E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Letteratura drammatica
× Editore Garzanti <casa editrice>
× Target di lettura Giovani, età 16-19
× Genere Fiction

Trovati 308785 documenti.

Mostra parametri
Il richiamo del lupo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Muller, Reidar <1971->

Il richiamo del lupo : nel profondo Nord sulle tracce del principe delle foreste / Reidar Müller ; traduzione dal norvegese di Monica Manzella

Sonzogno, 2019

Abstract: «Per capire il mondo, uno scienziato deve essere nella natura, sentirla e sperimentarla.» Con in testa il suggestivo pensiero del naturalista Alexander von Humboldt, Reidar Mu?ller, geologo norvegese affascinato dalle foreste e dalla loro storia, decide di andare in cerca del lupo grigio che abita negli immensi boschi della Scandinavia. In compagnia di due personaggi molto speciali, l'amico biologo Mats e un esperto autodidatta di nome Stefan (meglio noto come "l'uomo dei lupi"), Mu?ller dedica tutte le sue energie a perlustrare le foreste e a organizzare escursioni nella contea norvegese di Østfold, sul confine con la Svezia. Con appostamenti continui, soprattutto notturni, studia la vita e le abitudini dei lupi, impara a riconoscerne gli ululati e perfino a imitarli, per tentare di stabilire un rapporto con lo sfuggente predatore. Questa esplorazione, che dura due anni, diventa l'occasione per addentrarsi nella flora e nella fauna selvatiche e per offrire spiegazioni scientifiche su piante, alberi, muschi, uccelli, insetti. La sua passione diventa ossessione, al punto che tralascia lavoro, famiglia e amicizie per rincorrere il suo sogno: l'incontro ravvicinato con il principe delle foreste. Quando finalmente accadrà, l'esperienza lo segnerà per sempre e gli farà costruire una relazione consapevole con la natura, l'ambiente comune agli uomini e agli animali, aiutandolo a familiarizzare con la dimensione istintiva e selvaggia che la governa.

L'atelier riciclo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pham-Bouwens, Marie-Laure - Brocoli, Steffie <1989->

L'atelier riciclo / Marie-Laurie Pham-Bouwens e Steffie Brocoli

Casalecchio di Reno : Edizioni del borgo, 2019

Pomeriggi creativi

Abstract: Otto attività creative per realizzare tanti nuovi oggetti riciclando il materiale di uso quotidiano. Età di lettura: da 5 anni.

L'atelier del colore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pham-Bouwens, Marie-Laure - Brocoli, Steffie <1989->

L'atelier del colore / Marie-Laurie Pham-Bouwens e Steffie Brocoli

Casalecchio di Reno : Edizioni del borgo, 2019

Pomeriggi creativi

Abstract: Otto attività creative per stampare svariati motivi su supporti di ogni genere. Età di lettura: da 5 anni.

L'atelier della carta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Atelier Terrains Vagues <studio di illustrazione e grafica>

L'atelier della carta / L'atelier Terrains Vagues

Casalecchio di Reno : Edizioni del borgo, 2019

Pomeriggi creativi

Abstract: Otto attività creative per realizzare pop-up, paesaggi in 3D o a fisarmonica e tante altre creazioni tutte in carta al 100%. Età di lettura: da 5 anni.

Continuerò a sognarvi grandi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Continuerò a sognarvi grandi : storia di una rivoluzione tra i banchi di scuola / di Davide Tamagnini

Milano : Longanesi, 2019

Il cammeo ; 612

Abstract: «Grazie ai miei studenti ho capito che insegnare significa innanzitutto schierarsi. Scegliere questo lavoro vuol dire decidere con quale sguardo interrogare il mondo e tentare di costruire delle risposte di buon senso. Sentivo e sento tuttora che devo a loro questo impegno. Credo che la scuola debba ripartire da qui per riscoprire la sua bellezza, il suo senso profondo e con esso un po' di gioia.». Davide Tamagnini è salito alla ribalta dell'opinione pubblica per il suo metodo didattico, che capovolge il modo tradizionale di esercitare l'insegnamento. In una scuola primaria in provincia di Novara, Davide è riuscito a costruire un percorso didattico innovativo e sperimentale, la cui punta dell'iceberg è la scelta di abolire i voti, ma non la valutazione. La pagella si presenta innanzitutto con tre colori: verde, giallo e rosso. Ogni colore indica il margine di progresso raggiunto o il miglioramento raggiungibile in una certa area dell'apprendimento. Ma è l'intero approccio di Davide all'insegnamento a essere innovativo: «Per portare la parola 'felicità' dentro le mura scolastiche dobbiamo demolire il paradigma che lega scuola e noia. Si tratta di sconvolgere pratiche e credenze sedimentate per ricostruire un percorso in cui ciascuno si senta protagonista dell'apprendimento». Questo libro è il racconto di quel processo di demolizione e ricostruzione, ma è anche e soprattutto il diario di un viaggio durato cinque anni, un'esperienza di scuola e di vita unica nel panorama di oggi, che ha portato un maestro e la sua classe al centro di una colorata, esplosiva rivoluzione.

