E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Letteratura drammatica
× Soggetto IT
Includi: tutti i seguenti filtri
× Risorse Catalogo
× Materiale A stampa

Trovati 349975 documenti.

Mostra parametri
Le sorelle Chanel
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Little, Judithe

Le sorelle Chanel : romanzo / Judithe Little ; traduzione di Ilaria Katerinov

Tre60, 2021

Abstract: Francia, 1897. Albert Chanel, rimasto vedovo e con un lavoro precario, affida le sue tre figlie, Julia-Berthe, Gabrielle e Antoinette, alle suore dell'orfanotrofio di Aubazine. Educate per diventare perfette donne di casa, Gabrielle e Antoinette mostrano da subito una particolare attitudine per il cucito. In convento sono costrette a indossare divise dal taglio severo, ma di sera, sfogliando di nascosto romanzi e riviste di moda, sognano una vita diversa, fatta di abiti eleganti e affascinanti gentilhommes della haute societé... Così, a diciotto anni Coco e Ninette lasciano il convento e lottano, unite e determinate, per dimostrarsi degne di quella società in cui non si sono mai sentite accettate. Per la prima volta, fanno ingresso nei Café chantant di Moulins, nelle sale da concerto di Vichy, sino ad approdare a Parigi dove, tra speranze e delusioni, l'apertura di un piccolo negozio di cappelli, in rue Cambon, segna per loro la grande svolta. È l'inizio di un'attività commerciale di successo che si espanderà nelle località più esclusive di Francia. Ma lo scoppio della Prima guerra mondiale cambierà per sempre le loro vite: sarà allora che le due sorelle dovranno fare ricorso a tutto il loro coraggio e conquistarsi il loro posto nel mondo, anche a costo di separarsi l'una dall'altra.

Il diario di Anne Frank: il retrocasa: annotazioni al diario dal 12 giugno 1942 al 1 agosto 1944
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il diario di Anne Frank: il retrocasa: annotazioni al diario dal 12 giugno 1942 al 1 agosto 1944 / Antoine Ozanam, Nadji

Bosco : Star Comics, 2021

Abstract: Il giorno in cui compie 13 anni, Anne riceve in dono un diario, che decide di usare come diario segreto. Giovane ebrea tedesca che vive, in esilio, nei Paesi Bassi, la ragazza racconta la sua quotidianità, le sue emozioni da adolescente, la fuga, la paura... Pubblicato da suo padre Otto due anni dopo la fine della guerra, Il diario di Anne Frank è tradotto in più di 70 paesi. Questo graphic novel è l'adattamento fedele del celebre diario di Anne Frank, firmato da due tra i più apprezzati autori della bande dessinée franco-belga.

Ragione e sentimento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nadin, Joanna <1970->

Ragione e sentimento / di Jane Austen ; riadattato da Joanna Nadin ; tradotto da Manuela Salvi ; illustrazioni di Églantine Ceulemans

Piemme, 2021

Abstract: Elinor e Marianne sono sorelle ma non potrebbero essere più diverse: una è saggia e riservata, l'altra leggera come il vento. Una cosa però le accomuna: sono entrambe innamorate! Per trovare la felicità, dovranno imparare una dall'altra, perché solo nell'equilibrio tra la ragione di Elinor e il sentimento di Marianne si nasconde il segreto dell'amore perfetto... Il classico di Jane Austen in una veste fresca e originale.

La metamorfosi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Percivale, Tommaso <1977->

La metamorfosi / Tommaso Percivale ; da Franz Kafka ; [illustrazioni di Fabio Visintin]

EL, 2021

Abstract: Quando Gregor Samsa si risveglia trasformato in un orribile insetto, ha inizio la mutazione dei rapporti con la famiglia e la trasformazione irreversibile della sua vita

L'origine delle specie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Aristarco, Daniele <1977->

L'origine delle specie / Daniele Aristarco ; da Charles Darwin ; [illustrazioni di Sara Not]

EL, 2021

Abstract: L'origine delle specie di Charles Darwin, uno dei libri più importanti dell’umanità, caposaldo del progresso scientifico e origine di una nuova concezione dell’uomo, è qui raccontato da Daniele Aristarco attraverso gli occhi una bambina.

