E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Letteratura drammatica
× Soggetto Storia
Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Italiano

Trovati 297041 documenti.

Mostra parametri
Tic tac
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tic tac : libro orologio : impariamo a leggere l'ora insieme / [Illustrazioni Samantha Meredith]

Firenze [etc.] : Giunti, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Impara a leggere l'ora con il libro orologio! Sposta le lancette dell'orologio nella posizione giusta e segui il racconto della divertente giornata di Orsetto in questo simpatico libro illustrato. Età di lettura: da 3 anni

Ninna nanna ninna mamma
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ninna nanna ninna mamma / Antonella Abbatiello

Casalecchio di Reno : Fatatrac, 2019

Minimondo

Abstract: Un delizioso libro che la mamma può leggere, ma anche cantare tutto di seguito abbassando via via la voce fino a che il bambino si addormenti. Ma allo stesso tempo un libro che i piccoli possono sfogliare da soli, pagina dopo pagina, illustrazione dopo illustrazione, immergendosi negli smaglianti colori scelti dall'autrice e nei giochi di parole che li accompagnano. Età di lettura: da 3 anni.

La lepre che andava di fretta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Knapman, Timothy - Merino, Gemma <illustratrice>

La lepre che andava di fretta / Timothy Knapman, Gemma Merino

Valentina, 2019

Abstract: Harry va sempre di fretta, non ha nemmeno il tempo di fermarsi a fare due chiacchiere! Ma un tuffo nello stagno e l'incontro con la tartaruga Tom lo costringeranno a rallentare. Una storia tenera e divertente di amicizia e generosità che ci mostra quante cose belle perdiamo per colpa della fretta!

Sei bellissima
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carioli, Janna <1944->

Sei bellissima / Janna Carioli ; illustrazioni di Vittoria Facchini

Fatatrac, 2019

Abstract: Lea è una bambina che come tutti ha un'ombra... solo che l'ombra di Lea sembra sfidarla di continuo ad essere sempre diversa da come è: prima le fa venire voglia di essere leggera e sottile, poi di essere rotonda e morbida e poi di nuovo leggera come l'aria. L'ombra non le dà pace e Lea soffre... fino a quando, nutrendo l'anima di amore e amicizia, potrà vedersi finalmente bellissima. Janna Carioli e Vittoria Facchini qui insieme per raccontare, con cura e un po' di ironia, una storia che è quella di tantissime, troppe bambine (ma non solo). Un libro che riesce a parlare di disturbi alimentari in maniera delicata e semplice rispettando però tutta la complessità del tema.

A spasso nell'arte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Papagni, Rossana <illustratrice> - Battistel, Cinzia <1963->

A spasso nell'arte / testi Rossana Papagni ; illustrazioni Cinzia Battistel

24 ore cultura, 2019

Abstract: Quanti modi esistono per rappresentare un paesaggio? Gli artisti di tutti i tempi hanno adottato mille stili diversi per dipingere la natura. In compagnia di una guida speciale, Leo e i suoi amici partiranno per un viaggio straordinario alla scoperta del potere dell'arte, capace di trasformare la realtà di tutti i giorni in un mondo magico, fatto di emozione, luce e colore.

Come promuovere la lettura tra bambini e ragazzi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Migliorati, Giancarlo <1959->

Come promuovere la lettura tra bambini e ragazzi : strumenti e progetti in cooperazione / Giancarlo Migliorati

Bibliografica, 2019

Abstract: Le azioni di una biblioteca per promuovere la lettura verso il target 0-14 anni risultano efficaci quando sono realizzate già a partire dall’organizzazione e si completano con lo svolgimento continuo di attività. Ma le possibilità e la qualità possono aumentare se i sistemi bibliotecari, o aree di cooperazione, esercitano un ruolo per costruire strumenti e progetti inerenti il settore ragazzi, da applicare anche nelle sedi meno attrezzate, per rendere più omogenea la diffusione della lettura. Il testo, partendo dall’esperienza dell’autore, si sofferma in particolare su questi aspetti.

Rana e rospo sempre insieme
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lobel, Arnold <1933-1987>

Rana e rospo sempre insieme / Arnold Lobel ; traduzione di Cristina Brambilla

Milano : Babalibri, 2019

Superbaba

Abstract: Rana e rospo sono amici per la pelle! In queste cinque avventure corrono, giocano, mangiano biscotti, sognano sogni strani svegliandosi più amici di prima e si comportano in modo molto coraggioso. Ma soprattutto si divertono un sacco insieme! Età di lettura: da 6 anni.