Avocado e altri frutti esotici
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Avocado e altri frutti esotici : ricette dolci e salate per fare il pieno di salute / Martina Tribioli ; fotografie di Barbara Torresan

Milano : Gribaudo, 2019

Abstract: Perfetto in cucina sia come protagonista sia come co-protagonista, ha una polpa morbida, quasi burrosa, che lascia inaspettatamente al palato un gusto fresco. Per la sua versatilità, e per tantissimi altri motivi, l'avocado è l'ingrediente perfetto per piatti dolci e salati, che si tratti di un toast goloso con prosciutto crudo, uova e ravanelli, di tacos tropicali con tonno marinato o di una minicake al cioccolato. Grazie alle ricette, agli accorgimenti e ai consigli di questo libro entriamo in un mondo di sapori a volte inattesi, ma sempre gustosissimi, di freschezza e di festa, di piatti colorati da assaporare anche con gli occhi.

Italiana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Italiana : cucina naturale senza glutine / Clarissa Burt e Rita Romano

Cervia : Eifis, 2019

Healthy life

Abstract: Oltre 50 ricette, tutte italiane, dall'antipasto al dolce, semplici e alla portata di tutti, per portare in tavola tutta la bontà della gastronomia italiana ma con la leggerezza del senza glutine. Ricette adatte alle famiglie: bruschette, pasta, zuppe, risotti, focacce e deliziosi dessert. Un'attenta selezione di ricette senza glutine che non precludano il gusto, la texture e l'aspetto. Tante ricette anche vegetariane e vegane per poter accontentare ogni richiesta. Direttamente da Hollywood una cucina sana, leggera e 100% Made in Italy.

Amburgo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Amburgo : il meglio, da vivere, da scoprire / Anthony Ham

Torino : EDT, 2019

Pocket Lonely planet

Abstract: Perfetta per un breve soggiorno, questa guida pratica e facile da usare raccoglie il meglio della città: che cosa vedere, itinerari e segreti del posto per vivere un'esperienza indimenticabile. In questa guida: Cartine per ogni zona; Itinerari a piedi; I consigli di chi ci vive; I suggerimenti degli esperti; Contenuti indipendenti al 100%.

Galateo per ragazze da marito
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Galateo per ragazze da marito / Irene Soave

Firenze [etc.] : Bompiani, 2019

Amletica leggera

Abstract: Cos'hanno in comune le ragazze da marito di oggi e quelle di ieri? Non poco: la "donna di una volta" è una mitologia attualissima, e il beau mariage un sogno riportato in voga dalla crisi. Tanto vale allora studiarne le regole alla fonte: una collezione di manuali per signorine e signore pubblicati fra l'Unità d'Italia e il Sessantotto. Non ci sarebbe poi molto da ridere, in quei manuali che nel corso della modernità hanno cercato di codificare la figura di una ragazza ideale: timorata delle tradizioni, ben disposta alla repressione dei propri istinti e tesa alla soddisfazione dell'unico desiderio che le è concesso - un buon matrimonio. Quando però gli stessi manuali arrivano a configurare le civetterie di una "bellissima donna dell'età della pietra" si intuisce che per renderli un deposito fossile a grande potenziale umoristico basta farne una lettura contemporanea: fresca, pratica, colta, critica ma affettuosa. È la lettura che Irene Soave ha dato a questi testi: lei è la Lettrice Modello che da Monsignor della Casa a Donna Letizia queste pagine hanno atteso per decenni, se non secoli. Una ragazza arrivata al mondo quando ognuna delle norme tradizionali era già stata trasgredita e molte erano anzi rientrate in vigore più o meno tacitamente; e una ragazza che usa il suo sense of humour per comparare la passata normativa all'almeno apparente deregulation attuale. Matrimonio, verginità, reputazione, prostituzione, dignità, libertà, lavoro, sesso e piacere: questioni colossali che la briosa scrittura di Irene Soave attraversa senza banalità, snocciolando i dilemmi della sua amletica leggera. Non: essere o non essere; ma: esserci o farci? Cercarlo o non cercarlo (il marito)? Visitare i luoghi comuni vecchi e nuovi per scegliere quali rifuggire e quali invece adottare e adattare, per farli propri. Le ragazze da marito esistono ancora. E i ragazzi da moglie?