Inventario illustrato della preistoria
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Aladjidi, Virginie <1971-> - Tchoukriel, Emmanuelle <illustratrice>

Inventario illustrato della preistoria / Virginie Aladjidi, Emmanuelle Tchoukriel

L'Ippocampo, 2021

Abstract: Homo habilis, Homo ergaster, Homo erectus, Homo sapiens... In ordine cronologico, questo inventario ci fa conoscere le specie che ci hanno preceduto nel corso della Preistoria, insieme ai tanti animali con cui hanno coabitato - alcuni dei quali estinti da lungo tempo, come il mammut - e altri tuttora presenti insieme a noi sulla Terra, quali la tartaruga e il canguro. Attraverso il racconto dei riti e costumi dei nostri lontani progenitori, scopriamo come siano riusciti a padroneggiare il fuoco e di quali utensili e armi facessero uso. I testi brevi ma avvincenti ci descrivono le tecniche utilizzate oggi da studiosi e ricercatori, aggiornandoci sugli studi più recenti. Per ogni specie descritta vengono indicati la data e il luogo di ritrovamento dei principali reperti, così come i musei che li ospitano.

I lucci della via Lago
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Festa, Giuseppe <1972->

I lucci della via Lago : romanzo / Giuseppe Festa ; illustrazioni di Sofia Paravicini

Salani, 2021

Abstract: È il giugno del 1982. Sera dopo sera, partita dopo partita, l'Italia si sta facendo strada verso una finale dei mondiali che rimarrà nella Storia. Mauri e i suoi amici, come ogni anno, trascorrono intorno al lago i lenti giorni che già profumano di estate, tra giochi inventati al momento, gare di nuoto e incontri di pallone improvvisati in piazza. Ma poi, un fatidico giorno, tutto cambia: nel tentativo di pescare un leggendario e gigantesco pesce, Brando, il migliore amico di Mauri, finisce in fondo al lago per non riemergere più. Al dolore incredulo di tutto il gruppo di amici, si aggiunge presto l'inquietudine generata dalla comparsa di misteriosi biglietti scritti nella grafia di Brando. L'ombra del dubbio si allunga così sulla via Lago, alzando un velo di sospetto tra solide amicizie e amori appena sbocciati.

Ho scelto la vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Segre, Liliana <1930->

Ho scelto la vita : la mia ultima testimonianza pubblica sulla Shoah / Liliana Segre ; prefazione di Ferruccio de Bortoli ; a cura di Alessia Rastelli

Solferino, 2021

Abstract: Discorso rivolto alle ragazze e ai ragazzi della scuola, il 9 ottobre 2020 a Rondine, nell’Aretino. E da Rondine Cittadella della Pace, organizzazione che accoglie studenti da Paesi «nemici» (israeliani e palestinesi, russi e ceceni, serbi e kosovari...), quel discorso si è indirizzato a tutte le scuole d’Italia e del mondo. Infatti, la pace e la convivenza in che modo si possono quotidianamente costruire se non con la cultura e l’educazione? La senatrice sopravvissuta ad Auschwitz parla alle nuove generazioni. Una tragica esperienza di vita da meditare, giacché mostra con la stessa pelle tatuata — 75190 è il numero ancora visibile sull’avambraccio della senatrice — il valore contemporaneo della storia. Aveva sessant’anni Liliana Segre quando, dopo essere caduta in una disperante depressione, decise di intraprendere il suo percorso nella memoria per far conoscere a tutti, soprattutto agli italiani, la sua storia di italiana ed ebrea che, dopo le sciaguratissime leggi razziali del 1938, divenne semplicemente e orribilmente invisibile agli occhi dei suoi connazionali. Era quello della piccola Liliana, di suo padre Alberto, dei nonni Giuseppe e Olga, che furono deportati nel campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau, partendo dal binario 21 della Stazione Centrale di Milano, un destino ineluttabile o una storia evitabile se chi vedeva non si fosse girato dall’altra parte e non avesse assunto l’abito dell’indifferenza?

