E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Letteratura drammatica
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2007

Trovati 10910 documenti.

Mostra parametri
Don Giovanni in Sicilia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Brancati, Vitaliano <1907-1954>

Don Giovanni in Sicilia / Vitaliano Brancati

Milano : Oscar Mondadori, 2007

Oscar classici moderni ; 221

Abstract: Scritto nel 1940 e pubblicato l'anno seguente, Don Giovanni in Sicilia racconta la storia di Giovanni Percolla, scapolo quarantenne consumato, come tutti i maschi catanesi, da un'inestinguibile sete sessuale. A un tratto, però, Percolla riesce a imprimere una svolta radicale alla propria vita grazie all'amore per la giovane Ninetta, che diviene ben presto sua sposa. Giovanni si sottomette completamente alla moglie, e per suo desiderio non solo abiura gli amici, le sorelle e tutte le abitudini coltivate fino a quel momento; ma abbandona anche la città natale per trasferirsi a Milano. Il soggiorno si rivela però un fallimento e i due, incapaci di adattarsi alla nuova realtà, tornano in Sicilia, dove Percolla precipita nella stessa inerzia fatta di gesti sterili e ripetitivi da cui aveva illusoriamente creduto di voler fuggire. In Don Giovanni in Sicilia Vitaliano Brancati porta alle estreme conseguenze quella deformazione grottesca di personaggi e situazioni tipica della sua narrativa, che finisce qui per assumere un carattere barocco mentre illustra, con i toni di un moralismo cupo, intriso di un amaro sarcasmo, il vizio di pigrizia e di inanità etica della borghesia meridionale.

L'altra verità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Merini, Alda <1931-2009> - Merini, Alda <1931-2009>

L'altra verità : diario di una diversa / Alda Merini ; prefazione di Giorgio Manganelli

[Milano] : BUR, 2007

Abstract: Un alternarsi di orrore e solitudine, di incapacità di comprendere e di essere compresi, in una narrazione che nonostante tutto è un inno alla vita e alla forza del "sentire". Alda Merini ripercorre il suo ricovero decennale in manicomio: il racconto della vita nella clinica psichiatrica, tra elettroshock e autentiche torture, libera lo sguardo della poetessa su questo inferno, come un'onda che alterna la lucidità all'incanto. Un diario senza traccia di sentimentalismo o di facili condanne, in cui emerge lo "sperdimento", ma anche la sicurezza di sé e delle proprie emozioni in una sorta di innocenza primaria che tutto osserva e trasforma, senza mai disconoscere la malattia, o la fatica del non sentire i ritmi e i bisogni altrui, in una riflessione che si fa poesia, negli interrogativi e nei dubbi che divengono rime a lacerare il torpore, l'abitudine, l'indifferenza e la paura del mondo che c'è "fuori".

Come le mosche d'autunno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Némirovsky, Irène <1903-1942> - Némirovsky, Irène <1903-1942>

Come le mosche d'autunno / Irene Nemirovsky ; traduzione di Graziella Cillario

Milano : Adelphi, [2007]

Abstract: È lei, Tat'jana Ivanovna, la vecchia nutrice, a preparare i bagagli di Jurij e di Kirill, i ragazzi che partono per la guerra; ed è lei a tracciare il segno della croce sopra la slitta che li porterà via nella notte gelata. Sarà ancora lei a rimanere di guardia alla grande tenuta dei Karin allorché la famiglia dovrà, come tanti, rifugiarsi a Odessa e ad accogliere Jurij quando tornerà, sfinito, braccato. Né si perderà d'animo, la vecchia nutrice, quando dovrà camminare tre mesi per raggiungere i padroni e consegnare loro i diamanti che ha cucito a uno a uno nell'orlo della gonna. Grazie a quelli potranno pagarsi il viaggio fino a Marsiglia, e proseguire poi per Parigi. Nel piccolo appartamento buio che hanno preso in affitto Tat'jana vede i Karin girare in tondo, dalla mattina alla sera, come fanno le mosche in autunno. Lei, che è stata testimone del loro splendore, che li ha visti crescere, che li ha curati e amati per due generazioni con fedeltà inesausta, li vedrà adesso vendere le posate, i pizzi, perfino le icone che hanno portato con sé. Sembra che nessuno di loro voglia ricordare ciò che è stato; solo lei, Tat'jana Ivanovna, ricorda: così una notte, quella della vigilia di Natale, mentre tutti sono fuori a festeggiare, si avvia da sola, avvolta nel suo scialle, verso la Senna.

