E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Letteratura drammatica
Includi: tutti i seguenti filtri
× Risorse Catalogo

Trovati 359733 documenti.

Mostra parametri
L'amore è più forte della legge di Coulomb
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Viganò, Tiziano

L'amore è più forte della legge di Coulomb / Tiziano Viganò

Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: Dopo l'ultima guerra, che ha sterminato intere popolazioni e liberato pericolose radiazioni, gli esseri umani nascono con una particolarità del tutto nuova: ognuno di loro ha una carica magnetica. Le persone con carica opposta si attraggono, quelle con carica uguale si respingono, tanto da non riuscire nemmeno a sfiorarsi. Il problema della violenza è finalmente risolto, e forse anche quello delle guerre: nessuno può mai davvero nuocere all'altro e i contrasti (quelli gravi) non nascono nemmeno. E poi c'è la Global Assicurazione a vigilare: non c'è Sovversivo che non venga scovato e spedito in qualche campo di rieducazione. La sicurezza regna sovrana. Per questo, quando P s'innamora di Ailis, di carica uguale alla sua, NYC non riesce a crederci: cosa sta succedendo al suo migliore amico? C'è qualcosa di sbagliato in lui? Come convincerlo che il suo è un amore impossibile? E, soprattutto, come evitare di cadere nelle mani della Global?

Il Paurosauro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bright, Rachel <1979-> - Chatterton, Chris <1982->

Il Paurosauro / Rachel Bright ; illustrazioni di Chris Chatterton

Emme, 2021

Abstract: Oggi il Paurosauro ha in programma di fare un picnic. Il sole splende e il cielo è limpido, ma lui si preoccupa di tutto: e se il cibo finisse? E se perdesse il sentiero? E se inciampasse e cadesse? O peggio... se arrivasse la tempesta?! Una storia per tutti i piccoli Paurosauri che hanno bisogno di essere rassicurati.

Il bambino dall’occhio blu
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ravani, Paola <scrittrice per ragazzi>

Il bambino dall’occhio blu / Paola Ravani

Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: Artur ha un pessimo rapporto con il suo occhio sinistro. È blu chiaro, sembra di cristallo. Sarebbe bello, se l’altro non fosse marrone scuro. Una rarità che attira l’attenzione e suscita curiosità. Artur detesta a tal punto il suo occhio blu che per eliminare quella che crede un’imperfezione le ha provate tutte, con risultati spesso disastrosi. Con leggerezza e ironia Paola Ravani riesce a portare il lettore nello straordinario mondo dei bambini, dove tutto appare possibile, e le riconciliazioni, prima di tutto con se stessi, aprono nuove, straordinarie opportunità.

Ma gli insetti... sono tutti uguali?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Venturi, Nicolò <illustratore>

Ma gli insetti... sono tutti uguali? / Nicolò Venturi

La Coccinella, 2021

Abstract: Quale insetto ha la proboscide? E quale ha le corna? Forme, parole nuove e animali bizzarri: un piccolo mondo da scoprire (anche con le dita!).

Ma gli animali... sono tutti uguali?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Venturi, Nicolò <illustratore>

Ma gli animali... sono tutti uguali? / Nicolò Venturi

La Coccinella, 2021

Abstract: Che cosa rende il serpente a sonagli diverso da tutti gli altri serpenti? Forme, parole nuove e animali bizzarri: un piccolo mondo da scoprire (anche con le dita!).

Missione colazione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barroux <1965->

Missione colazione / Barroux

Clichy, 2020

Abstract: «Dimmi, cosa ti piacerebbe per colazione? Latte? Miele? Toast?» «Mamma, vorrei la luna!». Arthur è un bambino davvero molto fortunato. La sua mamma farebbe di tutto per renderlo felice. Anche se questo significa assecondare le sue idee più pazze, tipo avere la luna per colazione…