Passaggi segreti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rollins, James <1961->

Passaggi segreti / James Rollins

Nord, 2021

Abstract: Segreti per cui vale la pena uccidere, catastrofi imminenti, minacce sepolte tra le sabbie del tempo: quando il mondo è in pericolo, la Sigma Force è pronta a intervenire. I membri di questa sezione occulta della DARPA sono stati accuratamente selezionati e addestrati per raggiungere l'eccellenza in ogni disciplina, dalla chimica alle arti marziali, dall'informatica alla balistica. Sono, in altre parole, scienziati con licenza di uccidere. Tranne Joe Kowalski. Per quale motivo un semplice soldato della Marina è stato ammesso in questa squadra d'élite? Sarà per la sua innata capacità di trovarsi sempre nel posto sbagliato al momento sbagliato? E come ha fatto la Sigma Force a entrare in contatto con Tucker Wayne e il suo fido compagno Kane, il più coraggioso cane da guerra dell'esercito americano? In questa raccolta di racconti, la penna esplosiva di James Rollins risponderà a tutte queste domande, e non solo: ci porterà a ripagare un debito nel deserto di Sonora, a neutralizzare una minaccia nascosta nella giungla pluviale, a cercare tesori perduti al largo dell'Australia, a sventare un attentato nelle catacombe parigine, per poi tornare negli Stati Uniti, tra i vicoli di San Francisco, dove un antico flagello sta per essere risvegliato… Ricco di misteri storici, curiosità scientifiche e inaspettati colpi di scena, Passaggi segreti è una lettura obbligata per tutti gli amanti di James Rollins, ma anche un'occasione unica per conoscere uno dei maestri mondiali della narrativa di avventura.

La fine delle allergie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La fine delle allergie : la rivoluzione dell'immunoterapia : il primo programma per prevenire e curare le allergie alimentari negli adulti e nei bambini / Kari Nadeau e Sloan Barnett ; traduzione di Claudine Turla

Milano : Vallardi, 2021

Abstract: Le allergie alimentari sono un problema in costante aumento: secondo gli ultimi dati ne soffre l'8% della popolazione infantile e l'11% degli adulti. Tra le cause principali il moderno stile di vita, che compromette la capacità del sistema immunitario di distinguere tra sostanze pericolose e innocue. Per aiutarci a combattere questa emergenza sanitaria, la professoressa Kari Nadeau, una delle principali protagoniste della ricerca nel settore, ha messo a punto un metodo rivoluzionario basato sull'immunoterapia. Il suo programma consente di rieducare l'organismo a considerare sicuri cibi come la frutta a guscio, il frumento, le uova, il latte, altrimenti capaci di innescare reazioni pericolose e invalidanti. Grazie all'immunoterapia, finalmente il cibo non sarà più un nemico da evitare. L'allergia alimentare è una reazione del sistema immunitario al consumo di determinati alimenti. Per i tanti che ne soffrono l'unica soluzione è evitare certi cibi. Secondo le più avanzate ricerche scientifiche, però, è possibile prevenire, diagnosticare e far regredire le allergie alimentari. La ricerca pionieristica della dott.ssa Kari Nadeau rivela che l'allergia alimentare non è una condanna a vita: il sistema immunitario si può riconvertire e riqualificare. Le allergie alimentari, dalla lieve orticaria a letali costrizioni delle vie aeree, possono essere mitigate, curate, perfino prevenute. La chiave di volta è l'immunoterapia: la reintroduzione controllata e graduale di un allergene nel corpo. Grazie a terapie all'avanguardia mirate a componenti specifiche del sistema immunitario, la dott.ssa Nadeau e il suo team hanno aumentato la velocità e l'efficacia di questo trattamento riducendolo a pochi mesi. Kari Nadeau, affiancata da Sloan Barnett - autrice e madre di bambini allergici -, ci guida attraverso ogni aspetto delle allergie alimentari, da come trovare il trattamento giusto a come gestire la costante paura degli allergeni , che perseguita sempre più persone, per offrire un aiuto decisivo nella lotta contro quella che si sta rivelando una nuova pandemia.

