E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Letteratura drammatica
× Nomi Montale, Eugenio <1896-1981>
Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Shakespeare, William <1564-1616>
× Editore Mondadori <casa editrice>

Trovati 52 documenti.

Mostra parametri
Vol. 5: Le tragedie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Vol. 5: Le tragedie / William Shakespeare

Abstract: Il presente volume riporta le seguenti tragedie: Romeo e Giulietta; Otello; Re Lear; Macbeth.

Vol. 2: Le commedie romantiche
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Vol. 2: Le commedie romantiche / William Shakespeare

Pericle
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Pericle / William Shakespeare ; traduzione elaborata dalla riduzione scenica di Giorgio Albertazzi ; saggio introduttivo di Anna Luisa Zazo

Milano : A. Mondadori, 2003

Abstract: Inserita per la prima volta nel corpus delle opere di Shakespeare solo a partire dal 1664, Pericle è un'opera di grande interesse che si distingue per la sua forte teatralità. Questa favola allegorica contiene tutti i temi dei romances, le più tarde opere del Bardo: tra questi assumono particolare valore il tema della morte e rinascita e quello della pacificazione. Vero catalogo di topoi fiabeschi, il dramma racconta la storia del principe greco Pericle che, dopo aver conquistato la moglie sottoponendosi a prove e tornei, la perde in un naufragio, come più tardi perderà la figlia. Dopo aver percorso il mondo come penitente, ritrova miracolosamente le due donne amate.

La tempesta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

La tempesta / WIlliam Shakespeare ; traduzione di Salvatore Quasimodo ; saggio introduttivo di Anna Luisa Zazo

Milano : A. Mondadori, 2002

Abstract: La tempesta è come una ragnatela al centro della quale Prospero-Shakespeare osserva il processo della propria creazione. Nel gesto del mago che spezza la sua bacchetta nell'ultimo atto riconosciamo il drammaturgo che si congeda dal teatro. (René Girard)

Cimbelino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Cimbelino / William Shakespeare ; traduzione di Giancarlo Nanni ; integrata da Giorgio Melchiori ; saggio introduttivo di Anna Luisa Zazo

Milano : A. Mondadori, 2002

Abstract: Sullo sfondo della rivolta dei britanni contro il dominio romano si consuma il dramma d'amore e gelosia di Imogene: figlia del re Cimbelino, andata sposa a Postumus Leonatus, la donna viene a torto creduta infedele dal marito, ingannato dall'intrigo di un servo, che ordina di ucciderla. Ma salvatasi fortunosamente, Imogene riuscirà a riconquistare l'affetto di Postumus e a ritrovare i fratelli che credeva perduti.

Romeo e Giulietta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Romeo e Giulietta / William Shakespeare ; a cura di Anna Luisa Zazo ; traduzione di Salvatore Quasimodo ; introduzione di Paolo Bertinetti

Milano : A. Mondadori, 2001

Abstract: Romeo e Giulietta intreccia numerosi elementi nella vicenda dei due innamorati nati sotto contraria stella. Dalla morte viva al drammatico scontro tra due generazioni - la lotta tra le ragioni dell'odio e le ragioni dell'amore - il dramma si arricchisce di temi la cui complessità va oltre la vicenda d'amore. Tuttavia è questa a fare di Romeo e Giulietta l'opera forse più celebre e più amata di Shakespeare e nel contrasto tra la purezza, l'appassionata consapevolezza dell'amore e l'inesorabile concatenarsi delle circostanze funeste va cercata la grandezza del dramma, la chiave della sua autentica dimensione tragica annunciata nel Prologo grazie alla contrapposizione dei due termini amore e contraria stella.

Enrico 8.
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Enrico 8. / William Shakespeare ; traduzione di Vittorio Gabrieli ; saggio introduttivo di Anna Luisa Zazo

Milano : A. Mondadori, 2001

Abstract: Ultima opera di Shakespeare, Enrico VIII appare il proseguimento ideale dei 'romances', drammi finali del suo itinerario teatrale. Coronamento delle Storie inglesi nell'immagine di una monarchia pacifica e trionfante, offerta dalla gloria di Enrico e più ancora dai trionfi futuri, annunciati nella scena conclusiva, di Elisabetta e Giacomo I, il dramma trova il suo punto di forza nella figura di Caterina. Unico grande personaggio della vicenda, insieme a quello di Wosley, la regina abbandonata conclude la serie delle figure femminili dei 'romances' con l'immagine di una donna sconfitta, esempio forse unico del teatro shakespeariano di una parabola di ascesa e caduta vissuta in assoluta innocenza.

