E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Letteratura drammatica
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2011

Trovati 9106 documenti.

Mostra parametri
Il giardino segreto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Burnett, Frances Hodgson <1849-1924>

Il giardino segreto / Frances Hodgson Burnett

Varese : Crescere, 2011

La biblioteca dei ragazzi

Abstract: Il giardino segreto, scritto da Frances Hodgson Burnett, è considerato uno dei suoi libri più famosi, anche se inizialmente non fu accolto positivamente né dalla critica né dal pubblico, poiché metteva in crisi l'idea tradizionale di educazione. La protagonista, Mary, è una bambina indiana di dieci anni che, quando i genitori muoiono di colera, viene affidata a uno zio che vive in un castello sperduto nella campagna inglese. Li stringe amicizia con due bambini che, tra un'avventura e una scoperta, miglioreranno se stessi portando il buonumore anche a chi gli sta intorno. Età di lettura: da 8 anni.

Manny tuttofare. L'ingorgo misterioso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Walt Disney Company <produttore>

Manny tuttofare. L'ingorgo misterioso

Milano : Disney, c2011

Disney junior

Abstract: Chi ha causato il misterioso ingorgo nella vasca da bagno? Ora Manny e gli attrezzi devono riparare lo scarico e... smascherare il colpevole! Età di lettura: da 3 anni.

I tre porcellini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cernuschi, Claudio <1969->

I tre porcellini / illustrazioni Claudio Cernuschi. Santarcangelodi Romagna : JoyBook, stampa 2011

[6] c. : ill. color. ; 21 cm

Abstract: Età di lettura: da 3 anni.

Buon Natale!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Wolf, Tony <1930-2018>

Buon Natale! / Tony Wolf

Firenze ; Milano : Dami, 2011

Abstract: Da 3 a 5 anni.

L'amica geniale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferrante, Elena <1943->

L'amica geniale : infanzia, adolescenza. Volume 1. / Elena Ferrante

Milano : Edizioni e/o, 2011

Abstract: Il romanzo comincia seguendo le due protagoniste bambine, e poi adolescenti, tra le quinte di un rione miserabile della periferia napoletana, tra una folla di personaggi minori accompagnati lungo il loro percorso con attenta assiduità. L'autrice scava nella natura complessa dell'amicizia tra due bambine, tra due ragazzine, tra due donne, seguendo la loro crescita individuale, il modo di influenzarsi reciprocamente, i buoni e i cattivi sentimenti che nutrono nei decenni un rapporto vero, robusto. Narra poi gli effetti dei cambiamenti che investono il rione, Napoli, l'Italia, in più di un cinquantennio, trasformando le amiche e il loro legame. E tutto ciò precipita nella pagina con l'andamento delle grandi narrazioni popolari, dense e insieme veloci, profonde e lievi, rovesciando di continuo situazioni, svelando fondi segreti dei personaggi, sommando evento a evento senza tregua, ma con la profondità e la potenza di voce a cui l'autrice ci ha abituati. Si tratta di quel genere di libro che non finisce. O, per dire meglio, l'autrice porta compiutamente a termine in questo primo romanzo la narrazione dell'infanzia e dell'adolescenza di Lila e di Elena, ma ci lascia sulla soglia di nuovi grandi mutamenti che stanno per sconvolgere le loro vite e il loro intensissimo rapporto.

La festa in maschera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

D'Achille, Silvia <scrittrice per bambini>

La festa in maschera / [testi Silvia D'Achille]

Firenze ; Milano : Giunti Kids, 2011

Abstract: Peppa è una maialina vivace e un po' saputella che vive con il suo fratellino George, Mamma Pig e Papà Pig. Come ogni bambino della sua età, Peppa adora giocare con la sua migliore amica, andare a trovare i nonni, travestirsi, passare giornate all'aria aperta, sguazzare nelle pozzanghere di fango, ridere, fare versi buffi e combinare pasticci. Per Peppa, ogni giorno è un'avventura, ogni avventura è un momento da condividere, da cui si impara in allegria. Avventure in piccoli libri cartonati: in ognuno un episodio del cartone si trasforma in un racconto da leggere! Età di lettura: da 3 anni.

Keith Haring
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fehrle, Gerdt

Keith Haring : voglio stare sempre sveglio! / testi Gerdt Fehrle

Milano : Mondadori, 2011

Abstract: Le profonde, esilaranti, inaspettate, stupefacenti reazioni dei bambini messi di fronte ad alcune delle opere di uno dei più importanti artisti contemporanei americani, Keith Haring. Arte e innocenza, cultura e natura, sintesi e analisi: nel dialogo immaginario tra artista e bambini, le parti si fondono, si scambiano, si ribaltano. E così l'arte trova negli occhi dei bambini la sua critica più feroce, meno filtrata, più spontanea, vera e divertente. Età di lettura: da 6 anni.