Avanti, parla
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ravera, Lidia <1951->

Avanti, parla / Lidia Ravera

Bompiani, 2021

Abstract: Giovanna ha i capelli bianchi, però lunghissimi e folti. Vive in un bell'appartamento che guarda il fiume, nel centro di Roma, ma è un'operaia in pensione. In un tempo in cui tutti inseguono il successo, la popolarità, lo svago lei vive sola, non parla con nessuno, non va mai in vacanza. Le sue giornate si susseguono uguali e attente fra la musica che ascolta per dimenticarsi di se stessa e i romanzi che legge per rispecchiarsi nelle vite degli altri. Non è felice né infelice, è come se vivesse uno sconfinato tempo supplementare dopo una partita che per lei si è chiusa presto, quasi quarant'anni fa, nel secolo scorso, quando per la smania di cambiare il mondo potevi commettere sbagli così gravi da pesare sulla tua coscienza per sempre. Ha pagato il suo debito con la giustizia, Giovanna, ma se hai un'anima come la sua la punizione non basta mai. Un silenzio da penitente, dunque, quello che ha scelto, un silenzio che va in mille pezzi quando nell'appartamento accanto al suo arriva, anzi, irrompe una famiglia di beniamini degli dei: Michele, musicista svagato, Maria, bellissima e sempre un po' spogliata, Malcolm, tredicenne impegnato a salvare il pianeta, e Malvina, tre anni di pura gioia. Giovanna prima li guarda e li ammira, poi si lascia coinvolgere nella loro vita: bambinaia volontaria, amica grande, presenza silenziosa e generosa. E infine dalla loro vita viene travolta, come succede quando l'amore apre una breccia nelle tue difese e ti ritrovi vulnerabile, nuda. Ma di nuovo viva. Una prima persona asciutta e nervosa, un memoriale che al lettore rivela, pochi indizi alla volta, un quadro finale di sconcertante, dolorosa dolcezza.

Tesori di papà
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Steel, Danielle <1947->

Tesori di papà / Danielle Steel ; traduzione di Berta Maria Pia Smiths-Jacob

Sperling & Kupfer, 2021

Abstract: Alla scomparsa della moglie, il cowboy JT Tucker si trasferisce con le sue tre bambine in California per iniziare una nuova vita. Al verde, ma dotato di una volontà di ferro, diventerà il proprietario di uno dei ranch più grandi dello Stato. La sua morte improvvisa, a 64 anni, lascia le figlie eredi di quel piccolo impero, ciascuna alle prese con un lutto difficile da elaborare. Caroline, la minore, sempre trascurata, ha sposato un uomo ricco e si è rifatta una vita a San Francisco come moglie, madre e scrittrice. Gemma, la cocca di papà, ha cercato la sua strada a Hollywood e ha sfondato in televisione. Kate, la maggiore, si è votata al lavoro nel ranch, rinunciando a costruire una propria famiglia. Ora che JT non c'è più, dei documenti rivelano su di lui cose che nessuna delle tre sorelle si sarebbe mai aspettata; il loro intero universo è sconvolto e dovranno sostenersi a vicenda per far fronte a una realtà inattesa e per scoprire davvero chi sono. Un romanzo intenso e avvincente che racconta il legame speciale fra tre donn?e eccezionali, figlie di un padre dai mille volti, che ha segnato in modo diverso ciascuna di loro.

