E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Letteratura drammatica
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2009

Trovati 9537 documenti.

Mostra parametri
Zero baci per me!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Monari, Manuela <scrittrice e insegnante>

Zero baci per me! / Manuela Monari, Virginie Soumagnac

2. ed.

Zoolibri, 2014

Abstract: Mamma! Non voglio baci questa sera! Basta! Sono stufo di essere stretto, stritolato, strozzato, spupazzato, stra-baciato! I baci mi bagnano tutta la faccia! Sono roba da piccoli! Non li voglio, non li voglio! Mi pizzicano, mi prudono, mi lasciano un segno rosso e rotondo! BASTA!!! Una favola che esplora la natura dell'affetto materno e la dimensione della scoperta del mondo. Età di lettura: da 3 anni.

Lacrime che volano via
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Greef, Sabine de <1956->

Lacrime che volano via / Sabine De Greef

Milano : Babalibri, [2009]

Abstract: Oh, guarda, guarda! Vedete anche voi quello che vedo io? Quel bambino piange forte forte. Per fortuna io so cosa bisogna fare di così tante lacrime. Prima di tutto vanno messe al caldo, poi vanno cullate dolcemente... Una tenera storia splendidamente illustrata per i più piccini. Età di lettura: da 2 anni.

Scorre la Senna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vargas, Fred <1957->

Scorre la Senna / Fred Vargas ; traduzione di Margherita Botto

Einaudi, 2009

Abstract: Se è necessario tutto l'intuito di Adamsberg per risolvere il caso al centro di Salute e libertà, e svelare gli insospettabili legami tra alcune minacciose lettere anonime e l'improvvisa scomparsa di un barbone davanti al commissariato, a essere messa alla prova in Cinque franchi l'una è l'inventiva del commissario, alle prese con il testimone di un delitto, poco propenso a collaborare. Mentre un omicidio commesso la notte del 24 dicembre, in La notte efferata, è il punto di partenza per un'indagine che svela uno scambio di identità e ci regala una riflessione sul Natale decisamente lontana dalla retorica della ricorrenza. Nei tre avvincenti casi di Scorre la Senna, arricchiti dai disegni in bianco e nero dell' illustratore Edmond Baudoin, i lettori ritroveranno tutte le caratteristiche che hanno reso i romanzi di Fred Vargas dei grandi successi.

La citta' buia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Connelly, Michael <1956->

La citta' buia / Michael Connelly ; traduzione di Stefano Tettamanti e Patrizia Traverso

Milano : Piemme, 2009

Abstract: Sul belvedere vicino a Mulholland Drive viene ritrovato un cadavere. La vittima, identificata come il dottor Stanley Kent, ha due fori da arma da fuoco nel cranio: a prima vista, una tipica esecuzione. Le indagini vengono affidate al detective Harry Bosch. È il caso che aspettava, il primo da quando ha lasciato l'Unità Casi Irrisolti per la Omicidi. Ma appena Bosch inizia a fare luce sulla vita di Kent, emergono le prime contraddizioni. L'uomo, infatti, pare non aver mai avuto contatti con il crimine organizzato, ma in compenso poteva liberamente accedere a pericolosissime sostanze radioattive in quasi tutti gli ospedali della contea. Quello che inizialmente sembrava un normale caso di omicidio, in breve si trasforma in qualcosa di molto più complesso e di urgente. Ben presto, Bosch deve lottare contro il tempo non solo per inchiodare i colpevoli, ma anche per battere l'FBI e il Dipartimento per la Sicurezza Nazionale, convinti che il caso sia troppo delicato per la polizia di Los Angeles. Non solo, la sua ex amante Rachel Walling fa parte del team di federali che cerca di soffiargli il caso, rendendogli il lavoro ancora più difficile. Spetterà a Bosch dimostrare che hanno tutti torto e salvare Los Angeles da una minaccia che potrebbe distruggerla per sempre.