La tavola degli elementi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barfield, Mike

La tavola degli elementi : scopri la chimica intorno a te! / Mike Barfield ; illustrazioni di Lauren Humphrey

Firenze : Editoriale scienza, 2019

Abstract: Tutto nell'Universo è composto da soli 92 elementi- e dall'alluminio allo zinco, molti di questi ingredienti si nascondono proprio in casa tua... Unisciti al grande detective scientifico Sherlock Omega in quest'avventurosa indagine alla scoperta degli elementi chimici. Scopri fatti curiosi sugli ingredienti che costituiscono il mondo intorno a noi, leggi i fumetti atomici sulle buffe vicende storiche degli scienziati che hanno scoperto gli elementi, e per finire mettiti alla prova con i tanti esperimenti a prova di esplosione. Età di lettura: da 8 anni.

Il libro di Emma
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Reyes, Emma <1919-2003>

Il libro di Emma / Emma Reyes ; traduzione di Violetta Colonnelli ; prefazione di Teresa Ciabatti

Roma : Sur, 2019

Sur. Nuova serie ; 31

Abstract: È una storia senza tempo quella di Emma Reyes, la pittrice colombiana la cui vivacità narrativa era tanto amata da García Màrquez, che la incoraggiò a scrivere. Come senza tempo sono i ricordi d'infanzia: nelle ventitré lettere scritte tra il 1969 e il 1997 all'amico Germàn Arciniegas, Emma racconta, con voce tenera, nostalgica e autoironica insieme, di quando era bambina. Di quando, con la sorella Helena, poco più grande e come lei figlia di una relazione illecita, viveva senza padre né madre in una stanzetta nella periferia di Bogotà e costruiva pupazzi di fango in una discarica, con i bambini del quartiere. Da lì a una casa coloniale, da una bottega del cioccolato a un teatro con una pianola, dalle cure brusche della Signorina Maria a quelle delle suore in un convento di clausura: il tutto tra abbandoni e scoperte, confondendo lavoro e gioco, squallore e poesia, preghiere e paure. La piccola Emma non sa nulla del mondo, ma ha un coloratissimo universo interiore di cui questo «memoir per corrispondenza», che torna in libreria in una nuova edizione, è testimonianza preziosa. Con la maturità e la grazia di chi si è lasciato la sofferenza alle spalle e senza mai perdere lo sguardo meravigliato dei bambini, Emma Reyes traccia a parole un delicato dipinto in cui la malinconia fa sorridere e la Colombia del passato sembra dietro l'angolo, come in un grande classico. Prefazione Teresa Ciabatti.

Correre, vivere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Forsberg, Emelie <1986->

Correre, vivere / Emelie Forsberg ; foto di Kilian Jornet

[Piverone] : Mulatero, 2019

Frì [free]

Abstract: Skyrunning e trail sono molto di più che correre, sono uno stile di vita che coinvolge corsa e natura. Uno stile di vita che ti fa confrontare con la grandezza dell'infinito e la semplicità delle piccole cose, la fatica e il gioco, l'impegno. Impari che il viaggio è più importante della destinazione e che spesso la strada più lunga è quella che ti porterà più lontano. Bisogna scegliere, ascoltare se stessi e costruire la forza fisica, ma anche mentale, per affrontare il viaggio. Emelie Forsberg è una delle più forti trail runner mondiali, ma il suo amore per la corsa in natura diventa il volano per ispirare molti altri. In questo libro condivide non solo le sue esperienze, i consigli pratici e gli esercizi per diventare una migliore skyrunner, ma anche la sua filosofia di vita.

