E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Letteratura drammatica
Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Italiano
× Data 2006

Trovati 11183 documenti.

Mostra parametri
Canzoniere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Petrarca, Francesco <1304-1374>

Canzoniere / Francesco Petrarca ; introduzione di Ugo Foscolo ; note di Giacomo Leopardi ; cura di Ugo Dotti

7. ed

Milano : Feltrinelli, 2006

Abstract: Ecco un classico della poesia italiana ed europea studiato e commentato da altri due poeti che hanno ormai un loro posto indiscutibile nel panorama della nostra letteratura. Foscolo si occupò del Petrarca nel 1823 e di Leopardi tra il 1825 e il 1826. E proprio nell'età di un grande risveglio culturale dove, accanto allo sbocciare della sensibilità romantica, prendeva il via il sentire estetico moderno. Il Saggio sopra la poesia del Petrarca di Ugo Foscolo non segna soltanto un punto fermo nella stessa storia della critica della poesia petrarchesca: è anche la testimonianza di come un grande poeta sappia far critica, riuscendo a cogliere, dietro il cristallo apparentemente immobile dello stile petrarchesco, i grandi e problematici destini dell'uomo di sempre. Il commento del Leopardi alle Rime del Petrarca è esemplare sia perché può considerarsi una acuta guida alla loro lettura sia perché, al contempo, è lo strumento per comprendere la poetica dello stesso autore dei Canti.

Il regno del drago d'oro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Allende, Isabel <1942-> - Allende, Isabel <1942->

Il regno del drago d'oro / Isabel Allende ; traduzione di Elena Liverani

Milano : Feltrinelli, 2006

Abstract: Un piccolo e paradisiaco paese, il Regno Proibito, incastonato tra le montagne dell'Himalaya, che vive in uno splendido e pacifico isolamento da milleottocento anni; un monaco buddista che si sta occupando della formazione spirituale del giovane erede al trono; un prezioso oracolo in grado di predire il futuro in una lingua sconosciuta, quella anticamente usata dagli yeti. Questi sono gli ingredienti della nuova avventura di Nadia e Alexander, già protagonisti di La città delle bestie, ora alle prese con una pericolosa setta di sanguinari banditi indiani assoldati da un'organizzazione criminale internazionale per trafugare la preziosa statua dai poteri divinatori e per rapire il re che sa come interpellarla.

Buonanotte topini!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stilton, Geronimo <personaggio>

Buonanotte topini! : tante fiabe per sognare / Geronimo Stilton

Casale Monferrato : Piemme, 2006

Abstract: Tante fiabe per sognare, tante storie da raccontare augurando ai topini e alle topine una stratopica buonanotte! Età di lettura: da 5 anni.

La sorella fantasma
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Littke, Lael

La sorella fantasma / Lael Littke ; traduzione di Federica Velona'

Milano : A. Mondadori, 2006

Abstract: Secondo i referti medici, la quindicenne Janine Palmer muore il giorno del suo incidente stradale. Ma quando si risveglia miracolosamente dal coma, si sente viva come non è mai stata. Perché una nuova Janine è nata dentro di lei: è una voce che la perseguita, ossessiva, ribelle, sottilmente perfida. Dice di chiamarsi Lenore. Lenore, la gemella morta annegata ad appena quattro anni. Ora è tornata, e vuole solo due cose: la vita che le è stata negata e il corpo di Janine. Due buone sorelle condividono tutto... anche verità cosí sconvolgenti da voler essere rimosse a tutti i costi... Età di lettura: da 13 anni.

Ho voglia di te
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Moccia, Federico <1963->

Ho voglia di te / Federico Moccia

Milano : Feltrinelli, 2006

Abstract: Lo avevamo lasciato con una domanda: riuscirò mai a tornare lì, dove solo gli innamorati vivono, tre metri sopra il cielo? E le risposte stanno per arrivare. È questo il seguito di Tre metri sopra il cielo. Perché nessuna storia finisce mai davvero. E a volte si trasforma in ciò che non avresti mai potuto immaginare. Step è partito e sta per tornare. Sta per scoprire che niente è mai uguale a come lo avevi lasciato. O meglio, a come ricordavi che fosse. Così tutto cambia e rivela la sua vera faccia. Step imparerà che non sempre, in amore, sappiamo ciò che vogliamo davvero. Anche quando ci sembra d'essere sicuri.