The dome
0 0 0
Materiale linguistico moderno

King, Stephen <1947->

The dome / Stephen King ; traduzione di Tullio Dobner

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2009

Abstract: È una tiepida mattina d'autunno a Chester's Mill, nel Maine, una mattina come tante altre. All'improvviso, una specie di cilindro trasparente cala sulla cittadina, tranciando in due tutto quello che si trova lungo il suo perimetro: cose, animali, persone. Come se dal cielo fosse scesa la lama di una ghigliottina invisibile. Gli aerei si schiantano contro la misteriosa, impenetrabile lastra di vetro ed esplodono in mille pezzi, l'intera area - con i suoi duemila abitanti - resta intrappolata all'interno, isolata dal resto del mondo. L'ex marine Dale Barbara, soprannominato Barbie, fa parte dell'intrepido gruppo di cittadini che vuole trovare una via di scampo prima che quella cosa che hanno chiamato la Cupola faccia fare a tutti loro una morte orribile. Al suo fianco, la proprietaria del giornale locale, un paramedico, una consigliera comunale e tre ragazzi coraggiosi. Nessuno all'esterno può aiutarli, la barriera è inaccessibile. Ma un'altra separazione, altrettanto invisibile e letale, si insinua come un gas velenoso nel microcosmo che la Cupola ha isolato: quella fra gli onesti e i malvagi. Tutti loro, buoni e cattivi, dovranno fare i conti con la Cupola stessa, un incubo da cui sembra impossibile salvarsi. Ormai il tempo rimasto è poco, anzi sta proprio finendo, come l'aria...

Marea nera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gross, Andrew <1952->

Marea nera / romanzo di Andrew Gross ; traduzione di Annamaria Raffo

Milano : Longanesi, 2009

Abstract: Una mattina come tante, nella vita di Karen Friedman: i ragazzi da mandare a scuola, un caffè di corsa con il marito Charlie, gli impegni da organizzare... Una giornata normale che si trasforma in un incubo quando un'esplosione alla Grand Central Station di New York uccide, tra gli altri passeggeri, anche Charlie. Una tragica fatalità: quel treno lui non avrebbe dovuto nemmeno prenderlo. Ma Karen è una donna forte: sa che deve esserlo per i ragazzi, che Charlie avrebbe voluto così. Charlie che amava la sua famiglia, che aveva messo in piedi una piccola ma fiorente società d'investimenti per permettere a tutti loro di vivere serenamente... E quando lentamente Karen sta tornando alla normalità, iniziano le minacce. Pare che Charlie. prima di morire, avesse fatto sparire diversi milioni di dollari, e ora alcuni misteriosi creditori li rivogliono da lei. Ed è gente disposta a tutto... Karen è sempre più confusa. C'è una sola persona a cui può rivolgersi: il detective Ty Hauck. che ha conosciuto nei giorni immediatamente seguenti l'attentato. Ma di chi fidarsi davvero? Soprattutto quando una sconcertante rivelazione fa precipitare gli eventi...

La donna che vestiva di rosso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

George, Elizabeth <1949->

La donna che vestiva di rosso : romanzo / di Elizabeth George ; traduzione di Maria Cristina Pietri

Milano : Longanesi, [2009]

Abstract: Una timida primavera si annuncia sulle frastagliate coste della Cornovaglia, battute dal vento e dalla pioggia. Ma un uomo, in solitario cammino su quei sentieri, sembra non accorgersene: è il sovrintendente Thomas Lynley, che dopo l'efferato omicidio della moglie ha lasciato New Scotland Yard e la famiglia per cercare un po' di pace nella sua selvaggia terra d'origine. Nel quarantatreesimo giorno di cammino s'imbatte nel cadavere di un ragazzo, Santo Kerne, precipitato dalla scogliera per un errore durante l'arrampicata. O almeno così sembra. Lynley viene coinvolto suo malgrado nelle indagini, e ben presto il fiuto del segugio di razza torna in azione. Cosa nasconde quella piccola e apparentemente tranquilla comunità, nella quale covano conflitti tanto profondi quanto silenziosi, scoperchiati proprio dalla morte di Santo? Chi è davvero la sensuale e tormentata Dellen Kerne, madre della vittima, la donna che veste di rosso attorno alla quale sembrano volteggiare i fantasmi del rancore e della vendetta? Un caso sconvolgente per una placida meta di turisti e patiti del surf, sullo sfondo di un'inedita Cornovaglia fuori stagione. Un crimine che scuote gli animi, risveglia sospetti e spinge più d'uno a fare i conti con la propria vita o il proprio passato. A cominciare da Thomas Lynley...