Com'è nata l'Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Com'è nata l'Italia : all'origine della grande bellezza / Mario Tozzi

Milano : Mondadori, 2019

Abstract: Davanti alla maestosità delle Alpi, al verde dei boschi appenninici, ai suggestivi e irripetibili scorci della laguna veneta, della penisola sorrentina o delle coste di Sardegna, nessuno può negare che l'Italia sia un paese unico al mondo, la cui bellezza risiede soprattutto nella varietà dei paesaggi. Ma da dove sono nate queste meraviglie? E quando? Com'era il nostro territorio prima di diventare il luogo spettacolare che ogni anno attrae milioni di persone? In questo nuovo libro Mario Tozzi racconta la storia più antica e nascosta dell'Italia, a partire da quando, oltre 200 milioni di anni fa (un tempo relativamente breve in termini geologici), il Bel Paese nemmeno esisteva, o meglio, giaceva sommerso sotto le acque di un grande oceano conosciuto come Tetide. La regione in cui sarebbe sorta la penisola era il regno incontrastato di alghe, coralli e minuscoli organismi impegnati a costruire «edifici» alti centinaia di metri, le stesse rocce che oggi costituiscono l'ossatura delle Dolomiti e dell'Appennino, dove infatti non è raro trovare fossili di origine marina. Ma il mondo protetto dalle tiepide acque della Tetide sarebbe stato presto sconvolto dalla collisione di due delle maggiori placche geologiche del pianeta, Africa ed Europa, iniziata decine di milioni di anni fa e in corso ancora oggi. A seguito di questo epico scontro, porzioni di territorio sempre più ampie hanno cominciato a emergere, sebbene non ancora nella caratteristica forma a stivale che il paese avrebbe assunto solo negli ultimi due milioni di anni soprattutto grazie all'erosione dei fiumi. Difficile immaginarlo ora, ma nelle pianure di Trentino, Campania e Puglia pascolavano indisturbati dinosauri erbivori e, milioni di anni dopo, branchi di elefanti passeggiavano a pochi metri dall'Altare della Patria. E gli italiani, quando e come hanno iniziato a popolare queste terre? Chi erano i nostri antenati? Il coinvolgente racconto di Tozzi prosegue ricostruendo le tappe dell'insediamento umano, sempre e comunque legato alla storia fisica del territorio, a partire dai primi oreopitechi giunti dall'Africa fino ai sapiens, che qui hanno trovato un ambiente ideale nel quale si sono inseriti con intelligenza e arte. Forse non c'è un altro paese al mondo in cui la storia del territorio e quella degli uomini si siano intrecciate in maniera così stretta e sorprendente come in Italia, dove sono sorte alcune delle più belle e particolari città del mondo. Tutte figlie di quelle rocce e di quei paesaggi

A tavola con i funghi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

A tavola con i funghi / [a cura di Bianca Minerdo]

Bra : Slow Food, 2019

In cucina con Slow Food

Abstract: Porcini e ovoli sono i più pregiati: ma ci sono anche - conosciuti ciascuno con una grande varietà di nomi locali - finferli, trombette, prugnoli, chiodini, prataioli, pioppini, cardarelli, sanguinelli, morette, gambesecche, marzuoli, russole, imbutini, mazze di tamburo... I funghi sono forse i prodotti più affascinanti (e sempre un po' misteriosi) della natura. Solo poche specie possono essere coltivate e la raccolta, abitudine tuttora diffusa, è un elemento non secondario del loro successo, che sotto il profilo gastronomico si basa, su caratteristiche organolettiche peculiari molto apprezzate. Questo libro insegna a raccoglierli e cucinarli con riguardo alle specificità regionali, poiché ogni area ha i suoi funghi di elezione (i cardoncelli in Puglia, i basilischi in Sicilia, le famigliole in Piemonte...) e le sue ricette tradizionali

La storia del calcio in 50 ritratti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La storia del calcio in 50 ritratti / Paolo Condò ; illustrazioni di Massimiliano Aurelio

Milano : Centauria, 2019

Abstract: In questo libro ci sono uomini - calciatori, allenatori, arbitri - che hanno incarnato rivoluzioni, feroci cadute, testardaggine, passione. E fra questi uomini Condò ha scelto la sua personale formazione di 50 protagonisti: ritratti epici, commoventi, mitologici, accompagnati dalle illustrazioni di Massimiliano Aurelio. Per arrivare a cogliere l'essenza dell'uomo e dell'atleta e, allo stesso tempo, la fede per lo spettacolo.

