E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Letteratura drammatica
Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Italiano
× Data 2010

Trovati 8814 documenti.

Mostra parametri
Lucia Pescador
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lucia Pescador : wundernachtkammer per Mantova / a cura di Gabriella Belli

Mantova : Tre lune, [2010]

Abstract: Qualche volta, leggendo la poesia dì Cappi,mi è sembrato di cogliere in essala voce d'un marinaio.Alberto non ha bisogno di allontanarsidalia sua grande pianura per avvertire il gustodell'acqua salata, o per cogliere i flussi e i riflussienergetici, i soffi e le creste ondose, gli spruzzie le iridescenze che increspano l'esperienza.la vera vertigine, egli scrive,non è la -viandanza» ma la sosta:solo quando sappiamo fermarci,solo allorché abbracciamo lo spirito della terra,dell'immobilità e della quiete riusciamo davveroa captare tutto ciò che intorno a noi si muove,facendo della vita una continua, inquieta odissea.Se Cappi, dunque, è un marinaio,lo sfondo delle sue parole è,più che -l'alto mare aperto», un porto o una taverna:uno di quei luoghi, evocati con struggente poesiadal Jean-Claude Izzo di Marinai perduti,in cui si consumano i riflessi del passatoe si bruciano lentamente le attese,in cui si macinano i giorni appesì al filodelle disillusioni o rabbrividendo a ogni sbuffo d'ariache sembra porti con sé una nuova invitation au voyage.La poesia di Alberto Cappispreme dal corpo delle parole tutti quei segretiche, nell'inverno freddo del mondo, possono ancoraaprirla al canto immisurabile del dono.Alberto Lagazzi

Giannino Giovannoni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giovannoni, Giannino

Giannino Giovannoni : l'artista e il collezionista : Casa del Mantegna, Rotonda di San Lorenzo 20 marzo-25 aprile 2010 / a cura di Alessandro Righetti ... [et al.]

Mantova : Publi Paolini, stampa 2010

Gianluigi Troletti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gianluigi Troletti : poetico errante / a cura d Eristeo Banali ... [et al.] ; testi di Gabriele Albanesi ... [et al.]

Mantova : Publi Paolini, stampa 2010

Fratelli d'Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

D'Altan, Paolo <1964->

Fratelli d'Italia : l'inno nazionale illustrato da Paolo d'Altan e raccontato da Serena Piazza

Milano : Rizzoli, 2010

Abstract: Nel 1847, anno in cui Goffredo Mameli scrisse il Canto degli Italiani - questo il vero titolo del nostro inno -, l'Italia era solo un desiderio, vivo nel cuore di molti giovani ma ancora lontano dall'essere realizzato. L'inno divenne subito il canto risorgimentale più diffuso sulle barricate di tutta la Penisola. Meno di due anni dopo la sua composizione, Mameli morì combattendo lui stesso per l'unità. Non aveva ancora compiuto ventidue anni. Le illustrazioni di Paolo d'Altan interpretano lo spirito del popolo che lottò per far nascere il nostro Paese. Un modo per recuperare e riscoprire un inno troppo spesso sconosciuto e dimenticato. Età di lettura: da 6 anni.

Il gatto di Beethoven
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Costa, Nicoletta <1953->

Il gatto di Beethoven / Nicoletta Costa ; una storia di Roberto Calogiuri

Roma : Gallucci, 2010

Abstract: C'era una volta un grande musicista di nome Ludwig. Aveva scritto le più belle musiche del suo tempo, ma poi era diventato sordo e triste. Una sera incontrò per strada un gattino randagio: vedendolo solo e spaventato, si intenerì e lo prese con sé. Fu così che Beethoven ritrovò la felicità e... Nel CD allegato L'inno alla gioia eseguito al pianoforte. Età di lettura: da 4 anni.