La biblioteca dei morti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cooper, Glenn <1953->

La biblioteca dei morti : romanzo / Glenn Cooper ; traduzione di Gian Paolo Gasperi

Milano : Nord, 2009

Abstract: Questo romanzo comincia nel dicembre 782 in un'abbazia sull'isola di Vectis (Inghilterra), quando il piccolo Octavus, accolto dai monaci per pietà, prende una pergamena e inizia a scrivere un'interminabile serie di nomi affiancati da numeri. Un elenco enigmatico e inquietante. Questo romanzo comincia il 12 febbraio 1947, a Londra, quando Winston Churchill prende una decisione che peserà sulla sua coscienza sino alla fine dei suoi giorni. Una decisione atroce ma necessaria. Questo romanzo comincia il 10 luglio 1947, a Washington, quando Harry Truman, il presidente della prima bomba atomica, scopre un segreto che, se divulgato, scatenerebbe il panico nel mondo intero. Un segreto lontano e vicinissimo. Questo romanzo comincia il 21 maggio 2009, a New York, quando il giovane banchiere David Swisher riceve una cartolina su cui ci sono una bara e la data di quel giorno. Poco dopo, muore. E la stessa cosa succede ad altre cinque persone. Un destino crudele e imprevedibile. Questo romanzo è cominciato e forse tutti noi ci siamo dentro, anche se non lo sappiamo. Perché non esiste nulla di casuale. Perché la nostra strada è segnata. Perché il destino è scritto. Nella Biblioteca dei Morti.

Vendetta a freddo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Child, Lee <1954-> - Child, Lee <1954->

Vendetta a freddo / romanzo di Lee Child ; traduzione di Adria Tissoni

Milano : Longanesi, 2009

Abstract: Obiettivo: contattare urgentemente Jack Reacher. Problema: Reacher non ha fissa dimora. Molto controvoglia, dopo l'11 settembre è stato costretto ad ancorarsi alla civiltà per lo meno con un documento d'identità e un conto in banca, ma lui continua la sua esistenza nomade in difesa della verità e della giustizia. Soluzione: un versamento di 1030 dollari sul suo conto corrente. Una cifra che è anche un codice che solo Reacher può decifrare. È così che Frances Neagley, ex collega di Jack nella squadra speciale, lo contatta dopo anni di silenzio, e c'è una buona ragione per compiere questo tuffo nel passato: la giustizia. E soprattutto la vendetta: spietata e senza esclusione di colpi. Frances vuole riunire la squadra di un tempo perché qualcuno ha ucciso barbaramente uno di loro, Calvin Franz. Ed è così che la vecchia squadra si ritrova, solo per scoprire che Franz non è l'unico che manca all'appello. Chi sta uccidendo i vecchi compagni di Reacher, e perché? Per Jack, Frances e altri due ex commilitoni l'indagine si rivelerà davvero complessa, anche perché c'è qualcuno molto vicino a loro pronto a tradire... Ma la squadra aveva un motto: Guai a pestare i piedi agli investigatori speciali. E guai, soprattutto, a pestare i piedi a Jack Reacher...

I corpi lasciati indietro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Deaver, Jeffery <1950->

I corpi lasciati indietro / Jeffery Deaver ; traduzione di Andrea Cappi e Adria Tissoni

Milano : Rizzoli, 2009

Abstract: Lago Mondac, Wisconsin. È una notte silenziosa e le eleganti villette sulla riva del lago sono immerse in un sonno tranquillo. Tutte tranne una: la villa dei Feldman, la più lontana e isolata. Da qui è partita una strana telefonata al locale distretto di polizia, troncata nel giro di pochi secondi dopo una sola, concitata parola. Uno scherzo o una vera emergenza? La poliziotta Brynn McKenzie - irlandese, un figlio adolescente, un matrimonio fallito alle spalle - viene inviata a controllare. E si ritrova davanti una scena agghiacciante: Emma e Steven Feldman senza vita sul pavimento, assassinati a colpi di arma da fuoco. Ma in casa c'è ancora qualcuno; due uomini, forse gli assassini, accerchiano Brynn e la minacciano armi in pugno. Alla poliziotta non resta che fuggire, e in un attimo è nel fitto della foresta, a tentare di seminare i suoi implacabili inseguitori. Ma nell'oscurità dei boschi intorno al lago Mondac sta scappando anche qualcun altro: la misteriosa Michelle, amica dei Feldman, unica testimone di quanto è accaduto alla villa. In fuga dai due banditi, come Brynn, o forse da una minaccia diversa. E mentre le due donne, spaventate e diffidenti come animali selvatici, cercano insieme una via di scampo, la corsa dentro la notte si trasforma per Brynn in una sottile indagine nel passato di Michelle e nei suoi segreti.