Nella foresta del bradipo
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Boisrobert, Anouck <1985-> - Rigaud, Louis <1985->

Nella foresta del bradipo / Anouck Boisrobert e Louis Rigaud ; testo di Sophie Strady

Mantova : Corraini, 2011

Abstract: Nel clima mite e umido della foresta amazzonica, il bradipo vive per tutta la vita abbracciato ad un unico albero, flemmatico e incurante della luce e dei rumori che lo circondano. Non si sveglia neppure all'avvicinarsi improvviso degli strumenti della deforestazione: ruspe, camion, pale e cesoie meccaniche che fanno tremare la foresta e mettono in fuga tutti gli altri animali. Questo libro racconta la storia del bradipo e della sua proverbiale lentezza - che lo mette in pericolo di fronte al tragico e miope avanzare dell'uomo - attraverso 14 pagine di inserti pop-up, che seguono da vicino la progressiva erosione della foresta amazzonica. Sfogliando le sue pagine, i diversi inserti con alberi e animali incontrano gli occhi e le mani del lettore, ricreando l'idea di ambiente naturale come organismo vivente in continua evoluzione. Questo libro è stampato con inchiostri di soia nel rispetto dell'ambiente e su carta proveniente da foreste gestite in modo sostenibile.

Claudio Avanzi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carreri, Vittorio

Claudio Avanzi : un uomo vero ed un medico moderno / Vittorio Carreri

Mantova : Sometti, [2011]

'ndrangheta all'assalto delle terre dei Gonzaga
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Meneghetti, Claudio

'ndrangheta all'assalto delle terre dei Gonzaga / Claudio Meneghetti ; [prefazione di Walter Veltroni!

Quingentole : In piazza a Quingentole, c2011 ((Mantova : Tip. Commerciale)

Non lasciarmi
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Ishiguro, Kazuo <1954->

Non lasciarmi / Kazuo Ishiguro ; traduzione di Paola Novarese

7. ed

Torino : Einaudi, 2011

Abstract: Kathy, Tommy e Ruth vivono in un collegio, Hailsham, immerso nella campagna inglese. Non hanno genitori, ma non sono neppure orfani, e crescono insieme ai compagni, accuditi da un gruppo di tutori, che si occupano della loro educazione. Fin dalla più tenera età nasce fra i tre bambini una grande amicizia. La loro vita, voluta e programmata da un'autorità superiore nascosta, sarà accompagnata dalla musica dei sentimenti, dall'intimità più calda al distacco più violento. Una delle responsabili del collegio, che i bambini chiamano semplicemente Madame, si comporta in modo strano con i piccoli. Anche gli altri tutori hanno talvolta reazioni eccessive quando i bambini pongono domande apparentemente semplici. Cosa ne sarà di loro in futuro? Che cosa significano le parole "donatore" e "assistente"? E perché i loro disegni e le loro poesie, raccolti da Madame in un luogo misterioso, sono così importanti? Non lasciarmi è prima di tutto una grande storia d'amore. È anche un romanzo politico e visionario, dove viene messa in scena un'utopia al rovescio che non vorremmo mai vedere realizzata. È uno di quei libri che agiscono sul lettore come lenti d'ingrandimento: facendogli percepire in modo intenso la fragilità e la finitezza di qualunque vita. tratto da www.ibs.it

Volevo essere una farfalla
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marzano, Michela <1970->

Volevo essere una farfalla : come l'anoressia mi ha insegnato a vivere / Michela Marzano

Milano : A. Mondadori, 2011

Abstract: Michela Marzano è un'affermata filosofa e scrittrice, un'autorità negli ambienti della società culturale parigina. Dalla prima infanzia a Roma alla nomina a professore ordinario all'università di Parigi, passando per una laurea e un dottorato alla Normale di Pisa, la sua vita si è svolta all'insegna del dovere. Un diktat, però, che l'ha portata negli anni a fare sempre di più, sempre meglio, cercando di controllare tutto. Una volontà ferrea, ma una costante violenza sul proprio corpo. Lei è anoressica le viene detto da una psichiatra quando ha poco più di vent'anni. Quando finirà questa maledetta battaglia? chiede lei anni dopo al suo analista. Quando smetterà di volere a tutti i costi fare contente le persone a cui vuole bene le risponde. E ha ragione, solo che è troppo presto. Non è ancora pronta a intraprendere quel percorso interiore che la porterà a fare la pace con se stessa. L'anoressia non è come un raffreddore. Non passa così, da sola. Ma non è nemmeno una battaglia che si vince. L'anoressia è un sintomo. Che porta allo scoperto quello che fa male dentro. (...) Oggi ho quarant'anni e tutto va bene. Perché sto bene. Cioè... sto male, ma male come chiunque altro. Ed è anche attraverso la mia anoressia che ho imparato a vivere. Anche se le ferite non si rimarginano mai completamente. In questo libro racconto la mia storia. Pensavo che non ne avrei mai parlato, ma col passare degli anni parlarne è diventata una necessità. Michela Marzano