I colori dell'addio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

I colori dell'addio / Bernhard Schlink ; traduzione dal tedesco di Susanne Kolb

Vicenza : Pozza, 2021

Bloom ; 204

Abstract: Succede tante volte che la cosa giusta diventi sbagliata. Perché allo stesso modo una cosa sbagliata non può diventare giusta? Tra colpa e vergogna, rabbia e disillusione, speranza e pentimento prendono vita, in queste pagine, personaggi molto lontani l'uno dall'altro, ma accomunati tutti dal desiderio di sfuggire ai propri errori e imprimere una direzione diversa alla propria esistenza. C'è un uomo che fatica a prendere commiato da un amico prematuramente scomparso, con cui ha condiviso le ombre di una carriera nella passata DDR. Ora che la figlia del collega vuole consultare il suo fascicolo all'Ufficio federale per i dossier della Stasi, sa che è giunto il momento di fare i conti con la parte più oscura di sé. La solitaria esistenza di un editor acquista senso il giorno in cui gli viene prospettata la possibilità di insegnare i rudimenti della letteratura alla figlia del custode del palazzo in cui vive. Ma quando la ragazza viene assassinata sugli scalini davanti al suo appartamento, l'uomo si ritira in un ostinato e assoluto silenzio. L'incontro con una donna che non vede da cinquant'anni getta scompiglio nell'esistenza di un musicista, risvegliando antichi fantasmi destinati a riportare in vita il passato. Una coppia tenta a lungo, e con insuccesso, di avere figli. Anni dopo, quel desiderio negato verrà esaudito nel più bizzarro dei modi. E ancora, una donna si trova costretta ad affrontare l'ex marito, che anni prima l'ha lasciata per la ragazza alla pari, privandola a lungo della felicità. Ora che lui sta morendo, sarà più facile perdonarlo?

Gelosia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nesbø, Jo <1960->

Gelosia / Nesbø, Jo ; traduzione di Eva Kampmann

Einaudi, 2021

Abstract: Ossessione, desiderio, smania di vendetta. Jo Nesbø racconta il preciso istante in cui la passione prende il sopravvento. Due fratelli gemelli coinvolti in un triangolo amoroso e un detective, specializzato in casi criminali che hanno la gelosia come movente, chiamato a sbrogliare la questione. Il profondo e improvviso legame tra due passeggeri su un volo per Londra che potrebbe essere l'inizio di una relazione o di qualcosa di molto piú sinistro. Uno scrittore di successo che si ritrova vittima dell'ossessione altrui e riesce a cavarsela grazie al suo talento nel raccontare. Una donna che approfitta della pandemia per vendicarsi di un crimine subito e, insieme, della vita. Storie di uomini feroci, di amanti privi di scrupoli, di destini implacabili. Nell'atmosfera ossessiva e perturbante del maestro del crime scandinavo. Che cos’è quel sentimento che spesso muove le persone a compiere crimini efferati? Il maestro del brivido Jo Nesbo ce lo racconta in Gelosia, una raccolta di cinque storie legate ad un tema connesso inevitabilmente al brivido. Già pronto ad essere tradotto sul grande schermo, in una sorprendente versione cinematografica, Gelosia è un romanzo che unisce cinque vite, cinque esistenze prese da un sentimento incontrollabile. Dietro maschere perfette, i personaggi protagonisti di queste storie si nascondono per non crollare e per non mostrare al mondo la loro debolezza. In una tensione continua, mista a disagio e dolore che istiga alla rabbia, ragazzi, uomini e donne amoreggiano e spiano. Non sappiamo però fino all’ultima pagina dove li condurrà tutto questo dolore e questa continua tensione che permea le loro giornate. Accadrà l’inevitabile o qualcuno riuscirà a fermarsi prima di compiere un omicidio? In Gelosia, Jo Nesbo analizza uno dei sentimenti più universali della storia dell’uomo, lo scandaglia, lo rende visibile e permea le pagine fino a diventare incontrollabile impulso.

Bolle di sapone
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bolle di sapone / Marco Malvaldi