Nero a Manhattan
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Deaver, Jeffery <1950->

Nero a Manhattan / Jeffery Deaver ; traduzione di Michele Foschini

Milano : Rizzoli, 2009

Abstract: Togliere di mezzo Robert Kelly, un anziano e solitario signore il cui unico passatempo consiste nel guardare e riguardare lo stesso vecchio film giallo, si direbbe un gioco da ragazzi per una coppia di veri professionisti come Haarte e Zane. Peccato che anche i lavoretti più facili a volte possano riservare imprevisti. In questo caso l'imprevisto si chiama Rune, ha vent'anni, è bella ed eccentrica, cambia lavoro con la stessa disinvoltura con cui cambia colore di capelli. E, soprattutto, è troppo curiosa e ostinata per tenersi lontano dai guai. È lei che, nella scalcinata videoteca del Greenwich Village in cui lavora, ha dato a noleggio a Kelly il solito film, Nero a Manhattan, che il vecchio stava guardando nel momento in cui, nel suo appartamento, è stato freddato con tre colpi di pistola. Ed è sempre lei - che con il vecchio ha stretto un'improbabile quanto sincera amicizia - a nutrire il sospetto che nei fotogrammi in bianco e nero di quella vecchia pellicola possa celarsi la chiave per svelare il mistero della sua morte. Rune si getta così in una pericolosa indagine privata, che, tra equivoci e scambi di persona, porterà alla luce la verità che si cela dietro un omicidio apparentemente inspiegabile. Con Nero a Manhattan Jeffery Deaver costruisce un intreccio intenso e d'atmosfera come un noir degli anni Quaranta, che avviene svelando il volto di una New York insolita e affascinante.

Kay Scarpetta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cornwell, Patricia <1956->

Kay Scarpetta / Patricia Cornwell ; traduzione di Annamaria Biavasco e Valentina Guani

Milano : Mondadori, 2009

Abstract: Abbandonato il suo lavoro di patologa forense a Charleston, in South Carolina, Kay Scarpetta viene convocata dal dipartimento di polizia di New York per esaminare un paziente dell'ospedale psichiatrico di Bellevue accusato di omicidio, il quale ha espressamente fatto il suo nome e non intende parlare con nessun altro. Quando entra nella cella, Kay si trova di fronte a un uomo affetto da nanismo, ferito ma ritenuto ancora così pericoloso da trovarsi ammanettato e incatenato. Tuttavia, Oscar Bane sostiene di non essere lui l'autore del delitto e racconta a Kay una storia incredibile, secondo la quale le ferite che ha sul corpo sarebbero sì state provocate durante il delitto di Terri Bridges, la sua ragazza, ma che il responsabile sarebbe qualcun altro. Qualcuno che lo ha spiato, seguito, studiato e che infine ha aggredito lui e Terri. Sembra una storia poco credibile, e Oscar potrebbe facilmente essere uno psicopatico, ma le torture e le mutilazioni che Terri ha subito sono altrettanto al limite dell'incredibile. E poco dopo, un nuovo terribile omicidio viene commesso. Così, assieme allo psicologo forense Benton, da poco suo marito, e Lucy, la nipote anch'essa trasferitasi a New York, Kay comincia un'indagine che attraversa le strade della città e le pieghe più buie di Internet, per scoprire che l'omicida potrebbe essere in realtà molto più vicino di quanto creda. Patricia Cornwell ritorna con una nuova indagine che scava nelle più profonde oscurità umane.