I gendarmi della memoria
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pansa, Giampaolo <1935->

I gendarmi della memoria / Giampaolo Pansa

[Milano] : Sperling & Kupfer, [2007]

Abstract: Chi sono i gendarmi della memoria evocati nel titolo del nuovo saggio di Giampaolo Pansa? Sono tutti coloro - dalla sinistra radicale a molti intellettuali che vi si richiamano ideologicamente - che tengono sotto chiave la memoria della guerra civile, per impedire che chiunque dissenta dalla loro versione ci metta le mani, la revisioni, racconti verità scomode che possano intaccarne l'immagine oleografica da loro custodita e tramandata nel tempo. Questo libro ripercorre l'esperienza vissuta da Pansa nell'ultimo anno, dopo l'uscita del suo La Grande Bugia. Un lavoro scomodo, documentato e duro, che rimetteva in discussione il mito resistenziale e il ruolo giocato dai comunisti nel costruirlo, criticando al contempo quanti non accettavano nessuna forma di ripensamento o di autocritica. La reazione contro Pansa è stata durissima, costellata da gravi episodi di intolleranza. Ma l'autore non si è fatto certo intimidire e nelle sue nuove pagine dimostra la validità delle tesi che ha sostenuto, rivelando parecchie delle storie proibite dai gendarmi: da quelle di comandanti partigiani comunisti eliminati dal Partito perché dissenzienti rispetto alle sue direttive, al ruolo ambiguo che esso svolse in una zona cruciale come l'Emilia nel periodo successivo alla Liberazione. Insieme a queste, Pansa racconta molte altre vicende della resa dei conti sui fascisti sconfitti, grazie alle testimonianze di persone che, dopo 60 anni di silenzio, oggi parlano.

Lettere dal bosco
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Tellegen, Toon <1941->

Lettere dal bosco : trecento storie di animali / Toon Tellegen ; disegni di Mance Post ; traduzione di David Santoro

Roma : Donzelli, [2007]

Abstract: Lo scoiattolo si svegliò di soprassalto nel cuore della notte... Cos'è il dopo?, pensava. Ne aveva parlato una volta alla formica, ma lei aveva alzato le spalle e aveva detto di non aver mai sentito parlare del dopo e che perciò non doveva essere niente... Ma allo scoiattolo questo non bastava. La gazza gli aveva detto una volta che dopo era il contrario di prima, ma allora che cos'era prima?. Come un nuovo e arguto Esopo, Toon Tellegen costruisce per noi degli specchi incantati: sono gli animali del bosco, una selva illuminata da molti sorrisi e infinite feste di compleanno, in cui ogni invitato può trovare il suo dolce preferito. Qui nessun animale è uno qualsiasi, ognuno è inconfondibile, unico, umano, verrebbe da dire. Le loro storie sono un inno all'amicizia, alla curiosità, all'avventura e al tempo stesso all'ozio, piene di passioni e contraddizioni risolte sempre con soave intelligenza, anche quando sono le più angoscianti. Si resta meravigliati dal dialogo tra lo scoiattolo e la formica, che sentono la mancanza l'uno dell'altra, dal bruco che festeggia la sua giacca, o dalle lettere affidate al vento e che, naturalmente, arrivano a destinazione. Con la loro leggerezza e la loro logica fanciullesca e geniale, gli animali che abitano il bosco di Tellegen sono allegri sabotatori della pigrizia dell'anima. Brevi e spiazzanti, le storie dello scoiattolo e dei suoi amici sovvertono sempre la dura legge della noia.