Una piccola grande tartaruga
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Davies, Nicola <1958->

Una piccola grande tartaruga / Nicola Davies ; illustrato da Jane Chapman

Firenze ; Trieste : Editoriale Scienza, 2010

Abstract: Segui il viaggio di una piccola tartaruga marina dalla sua nascita in un piccolo guscio sepolto sotto la sabbia al ritorno molti anni dopo sulla stessa spiaggia per riprodursi. La piccola tartaruga, non più grande di una bottiglia, nascosta tra le alghe, si nutre di gamberetti e piccoli granchi. Quando è abbastanza grande per affrontare la vita, abbandona la sua casa di alghe e se ne va in giro per i mari in cerca di cibo. Dopo anni di vagabondaggi la tartaruga raggiunge misteriosamente la stessa spiaggia dove è nata per depositare le uova e il ciclo della vita ricomincia. Le splendide illustrazioni di Jane Chapman ricreano l'ambiente marino dove abitano le tartarughe mentre la voce di Lella Costa ci culla tra le onde assieme a questi incredibili animali. L'audiolibro è letto da Lella Costa, la canzone è cantata da Serena Finatti. Età di lettura: da 3 anni.

Scultori mantovani del Novecento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Scultori mantovani del Novecento / a cura di Ferdinando Capisani

[Quistello : Comune di Quistello], stampa 2010 (Quistello : Ceschi Officina Grafica)

Geraldina, topo-musica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lionni, Leo <1910-1999>

Geraldina, topo-musica / Leo Lionni

Milano : Babalibri, [2010]

Abstract: Geraldina non aveva mai sentito la musica. Rumori sì, tanto: le voce della gente, lo sbattere delle porte, l'abbaiare dei cani, il gorgoglio dell'acqua, i miagolii dei gatti. E naturalmente il sussurrio dei topi. Ma musica mai. Poi un bel mattino... Età di lettura: da 3 anni.

Non dirlo al coccodrillo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bordiglioni, Stefano <1955->

Non dirlo al coccodrillo : filastrocche per cantare / Stefano Bordiglioni ; illustrazioni di Febe Sillani ; [musiche di Marco Versari]

[San Dorligo della Valle] : Emme, 2010

Abstract: In ogni filastrocca è nascosta una canzone. Magari una canzone un po' rap, con un topo che balla di notte. O magari uno stornello travestito da jodel tirolese. Comunque una canzone c'è sempre. Bastano due accordi di chitarra e il gioco è fatto... Età di lettura: da 4 anni.

I Watussi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vianello, Edoardo

I Watussi / Edoardo Vianello ; disegni di Sophie Fatus

Roma : Gallucci, 2010

Abstract: r pl

Furia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mal

Furia / Mal ; disegni di Giorgio Cavazzano

Roma : Gallucci, 2010

Abstract: Furia. Ecco il cavallo del West che beve solo caffè per mantenere il pelo il più nero che c'è. Viva la Furia del West cintura di karatè per sgominare la banda più in gamba che c'è! Età di lettura: da 3 anni.

Il lungo, il corto e il pacioccone
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il lungo, il corto e il pacioccone / disegni di Silver

Roma : Gallucci, 2010

Abstract: Sono tre bravi cowboy che non usano le pistole: uno strimpella il banjo, l'altro suona la chitarra, il terzo canta una ballata. E quando il trio si esibisce stai sicuro che i banditi scappano. Età di lettura: da 3 anni.

Frantic
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Howell, Katherine

Frantic / Katherine Howell ; traduzione di Lucio Trevisan

Milano : Rizzoli, 2010

Abstract: Sophie Phillips è abituata a guardare in faccia la morte. È un'infermiera di pronto intervento sulle strade di Sydney, e con la sua ambulanza arriva sulla scena di'una rapina, dove tenta di rianimare una guardia giurata colpita alla gola; raggiunge la casa di un medico, la cui moglie ha un parto prematuro che mette a rischio la vita sua e della bambina; cerca di estrarre una donna ferita dalle lamiere di un'auto distrutta. Ma Sophie scopre che esistono cose peggiori della morte: suo marito Chris, poliziotto, è stato ferito e il loro figlioletto Lachlan, di dieci mesi, rapito. Del caso si occupa la detective della polizia Ella Marconi, ma Sophie conduce un'indagine parallela, alla ricerca disperata del suo bambino. È la vendetta di un uomo disperato per la morte di qualcuno che Sophie non è riuscita a salvare? Oppure il rapimento è legato a un caso di corruzione e delitti che scuote la polizia di Sydney? Solo le indagini intrecciate di Sophie, di suo marito e della detective Marconi porteranno alla luce la verità. Ma dopo una frenetica corsa contro il tempo a base di inseguimenti, false piste, sparatorie e rivelazioni.