Palermo : Sellerio, 2021

La memoria ; 1207

Abstract: Sono i giorni del Covid. Per la prima volta nei loro ottant'anni suonati, i Vecchietti del BarLume si sentono tali. Sono isolati e dubitano di avere ancora un futuro. Il tempo gli svanisce spulciando «ogni tipo di statistica sul virus esistente al mondo». Il bancone di Massimo il Barrista, fino a ieri cabina della macchina del pettegolezzo investigativo, è vuoto di chiacchiere. Persino la mamma di Massimo, la Gigina, è ritornata a casa, un piccolo tormento in più nelle giornate di Massimo, e una voce spiritosa che si aggiunge al gruppo toscaneggiante; ingegnere geniale in giro per il mondo, con un intuito più acuto perfino del brillante figlio. Ma provvidenzialmente l'occasione «per non farsi i fatti loro» arriva. Alice, la vicequestora fidanzata del Barrista, bloccata in Calabria per un corso di aggiornamento per poliziotti, commette l'imprudenza di chiedere un'informazione innocua a uno dei vecchietti: quanto basta per insospettire la maldicenza e così scatenare i segugi venerandi. In Calabria c'è stata una strana doppia morte di due anziani coniugi. Lui, proprietario di una catena di pizzerie, è stato fulminato da una fucilata mentre era in coda al supermercato; forse criminalità organizzata. La moglie è morta per una ingestione di botulino. Anche se condannati a comunicare via computer e telefonini, per i vecchietti le coincidenze continuano a non esistere. Ritrovando il metodo confusionario che li ispira, il turpiloquio creativo, il dialogo immaginosamente sferzante, risolvono in smart working un intrigo a più piani. Ma usando anche tutta la pietà e la solidarietà sociale, che fu a lungo l'idea-forza di quella generazione. In questa nuova commedia gialla di Marco Malvaldi, ambientata in pieno lockdown, i Vecchietti del BarLume sono ancor più protagonisti e sottili risolutori, con tutte le balordaggini che si trascinano a ogni passo. E il loro sguardo, pur appannato, è più che mai penetrante nelle ingiustizie sociali e nelle diseguaglianze messe in risalto dal momento tremendo. Ma sarà Massimo, come al solito, a mettere la parola fine a tutta l'intricata indagine, con tanta capacità di entrare in sintonia col prossimo, e un'arguzia in più che sorprende tutti. Così, l'autore, avventurosamente, rappresenta in trasparenza la condizione di tutti gli anziani e ricorda la necessità dei valori che li animano.

La principessa perduta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Steel, Danielle <1947->

La principessa perduta / Danielle Steel ; traduzione di Berta Maria Pia Smiths-Jacob

Sperling & Kupfer, 2021

Abstract: Nel 1943 la guerra infuria e la principessa Charlotte, terzogenita della famiglia reale, diciassettenne dal carattere indomito ma dalla fragile costituzione, viene allontanata prudenzialmente da Londra per essere affidata, sotto falso nome, a una famiglia di nobili protettori nella campagna dello Yorkshire. Il conte e la contessa di Ainsleigh mantengono il più stretto riserbo sulla sua vera identità e Charlotte si adatta felicemente alla sua nuova vita lontana dai riflettori, dedicandosi alla sua grande passione, l'equitazione. Ma ben presto un'altra passione si fa largo nel suo cuore, che inizia a battere sempre più forte per il giovane Henry... La guerra e una serie di tragiche e imprevedibili svolte del destino porteranno alla nascita di una bambina, una principessa di cui nessuno conoscerà il reale lignaggio, perché tutti coloro che potevano testimoniarlo sono morti. Tutti, tranne la donna che la prende con sé per allevarla, insieme al marito. Ci vorranno due decenni e il ritrovamento di alcune lettere nascoste perché il segreto della principessa perduta emerga infine.

La brigata delle cinque sorelle
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Peretti, Paola <1986->

La brigata delle cinque sorelle / Paola Peretti

Rizzoli, 2021

Abstract: Si chiamano Euterpe, Talia, Melpomene, Tersicore, Urania. Portano i nomi delle muse, ma per Cecilia, ventidue anni, studentessa di storia un po’ imbranata, sono semplicemente le zie e la madre con cui ha sempre vissuto. Lei è l’eterna tuséta, la bambina con l’apparecchio acustico, cresciuta in una casa popolata solo da donne – ormai anziane e minate dall’Alzheimer –, circondata dal profumo della pasta fatta in casa, dai racconti e dai bisticci delle sorelle, dal loro amore forse un po’ soffocante. Solo Euterpe non aveva voluto saperne di trasferirsi da loro ed era rimasta nella casa natale a Brescia, nel quartiere Carriole. Euterpe, che ora non c’è più. Era la maggiore, ed è stata la prima ad andarsene. Ma ha lasciato alla nipote un compito: ritrovare Lorenzo, il fratellino di cui si sono perse le tracce nel 1945. Così, per la prima volta in vita sua, Cecilia parte alla ricerca di quello zio che non sapeva neppure di avere. Non è sola, ad aiutarla c’è Giada, la compagna di sempre, e poi nuovi amici: il generoso proprietario di un bar con sua figlia; un giovane impiegato dell’archivio comunale; un commissario di polizia appassionato di letteratura; persino un giovane prete e un’anziana suora.Tra vecchie carte, fotografie sbiadite e confusi ricordi, Cecilia inizia a scavare. È un percorso nella memoria, il suo – memoria personale, familiare, collettiva – e insieme una lotta contro il male che quella memoria cancella. Scoprirà molte cose: sul passato della propria famiglia e di una città, ma soprattutto su di sé e sull’importanza di non dimenticare.