La bisbetica domata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

La bisbetica domata / William Shakespeare ; traduzione di Masolino d'Amico ; saggio introduttivo di Anna Luisa Zazo

Milano : A. Mondadori, 2000

Abstract: Testo originale a fronte. Caso unico nel teatro di Shakespeare, questo libro è, esplicitamente, una commedia nella commedia, rappresentata come parte della beffa giocata da un ricco aristocratico a un calderaio ubriaco.

Il mercante di Venezia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Il mercante di Venezia / William Shakespeare ; traduzione di Sergio Perosa ; saggio introduttivo di Anna Luisa Zazo

Milano : A. Mondadori, 2000

Abstract: La storia di un prestito dato ad usura da un ebreo ad un mercante veneziano e quella del corteggiamento di una splendida dama che sposerà solo l'uomo capace di superare una singolare prova, sono al centro di una delle più brillanti e celebri commedie di Shakespeare. Divisa in cinque atti e composta intorno al 1594, Il mercante di Venezia ha conosciuto un'interrotta fortuna fino ai giorni nostri, sia come testo destinato alla rappresentazione che come opera di lettura.

L'opera poetica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

L'opera poetica / William Shakespeare ; a cura di Roberto Sanesi

Milano : A. Mondadori, 2000

Abstract: William Shakespeare è sicuramente il più grande scrittore inglese di tutti i tempi. La sua immensa celebrità, l'influenza che ha esercitato su tutta la letteratura che viene dopo di lui è certamente dovuta, per lo più, ai suoi drammi, alcuni dei quali sono diventati dei veri e dei propri punti di riferimento per l'arte occidentale. Ma Shakespeare è padre anche di una produzione poetica di altissimo livello, presentata in quest'opera che intende far conoscere gli immortali versi d'amore del poeta inglese.

Tutto e bene quel che finisce bene
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Tutto e bene quel che finisce bene / William Shakespeare ; traduzione di Giorgio Melchiori ; saggio introduttivo di Anna Luisa Zazo

Milano : A. Mondadori, 1999

Abstract: Tutto è bene quel che finisce bene è l'avventura tormentata della bella Elena, accolta nella ricca dimora dei conti di Rossiglione dopo la morte del padre, uno stimato medico e fedele servitore della prestigiosa casata. Ispirandosi liberamente alla nona novella della terza giornata del Decameron di Boccaccio, Shakespeare racconta le intricate peripezie d'amore della giovane Elena per Bertram, il figlio ed erede del conte, che però non intende nemmeno prendere in considerazione l'eventualità di una relazione con una donna di rango inferiore.

Le allegre comari di Windsor
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Le allegre comari di Windsor / William Shakespeare ; traduzione basata sull'adattamento di Orazio Costa Giovangigli ; saggio introduttivo di Anna Luisa Zazo

Milano : A. Mondadori, 1999

Abstract: Commedia di grande brio e vivacità, Le allegre comari di Windsor mette in scena il corteggiamento di Falstaff a due ricche borghesi di Windsor. L'intraprendente corteggiatore non sa però che alcuni burloni stanno tramando alle sue spalle per farlo cadere in trappola...

Sogno di una notte di mezza estate
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Sogno di una notte di mezza estate / William Shakespeare ; traduzione di Antonio Calenda e Giorgio Melchiori ; saggio introduttivo di Anna Luisa Zazo

Milano : A. Mondadori, 1998

Abstract: Con testo a fronte.Commedia fantastica, tenebrosa come la notte in cui si snoda la vicenda, il sogno fonde con liberissima immaginazione mitologia greca e mitologia celtica, leggende cavalleresche e folclore inglese, intrighi d'amore e farsesche rappresentazioni teatrali, intrecciando le vicende di due coppie d'innamorati che si perdono e si inseguono in un bosco-labirinto, ingannati dai beffardi incantesimi del re degli spiriti. Il mondo dei mortali e il mondo degli spiriti si riflettono a specchio, realt` e irrealt` si confondono, e in una esaltazione della teatralit` della vita, le metamorfosi, le incertezze, gli smarrimenti, le segrete sofferenze e le esplicite crudelt` si annullano e si riscattano nel lungo sogno nel quale si dibattono i personaggi.