Skeleton man
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hillerman, Tony <1925-2008>

Skeleton man / Tony Hillerman ; traduzione di Giovanni Zucca

[Milano] : Rizzoli, 2010

Abstract: Un giovane di una tribù hopi, nel New Mexico, si caccia in un guaio molto più grande di lui quando cerca di impegnare per pochi dollari un diamante e viene accusato di aver partecipato a una rapina a mano armata terminata con la morte del gioielliere. Il ragazzo sostiene di aver ricevuto la pietra preziosa da un vecchio eremita incontrato nel Grand Canyon. Il tenente Joe Leaphorn, ormai in pensione dalla Navajo Tribal Police, e il suo vecchio collega Jim Chee credono nell'innocenza del giovane. Insieme si imbatteranno in una storia di cinquant'anni prima: uno spaventoso disastro aereo, un commerciante di gioielli diretto a New York dalla fidanzata incinta, una contesa eredità miliardaria. Ma nello sconfinato Ovest americano tutto è permesso e ci sono uomini disposti a tutto pur di impedire che la verità venga alla luce.

Il vicino di casa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barclay, Linwood <1955->

Il vicino di casa / Linwood Barclay

Milano : Piemme, 2010

Abstract: La notte di luglio in cui i Langley - padre, madre, figlio adolescente vengono assassinati, non si registra nulla di insolito nella zona, a parte il caldo asfissiante. E i vicini, i Cutter - di nuovo: padre, madre, figlio adolescente - non ricordano di aver sentito alcun rumore. Ma la scoperta, il giorno dopo, è scioccante. Se i Langley, anche loro così normali, hanno potuto essere vittime di un atto di tale efferatezza, allora nessuno può dirsi al sicuro. Eppure, se si è trattato solo di una tragica fatalità, se i Langley hanno solo avuto la colpa di trovarsi al posto sbagliato al momento sbagliato, non c'è nulla da temere: è improbabile che la sfortuna si accanisca due volte di seguito sullo stesso punto. Così si dice Jim Cutter, per rassicurarsi. Ma nella sua mente si fa strada anche un altro pensiero: e se gli assassini avessero sbagliato casa? Se avessero mancato di poco il vero bersaglio? Un'ipotesi folle. O forse no. Del resto, di fronte alla totale assenza di movente per quel pluriomicidio (non c'è stato nemmeno un furto in casa Langley), nulla è da escludere. Persino che tra i Cutter si celino segreti tali da giustificare una simile vendetta, a loro in realtà indirizzata. Segreti di cui lo stesso Jim sarebbe all'oscuro. Pur di scoprirli, sarà disposto a mettere in discussione la fiducia verso la moglie e il figlio e intraprendere una scomoda indagine personale.

Effetti di luna sul calvicordio [i.e. clavicordio]
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Effetti di luna sul calvicordio [i.e. clavicordio] : poeti e poesie nei chiarori lunari / a cura di Canzio Bogarelli

Montichiari (BS) : Zanetto, 2010

Le parole perdute
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Wallace, Carey <1974->