Gli irriducibili
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gli irriducibili : i giovani ribelli che sfidarono Mussolini / di Mirella Serri

Milano : Longanesi, 2019

Il cammeo ; 610

Abstract: È una storia sconosciuta ai più quella del gruppo degli «irriducibili», i giovani costretti all'esilio in Francia, in Palestina e in Tunisia che non vollero rassegnarsi al fascismo trionfante in Italia. Giovani che con le loro limitate forze, anni prima dell'inizio della Resistenza, si organizzarono e cercarono di colpire una dittatura apparentemente invincibile. Avviarono sabotaggi, attentati e iniziative di propaganda con l'obiettivo di dare un segnale forte: nonostante il massiccio consenso tributato al Duce nella Penisola, vi erano anche italiani che avevano scelto di schierarsi sul fronte dell'antifascismo. Sono le storie emozionanti di Giorgio Amendola, Enzo ed Emilio Sereni, Giuseppe Di Vittorio, Maurizio Valenzi, Ada Sereni e molti altri: giovani comunisti, socialisti, seguaci di Giustizia e Libertà, repubblicani e altri ancora. Tutti utopisti, cosmopoliti e ribelli che, rifiutando il compromesso, divennero il volto internazionale della prima opposizione al fascismo e che ancora oggi sono importanti esempi di coraggio e dedizione. Tra amori, tradimenti, persecuzioni e speranze, Mirella Serri ripercorre le vite straordinarie dei ragazzi che decisero di resistere alla dittatura anche a costo della vita. E in un libro ricco di spunti, documenti e aneddoti offre una nuova pagina alla storia dell'antifascismo.

Allenare piccoli campioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Allenare piccoli campioni : la rivoluzione del calcio giovanile parte da casa / Tom Byer ; con Fred Varrcoe

Milano : Hoepli, 2019

Abstract: Il metodo illustrato da Tom Byer in questo volume rappresenta una rivoluzione nell'insegnamento del gioco del calcio, poiché scardina tutte le credenze finora diffuse sulle abilità nei bambini. Allenare piccoli campioni aiuta lo sviluppo della formazione dei giovani che si avviano al gioco del calcio, favorendo così la crescita del livello calcistico di base. A tale scopo Byer fornisce una serie di fondamentali consigli ai genitori, alle scuole calcio stesse, ai formatori, alle istituzioni del mondo del pallone e a tutti gli specialisti che hanno a che fare con il mondo dell'infanzia. L'edizione italiana è arricchita da contenuti multimediali scaricabili gratuitamente all'indirizzo www.hoeplieditore.it nella pagina dedicata al volume

Siamo Palermo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Agnello Hornby, Simonetta <1945-> - Cuticchio, Mimmo <1948->

Siamo Palermo / Simonetta Agnello Hornby, Mimmo Cuticchio

Milano : Mondadori, 2019

Strade blu

Abstract: Siamo Palermo: ovvero siamo fatti della stessa pasta di cui è fatta questa città. Simonetta Agnello Hornby e Mimmo Cuticchio si sono incontrati in anni recenti, ne è nata un'amicizia, ne è nata un'intesa che ha destato la visione a due voci di Palermo, Capitale italiana della Cultura 2018. Simonetta e Mimmo raccontano e si raccontano, obbedendo al fascinoso labirinto che storia e memoria disegnano per loro. Ecco allora la Palermo della guerra, la Palermo vista dal mare e attraverso le trasparenze delle acque dolci che ancora la attraversavano, la Palermo della ricostruzione selvaggia, la Palermo dei morti per mafia. Ecco i vicoli della "munnizza", i palazzi nobiliari, le statue del Serpotta, magnifiche e sensuali, le prostitute (la bionda Nicoletta che faceva sollevare le pietre sulle quali camminava), il cuntista che fa roteare la spada per impressionare il pubblico, le grandi figure della Chiesa che si sono schierate con i poveri e contro la mafia, le atmosfere di sangue degli anni Novanta, lo Spasimo e Palazzo Butera, Palazzo Branciforte, l'arte e le isole pedonali. Simonetta e Mimmo evocano una città che guarda all'Europa, non solo in ragione della sua bellezza e delle sue contraddizioni, ma anche per il desiderio di futuro che vengono esprimendo le istituzioni e le nuove generazioni.