I Gonzaga al tempo di Ferrante
0 0 0
Materiale linguistico moderno

I Gonzaga al tempo di Ferrante : Mantova, Madonna della Vittoria, 1 dicembre 2007-27 gennaio 2008 / a cura di Gianfranco Ferlisi

[S. l.: s. n.], stampa 2007 (Mantova : Publi Paolini)

Il signore degli Anelli (1.). La compagnia dell'Anello
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tolkien, J. R. R. <1892-1973>

Il signore degli Anelli (1.). La compagnia dell'Anello / J.R.R. Tolkien ; edizione italiana a cura di Quirino Principe ; introduzione di Elemirre Zolla ; prefazione alla seconda edizione inglese di J.R.R. Tolkien

Milano : Bompiani, 2007

Abstract: In questo primo romanzo della trilogia di Tolkien, il lettore conosce gli Hobbit, minuscoli esseri saggi e longevi. Frodo, venuto in possesso dell'Anello del Potere, è costretto a partire per il paese delle tenebre. Un gruppo di Hobbit lo accompagna e, strada facendo, si associano alla compagnia altri esseri: Elfi, Nani e Uomini, anch'essi legati al destino di Frodo. Le tappe del cammino li conducono attraverso molte esperienze diverse, finché la scomparsa di Gandalf, trascinato negli abissi da un'orrenda creatura, li lascia senza guida. Così si scioglie la Compagnia dell'Anello e i suoi membri si disperdono, minacciati da forze tenebrose, mentre la meta sembra disperatamente allontanarsi.

Iddu
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bellavia, Enrico - Mazzocchi, Silvana

Iddu : la cattura di Bernardo Provenzano / Enrico Bellavia, Silvana Mazzocchi

3. ed

Milano : Baldini Castoldi Dalia, stampa 2007

Abstract: L'11 aprile 2006, in una masseria alle porte di Corleone veniva catturato il boss Bernardo Provenzano, latitante da quarantatre anni, il capo indiscusso di Cosa Nostra. Le immagini del suo arresto hanno fatto il giro del mondo, i Tg hanno raccontato della sua prostata e della passione per la cicoria, ma cosa sappiamo veramente di questo esile vecchietto, ex contadino con neanche la seconda elementare che ha tenuto in scacco lo Stato per quasi mezzo secolo? Come ha potuto rimanere così a lungo primula rossa? Quali coperture e connivenze lo hanno protetto? Dove si nascondeva? E, soprattutto, come e chi è riuscito a stanarlo? Sono gli interrogativi a cui si propongono di rispondere Mazzocchi e Bellavia, seguendo il racconto di Renato Cortese, il capo della Squadra creata otto anni fa con l'obiettivo di mettere in trappola l'ultimo padrino. Una storia vera, corredata in Appendice dai rapporti originali, storia di veri servitori dello Stato che hanno sacrificato vita privata e affetti per essere sempre disponibili a turni massacranti e trasferte improvvise. Storia poliziesca, fatta di tanti rischi corsi nel piazzare telecamere e cimici nei posti più impensati, di pedinamenti avventurosi in un territorio in cui dietro ogni pastore può celarsi una vedetta della mafia. Storia di attese e delusioni, ma principalmente di un'indagine che ha ricostruito il mosaico di fiancheggiatori e quella via dei pizzini attraverso la quale Iddu continuava a governare Cosa Nostra.

1: La setta degli assassini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Troisi, Licia <1980->

1: La setta degli assassini / Licia Troisi

Abstract: Sono passati quarant'anni dalla grande guerra che ha messo fine alla sete di conquista di Aster il Tiranno, ma ancora il Mondo Emerso non ha trovato pace. Dohor, Cavaliere di Drago diventato Re della Terra del Sole, sta lentamente estendendo la sua influenza sul resto delle Terre Emerse. Ma non è l'unico a tramare per il potere. La misteriosa Gilda degli Assassini, i cui membri sono votati all'omicidio in tutte le sue forme, ha riportato in vita il culto sanguinario e terribile di Aster. Per compiere i propri oscuri piani, la Gilda ricerca ovunque sodali e guerrieri assassini come Dubhe, che, a diciassette anni, è la ladra più abile della Terra del Sole, capace di entrare come un'ombra nelle case più protette e di sottrarvi quanto di più prezioso. E anche se la ragazza ha giurato che non avrebbe mai tolto la vita a un umano, la Gilda ha molti mezzi per convincere chiunque. Come un sortilegio, che dovrebbe trasformare Dubhe in una schiava pronta a uccidere a comando...

Udilla
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Milani, Mino <1928->

Udilla / Mino Milani

Fabbri, 2007

Nello spazio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dyer, Alan

Nello spazio / Alan Dyer

Novara : Istituto Geografico De Agostini, c2007

Abstract: Conosci i programmi di esplorazione spaziale passati e futuri. Osserva la superficie solare. Scopri la struttura di una supernova. A bordo di una sonda virtuale viaggia nel Sistema Solare e spingiti perfino oltre: le meraviglie dell'Universo emergono attraverso incredibili illustrazioni 3D e fotografie spettacolari. Assisti alla nascita di una stella, esplora l'interno di una cometa, la superficie di Marte e scopri come funziona una tuta spaziale. In ogni pagina troverai notizie dettagliate e aggiornatissime che ti affascineranno.