40 sonetti di Shakespeare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

40 sonetti di Shakespeare / [Shakespeare] ; [traduzione di] Giuseppe Ungaretti

Milano : A. Mondadori, 1998

Abstract: I 154 sonetti che compongono questa raccolta costituiscono una sorta di poema dell'anima, dove i grandi temi dell'amore, del dolore e del tempo che scorre sono affrontati con perfetto equilibrio tra sentimento e forma e dove la parola diventa musica. Pubblicati per la prima volta nel 1609 a Londra, sono qui presentati nella splendida traduzione in versi dello scrittore e poeta Roberto Piumini, in una lingua che rispetta la regolarità metrica e formale del sonetto e restituisce per intero l'intensità della poesia.

Troilo e Cressida
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Troilo e Cressida / William Shakespeare ; traduzione di Luigi Squarzina ; saggio introduttivo di Anna Luisa Zazo

Milano : A. Mondadori, 1996

Abstract: La tragedia è ambientata nel corso degli eventi della guerra di Troia e ha in pratica due intrecci distinti. In uno Troilo, un principe troiano, corteggia Cressida giurandole eterno amore poco prima che sia mandata dai Greci in cambio di un prigioniero di guerra. Quando tenta di andarla a trovare nell'accampamento greco, la sorprende in intimità con Diomede e decide che è solo una prostituta. La maggior parte della tragedia ruota però attorno ad un piano ordito da Nestore ed Odisseo per spingere l'orgoglioso Achille a scendere nuovamente in battaglia tra le file greche. L'opera si chiude con una serie di scontri tra i due schieramenti e la morte dell'eroe troiano Ettore.

Poesie d'amore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Poesie d'amore : i piu bei versi d'amore di John Donne, Andrew Marvell e William Shakespeare scelti e interpretati da Vittorio Sgarbi / Vittorio Sgarbi. Milano : A. Mondadori, 1995

63 p. : ill. ; 13 X 15 cm + 1 CD

Vita e morte di re Giovanni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Vita e morte di re Giovanni / William Shakespeare ; traduzione di Andrea Cozza ; saggio introduttivo di Anna Luisa Zazo

Milano : A. Mondadori, 1995

Abstract: Drammatizzazione del regno di Giovanni d'Inghilterra, figlio di Enrico II d'Inghilterra ed Eleonora d'Aquitania, padre di Enrico III d'Inghilterra.

Molto rumore per nulla
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Molto rumore per nulla / William Shakespeare ; traduzione di Masolino d'Amico ; saggio introduttivo di Anna Luisa Zazo

Milano : A. Mondadori, 1995

Abstract: L'esuberante ma scontrosa Beatrice si accorge grazie ad un intrigo amichevole del suo amore per l'altrettanto scontroso ed eterno scapolo Benedick, mentre la dolce Hero è promessa sposa al passionale Claudio

I due gentiluomini di Verona
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

I due gentiluomini di Verona = [The Two Gentlemen of Verona] / William Shakespeare ; traduzione di Sergio Perosa

Milano : A. Mondadori, 1995

Abstract: Valentino, un giovane di Verona, ama Silvia, figlia del duca di Milano, e ne è riamato, ma il padre l'ha destinata a Turio. Proteo, amico di Valentino e fidanzato di Giulia, si invaghisce però di Silvia e rivela al duca il progetto di rapimento di Valentino. Giulia travestita da paggio, viene a Milano per riconquistare Proteo; Valentino è bandito dalla città e diventa capo dei masnadieri; Silvia fugge da Milano e cade nelle mani dei masnadieri. Proteo accorre a salvarla e Valentino smaschera il tradimento dell'amico. Infine la vicenda si conclude con un lieto fine: il duca acconsente alle nozze tra Valentino e Silvia e Proteo, ravvedutosi, sposa la fedele Giulia.

Antonio e Cleopatra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Antonio e Cleopatra / William Shakespeare ; a cura e con saggio introduttivo di Anna Luisa Zazo ; traduzione di Alfredo Obertello

Milano : A. Mondadori, 1995

Abstract: Antonio vive ad Alessandria schiavo della bellezza di Cleopatra. Costretto a ritornare a Roma per ragioni politiche, pone fine alla discordia con Cesare Ottaviano sposandone la sorella, ma la pace dura poco, perché la gelosia di Cleopatra, ed il ricordo della sua sensualità, lo richiamano in Egitto.