E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Letteratura drammatica
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2009
× Risorse Catalogo

Trovati 9596 documenti.

Mostra parametri
La magica medicina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dahl, Roald <1916-1990>

La magica medicina / Roald Dahl ; illustrazioni di Quentin Blake

Nuova ed

[Milano] : Salani, 2009

Abstract: George ha una nonna insopportabile, che lo disgusta raccontandogli come sono buoni da mangiare vermi e scarafaggi, che scrocchiano così bene sotto i denti. Cosa può fare allora il povero George, se non preparare una magica medicina che le cambi un po' il carattere, mescolando deodorante e polvere antipulci, antigelo e cera da scarpe? La nonna cambia, eccome! Non potete neanche lontanamente immaginare come cambia! Età di lettura: da 8 anni.

Fiori nel fango
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Jordan, Hillary

Fiori nel fango / Hillary Jordan ; traduzione di Chiara Brovelli

Vicenza : Neri Pozza, [2009]

Abstract: Un libro vero e attuale che racconta il passato non troppo lontano di un paese che ha eletto un presidente di colore ma non ha ancora sconfitto il razzismo.

La bambina ribelle
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Haji, Nafisa

La bambina ribelle / Nafisa Haji

Milano : Garzanti, 2009

Abstract: È sera. La piccola Saira, giovane pachistana nata in America, ha gli occhi chiusi. Sua madre è seduta sul bordo del letto e le sfiora la fronte con la mano, tracciando parole di una preghiera del Corano, per placare i suoi incubi di bambina. Saira non le ha mai capite quelle parole, non le ha mai volute ascoltare. Sin da piccolissima, a differenza della sorella maggiore Ameena, ha sempre rifiutato con forza la tradizione. Era l'unica a indossare i pantaloni, a portare i capelli corti, a strapparsi il velo ogni volta che la obbligavano a metterlo. Sono passati anni da allora, anni in cui Saira ha lottato duramente per conquistare il bene più prezioso, l'indipendenza. Ma questa scelta si è portata dietro un prezzo, una colpa inconfessabile. Almeno fino a ora. Perché, quando la tragedia colpisce inaspettatamente la sua famiglia, Saira capisce di non avere alternative: deve tornare alle sue radici, ripercorrere la strada del passato e deve trovare, una volta per tutte, la forza di ascoltare quelle parole del Corano e guardare negli occhi coloro che sono venuti prima di lei. Ad attenderla, tra l'America alla vigilia del cambiamento e il Pakistan sull'orlo della violenza, ci sono segreti e tradimenti, bugie e sofferenze, sorprese e legami inaspettati. Solo affrontandoli Saira potrà saldare i conti con i propri errori mai espiati e potrà prendersi cura di chi ha veramente bisogno di lei.

Il primo apostolo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Becker, James

Il primo apostolo : romanzo / James Becker ; traduzione di Roberta Zuppett

Milano : Nord, [2009]

Abstract: Gallica, 67 d.C. Un predicatore ebreo viene arrestato e portato al cospetto del generale Vespasiano, che gli annuncia la decisione dell'imperatore Nerone: verrà portato a Roma e lì giustiziato. Ma, prima, dovrà firmare una confessione sconvolgente... Italia, oggi. Quando la moglie viene ritrovata cadavere nella loro villa vicino a Roma, Mark Hampton chiede aiuto al suo migliore amico, l'ispettore Chris Bronson. E, sebbene la polizia italiana abbia attribuito la morte a un'accidentale caduta dalle scale, Chris intuisce che qualcuno si è introdotto in casa e ha ucciso la donna. Inoltre l'aspetto più inquietante è che l'omicidio sembra collegato con un'enigmatica iscrizione latina, rinvenuta su una lastra di pietra sopra il caminetto durante i lavori di ristrutturazione: Hic vanidici latitant, Qui giacciono i bugiardi. Determinato a scoprire la verità, l'uomo si rivolge alla sua ex moglie, Angela, una restauratrice del British Museum e, ricostruendo una catena d'indizi lasciati nel corso dei secoli, i due seguono le tracce di un misterioso documento sigillato in un vaso d'epoca romana. Braccati da una coppia di sicari e senza potersi fidare di nessuno, Chris e Angela si ritrovano con un'unica possibilità di salvezza: portare alla luce un segreto che risale all'epoca di Nerone, quando gli apostoli Pietro e Paolo avevano affrontato il martirio in nome di Cristo.