Le figlie della Cornovaglia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Britton, Fern <1957->

Le figlie della Cornovaglia : romanzo / Fern Britton ; traduzione di Claudine Turla

Tre60, 2021

Abstract: 1918. Alla fine della guerra, Clara Carter sale su un treno diretto in Cornovaglia per incontrare la famiglia di Bertie, il suo grande amore, rimasto ucciso sui campi di battaglia. Accolta come una figlia, Clara potrà riprendersi dal lutto, ma dovrà custodire un segreto nel suo cuore per tutta la vita. 1947. Hannah, la figlia di Clara, ha sempre avuto la certezza che sua madre avesse un passato misterioso. Quando si innamora dell'uomo sbagliato, scopre, come sua madre prima di lei, che ne pagherà il prezzo. Rimasta incinta e sola, prende l'unica decisione possibile: farà di tutto per proteggere Caroline, la bambina che sta per nascere. 2020. Caroline è stata a lungo la custode dei segreti della sua famiglia. Ma ora che sua figlia Natalie ha bisogno di lei, sente che è giunto il momento di raccontarle tutto. Deve dimostrarle che proviene da una stirpe di donne che hanno affrontato le intemperie della vita, forti e orgogliose come le imponenti scogliere della Cornovaglia.

Ritorno a Whistle Stop
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Flagg, Fannie <1944->

Ritorno a Whistle Stop / Fannie Flagg ; traduzione di Laura Pignatti

Rizzoli, 2021

Abstract: Dopo il successo internazionale di Pomodori verdi fritti al caffé di Whistle Stop, Fannie Flag porta in libreria l’attesissimo seguito: Ritorno a Whistle Stop. Grazie ad una bellissima trasposizione cinematografica, le storie della scrittrice dell’Alabama sono arrivate fino a noi e ci hanno commosso e ci hanno portato in una realtà di bar desolati, campi assolati, treni dismessi. Ritroviamo qui allora il piccolo Buddy Threadgoode diventato uomo e, ormai superata la soglia degli ottant’anni, in preda ai ricordi, affacciato alla finestra della sua casa di riposo. La sua infanzia, in compagnia di due donne eccezionali come la madre Ruth e la zia Idgie, è stata un susseguirsi di esperienze, di libertà, di cambiamenti dopo che i treni smisero di passare per di là. Buddy, preso dalla forza della memoria e dalla voglia di rivedere la sua Whistle Stop, fugge allora dalla casa di riposo e solo allora inizia il suo viaggio, forse l’ultimo o forse no, ma sicuramente non meno avventuroso di altri. Fannie Flag ci fa allora sognare con una nuova storia e con un romanzo dal sapore amaro e di libertà.

Il giardino delle meduse
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vitale, Paola <insegnante di scuola secondaria> - Bossù, Rossana <1971->

Il giardino delle meduse / Paola Vitale, Rossana Bossù

Camelozampa, 2021

Abstract: Colorano di riflessi l’acqua degli oceani più profondi, dei porti e delle spiagge. Sono trasparenti, dai colori accesi e brillanti. A volte sono grandi come aquiloni, a volte così piccole da confondersi tra le gocce d’acqua salata. Vivono ovunque, dall’Artico agli oceani tropicali, dalle acque costiere fino alle profondità marine. Quanto sappiamo delle meduse? Sono velenose? Si possono mangiare? È vero che possono addirittura essere immortali? Cosa sono le “fioriture di meduse” e perché sono considerate indicatori dei cambiamenti climatici? Un’immersione nel mondo affascinante delle meduse, dove forse si nasconde la chiave del nostro futuro.

Il mandala della vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Berrino, Franco <1944-> - Bortolazzi, Enrica <1962->

Il mandala della vita : 12 leggi per ritrovare l'armonia e la felicità / Franco Berrino, Enrica Bortolazzi

Mondadori, 2021

Abstract: In queste pagine preziose Franco Berrino ed Enrica Bortolazzi hanno deciso di racchiudere in 12 leggi fondamentali tutto quello che hanno imparato nel loro percorso e che ha dato vita negli anni allo spirito della Grande Via, la loro associazione che promuove una vita sana e una longevità felice. Indicazioni che riguardano il nostro corpo e il modo di nutrirlo (con una dimostrazione pratica che mangiare biologico non è necessariamente più costoso), ma anche la nostra anima, con riflessioni, rituali ed esercizi (tra gli altri i benefici interiori del canto e del ballo) per darle nuova pace ed energia. Come i 12 petali di un fiore colorato e multiforme, le leggi che compongono Il mandala della vita ci aiutano a mettere in pratica insegnamenti che provengono da ambiti e culture differenti, eppure stanno tutti meravigliosamente assieme e si adattano magicamente al vissuto e ai bisogni di ciascuno. 12 leggi che sono come coordinate capaci di darci equilibrio ed armonia, proprio in un momento in cui molti di noi sentono di averli perduti.