Che cosa ci vuole
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rodari, Gianni <1920-1980>

Che cosa ci vuole / Gianni Rodari ; illustrazioni di Silvia Bonanni

San Dorligo della Valle : Emme, [2006]

Abstract: Il testo di questa filastrocca, resa canzone da Sergio Endrigo, è un perfetto esempio di come Rodari usasse trattare le filastrocche come giocattolo poetico, teorizzando l'importanza per i bambini della poesia vissuta come gioco, ma senza rinunciare a proporre un contenuto. Silvia Bonanni raccoglie il binomio immaginazione-realtà e illustra il testo scegliendo e trasfigurando altre immagini, in un gioco di trasformazioni a un tempo familiari ed estranee. Età di lettura: da 3 anni.

Mostro, non mangiarmi!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Norac, Carl <1960->

Mostro, non mangiarmi! / testo di Carl Norac ; illustrazioni di Carll Cneut ; traduzione dal francese di Giorgio Pinotti

Milano : Adelphi, c2006

Abstract: Una filastrocca paurosa e allegra che racconta di come un porcellino troppo goloso possa cadere nelle grinfie di un mostro molto, molto più goloso di lui. E di come un mostro molto, troppo goloso possa... Età di lettura: da 3 anni.

Un canto di Natale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dickens, Charles <1812-1870> - Dickens, Charles <1812-1870>

Un canto di Natale / Charles Dickens ; a cura di Marisa Sestito

6. ed

Venezia : Marsilio, 2006

Abstract: Come tutte le grandi storie, Un canto di Natale ci accompagna da sempre, e sempre sa ritrovare le parole per parlarci: una fiaba da raccontare ai bambini e da rileggere da grandi, una storia di paura, di morte ma anche di solidarietà umana, di fantasmi grotteschi che si sfumano e si frammentano nel sogno e nell'incubo privato, un grande ritratto di solitudine e di vecchiaia e di una città degradata, e soprattutto un magico regalo di Natale che trasforma il gelo e il buio dell'egoismo e dell'avarizia nel calore di un sorriso e di una festa per tutti. Riprendendo fra le mani Un canto di Natale ritroviamo figurine dimenticate, scopriamo luci e colori nuovi, mentre altri inspiegabilmente li abbiamo persi. Ritornano alla memoria, alla rinfusa, il batacchio della porta con il volto di Marley, il tacchino fumante, il carro da morto sulla scala gelida, e perfino lo Zio Paperone di Disney, Uncle Scrooge, diretto discendente dello Scrooge di Dickens. Ma se nessuno può toglierci il piacere di questi frammenti di ricordi, è pur vero che le forme in cui un testo si sedimenta nella memoria ci allontanano dalla sua specificità, dal senso di una origine e di una appartenenza. Questa edizione speciale di Un canto di Natale vuole aiutarci a ritrovare in noi il senso di tale appartenenza. Speciale è la presenza del testo originale inglese, che ci restituisce il dono impagabile di una scrittura che tocca i registri più svariati del grottesco e del comico, del tragico e del sentimentale.

Leonardo e la macchina infernale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Harris, Robert J. - Harris, Robert J.

Leonardo e la macchina infernale / Robert J. Harris ; traduzione di Mario Sala Gallini

Milano : A. Mondadori, 2006

Abstract: Il giovane Leonardo da Vinci non ha alcuna intenzione di passare le giornate a stendere colla di pesce sulle tele di Andrea Verrocchio: è un apprendista, certo, ma di grande talento! Se proprio deve abbassarsi a tali mansioni, preferisce riscuotere crediti dallo scultore Silvestro. Lì nella sua bottega ascolta un'inquietante conversazione a proposito di un marchingegno, di cui riesce a sbirciare il disegno sul tavolo. La leggendaria curiosità di Leonardo lo porterà a scoprire una congiura ordita contro i Medici e ad assistere a un omocidio per cui si ritroverà in fuga per le campagne toscane con l'indocile, bella Fresina. Età di lettura: da 12 anni.