E adesso?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giraud, Brigitte

E adesso? / Brigitte Giraud ; traduzione di Marcella Uberti-Bona

Parma : Guanda, [2009]

Abstract: Questa sera Claude è morto. L'amavo. Inizia così il viaggio della protagonista nei meandri del dolore. Il dolore indicibile provocato dalla morte del marito, vittima di un incidente in moto. Per la voce femminile narrante - l'autrice stessa -, pudica e piena di dignità, la vita si ferma e comincia nello stesso tempo. Da quel momento in poi ci saranno un prima e un adesso. E in questa parentesi quasi atemporale l'autrice prova a raccontare il dolore, l'adesso del lutto, quando più niente resta di essenziale, eppure bisogna continuare a vivere: telefonare, scegliere la bara, la musica per la cerimonia funebre... ma anche dire al figlio di otto anni della morte del padre.

Carissimo amico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Andreoli, Vittorino <1940->

Carissimo amico : lettera sulla droga / Vittorino Andreoli

Milano : Rizzoli, 2009

Abstract: Io mi occupo di sentimenti e so che basta un momento di abbandono, un lutto, una ferita che abbia distrutto la propria autostima per perdersi nella droga e non tornare più indietro. Negli ultimi anni se si escludono le notizie di cronaca nera, è calato il sipario sulla diffusione della droga, sul come affrontare i drammi che coinvolgono intere famiglie, come fosse semplicemente una questione privata, o addirittura normale. Un silenzio che Vittorino Andreoli non accetta e che ha deciso di rompere presentandoci il suo punto di vista con grande semplicità. A partire dalla sua lunga esperienza nel mondo delle realtà più difficili, Andreoli prende per mano il lettore e lo accompagna in un'esemplare ricognizione nei luoghi dell'anima, rivolgendosi non solo a chi la droga la tiene dentro la testa, ma anche a chi la tiene in tasca e potrebbe usarla, a chi teme che i propri figli ne siano già parte. Pagina dopo pagina, Carissimo amico. Lettera sulla droga non offre uno sguardo accusatore, ma quello lucido di un uomo vicino al dolore dei suoi simili e che difende il diritto a non drogarsi perché non c'è libertà nella dipendenza. Un libro che dice che cosa succede nella relazione tra un giovane e le droghe, e che da voce al dolore di chi è costretto a convivere con questa terribile realtà.

L'isola del tesoro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stevenson, Robert Louis <1850-1894>

L'isola del tesoro / Robert L. Stevenson ; postfazione di Antonio Faeti

[Ed. integrale]

[Milano] : Rizzoli, 2009

Abstract: Una mappa nascosta in un baule. Un ragazzino senza paura. Un marinaio con una gamba di legno. La Più straordinaria storia di pirati di tutti i tempi. Età di lettura: da 10 anni.

Che cos'è la letteratura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Che cos'è la letteratura : lo scrittore e i suoi lettori secondo il padre dell'esistenzialismo / Jean-Paul Sartre

Milano : Il saggiatore, ©2009

Viki che voleva andare a scuola
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gatti, Fabrizio <1966->

Viki che voleva andare a scuola / Fabrizio Gatti ; prefazione di Gian Antonio Stella

2. ed

Milano : Rizzoli, 2009

Abstract: Viki e la sua famiglia vengono dall'Albania e stanno cercando di inventarsi una nuova vita in Italia. Non è facile, perchè non sono in regola. Ma Viki ha una marcia in più: è bravo a scuola, vuole imparare. Una storia vera, una volta tanto a lieto fine, per riflettere su parole come accoglienza, integrazione, solidarietà. Under 14.

C'e qualcuno in casa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Quadruppani, Serge <1952->

C'e qualcuno in casa : romanzo / Serge Quadruppani ; traduzione di Maruzza Loria

Milano : Salani, [2009]

Abstract: È notte fonda, tre ragazzini sono soli nella loro grande casa appena fuori dal paese: la mamma ha il turno di notte in ospedale e il papa non c'è più. Improvvisamente sentono un rumore di passi provenire dalla soffitta. La portafinestra è stata forzata, ci sono tracce di sangue sul pavimento... Che ci sia qualcun altro in casa oltre a loro? Età di lettura: da 10 anni.

1
0 0 0
Materiale linguistico moderno

1

Gli sporcelli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dahl, Roald <1916-1990>

Gli sporcelli / Roald Dahl ; illustrazioni di Quentin Blake

Nuova ed., rist

Milano : Salani, 2008 (stampa 2009)

Abstract: Se ci guardiamo intorno, possiamo renderci conto che non sono infrequenti le persone brutte, cattive o sporche; ma ci sono anche persone insieme cattive, sporche e brutte,come gli Sporceìli di questo libro di Dahl. Sembrerebbe poco interessante occuparsi di loro, e invece no. Gli Sporceìli hanno un'indole malvagia e fanno scherzi orribili: come quando la signora Sporceìli mise il suo occhio di vetro nel boccale di birra del marito, per fargli sapere che lo teneva sempre sotto controllo! Fortunatamente, gli Sporceìli non sono inesauribili nelle loro trovate, e alla fine, sia pure in modo del tutto involontario, rimangono vittime della loro stessa cattiveria.Di loro non rimarranno che due fagotti di stracci e quattro vecchie e sporche ciabatte.