Trova Tom nel tempo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Burke, Fatti <illustratrice>

Trova Tom nel tempo : antico Egitto / [Illustrazioni Fatti Burke ; testo Nosy Crow]

Modena : Panini, 2019

Abstract: Tom non solo si è perso nel tempo, ma ha anche perso il suo gatto! Riuscirai a ritrovare lui e il suo micio dispettoso in ogni pagina? Fai attenzione, perché non sarà un'impresa facile... Illustrazioni dettagliate, notizie curiose e oltre 100 cose da cercare fanno di questo libro una continua sorpresa. Mettiti alla prova e divertiti a esplorare l'affascinante mondo dell'Antico Egitto! Età di lettura: da 6 anni.

Marta e gli uccellini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tosatti, Susanna <illustratrice>

Marta e gli uccellini / Susanna Tosatti

San Dorligo della Valle : Emme, 2019

Prime pagine ; 171

Abstract: Marta va spesso a giocare al parco con il papà. Le piace scorrazzare fra gli alberi e rincorrere gli uccellini. Ma la cosa più bella è salire fra i rami e vederli da vicino. Quando Marta torna a casa si porta sempre dietro qualche piuma colorata, regalo dei suoi piccoli amici. Età di lettura: da 5 anni.

Il tempo dell'ipocrisia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Markaris, Petros <1937->

Il tempo dell'ipocrisia : un nuovo caso per il commissario Kostas Charitos / Petros Markaris ; traduzione di Andrea Di Gregorio

Milano : La nave di Teseo, 2019

Oceani ; 66

Abstract: Il commissario Charitos è appena diventato nonno del piccolo Lambros, quando un imprenditore filantropo, proprietario di una catena di alberghi, viene ucciso con un'autobomba nei dintorni di Atene. L'attentato viene rivendicato da un gruppo che si firma Esercito degli Idioti Nazionali, ma i motivi dell'omicidio restano oscuri. I sospetti su terrorismo e criminalità organizzata svaniscono mano a mano che la polizia ricostruisce i segreti della vittima, ben nascosti sotto la vita di specchiata onestà che ha sempre esibito. Un messaggio ricevuto dagli investigatori conferma che sono sulla strada giusta: la vittima è colpevole di ipocrisia. La scia di sangue non si ferma, alcune tra le più alte sfere della Grecia e dell'Europa vengono assassinate con la stessa accusa, che sembra l'unico elemento in comune tra loro. Charitos, diviso tra il desiderio di guadagnarsi l'agognata promozione e quello di godersi il nipotino, conduce l'inchiesta come un direttore d'orchestra, che tutti ascolta e da ciascuno coglie un elemento che può rivelarsi decisivo, fino a scoprire chi si cela dietro l'Esercito degli Idioti Nazionali e perché ha deciso di vendicare l'ipocrisia e l'ingiustizia del nostro mondo. Kostas Charitos indaga su un nemico dai mille volti, che costringerà il suo implacabile desiderio di giustizia a fare i conti con la propria coscienza, e con le ragioni imprevedibili del cuore

Lucia, Lucia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Trigiani, Adriana <1959->

Lucia, Lucia : romanzo / Adriana Trigiani ; traduzione di Ilaria Katerinov

Milano : Tre60, 2019

Narrativa Tre60

Abstract: «Lucia, Lucia!» gridano i ragazzi, ammirati, quando Lucia Sartori cammina per le strade del Greenwich Village. Bella, Lucia, lo è di certo, ma è soprattutto determinata e ambiziosa. Ha trovato lavoro come stilista presso un grande magazzino di lusso, B. Altman & C., sull'elegante Fifth Avenue, ma questa è solo la prima tappa di un'ascesa che, ne è convinta, la porterà a essere una stella nel mondo dell'haute couture. Lucia però è anche l'ultima - e unica - figlia di una famiglia di orgogliose origini italiane. I suoi genitori e i suoi quattro fratelli sono convinti che prima o poi metterà la testa a posto, sposerà Dante, il suo fidanzato, e diventerà una tranquilla madre di famiglia... Allora, con un gesto che sconvolge i suoi cari e l'intero quartiere, Lucia rompe il fidanzamento e si dedica anima e corpo alla carriera. Almeno finché non arriva un uomo facoltoso, che giura di amarla e le fa balenare la possibilità di vivere nell'agiatezza e di far parte dell'élite newyorkese. E finché uno scandalo - un autentico fulmine a ciel sereno - non mette in serio pericolo l'onore dei Sartori...