L'ombra del vento
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Ruiz Zafón, Carlos <1964->

L'ombra del vento / Carlos Ruiz Zafon ; traduzione di Lia Sezzi

Milano : A. Mondadori, 2006

Abstract: Una mattina del 1945 il proprietario di un modesto negozio di libri usati conduce il figlio undicenne, Daniel, nel cuore della città vecchia di Barcellona al Cimitero dei Libri Dimenticati, un luogo in cui migliaia di libri di cui il tempo ha cancellato il ricordo, vengono sottratti all'oblio. Qui Daniel entra in possesso del libro maledetto che cambierà il corso della sua vita, introducendolo in un labirinto di intrighi legati alla figura del suo autore e da tempo sepolti nell'anima oscura della città. Un romanzo in cui i bagliori di un passato inquietante si riverberano sul presente del giovane protagonista, in una Barcellona dalla duplice identità: quella ricca ed elegante degli ultimi splendori del Modernismo e quella cupa del dopoguerra.

Le cinque stirpi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Heitz, Markus

Le cinque stirpi : romanzo / Markus Heitz

Milano : Nord, [2006]

Abstract: Le Terre Libere sono circondate da una catena montuosa impenetrabile, nella quale si aprono soltanto cinque passaggi, controllati dalle cinque stirpi di nani. All'interno, uomini, elfi e nani vivono in armonia, governati e protetti dai sei maghi, sbarrando il passo al male. Improvvisamente, però, uno dei passaggi cede e un esercito di orchi comincia a infiltrarsi e a soggiogare parte dei territori. Tuttavia le forze del male sanno che, per conquistare il dominio delle Terre Libere, devono spezzare l'unione dei maghi e individuano colui che può tradire gli altri: Nudin, un mago ambizioso e assetato di conoscenza. Ai popoli delle Terre Libere non rimane che un'unica speranza: la sola arma che può uccidere un mago posseduto è la Lama di Fuoco...

L'origine perduta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Asensi, Matilde <1962-> - Asensi, Matilde <1962->

L'origine perduta / Matilde Asensi; traduzione di Margherita d'Amico

Milano : Sonzogno, 2006

Abstract: Arnau, imprenditore informatico e geniale hacker di Barcellona, viene avvisato che suo fratello Daniel, serissimo etnologo, è stato colpito da una rara malattia contro cui i medici si dichiarano impotenti. Dopo aver dato un'occhiata all'antico testo inca su cui Daniel stava lavorando, Arnau si convince che la sindrome è in realtà una specie di maledizione trasmessa attraverso una lingua arcaica che obbedisce a regole simili a quelle di un programma informatico, la lingua perfetta, il mitico idioma di Adamo. Approfondendo le ricerche, scopre che quel linguaggio viene tramandato da milioni di anni da una setta che vive tuttora nei buchi neri della foresta amazzonica. In compagnia di due amici hacker si reca allora a Tiahuanaco, misterioso sito archeologico in Bolivia indicato sulla cinquecentesca mappa di Piri Reis, dove incontra la bisbetica professoressa con la quale lavorava il fratello. Poi tutti insieme, in lotta contro il tempo per salvare Daniel, fanno volta verso un territorio inesplorato dell'Amazzonia, in un percorso fitto di prove da superare, enigmi risalenti a un passato remoto e continue insidie...