I 100 luoghi del mistero
0 0 0
Materiale linguistico moderno

I 100 luoghi del mistero

Assago : Touring Junior, 2011

Abstract: Segreti venuti dal passato; Luoghi strani e bizzarri; Mostri, streghe e sciamani; Storie, leggende e profezie; Castelli da brivido; Ufo, extraterrestri e creature mostruose; Città magiche, giardini misteriosi: queste e altre &quot;paurose delizie&quot;, descritte con humour e spiritosamente illustrate, in un volume pieno di curiosità e di segreti. Tutti i luoghi descritti sono autentici e visitabili nei 5 continenti: dalle rovine sommerse di Yonaguni in Giappone alla città degli Dei in Messico, dalle &quot;sfere di fuoco&quot; di Hessdalen in Norvegia alle streghe di Salem negli USA, dai resti dell'Arca di Noè sul Monte Ararat al lago che c'è ma non si vede nel cuore dell'Antartide. Un viaggio appassionante e divertente nei 100 luoghi da non perdere per gli amanti del brivido. Età di lettura: da 10 anni.

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stevenson, Robert Louis <1850-1894> - Stevenson, Robert Louis <1850-1894>

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde ; Il trafugatore di salme ; Un capitolo sui sogni / Robert Louis Stevenson ; a cura di Attilio Brilli ; con uno scritto di Joyce Carol Oates

Milano : Mondadori, 2016

Abstract: Storia fra le più clamorose della letteratura moderna, entrata con forza nel nostro immaginario anche grazie alle numerose versioni cinematografiche che ha ispirato, Il dottor Jekyll e Mr. Hyde a più di un secolo dalla pubblicazione stupisce ancora. Calata in un'avvincente trama giallo-poliziesca, la lotta impari che oppone Jekyll a Hyde mette in gioco temi di grande suggestione - la metamorfosi e il doppio, lo specchio e il sosia - fino a toccare le corde più segrete e inconfessate dell'animo umano

David Copperfield
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dickens, Charles <1812-1870>

David Copperfield / Charles Dickens ; prefazione e traduzione di Cesare Pavese

11. ed

Torino : Einaudi, 2011

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: David, orfano di padre, vive una infanzia felice con la madre, ma questa poi si risposa con il signor Murdstone, un uomo crudele che la porta alla tomba. Privo di affetti, David sperimenta la dura scuola del maestro Creakle. Il patrigno gli impone un lavoro avvilente in un negozio di Londra. Disperato fugge a piedi a Dover, dove una zia, Betsey, accetta di occuparsi di lui. Lo manda a Canterbury, per educarlo, in casa del suo avvocato, padre di Agnes, una dolce fanciulla. Divenuto cronista parlamentare e conquistata anche fama letteraria, David sposa Dora che pochi anni dopo muore. Il giovane allora si accorge della dolce Agnes che sposa, dopo aver salvato il futuro suocero dalle trame del suo amministratore.

Via il pannolino!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dal Prà, Elena <1971->

Via il pannolino! : come dare l'addio al pannolino in una prospettiva educativa, etica ed ecologica / Elena Dal Pra'

Torino : Il leone verde, 2011

Abstract: Negli ultimi anni l'età a cui si toglie il pannolino si è innalzata notevolmente, complici i pannolini usa e getta, tanto comodi quanto poco biodegradabili, e i timori di genitori, pediatri ed educatori di non mettere ansia al bambino. Mamme e papà si trovano allora disorientati: da una parte si vorrebbe il bambino autonomo dal pannolino il prima possibile, e dall'altra si temono le conseguenze di un'educazione troppo precoce alla pulizia. Che fare? Questa guida illustra quale sia il percorso più semplice e più piacevole per togliere il pannolino, senza forzature e conflitti, tenendo presente che non esistono ricette precosituite, ma molto dipende dal temperamento del bambino e dalla reale disponibilità del genitore. Il volume è arricchito delle testimonianze di tante e mamme e papà che hanno voluto condividere le loro esperienze.