Il suggeritore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carrisi, Donato <1973->

Il suggeritore / romanzo di D. Carrisi

Milano : Longanesi, [2009]

Abstract: Questo libro non è solo un thriller scritto da un autore italiano agli esordi, che si confronta con un genere finora appannaggio dei grandi autori americani, reinventando le regole del gioco. È una storia che esplora la zona grigia fra il bene e il male fino a cogliere l'ultimo segreto, il minimo sussurro. Qualcosa di sconvolgente è successo, qualcosa che richiede tutta l'abilità degli agenti della Squadra Speciale guidata dal criminologo Goran Gavila. Il loro è un nemico che sa assumere molte sembianze, che li mette costantemente alla prova in un'indagine in cui ogni male svelato porta con sé un messaggio. Ma, soprattutto, li costringe ad affacciarsi nel buio che ciascuno si porta dentro. È un gioco di incubi abilmente celati, una continua sfida. Sarà con l'arrivo di Mila Vasquez, un'investigatrice specializzata nella caccia alle persone scomparse, che gli inganni sembreranno cadere uno dopo l'altro, grazie anche al legame speciale che comincia a formarsi fra lei e il dottor Gavila. Ma un disegno oscuro è in atto, e ogni volta che la Squadra sembra riuscire a dare un nome al male, ne scopre un altro ancora più profondo...

La guerra dei buchi neri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Susskind, Leonard <1940->

La guerra dei buchi neri / Leonard Susskind ; traduzione di Franco Ligabue

Milano : Adelphi, copyr. 2009

Abstract: Stringhe, brane, dimensioni nascoste, universi multipli... La fantasia della fisica del ventunesimo secolo sembra senza limiti. Uno dei suoi interpreti è il fisico di Stanford Leonard Susskind. Nel suo Il Paesaggio cosmico descriveva la prospettiva vertiginosa di una moltitudine di differenti universi, nicchie di un inimmaginabile multiverso, o paesaggio, ciascuna governata da specifiche leggi fisiche: per caso, una era adatta a ospitarci. In questo nuovo libro il cosmo di Susskind diventa ancora più bizzarro. Con la loro capacità di fagocitare qualunque cosa, i buchi neri erano già abbastanza angoscianti, ma per qualche tempo ai fisici si è prospettata addirittura la possibilità che questi vortici cosmici, ricavati dalle equazioni di Einstein, fossero divoratori di ordine e di informazione, oltre che di materia. Negli anni Settanta, Stephen Hawking ha mostrato che i buchi neri evaporano, emettono cioè radiazione termica, e rimpiccioliscono nel corso del processo sino a scomparire. Ne discendeva una domanda cruciale: l'informazione inghiottita dal buco nero riemerge oppure no quando il buco nero scompare? Hawking non aveva dubbi: L'informazione viene cancellata per sempre. A Susskind quell'affermazione è apparsa come una dichiarazione di guerra. Se Hawking aveva ragione, infatti, sarebbe stata la fine del determinismo quantistico, la violazione del fondamentale principio secondo il quale anche nell'informazione nulla si crea e nulla si distrugge.

Il cerchio del lupo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Connelly, Michael <1956->

Il cerchio del lupo : thriller / Michael Connelly ; traduzione di Stefano Tettamenti

Casale Monferrato : Piemme, 2009

Abstract: Nel 1993 Marie Gesto era scomparsa dopo essere uscita da un supermarket, ma il suo cadavere non era mai stato trovato. L'indagine era stata affidata a Harry Bosch, che non era riuscito a scoprire l'assassino. Ora, tornato nell'Unità dei casi irrisolti, riprende a occuparsi del delitto che non aveva smesso di tormentarlo. Ma c'è qualcun altro che si tormenta. Il procuratore generale. È tempo di elezioni e il procuratore sa che un'eventuale soluzione del caso sarebbe l'asso nella manica che gli manca. E così accade che Raynard Waits, uno spietato serial killer arrestato per duplice omicidio, si attribuisca anche quello di Marie Gesto, più una serie di altri, avvenuti nel passato, che non avevano mai trovato soluzione. In cambio della sua confessione, la pena di morte gli viene commutata in ergastolo. Il caso è chiuso, il procuratore soddisfatto, ma non Harry Bosch, che non si lascia convincere da una soluzione così facile e soprattutto si rende conto di aver trascurato all'inizio dell'indagine un indizio rivelatore. Cercando di non lasciarsi sopraffare dal senso di colpa e di sfiducia che lo attanaglia, Bosch segue le sue piste che lo porteranno al cuore di una spirale di perfidia e depravazione. E come un surfista che aspetta l'onda giusta, saprà attendere il momento per sferrare il colpo di grazia.