La guerra del Peloponneso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kagan, Donald

La guerra del Peloponneso : la storia del piu' grande conflitto della Grecia classica / Donaldd Kagan

Milano : A. Mondadori, 2006

Abstract: Atene e Sparta erano state alleate durante la lotta contro l'impero persiano, sconfitto, nonostante la sua immensa potenza militare, dall'unione delle piccole città stato greche. Ma, solo mezzo secolo dopo, la loro rivalità scatenò una guerra che sarebbe durata tre decenni, avrebbe causato uccisioni e devastazioni mai viste prima e avrebbe determinato il rovesciamento della tendenza verso la democrazia. Questa guerra spaventosa, che per la sua importanza e le sue conseguenze può essere considerata una vera e propria guerra mondiale della Grecia classica, rappresenta un momento fondamentale della storia dell'Occidente ed è stata usata dagli storici di tutte le epoche come modello per comprendere e interpretare conflitti di ogni genere. La storia della guerra del Peloponneso è stata raccontata da uno dei più grandi storici dell'antichità, Tucidide, che partecipò effettivamente ai combattimenti. Sfortunatamente la sua cronaca, che è anche uno dei fondamenti del metodo storico e della filosofia politica, si interrompe sette anni prima della fine del conflitto. Ai giorni nostri, Kagan coglie le dinamiche della guerra e delle sue battaglie, inserendole in un affresco del mondo greco antico, in cui si muovono personaggi del calibro di Alcibiade, Demostene e Pericle.

Fratello mare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bambarén, Sergio <1960->

Fratello mare / Sergio Bambaren ; traduzione di Marina Marini

[Milano] : Sperling & Kupfer, [2006]

Abstract: Durante il viaggio nella dolce terra umbra e lungo la Costiera Amalfitana, tra le foreste della Baviera e le nevi di Innsbruck, il surfista dell'anima Bambarén è accompagnato da una presenza invisibile eppure generosa di piccoli segni: l'esempio luminoso di san Francesco d'Assisi, colui che ha rinunciato a tutto per seguire la voce del cuore. Che cosa dobbiamo fare quando gli altri ci esortano ad accontentarci di quello che siamo e invece una forza interiore ci sprona a lasciare tutto per inseguire un sogno? Se percorrendo la strada meno battuta ci coglie lo smarrimento, in chi confidare? Una situazione che l'autore conosce bene e che ci insegna ad affrontare. Ormai affermato scrittore, Sergio Bambarén gira l'Europa per presentare i suoi libri visitando luoghi splendidi e incontrando persone ancor più straordinarie. Mille indizi, apparenti coincidenze, gli rivelano che, nel suo piccolo, sta ricalcando le orme del santo, dall'abbandono delle certezze di una vita sicura, avvenuto anni prima, alla ricerca di una sintonia con il creato, all'ascolto della voce dei più umili. Così facendo conquisterà il suo tesoro, il più bello, il più ricco, perché del tutto inaspettato. E a offrirglielo, sontuosamente ammantato d'azzurro, sarà proprio suo fratello mare, inseparabile maestro di vita.

Il cacciatore di aquiloni
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Hosseini, Khaled <1965->

Il cacciatore di aquiloni / Khaled Hosseini

Ed. speciale illustrata

Casale Monferrato : Piemme, 2006

Abstract: Si dice che il tempo guarisca ogni ferita. Ma, per Amir, il passato è una bestia dai lunghi artigli, pronta a riacciuffarlo quando meno se lo aspetta. Sono trascorsi molti anni dal giorno in cui la vita del suo amico Hassan è cambiata per sempre in un vicolo di Kabul. Quel giorno, Amir ha commesso una colpa terribile. Così, quando una telefonata inattesa lo raggiunge nella sua casa di San Francisco, capisce di non avere scelta: deve tornare a casa, per trovare il figlio di Hassan e saldare i conti con i propri errori mai espiati. Ma ad attenderlo, a Kabul, non ci sono solo i fantasmi della sua coscienza. C'è una scoperta sconvolgente, in un mondo violento e sinistro dove le donne sono invisibili, la bellezza è fuorilegge e gli aquiloni non volano più.