Il grande romanzo dei Vangeli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Augias, Corrado <1935-> - Filoramo, Giovanni <1945->

Il grande romanzo dei Vangeli / Corrado Augias e Giovanni Filoramo

Torino : Einaudi, 2019

Frontiere Einaudi

Abstract: Se un viaggiatore venuto da molto lontano cominciasse a sfogliare le pagine dei Vangeli totalmente ignaro della loro origine e di ogni possibile implicazione teologica, che cosa leggerebbe? In buona sostanza quattro versioni in parte (ma non del tutto) simili della tragica vicenda di un predicatore che, avendo sfidato il potere della Chiesa e dello Stato, viene processato e condannato a morte. Ma c'è un altro elemento che colpirebbe il nostro ipotetico lettore: la folla di personaggi in cui il protagonista s'imbatte, o da cui è accompagnato, nel corso della sua breve esistenza. Il nostro ipotetico lettore sarebbe colpito dalla diversità delle reazioni, dall'odio implacabile allo smisurato amore. Noterebbe le turbe, il popolo, una folla indistinta, poveramente vestita, rassegnata o crudele, fatta di pescatori, operai dei campi e delle vigne, pastori, in genere illetterati, alcuni gravemente malati, tutti fiduciosi nella storia del loro popolo e nell'aiuto costante del loro Dio. Dallo stupore per questa umanità, dalla meraviglia per queste straordinarie presenze umane, è partito Corrado Augias a colloquio con uno dei maggiori storici del cristianesimo, Giovanni Filoramo. Augias «stringe l'inquadratura» sugli uomini e le donne che appaiono nei Vangeli. Ne esamina le vite narrate dagli evangelisti ma anche i segreti taciuti, le origini o i destini. A cominciare dalla madre del giustiziato, ad esempio, figura che dovrebbe avere carattere centrale e che - stranamente - risulta, invece, appena abbozzata, presenza sfuggente caratterizzata da rapporti spesso aspri con suo figlio. O il padre (adottivo?), piccolo imprenditore edile, più che semplice falegname, perennemente muto di fronte alle straordinarie vicende che il destino gli ha riservato. O le figure enigmatiche e sfaccettate di Giuda e della Maddalena. Con questo libro, Augias e Filoramo riescono in un'impresa difficile: narrarci in maniera sorprendentemente nuova una storia che pensavamo di conoscere.

Morgana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Murgia, Michela <1972-> - Tagliaferri, Chiara

Morgana : storie di ragazze che tua madre non approverebbe / Michela Murgia, Chiara Tagliaferri

Milano : Mondadori, 2019

Strade blu

Abstract: Controcorrente, strane, pericolose, esagerate, difficili da collocare. E rivoluzionarie. Sono le dieci donne raccontate in questo libro e battezzate da una madrina d'eccezione, la Morgana del ciclo arturiano, sorella potente e pericolosa del ben più rassicurante re dalla spada magica. Moana Pozzi, Santa Caterina, Grace Jones, le sorelle Brontë, Moira Orfei, Tonya Harding, Marina Abramovic, Shirley Temple, Vivienne Westwood, Zaha Hadid. Morgana non è un catalogo di donne esemplari; al contrario, sono streghe per le donne stesse, irriducibili anche agli schemi della donna emancipata e femminista che oggi, in piena affermazione del pink power, nessuno ha in fondo più timore a raccontare. Il nemico simbolico di questa antologia è la "sindrome di Ginger Rogers", l'idea - sofisticatamente misogina - che le donne siano migliori in quanto tali e dunque, per stare sullo stesso palcoscenico degli uomini, debbano sapere fare tutto quello che fanno loro, ma all'indietro e sui tacchi a spillo. In una narrazione simile non c'è posto per la dimensione oscura, aggressiva, vendicativa, caotica ed egoistica che invece appartiene alle donne tanto quanto agli uomini. Le Morgane di questo libro sono efficaci ciascuna a suo modo nello smontare il pregiudizio della natura gentile e sacrificale del femminile. Le loro storie sono educative, non edificanti, disegnano parabole individuali più che percorsi collettivi, ma finiscono paradossalmente per spostare i margini del possibile anche per tutte le altre donne. Nelle pagine di questo libro è nascosta silenziosamente una speranza: ogni volta che la società ridefinisce i termini della libertà femminile, arriva una Morgana a spostarli ancora e ancora, finché il confine e l'orizzonte non saranno diventati la stessa cosa.