Baaria
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tornatore, Giuseppe <1956->

Baaria / Giuseppe Tornatore ; introduzione di Paolo Mieli

Palermo : Sellerio, [2009]

Abstract: Baarìa è un suono antico, una formula magica, una chiave. La sola in grado di aprire lo scrigno arrugginito in cui si nasconde il mio film più personale. Una storia divertente e malinconica, di grandi amori e travolgenti utopie. Una leggenda affollata di eroi. Baarìa è anche il nome di un paese siciliano dove la vita degli uomini si dipana lungo il corso principale. Ma percorrendola avanti e indietro per anni, puoi imparare ciò che il mondo intero non saprà mai insegnarti». Tutto il secolo scorso, il Novecento, dagli anni Venti alla fine, compreso in un sogno o nella corsa di un bambino che vola per guadagnare venti lire: e in questo tempo scorre la vita di un paese siciliano lungo tre generazioni di poveri, poetici personaggi, dai nonni ai nipoti. Ma soprattutto è la storia di Peppino e di Mannina; storia d'amore e di lotta per la vita che funziona da filtro ottico di tutta una vicenda corale.

La sposa tradita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grisendi, Adele <1947->

La sposa tradita / Adele Grisendi

Milano : Rizzoli, 2009

Abstract: Laura porta con orgoglio la sua luccicante fede nuziale. È una sposa felice. E come potrebbe non esserlo? Ha ventitré anni, un buon lavoro, è indipendente, ma soprattutto ha sposato il ragazzo di cui si è innamorata negli anni delle Superiori. Invece, a pochi mesi dal matrimonio, avverte che con Luigi qualcosa non funziona. Un sospetto, una sensazione... Infine la certezza: c'è un'altra. E un vortice di pensieri attorno alla domanda: lo perdono o ini ribello? Dopo lo sbigottimento e la rabbia. Laura decide di non fare sconti al marito e di riprendersi la sua vita: la dignità prima di tutto. Siamo all'inizio degli anni Settanta, in una cittadina della provincia emiliana. Almeno sulla carta, una sposa tradita è tutelata dalla nuova legge sul divorzio. Quel che Laura ancora non sa è che non basta una legge a cambiare la mentalità di un paese dove continua a prevalere la cultura maschilista. E poi Luigi non ha nessuna intenzione di lasciarla andare, la sua doppia vita in fondo gli fa comodo. Così Laura è costretta a sotterfugi continui pur di ottenere quel che lui le rifiuta. Il prezzo della libertà è altissimo, ma lei è determinata a pagarlo, anche quando il suo corpo sembra cedere e tutto la spinge a seguire le regole di un gioco deciso da altri.

Cosi' parlano le stelle
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hack, Margherita <1922-2013> - Gjergo, Eda <1990->

Cosi' parlano le stelle / Margherita Hack, Eda Gjergo

Milano : Sperling & Kupfer, 2009

Abstract: Una studentessa curiosa con la passione delle stelle, una celebre astronoma sempre disponibile a dialogare con i ragazzi, una settimana di vacanza: il libro è nato così, da questi semplici ingredienti e dall'amicizia che lega una maestra e un'allieva davvero speciali. Non capita tutti i giorni di avere a disposizione uno scienziato da interrogare liberamente, cercando le risposte alle questioni che non si è mai riusciti a capire fino in fondo o agli interrogativi più strani, che nessun testo potrà mai soddisfare. Ben consapevole di questo, la giovane Eda ha sottoposto la sua autorevole insegnante a una specie di maratona nei vastissimi campi della fisica e della cosmologia, alla scoperta delle leggi fondamentali che regolano l'universo: la forza di gravità, l'elettromagnetismo, le interazioni nucleari e quella forza, ancora misteriosa, che si opporrebbe alla gravità. Una scorribanda nella quale si sono imbattute in tanti personaggi interessanti, da Avogadro a Einstein a Planck, con le loro storie di esperimenti, errori e intuizioni geniali, e hanno affrontato calcoli e formule capaci di descrivere con semplicità fenomeni assai complessi. Le lunghe giornate di studio si chiudono con il racconto del mistero che avvolge la scienza ai suoi confini, e gli enigmi che si ripropongono continuamente nella ricerca: l'invito di Margherita Hack a continuare quel lavoro di esplorazione che ha fatto della sua vita una magnifica avventura.