Alabama
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Alabama / Alessandro Barbero

Palermo : Sellerio, 2021

La memoria ; 1195

Abstract: L'America profonda, bianca, povera, razzista, che il mondo ha visto balenare nell'assalto al parlamento di Washington, viene rappresentata, in questo romanzo, nei suoi anni, per così dire, di formazione. Lo storico Alessandro Barbero torna indietro nel tempo per riportare alla luce un episodio atroce e simbolico, attraverso la voce di un vecchio uomo dell'Alabama. Guerra di secessione americana. Un reduce, sudista, uno sconfitto dalla vita e dalla guerra. La studentessa di un college lo stimola a ricordare. Lui non si lascia pregare, ma divaga, tergiversa, non arriva al punto, e senza volerlo accresce la curiosità sull'episodio di sangue perché preferisce riportare, nel linguaggio figurato del suo ambiente, le premesse nelle esistenze della gente che l'hanno reso possibile e lo spiegano. Una miriade di storie e personaggi intorno a quella guerra che causò più morti americani di tutte le guerre. Un pennello semplice, feroce e nostalgico dipinge tutta la società che i Confederati volevano anacronisticamente conservare. Fondata inseparabilmente sullo schiavismo, un tipo di rapporto di sottomissione che modella tutto il resto. Di cui tutto trasuda. Ozioso e stanco, innamorato di sagome alla Mark Twain sulle rive del grande fiume, il reduce rende l'immagine di un organismo sociale complesso, non privo di un comunitarismo rassicurante ma che reagisce in modo violento alla diversità; una gerarchia paternalistica che produce un senso di giustizia impotente, istintivo e frustrato; l'influenza invadente di piccole chiese identitarie e fondamentaliste che comandano intolleranze elementari; la diffidenza verso la riflessione, l'indifferenza di fronte alla violenza; un erotismo del tutto corporale. Così come una favola elaborata, Alabama porta alle divisioni dell'oggi, nella maniera di Alessandro Barbero che sa dare alla storia l'andamento di un romanzo e alle narrazioni la precisione della conoscenza.

Sulla corsa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Covacich, Mauro <1965->

Sulla corsa / Mauro Covacich

La nave di Teseo, 2021

Abstract: 1976. Mauro ha undici anni e, insieme a un'altra cinquantina di bambini, partecipa a una gara di corsa organizzata dall'azienda del padre. È in quest'occasione che sperimenta per la prima volta le sensazioni che lo faranno innamorare della corsa, spingendolo a gareggiare per tutta la vita. Accanto al racconto sul corpo – l'impatto degli allenamenti, la scoperta dei propri limiti – c'è la riflessione sul gesto: sulla sensazione di straordinaria libertà che si prova correndo sul bordo strada, sulla dimensione introspettiva della corsa, sulla maratona come disciplina interiore, su cosa succede quando la corsa ti punge e diventa la tua malattia. Questo libro non rivela i dieci consigli per correre meglio, ma è il racconto di chi ha trovato nella corsa una forma privata di raccoglimento, il metronomo che scandisce il ritmo della propria quotidianità. Mauro Covacich scava nel mito e nell'esperienza della corsa in un'autobiografia atletica che attraversa i suoi romanzi, la vita personale, le storie di campioni leggendari, per esplorare le ragioni di una passione inarrestabile.