Un' aquila nel cielo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Smith, Wilbur <1933->

Un' aquila nel cielo : romanzo / Wilbur Smith ; traduzione di Giacomo Erba

Milano : TEA, 2009

Abstract: David Morgan sembra aver ricevuto dalla sorte tutte le fortune più desiderabili: è giovane, bello, unico erede di un impero economico immenso. Ma una sola è la sua vera passione: volare, librarsi con il suo aeroplano nei cieli africani, libero come un'aquila nel cielo. Improvviso e travolgente, sarà poi l'amore per Debra, scrittrice israeliana di successo, che aprirà davanti a lui la strada verso un nuovo futuro. Per difendere il legame che li unisce, a dispetto di ogni avversità e di un destino che pare accanirsi contro di loro, David, dovrà scendere sulla terra, e lottare mettendo in gioco tutto se stesso...

La fabbrica del filo nell'Ovest bresciano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gamba, Marino - Ghidotti, Francesco

La fabbrica del filo nell'Ovest bresciano : ieri la seta, oggi il cotone e le fibre manmade / Marino Gamba, Francesco Ghidotti

Roccafranca : Compagnia della stampa Massetti Rodella, 2009

Abstract: La testimonianza di un imprenditore, la sua biografia e la storia della suaazienda tessile Filmar di Zocco d'Erbusco, offre l'occasione per storicizzare l'importanza della lavorazione tessile in questa zona bresciana.

Il petalo cremisi e il bianco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Faber, Michel <1960->

Il petalo cremisi e il bianco / Michel Faber ; traduzione di Elena Dal Pra e Monica Pareschi

11. ed

Torino : Einaudi, 2009

Abstract: Londra 1875. Dall'esile candela della sua stanza nel bordello della terribile Mrs Castaway, Sugar, una prostituta di diciannove anni, la più desiderata in città, cerca la via per sottrarre il proprio corpo e l'anima al fango delle strade. Dai vicoli luridi e malfamati Michel Faber ci guida, seguendo la scalata di Sugar, fino allo splendore delle classi alte della società vittoriana, dove violiamo l'intimità di personaggi terribili e fragili, comunque indimenticabili. Come Rackam, il giovane erede di una grande fortuna che diverrà l'amante di Sugar, e sua moglie, l'angelica e infelice Agnes.

Come fare un matrimonio felice che dura tutta la vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giacobbe, Giulio Cesare <1941->

Come fare un matrimonio felice che dura tutta la vita / Giulio Cesare Giacobbe

Milano : A. Mondadori, 2009

Abstract: Dopo aver insegnato alle donne come diventare belle, ricche e s..., è giunto il momento dei fiori d'arancio. Continua su questo tema l'opera divulgativa di Giulio Cesare Giacobbe. Nonostante gli evidenti segnali di crisi dell'istituzione matrimonio, non v'è dubbio che creare una famiglia resti uno degli obiettivi principali delle trentenni di oggi. Ma se l'obiettivo è facilmente raggiungibile, il vero problema è come trasformarlo in un'esperienza felice e duratura. Fedele al detto Chi ben comincia è a metà dell'opera, Giacobbe parte dai preliminari guidando l'aspirante sposa nella scelta del partner, col suo tono leggero e competente. La compatibilità fra caratteri, storie personali ed educazione è una delle condizioni di base per partire col piede giusto. Poi, questo divertente manuale elenca quali sono gli errori più comuni nel matrimonio e spiega come fare per evitarli.

Dinosauri dalla A alla Z
0 0 0
Materiale linguistico moderno

D'Agostino, Paola

Dinosauri dalla A alla Z / Paola D'Agostino

Nuova ed

Novara : De Agostini, copyr. 2009

Abstract: Una guida completa che risponderà a tutte le domande e curiosità sui dinosauri e ti farà conoscere più da vicino questi mastodontici animali che hanno popolato la Terra milioni di anni fa. Età di lettura: da 8 anni.