La camera d'ambra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Asensi, Matilde <1962->

La camera d'ambra / Matilde Asensi ; traduzione di Margherita d'Amico

Milano : Rizzoli, 2009

Abstract: Sono sei, e sono i migliori esperti d'arte in circolazione. Si fanno chiamare il Gruppo degli Scacchi e di professione falsificano e rubano opere dì immenso valore per rivenderle al miglior offerente. Ci sono la Torre, l'Alfiere, la Donna e il Cavallo, e ognuno ha un ruolo diverso, proprio come le pedine del gioco; e poi c'è il Pedone, alias Ana Maria, ladra infallibile e proprietaria di un negozio d'antiquariato ad Avila. E tutti rispondono a un grande e misterioso capo, il Re, imperscrutabile fondatore del Gruppo. Questa volta, gli Scacchi hanno messo a segno un favoloso colpo in un castello sul lago di Costanza. Ma ben presto si accorgono che sotto il quadro rubato si nasconde un'altra tela: raffigura il profeta Geremia e reca inciso un messaggio in codice... Comincia così un'avventura che porterà i sei sulle tracce di uno dei più famosi tesori che la storia ricordi: la preziosissima Camera d'Ambra, gioiello architettonico costruito con la luminosa resina del Baltico, vista per l'ultima volta nel 1944 nel castello di Konigsberg. L'ottava meraviglia del mondo, come qualcuno l'ha definita. Gli Scacchi si lanciano alla sua ricerca, per scoprire, però, che non sono i soli a cercarla. In una travolgente girandola di inganni e false rivelazioni, sarà Ana Maria ad arrivare più vicina alla verità, trovando la chiave di quell'enigma splendido e, quasi per caso, anche quella del proprio cuore.

La vittima
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Héléna, André <1919-1972>

La vittima / Andre Helena

Roma : Fanucci, 2009

Abstract: Da più di dieci anni, quattro uomini s'incontrano ogni giorno alle 18 in punto nello stesso bar, il bistrot di Monsieur Pierre, attorno alla stessa tavola. Giocano a carte fino a tardi. Una sera però Monsieur Bernard non è puntuale. Di questo compagno di gioco, gli altri sanno solo che ha una bottega di oggetti antichi e che si occupa di gioielli. Contemporaneamente, in quel bar che sa di sporco e malasorte, arriva la notizia che un tale Mare Lardier, detto il Tatuato, uno scassinatore di gioiellerie, è stato ritrovato con due pallottole in corpo. Scatta l'indagine della polizia. L'inchiesta del commissario Boisard e dell'ispettore Grégoire ci conduce così nei luoghi putridi di una Parigi fatta di pioggia e nebbia, tinta di un unico colore: il grigio. Parigi è grigia come le sue strade bagnate, grigia come il destino di tutti questi uomini schiacciati dalla povertà, grigia come la disperazione.

Cose che voglio dire alle mie figlie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Noble, Elizabeth <1945->

Cose che voglio dire alle mie figlie : romanzo / Elizabeth Noble ; traduzione di Rita Giaccari

Milano : Corbaccio, [2009]

Abstract: Un amore grandissimo, quello che Barbara ha per le sue quattro figlie, un amore incondizionato, che non le impedisce comunque di vedere i loro problemi e i loro difetti. Lisa, che sebbene abbia superato la trentina ancora fatica a prendersi impegni da grande; Jennifer, intrappolata in un matrimonio in crisi che le procura dolore e infelicità; Amanda, la viaggiatrice, sempre in giro per il mondo, in cerca di (o in fuga da) qualcosa, e infine la giovanissima Hannah, figlia del secondo marito, che ha solo sedici anni, ed è nel pieno di un'adolescenza molto, molto difficile. Barbara ha sempre retto le redini di questa famiglia con dolcezza e comprensione, trovando sempre la parola giusta al momento giusto, ma ora ha capito che non c'è più tempo: un tumore se la sta portando via. Come se la potranno cavare nel mondo le sue figlie senza di lei? E Mark, il suo amatissimo marito, sarà in grado di affrontare il dolore di questa perdita e di rimanere accanto alle ragazze, nel modo giusto? Barbara scrive, per raccontare alle figlie il suo passato, per spiegare alcune scelte, per far capire loro l'immenso bene che le avvolgerà e le proteggerà sempre, per aiutarle a venire a patti con la rabbia e il dolore. E nelle parole della madre, tra una rivelazione sconcertante e un tenero ricordo, Lisa, Jennifer, Amanda e Hannah troveranno anche la forza e il coraggio di affrontare i loro problemi, e capiranno che la vita, come l'amore, ti riserva sempre una seconda, meravigliosa possibilità...

Il tuo orto naturale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Buckingham, Alan

Il tuo orto naturale / Alan Buckingham ; consulenza di Jo Whittingham

Milano : Tecniche nuove, copyr. 2009

Apologia di Socrate
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Plato <428/27 a.C.-348/47 a.C.>

Apologia di Socrate / Platone ; introduzione, traduzione, note, apparati e iconografia socratica di Giovanni Reale

8. ed.- Milano : Bompiani, 2009