A grandezza naturale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Luca, Erri <1950->

A grandezza naturale / Erri De Luca

Feltrinelli, 2021

Abstract: "Ho iniziato queste pagine da un ritratto di Marc Chagall che raffigura suo padre a grandezza naturale, uno a uno. Lo fece a memoria e a distanza. Tra genitori e figli si apre la frattura di spazio e di tempo. Si allontanano anche abitando sotto lo stesso tetto. Qui passa tra loro la relazione tra due capi della stessa corda. In matematica esiste una complicata Teoria dei nodi. In narrativa esiste tra genitori e figli l'innumerevole narrativa dei nodi. La più conosciuta, estrema, lega e slega Isacco e Abramo su una cima deserta e desolata. Da figlio ho praticato lo scioglimento brusco, alla maniera di Alessandro con il nodo di Gordio. Lo aprì con un colpo di spada, che non è la soluzione dell'enigma, ma la sua negazione. Da figlio ho creduto di poter ignorare il vincolo, fare come se i miei fossero degli adottivi occasionali. È stata presunzione da pagare successivamente con il debito a vita. Si attraversa un'età di rinnegamento degli affetti. Perfino il protagonista dei Vangeli non volle riconoscere in pubblico sua madre. La sua missione comportava l'azzeramento della vita precedente. Negli atti di libertà presi e tenuti dalla mia generazione politica c'era l'impronta inevitabile dell'ingratitudine. Nelle tempeste affettive, dentro un bicchiere d'acqua o nell'oceano, non si diventa più grandi né minori di chi ci ha preceduto. Ci si trova alla fine in un ritratto a grandezza naturale." (l'autore)

Quel maledetto Vronskij
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Quel maledetto Vronskij / Claudio Piersanti

Milano : Rizzoli, 2021

La scala

Abstract: La storia di un uomo che non crede alla fine di un amore. Un romanzo di ossessioni, tenacia e tenerezza. "Perdonami, sono tanto stanca. Non mi cercare". Solo questo lascia scritto Giulia, prima di scomparire nel nulla. E suo marito Giovanni, nella casa improvvisamente vuota, si sente un naufrago. Il loro è un amore fatto di cose minime: la colazione al mattino, con le fette imburrate e la marmellata; un bacio volante prima di andare al lavoro e un altro più lungo la sera, quando lui torna dalla tipografia con le dita sporche d'inchiostro; abbracciarsi in giardino, tra le rose che lei ha potato con cura. Dopo una vita insieme, non hanno ancora perso la voglia di farsi felici l'un l'altra. O almeno, così credeva lui. Adesso Giovanni, in cerca di risposte, guarda tra i libri di Giulia e dagli scaffali pesca il più voluminoso: Anna Karenina. Comincia a leggere. E si convince che sua moglie abbia trovato un altro uomo, un amante focoso, un maledetto Vronskij. Geloso e amareggiato, si chiude in tipografia, deciso a creare una copia unica del capolavoro di Tolstoj: carta pregiata, copertina in pelle, nella speranza, un giorno, di farne il suo ultimo pegno d'amore per Giulia. Ma la vita non è un romanzo, procede per strappi lievi e imprevedibili. Quando il mistero della scomparsa si svela, Giovanni capisce che c'è sempre qualcosa che ci sfugge, e tutto ciò che possiamo fare è smettere di averne paura.

La scuola ci salverà
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Maraini, Dacia <1936->

La scuola ci salverà / Dacia Maraini

Solferino, 2021

Abstract: Cosa è successo alla scuola? Come pos­siamo risollevare le sorti dell’istituzione più importante per il futuro del Paese dopo una fase difficile come quella che sta af­frontando? Dovremmo partire dagli insegnati motivati e capaci che la sorreggono nonostante i molti ostacoli e dal serbatoio di vitalità degli studenti. E poi naturalmen­te occorre ridare all’istruzione le risorse e la centralità che merita. La scuola può fare la differenza, soprattut­to in momenti di crisi. Dacia Maraini ne è convinta e lo testimonia con il suo impegno in difesa dell’insegnamento come negli in­terventi scritti nel tempo e in alcuni intensi racconti raccolti in questo libro: L’esame, Il bambino vestito di scuro e Berah di Ki­bawa. Da sempre l’autrice si dedica al dia­logo con gli studenti e con i loro docenti approfondendo modelli di apprendimento e impugnando questioni di diritti e di rifor­ma e in queste pagine racconta una scuola come dovrebbe e potrebbe essere, filtra­ta dagli occhi di scrittrice, di intellettuale civilmente impegnata e anche di docente. Storie, idee, battaglie e ricordi di una vita intera, dalle lezioni al Liceo di Palermo all’insegnamento nel carcere di Rebibbia. Un viaggio tra i banchi, anche attraverso la forza dell’immaginazione, da cui emerge l’urgenza di garantire ai nostri ragazzi un’i­struzione migliore per ridare all’Italia una concreta speranza nell’avvenire.