Il cuoco dell'Alcyon
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Camilleri, Andrea <1925-2019>

Il cuoco dell'Alcyon / Andrea Camilleri

Palermo : Sellerio, 2019

La memoria ; 1137

Abstract: Tutto è indecidibile, sogno e realtà, vero e falso, maschera e volto, farsa e tragedia, allucinazione e organizzata teatralità di mosse e contromosse beffarde, in questo thriller che impone al lettore, tallonato dal dubbio e portato per mano dentro la luce fosca e i gomiti angustiosi dell’orrore, una lettura lenta del ritmo accanito dell’azione. Tutti si acconciano a recitare, nel romanzo: che si apre drammaticamente con i licenziamenti degli impiegati e degli operai di una fabbrica di scafi gestita da un padroncino vizioso e senza ritegno, detto Giogiò; e con il suicidio, nello squallore di un capannone, di un padre di famiglia disperato. Da qui partono e si inanellano le trame macchinose e la madornalità di una vicenda che comprende, per «stazioni», lo smantellamento del commissariato di Vigàta, la solitudine scontrosa e iraconda del sopraffatto Montalbano, lo sgomento di Augello e di Fazio (e persino dello sgangherato Catarella), l’inspiegabile complotto del Federal Bureau of Investigation, l’apparizione nebbiosa di «’na granni navi a vela», Alcyon, una goletta, un vascello fantasma, che non si sa cosa nasconda nel suo ventre di cetaceo (una bisca? Un postribolo animato da escort procaci? Un segreto più inquietante?) e che evoca tutta una letteratura e una cinematografia di bucanieri dietro ai quali incalza la mente gelida di un corsaro, ovvero di un più aggiornato capufficio dell’inferno e gestore del delitto e del disgusto. «L’Alcyon [...] aviva la bella bitudini di ristari dintra a un porto il minimo ’ndispensabili e po’ scompariri». Il romanzo ha, nella suggestione di un sogno, una sinistra eclisse di luna che incombe (detto alla Bernanos) su «grandi cimiteri». La tortuosità della narrazione è febbrile. Prende il lettore alla gola. Lo disorienta con le angolazioni laterali; e, soprattutto, con il tragicomico dei mascheramenti e degli equivoci tra furibondi mimi truccati da un mago della manipolazione facciale. Sorprendente è il duo Montalbano-Fazio. Il commissario e l’ispettore capo recitano come due «comici» esperti. «Contami quello che capitò», dice a un certo punto Montalbano a Fazio. E in quel «contami» si sente risuonare un antico ed epico «cantami»: «Cantami, o Diva, del pelide Achille l’ira funesta che infiniti addusse lutti agli Achei [...]». Il cuoco dell’Alcyon è «una Iliade di guai». Salvatore Silvano Nigro

Ogni piccola cosa interrotta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Celani, Silvia

Ogni piccola cosa interrotta / Silvia Celani

Milano : Garzanti, 2019

Narratori moderni

Abstract: Mi chiamo Vittoria e la mia vita è perfetta. Ho una grande casa e tanti amici. Non mi interessa se mia madre si comporta come se io non esistessi. Se mio padre è morto quando ero piccola. Se non ricordo nulla della mia infanzia. Se, anche circondata da persone e parole, sono in realtà sola. Io indosso ogni giorno la mia maschera, Vittoria la brava figlia, la brava amica, la brava studentessa. Io non dico mai di no a nessuno. Per me va benissimo così. È questo senso di apnea l'unica cosa che mi infastidisce. Quando mi succede, quello che ho intorno diventa come estraneo, sconosciuto. Ma è solo una fase. Niente potrebbe andare storto nel mio mondo così impeccabile. Ero convinta che fosse davvero tutto così perfetto. Fino al giorno in cui ho ritrovato i pezzi di un vecchio carillon di ceramica. Non so cosa sia. Non so da dove provenga. Non so perché mi faccia sentire un po' spezzata e interrotta, come lui. Ma so che, da quando ho provato a riassemblarlo, sono affiorati ricordi di me bambina. Della voce di mio padre che mi rassicura mentre mi canta una ninnananna. Momenti che avevo sepolto nel cuore perché, come quel vecchio carillon, all'improvviso si erano spezzati per sempre. Eppure ora ho capito che è l'imperfezione a rendere felici. Perché le cose rotte si possono aggiustare e diventare ancora più preziose

La notte del Getsemani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Recalcati, Massimo <1959->

La notte del Getsemani / Massimo Recalcati

Torino : Einaudi, 2019

Frontiere Einaudi

Abstract: Secondo il racconto dei Vangeli, Gesù, dopo l'Ultima Cena, si ritira nei pressi di un piccolo campo poco fuori Gerusalemme: è il Getsemani, l'orto degli ulivi. Alla testa di un gruppo di uomini armati, arriva Giuda che indica Gesù ai soldati baciandolo. Questo bacio è divenuto il simbolo dell'esperienza straziante del tradimento e dell'abbandono. Ma anche i suoi discepoli e Pietro stesso, il più fedele tra loro, tradiscono il Maestro lasciandolo solo. Nella notte del Getsemani non c'è Dio, ma solo l'uomo. È lo scandalo rimproverato a Gesù: aver trascinato Dio verso l'uomo. La notte del Getsemani è la notte dove la vita umana si mostra nella sua più radicale inermità. In primo piano c'è l'esperienza dell'abbandono assoluto, della caduta, della prossimità irreversibile della morte e della preghiera. La notte del Getsemani è la notte dell'uomo.