Adobe Photoshop CS3
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Evening, Martin

Adobe Photoshop CS3 : soluzioni professionali / Martin Evening

Milano : McGraw-Hill, [2007]

Abstract: La migliore guida per Photoshop scritta da un fotografo professionista per le necessità specifiche di un pubblico di fotografi. Adobe Photoshop CS3 offre nuove potenti funzioni che possono fornire risultati sorprendenti, ma impararne l'utilizzo può essere difficile a tutti i livelli di conoscenza e di esperienza. Con questa edizione aggiornata Martin Evening facilita l'apprendimento di Photoshop a fotografi professionisti, progettisti grafici e appassionati che conoscono le basi di Photoshop attraverso:- illustrazioni con fotografìe prima e dopo l'elaborazione grafica; - tecniche pratiche e reali;- tutorial passo per passo per un apprendimento veloce.Il CD-ROM allegato contiene:- decine di minuti di tutorial video per Mac e PC, che mostrano letecniche più importanti;- suggerimenti essenziali su strumenti, palette e stili di livelli; - guida alle scelte rapide da tastiera;- immagini selezionate per i lettori per apprendere velocemente quanto descritto nel libro, comprese le nuove funzioni di Photoshop CS3.

L'albero di Barbapapa'
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tison, Annette <1942-> - Taylor, Talus <1933-2015>

L'albero di Barbapapa' / Annette Tison e Talus Taylor

[Milano] : Donna Moderna, c2007

Il seme del desiderio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rush, Kay

Il seme del desiderio / Kay Rush ; traduzione di Alessandra Padoan

Milano : Sonzogno, 2007

Abstract: Milano. L'italo-americana Sandra Caputo in Italia ha trovato il successo, ma non l'amore. Delusa dalla fine di una relazione, ha un unico desiderio: diventare madre a ogni costo. Sandra si affida a uno dei più noti esperti di fecondazione artificiale, il professor Claudio Sperone, un affascinante e ambiguo personaggio. E il suo sogno si avvera. Mamma felice di una bambina, Sandra ritorna nella propria città natale, in America, per ricominciare da capo. Decisa a non rivelare mai a Sonia il segreto della sua nascita, comincia a tessere una rete di bugie perché la piccola si convinca che il suo papa è morto prima che lei vedesse la luce. Milwaukee, Madre e figlia sono in procinto di partire per una vacanza in Italia. Sonia, alla soglia dei 18 anni, è entusiasta di visitare la terra dei suoi avi. Sandra è divisa fra l'eccitazione di rivedere l'adorata Milano e il timore che le menzogne raccontate alla figlia possano venire allo scoperto. E proprio a Milano, davanti al Cenacolo leonardesco, conoscono Daniel. È un incontro fulminante per entrambe: Sandra ha la strana sensazione di averlo già conosciuto; Sonia è irresistibilmente attratta, ricambiata, da quel simpatico coetaneo. Bastano pochi incontri e i due giovani si innamorano alla follia. Eppure Sandra percepisce qualcosa di inquietante, forse oscuro, in Daniel e in quel rapporto fresco, appena sbocciato. Sandra sarà costretta a confrontarsi con i fantasmi del proprio passato prima che distruggano lei, e forse anche sua figlia...

Il profumo del gelsomino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mazzolini, Anna

Il profumo del gelsomino : l'Iraq che ho nel cuore / Anna Mazzolini

Portogruaro : Nuova dimensione, 2007

Abstract: Un Iraq diverso, fatto di persone comuni, che vivono la vita di tutti i giorni: Zein, il vivace e brillante libraio di Baghdad; i ragazzini lustrascarpe in attesa fuori dall'albergo; Mohammad, il simpatico venditore di tappeti; il saggio venditore di incenso; Kamal, un cameriere dai lunghi baffi scuri. Una terra palpitante di vita e di colori, affascinante ed esotica, ma anche impoverita e costretta sotto il giogo dell'embargo. Dal suk degli animali al mirabolante matrimonio all'irachena; dai taxi arrancanti sulle strade malridotte alla grassa e succulenta carpa del Tigri offerta su piatti d'argento; dai rituali magico-religiosi con le spade ai meravigliosi giardini da mille e una notte profumati al gelsomino. Anna Mazzolini ha passato per oltre 15 anni tutte le sue ferie in Iraq, come volontaria di Un ponte per..., a stretto contatto con la popolazione irachena. Racconta quella terra con amore e nostalgia, sfatando tanti pregiudizi e luoghi comuni.