Gli occhi di Sara
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Giovanni, Maurizio <1958->

Gli occhi di Sara / Maurizio de Giovanni

Rizzoli, 2021

Abstract: A volte un incontro inatteso spalanca le porte del passato. Succede a Sara mentre sta lottando per salvare la vita del piccolo Massimiliano, il nipotino colpito da una grave malattia. Due occhi riappaiono dalla nebbia di giorni lontani, Sara li conosce bene. Sono gli stessi che tanti anni prima aveva cercato in ogni modo di dimenticare. La donna invisibile è catapultata indietro nel tempo: Napoli, 1990. È caduto il muro di Berlino, gli stati satelliti dell'URSS sono in crisi e in Italia sono esplosi i movimenti studenteschi. Il mondo di prima si sta sgretolando, ma i preparativi fervono e la città si veste a festa per la visita di Papa Giovanni Paolo II. Sara Morozzi, detta Mora, è membro attivo della più segreta unità dei Servizi. A lei e a Bionda, la collega Teresa Pandolfi, viene affidata la missione più importante e delicata della loro carriera. Proprio in quei giorni, Sara incrocia quello sguardo. Occhi a cui è impossibile restare indifferenti. Così, mentre il tempo scorre all'indietro, la Sara di oggi deve fare i conti con le passioni e i tradimenti di ieri. In un intreccio che si dipana al pari di un perfetto meccanismo a orologeria, Maurizio de Giovanni scava tra le pieghe della nostra Storia recente e racconta gli inconfessabili segreti di Sara, come non l'abbiamo mai vista. Perché, per la prima volta, gli occhi della donna impenetrabile tradiscono un dolore misterioso e svelano la sua più sincera umanità.

Dante e le infernali scienze
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Novelli, Luca <1947->

Dante e le infernali scienze / Luca Novelli

Editoriale scienza, 2021

Abstract: Sdegnoso, megalomane, geniale, con un naso ingombrante. Dante è conosciuto in tutto il pianeta come autore della Divina Commedia, straordinario viaggio che lo ha portato a visitare l’Inferno, scalare il Monte del Purgatorio e salire in Paradiso. Nella sua Commedia, che è un vero lampo di genio, è divulgatore delle conoscenze del suo tempo, che già allora sembravano strane, persino infernali. Qui racconta la sua vita e le sue avventure in un mondo in cui il soprannaturale era il pane di tutti i giorni.

Il mio amico Dante
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stilton, Geronimo <personaggio>

Il mio amico Dante / Geronimo Stilton

Piemme, 2021

Abstract: Cari amici roditori, ero partito per Firenze, per partecipare alle celebrazioni del Dantedì... Che emozione, squit! Durante il volo, però, mi sono addormentato e ho iniziato a sognare... Mi sono ritrovato alle porte dell'Inferno dove mi ha accolto Dante in pelliccia e baffi! Poco lontano, Virgilio, guida esperta dei luoghi della Commedia, stava per iniziare la pausa pranzo. Da quando erano cominciate le celebrazioni dantesche, il numero di visitatori era aumentato a dismisura e lui non ne poteva più! Ma per fortuna Dante ha convinto Virgilio a rimettersi al lavoro per accompagnarmi a vedere almeno le attrazioni principali. È iniziato così un viaggio stratopico ed emozionante nel mondo dantesco, un'avventura che farà frullare i baffi anche a voi!