La grande rapina al treno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Appel, Federico <1979->

La grande rapina al treno / Federico Appel

Roma : Sinnos, 2019

Prima graphic

Abstract: In treno si può leggere, dormire, guardare il paesaggio che scorre fuori dal finestrino... Ehi! Ma cosa succede? La terribile Banda dei Tredici sta assaltando il treno! Per fortuna arriva lo sceriffo. Oh no! Lo sceriffo è caduto da cavallo! E adesso? Età di lettura: da 6 anni.

Apprendisti chef
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Apprendisti chef / scritto da Steve Martin ; illustrazioni di Hannah Bone

Firenze ; Trieste : Editoriale Scienza, 2019

Abstract: Sogni di diventare un grande chef, inventare ricette famose e gestire una cucina tutta tua? Se la risposta è sì, allora iscriviti al nostro Corso per Chef e scopri come diventare un cuoco di prima categoria. Impara a far sì che le tue pietanze abbiano un aspetto appetitoso e un gusto delizioso, scopri come creare una squadra di successo, costruisci da solo il tuo cappello da chef e molto altro ancora. Che cosa aspetti? Apri questo libro, prendi il grembiule e mettiti ai fornelli! Età di lettura: da 8 anni.

Il vasino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pirrone, Francesca <pittrice e illustratrice>

Il vasino / Francesca Pirrone

Cornaredo : La margherita, 2019

Abstract: Milo riceve un regalo dalla mamma. Uno strano oggetto rosso. A che cosa servirà mai? Un libretto divertente per imparare a usare il vasino. Età di lettura: da 3 anni.

La valigia
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Ruta, Angelo <1967->

La valigia / Angelo Ruta

Milano : Carthusia, 2019

Abstract: Questa è la storia di un sogno. Un sogno custodito dentro una grande valigia, che un bambino trascina faticosamente lontano da un mondo desolante, distrutto da violenza e guerre. Fuori dalla valigia solo macerie e dolore. Dentro il sogno di una vita e una famiglia felici, a cui il bambino si tiene saldamente attaccato.

Fuga da Parigi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hamilton, Anne

Fuga da Parigi / Anne Hamilton

Milano : La nave di Teseo +, 2019

Abstract: In una Francia occupata dai nazisti, Hortensia, bella e viziata, vive insoddisfatta il suo matrimonio con Daniel Mayer, noto esperto d'arte, dal carattere cinico e ambizioso. Quando il dramma che sconvolge l'Europa li costringe alla fuga, durante il viaggio conosce il giovane Jean Louis, un collaboratore di Daniel, e tra loro nasce un breve amore che annulla la ragione e sospende il tempo, fin quasi a far loro dimenticare la guerra in corso. Ma la guerra finisce col separarli e Hortensia viene coinvolta in una complessa e oscura rete di vendette trasversali e tradimenti che ruotano attorno a un crimine commesso da Daniel e a tre disegni rubati. Sconvolta dalla piega drammatica che prende la sua vita, Hortensia assiste impotente al crollo delle sue certezze: tra accuse di collaborazionismo e la scomparsa delle persone a lei più care, coltiva il ricordo del suo amore speciale per Jean Louis che non riuscirà mai a dimenticare.

Il segreto dei papà
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ballerini, Luigi <1963->

Il segreto dei papà / testi di Luigi Ballerini ; illustrazioni di Paola Formica

Cinisello Balsamo : San Paolo, 2019

Abstract: I papà non sono tutti uguali, sono alti oppure bassi, pigri o sportivi, pazienti o nervosetti... però tutti, ma proprio tutti hanno un segreto. Con andamento lieve e divertente Luigi Ballerini guida i piccoli lettori alla scoperta di questo segreto: ogni papà è stato un bambino! Proprio così: quell'uomo grande, capace di fare tutto e che sa tutto, così diverso da me, un tempo era come me: un bambino! Un libro da leggere insieme e commentare seguendo le colorate e tenere illustrazioni di Paola Formica. Età di lettura: da 4 anni