La parola di vetro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Meyer, Kai

La parola di vetro / Kai Meyer ; traduzione di Sara Marcolini

Milano : A. Mondadori, 2007

Abstract: Mentre Venezia crolla sotto l'assalto dei sanguinari cavalieri mummia, Merle e la Regina Fluente si addentrano nella terra delle sfingi, tra le dune di un Egitto sepolto sotto un'immensa coltre di neve. Qui, nella fortezza degli specchi, maghi, sacerdoti, antiche divinità e nuovi tiranni si scontrano in una battaglia decisiva e mortale. E Merle non è mai arrivata così vicino alla chiave per salvare il mondo, la preziosa Parola di Vetro: forse i suoi amici sopravvivranno, forse Venezia non sprofonderà nell'abisso... Età di lettura: da 12 anni.

I Newyorkesi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Schine, Cathleen <1953->

I Newyorkesi / Cathleen Schine ; traduzione di Stefano Bortolussi

Milano : A. Mondadori, 2007

Abstract: New York! New York! Al riparo dal traffico e dal trambusto cittadino dell'Upper West Side c'è un piccolo quartiere tranquillo vicino a Central Park dove, tra gli altri, abitano alcuni proprietari di cani. Vivere in un posto come questo, con un cane al guinzaglio, è come vivere in un piccolo villaggio. Persone spesso sole, riservate, talvolta un po' eccentriche, persone che mai si sarebbero incontrate altrimenti, si conoscono, stringono amicizia o si innamorano, a volte si lasciano. Succede anche a Jody, signora quasi quarantenne, di conoscere l'amore grazie al suo cane, un grosso pit bull femmina di nome Beatrice che lei adora. Perché i cani fungono da veri e propri cupidi, obbligando i loro padroni a legare con altri esseri umani, a superare timidezze e inibizioni in un lieve e romantico minuetto.

1: Dalla preistoria all'Antico Egitto.
0 0 0
Materiale linguistico moderno

1: Dalla preistoria all'Antico Egitto. / [Paolo Matthiae ... [et al.] - c2007

799 p.

Fa parte di: La storia

L'Alchimista
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Coelho, Paulo <1947->

L'Alchimista / Paulo Coelho ; traduzione di Rita Desti

93. ed

Milano : Bompiani, 2007

Abstract: I delicati acquerelli di Moebius si accompagnano al clima spirituale e magico del romanzo di Coelho. Protagonista di questa storia di iniziazione è Santiago, giovane pastorello andaluso, che intraprende un viaggio avventuroso, insieme reale e simbolico, che lo porterà a incontrare il vecchio Alchimista e grazie a lui, a salire tutti i gradini della scala sapienziale nel processo di conoscenza di sé e del mondo.

Il mondo nuovo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Huxley, Aldous <1894-1963>

Il mondo nuovo ; Ritorno al mondo nuovo / Aldous Huxley ; traduzione di Lorenzo Gigli e Luciano Bianciardi

24. rist

Milano : A. Mondadori, 1991 (stampa 2007)

Abstract: Scritto nel 1932, Il mondo nuovo (qui accompagnato dal testo del 1958 Ritorno al mondo nuovo) è ambientato in un immaginario stato totalitario del futuro, nel quale ogni aspetto della vita viene pianificato in nome del razionalismo produttivistico e tutto è sacrificabile a un malinteso mito del progresso. I cittadini di questa società non sono oppressi da fame, guerra, malattie e possono accedere liberamente a ogni piacere materiale. In cambio del benessere fisico, però, devono rinunciare a ogni emozione, a ogni sentimento, a ogni manifestazione della propria individualità. Produrre, consumare. E soprattutto, non amare. Un romanzo visionario, dall'inesausta forza profetica, sul destino dell'umanità. E sulla forza di cambiarlo.