Le parole perdute / Carey Wallace ; traduzione di Nicoletta Grill

[Milano] : Frassinelli, 2010

Abstract: Carolina è una giovane nobildonna, bella e solitaria, e fin da bambina trascorre la maggior parte del tempo nel capanno che il padre ha costruito per lei dentro il grande parco della villa di famiglia. Soltanto un'altra persona ha il permesso di fermarsi lì, ed è Pellegrino Turri, lo strano amico di dieci anni più vecchio di lei che ha conosciuto al suo primo ballo, e che da allora le è sempre stato vicino. Turri l'eccentrico, capace di inventare strumenti insoliti e mirabili, ma anche storie bellissime che la fanno sognare. Turri, con il suo animo sensibile, che è segretamente innamorato di lei. Solo lui può davvero comprendere il dramma che la sta divorando il giorno delle sue nozze con Pietro: Carolina sta diventando cieca, ma nessuno le crede e la prende sul serio. Sempre più sola, trova allora conforto nell'amore di Turri, l'unico che la capisca. Ormai per Carolina persino scrivere delle lettere con penna e inchiostro è impossibile, così Turri mette a punto una nuova straordinaria invenzione: la prima macchina per scrivere, grazie alla quale Carolina si riappropria delle parole che parevano irrimediabilmente perdute. Basato sulla vera storia della donna che ha ispirato l'invenzione della macchina per scrivere all'inizio dell'Ottocento, un romanzo dei sensi e della natura che celebra il trionfo dell'immaginazione sulle difficoltà della vita, della creatività sui limiti umani e dell'amore, sempre, che muove il cuore e la mente.

Una volta ancora
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Steel, Danielle <1947->

Una volta ancora / Danielle Steel

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2010

Abstract: Fiona dirige con successo una rivista di moda a New York ed è molto soddisfatta della propria vita brillante e movimentata... finché un giorno entra nel suo ufficio John Anderson, un affascinante manager. Vedovo e padre di due ragazze, compassato e serio quanto lei è informale e frizzante, John appare presto divertito e spaventato dal suo mondo, popolato da stilisti un po' folli, modelle filiformi, armadi zeppi di abiti firmati e... da Sir Winston, il letargico bulldog di casa. Un invito a Parigi per le sfilate imprime una svolta decisiva al loro rapporto: dopo qualche settimana lui ha già familiarizzato con Sir Winston, e Fiona gli ha fatto un po' di spazio nel suo guardaroba. Un'armonia che dura poco, il tempo di conoscere le figlie, decisamente ostili alla fidanzata di papà almeno quanto il loro odioso pechinese e la ringhiosa governante. La coppia si sfalda e per Fiona comincia un periodo di sofferenza, ma anche di riflessione su quello che la rende davvero felice. E quando, mettendo in gioco se stessa e le sue certezze, ritorna - sola - a Parigi, magicamente qualcosa accade: mentre la neve scende lenta sulla Ville Lumière, il sipario si alza su un secondo atto che lei non avrebbe mai immaginato.

Acciaio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Avallone, Silvia <1984->

Acciaio / Silvia Avallone

Milano : Rizzoli, 2010

Abstract: Nei casermoni di via Stalingrado a Piombino avere quattordici anni è difficile. E se tuo padre è un buono a nulla o si spezza la schiena nelle acciaierie che danno pane e disperazione a mezza città, il massimo che puoi desiderare è una serata al pattinodromo, o avere un fratello che comandi il branco, o trovare il tuo nome scritto su una panchina. Lo sanno bene Anna e Francesca, amiche inseparabili che tra quelle case popolari si sono trovate e scelte. Quando il corpo adolescente inizia a cambiare, a esplodere sotto i vestiti, in un posto così non hai alternative: o ti nascondi e resti tagliata fuori, oppure sbatti in faccia agli altri la tua bellezza, la usi con violenza e speri che ti aiuti a essere qualcuno. Loro ci provano, convinte che per sopravvivere basti lottare, ma la vita è feroce e non si piega, scorre immobile senza vie d'uscita. Poi un giorno arriva l'amore, però arriva male, le poche certezze vanno in frantumi e anche l'amicizia invincibile tra Anna e Francesca si incrina, sanguina, comincia a far male. Silvia Avallone racconta un'Italia in cerca d'identità e di voce, apre uno squarcio su un'inedita periferia operaia nel tempo in cui, si dice, la classe operaia non esiste più.[Segnalato da Roberta Saccenti-Biblioteca di Pieve di Coriano]

Winnie the Pooh e l'albero del miele
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Walt Disney Company <produttore> - Walt Disney Company <produttore>

Winnie the Pooh e l'albero del miele / Disney

Milano : Hachette, [2010?]

Abstract: Goloso come sempre, Pooh ha deciso di procurarsi un po' di miele, ma deve vedersela con le api... Una storia tenera e divertente, in cui incontrerai Pooh e i suoi amici del Bosco dei Cento Acri. Età di lettura: da 3 anni