La mia vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Volo, Fabio <1972->

La mia vita / Fabio Volo

Milano : Corriere della Sera, c2011

Il vangelo di un utopista
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gallo, Andrea <1928-2013>

Il vangelo di un utopista / Andrea Gallo

Reggio Emilia ; Roma : Aliberti, 2011

Abstract: Il Vangelo è vita, è liberazione, è il gusto e il rischio della vita. Partendo dal concetto di utopia di Eduardo Galeano, don Andrea Gallo ci spiega: Quando sei convinto che a trecento metri ci sia quello che vuoi raggiungere, li percorri e ti rendi conto che l'utopia è trecento metri più in là. Per questo ti dici: Allora è veramente irrealizzabile. Invece no, perché c'è un aspetto positivo, che si sta camminando, e l'utopia si realizza strada facendo. Nel portare da oltre cinquant'anni il messaggio di Gesù, sempre sulla strada, sul marciapiede, sempre in mezzo agli ultimi, don Gallo ha messo insieme i suoi sei personalissimi Vangeli. Il primo è il messaggio che tutti, credenti e non credenti, possono cercare la verità costruendo un'unica grande famiglia umana. Il secondo è la Pace, la giustizia verso i più poveri, i senza dignità, non come frutto della carità-elemosina, ma del riscatto storico e della giustizia. Il terzo è appunto l'utopia, perché Gesù è nell'orizzonte della speranza del regno. Il quarto è la sobrietà, primo passo verso la solidarietà; il quinto, la Costituzione della Repubblica italiana, che è democratica, laica, antifascista, e non è un optional, l'antifascismo, per nessun cittadino. L'ultimo è il vangelo lasciatoci da Fabrizio De André ed Ernesto Balducci, i quali ci dicono che l'unica strada possibile è incarnarsi nella vita dei poveri e degli esclusi, non per essere travolti e abbassati, ma per vivere insieme a loro. Prefazione di Loris Mazzetti.

Cosa resta da scoprire
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bignami, Giovanni F. <1944-2017>

Cosa resta da scoprire / Giovanni F. Bignami

Milano : A. Mondadori, 2011

Abstract: Pochi avrebbero previsto che nel ventesimo secolo l'uomo avrebbe scoperto la bomba atomica, l'informatica, la nucleosintesi stellare e sarebbe andato nello spazio e sulla Luna. Secondo l'astrofisico Giovanni Bignami, ci saranno nei prossimi anni scoperte sensazionali che cambieranno la nostra visione del mondo, dello spazio e della nostra stessa vita. Come la comprensione della materia oscura dell'universo, tema su cui, forse, avremo una risposta nel 2062 al passaggio della cometa di Halley, quando l'astrofisica ci dirà qualcosa di più anche sull'esistenza di altri sistemi di vita nell'universo. O come, ancora, la messa a punto di un'energia globale che ci permetterebbe di non dipendere da risorse finite. Con stile brillante e grazie alla riconosciuta autorevolezza in materia, Giovanni Bignami ci guida alla frontiera delle possibili, stupefacenti scoperte dei prossimi tempi: consapevole che quello che pensiamo di scoprire oggi avrà poco in comune con quello che scopriremo, traccia un percorso sul confine sottile e affascinante tra scienza e immaginazione, un filo rosso dal centro della Terra allo spazio che ci svela perché l'uomo è solo all'inizio della esplorazione del mondo, del cosmo e di se stesso.

La solitudine dei numeri primi
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Giordano, Paolo <1982->

La solitudine dei numeri primi / Paolo Giordano

Milano : Oscar Mondadori, 2010

Abstract: Alice è una bambina obbligata dal padre a frequentare la scuola di sci. È una mattina di nebbia fitta, lei non ha voglia, il latte della colazione le pesa sullo stomaco. Persa nella nebbia, staccata dai compagni, se la fa addosso. Umiliata, cerca di scendere, ma finisce fuori pista spezzandosi una gamba. Resta sola, incapace di muoversi, al fondo di un canale innevato, a domandarsi se i lupi ci sono anche in inverno. Mattia è un bambino molto intelligente, ma ha una gemella, Michela, ritardata. La presenza di Michela umilia Mattia di fronte ai suoi coetanei e per questo, la prima volta che un compagno di classe li invita entrambi alla sua festa, Mattia abbandona Michela nel parco, con la promessa che tornerà presto da lei. Questi due episodi iniziali, con le loro conseguenze irreversibili, saranno il marchio impresso a fuoco nelle vite di Alice e Mattia, adolescenti, giovani e infine adulti. Le loro esistenze si incroceranno, e si scopriranno strettamente uniti, eppure invincibilmente divisi. Come quei numeri speciali, che i matematici chiamano primi gemelli: due numeri primi vicini ma mai abbastanza per toccarsi davvero. Un romanzo d'esordio che alterna momenti di durezza e spietata tensione a scene rarefatte e di trattenuta emozione, di sconsolata tenerezza e di tenace speranza.