Parlami d'amore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Muccino, Silvio <1982-> - Muccino, Silvio <1982-> - Vangelista, Carla <1954-> - Vangelista, Carla <1954->

Parlami d'amore / Silvio Muccino, Carla Vangelista

[Milano] : Rizzoli, 2006

Abstract: Sasha, un passato da perdonare, una grande voglia di vivere, un amore impossibile, la tentazione di farla finita, il desiderio di perdersi per la prima volta. Nicole, una rivoluzione lontana, un marito troppo premuroso, una bara di vetro in cui vive da dieci anni, la routine che la fa navigare a vista e, oltre l'orizzonte, la voglia di tornare a vivere. Due anime spaventate dai sentimenti, che si sono chiuse in se stesse: lui terrorizzato dalla vita vera, lei rassegnata e spenta nella comodità. E poi c'è Benedetta, un corpo scolpito, il rischio sempre accanto, la notte consumata in feste estreme, un segreto che annulla ogni sentimento, la voglia di bruciare tutto e subito, il bisogno di un amore. E così, tra un incidente d'auto, troppe notti spese al tavolo da poker, o a vagare per stanze sconosciute, le serate trascorse a farsi accarezzare dalle suadenti note di Chet Baker, i destini si sfiorano, si incrociano, forse si legano per sempre. Perché se non vai tu a trovare la vita, è la vita a trovare te. Un romanzo sull'amore come energia vitale, come possibilità di riscatto, fuori controllo.

Elogio della bicicletta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Illich, Ivan <1926-2002>

Elogio della bicicletta / Ivan Illich ; a cura di Franco La Cecla ; traduzione di Ettore Capriolo

Torino : Bollati Boringhieri, 2006

Abstract: Una apologia della bicicletta: della sua bellezza e saggezza, della sua alternativa energetica alla crescente carenza di energia e al soffocante inquinamento. Illich nota che la bicicletta e il veicolo a motore sono stati inventati dalla stessa generazione. Ma sono i simboli di due opposti modi di usare il progresso moderno. La bicicletta permette a ognuno di controllare la propria energia metabolica (il trasporto di ogni grammo del proprio corpo su un chilometro percorso in dieci minuti costa all'uomo 0,75 calorie). Il veicolo a motore entra invece in concorrenza con tale energia.

Dei, demoni e oracoli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tucci, Giuseppe <1894-1984>

Dei, demoni e oracoli : la leggendaria spedizione in Tibet del 1933 / Giuseppe Tucci ; a cura di Ugo Leonzio

Vicenza : Pozza, [2006]

Abstract: Con cinquanta muli, sherpa, guide, cuochi, fotografi, tra frane e tempeste di neve, Tucci si addentra nella regione più impervia, pericolosa e meno conosciuta di tutto il Tibet occidentale, lo Shang Shung, la zona in cui nacque la cultura tibeana prebuddhista, tantrica, magica e sciamanica. I paesaggi sono da sogno e da incubo, i personaggi inquietanti e affascinanti, le arti e le pratiche tantriche di culto (Dzog Chen) di cui si parla terribili e attraenti. Tucci, che univa alle qualità di studioso e instancabile viaggiatore, la curiosità di un avventuriero tenace e certamente privo di inutili scrupoli, non esita davanti alle divinità feroci, ai riti spesso cruenti e al profumo di magia e tecniche legate al soprannaturale.

Tess dei d'Urberville
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hardy, Thomas <1840-1928>

Tess dei d'Urberville / Thomas Hardy ; introduzione di Pietro Citati ; traduzione di Giuliana Aldi Pompili

Milano : Biblioteca Universale Rizzoli, 2006

Abstract: Un'indimenticabile storia d'amore e morte fiorita nella magica atmosfera della brughiera inglese, ora dolce, ora crudele. Le vicende di un'eroina purissima travolta dale forze del male e del destino.

Vol. 17: Atlante del mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vol. 17: Atlante del mondo

Stampa 2006

Fa parte di: Grande enciclopedia per ragazzi