivo che non venga scovato e spedito in qualche campo di rieducazione. La sicurezza regna sovrana. Per questo, quando P s'innamora di Ailis, di carica uguale alla sua, NYC non riesce a crederci: cosa sta succedendo al suo migliore amico? C'è qualcosa di sbagliato in lui? Come convincerlo che il suo è un amore impossibile? E, soprattutto, come evitare di cadere nelle mani della Global?

Lucignolo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Esposito La Rossa, Rosario <1988->

Lucignolo : storia di un bambino diventato burattino / Rosario Esposito La Rossa ; illustrazioni di Vincenzo Del Vecchio

Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: Ho accompagnato un bambino in un carcere di massima sicurezza a 700 chilometri da casa. Siamo andati da suo padre, un ergastolano, un 41bis. Poco prima di entrare mi ha detto: "Io non so che odore abbia mio padre, non l'ho mai toccato, l'ho sempre visto dietro un vetro". Quando è uscito ha pronunciato queste precise parole: "Io sono Lucignolo, la parte negativa di una storia di cui nessuno se ne fotte". Questa è una storia vera, la storia di un bambino diventato burattino che ha per coscienza un pidocchio, e non ha un Geppetto a cercarlo. Non ci sono fate turchine o bacchette magiche, ma un bambino che festeggia i compleanni da solo. Un ciuccio, un asino, l'ennesimo del paese dei balocchi. Ma le matite spezzate colorano ancora, e certe volte gli asini si trasformano in ciucci volanti. Età

La bambina e la tigre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bernasconi, Gionata <1970>

La bambina e la tigre / Gionata Bernasconi ; illustrazioni di Giuseppe Ferrario

Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: C'è un villaggio nel quale è severamente proibito ai bambini varcare la palizzata oltre la quale si erge, minacciosa, la giungla. Ma Nisha, Kamal e Alim spesso si dimenticano dei pericoli, soprattutto mentre giocano. E la tigre lo sa benissimo. Per questo motivo, quando la belva sente le loro risate resta paziente tra le foglie, aspettando che qualcuno commetta un passo falso. E se invece il passo falso lo commettesse lei?

Fratello & sorella per forza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Petrosino, Angelo <1949->

Fratello & sorella per forza / Angelo Petrosino ; illustrazioni di Giulia Sagramola

Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: Che cosa succede quando, da distratti compagni di scuola, si diventa fratelli? Quando Paolo e Anna si innamorano, Marta e Francesco, i loro rispettivi figli, si ritrovano a dover affrontare un cambiamento davvero inaspettato! Lei è allegra ed estroversa, e ama scrivere; lui, invece, è taciturno e solitario, e ama disegnare: riusciranno ad andare d’accordo?

Fiori di Kabul
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clima, Gabriele <1967->

Fiori di Kabul / Gabriele Clima

Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: Maryam abita a Kabul. Come tante ragazze afgane, ha un padre fedele alla tradizione rigida e ultraconservatrice diffusa nel Paese che nega alle donne ogni forma di libertà. Un giorno, a casa di Maryam, si ferma una straniera. Sta attraversando l’Afghanistan con la sua bicicletta. Per Maryam quell’incontro segnerà una svolta. Alle donne, in Afghanistan, è vietato andare in bicicletta; è vietato protestare, fare sport in pubblico, uscire di casa senza permesso. Ma Maryam sa che le cose si possono cambiare. E quando sarà abbastanza grande per prendere le sue decisioni, sceglierà proprio una bicicletta come strumento di emancipazione. Il suo non sarà un semplice viaggio: sarà un esempio per uomini e donne, una piccola rivoluzione silenziosa attraverso uno dei Paesi con la più alta discriminazione di genere.

A pari merito
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Celi, Lia <1965->

A pari merito : più diritti per le ragazze, più libertà per tutti! / Lia Celi

Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: Fulvio e Zoe sono giovanissimi attori ingaggiati nel cast di Uguaglianza a tempo di walzer, una fiction televisiva ispirata alle lotte delle suffragette, le attiviste che nel primo Novecento si batterono per il voto alle donne. Leggendo il copione e provando le loro scene, il timido Fulvio e la pugnace Zoe scoprono un capitolo di storia che a scuola non si studia mai: il femminismo, l’unica rivoluzione non violenta (e riuscita) del Novecento, grazie alla quale metà dell’umanità ha ottenuto diritti negati da sempre e oggi dati per scontati. Ma i due ragazzi cominciano anche ad aprire gli occhi su vecchi pregiudizi e disparità di genere che ancora resistono ai nostri giorni, perfino nella troupe di Uguaglianza, dove le donne, compresa la celebre attrice protagonista, guadagnano e contano meno degli uomini. Tra finzione e realtà, i due giovani attori capiscono che il finale dell’epopea femminista non è la supremazia di un genere sull’altro, ma la libertà e la dignità di entrambi. Un lieto fine non irraggiungibile, se ragazze e ragazzi svegli e consapevoli come Fulvio e Zoe impareranno a scriverlo insieme.