Un fiume
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Martin, Marc <illustratore>

Un fiume / Marc Martin

Salani, 2021

Abstract: Dalla mia finestra si vede un fiume… Dove mi porterà?» Inizia così un viaggio immaginario che dalla città arriva fino al mare. Dalle autostrade ai campi coltivati che sembrano dei giganteschi patchwork, dalle fabbriche fumose alle foreste brulicanti di vita, ogni nuovo paesaggio ci mostrerà il delicato rapporto tra l’uomo e la natura attraverso lo sguardo curioso e divertito di una bambina.

Ogni momento è prezioso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giordano, Raphaëlle <1974->

Ogni momento è prezioso / Raphaëlle Giordano ; traduzione di Sara Arena

Garzanti, 2021

Abstract: A volte bisogna accettare di perdersi per ritrovarsi. Lo sa bene Giulia che sul lavoro non riesce più a dare il meglio e a casa deve fare i conti con un figlio adolescente, indisciplinato e arrabbiato con il mondo. Finché, dopo l’ennesima mattinata storta, si ritrova a entrare in una singolare bottega. Un negozio pieno zeppo di oggetti strambi: orologi con dodici clessidre che segnano l’ora esatta, ma anche il tempo che fugge; fiori capaci di leggere e verbalizzare le emozioni; diffusori di profumi dei momenti speciali. Oggetti che sembrano inutili, anche se Basile, il proprietario, le promette di insegnarle a usarli per ritrovare la felicità e il benessere perduti. Giulia stenta a crederci. Poi, ripensandoci, decide di stare al gioco. In fondo, ha tutto da guadagnarci. Così, torna da Basile e si lascia guidare alla scoperta di nuovi orizzonti seguendo pochi e semplici consigli: non imbrigliare l’immaginazione ma lasciarla libera di esprimersi, non prendersi troppo sul serio, imparare ad accogliere ciò che è fuori dagli schemi ma ci fa stare bene. Giulia entra così in contatto con la parte più profonda e creativa di sé stessa e si rende conto che basta poco per tornare a comunicare con il figlio. Soprattutto impara che non esistono ostacoli troppo grandi se si trova il coraggio di andare oltre i propri limiti con audacia. Perché quando si prova a condire la vita con più pepe, ci si accorge che è possibile riconquistare la spensieratezza di quell’età dell’oro in cui sono gli altri a preoccuparsi e a prendersi cura di noi.

Una rivoluzione gentile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Maraini, Dacia <1936->

Una rivoluzione gentile / Dacia Maraini

Rizzoli, 2021

Abstract: In quest'epoca di incertezza e di paura abbiamo bisogno di un antidoto all'odio. Ma si può lottare per la giustizia sociale e climatica, per il rispetto delle donne e in favore della solidarietà usando come arma, semplicemente, la gentilezza? È la sfida che Dacia Maraini lancia in questo libro che racchiude sette anni di riflessioni apparse sulla stampa nazionale. Accompagnandoci nel suo universo intellettuale e civile, Dacia Maraini ci rende partecipi del suo sguardo sul mondo. La lotta contro la violenza e i femminicidi, i rapporti delle donne con la Storia e il patriarcato, la maternità, la libertà di pensiero e le sue contraddizioni sono solo alcuni dei grandi temi del nostro tempo e delle questioni a lei più care. E ancora, l'ambiente come punto focale del nostro orizzonte, l'importanza della salvaguardia dell'acqua, delle piante, degli animali e le scelte in campo alimentare che fanno la differenza. Senza dimenticare la solidarietà tra le generazioni e tra classi sociali diverse, e il valore dei progetti universali. Perché solo una rivoluzione gentile può indicarci la strada per un futuro vitale di cui andare orgogliosi.

Ciccio e il mistero degli antifurto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barbieri, Carlo <1946->

Ciccio e il mistero degli antifurto / Carlo Barbieri ; illustrazioni di Chiara Baglioni

Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: Elena, un’amica di famiglia di Ciccio, rischia di perdere il lavoro perché ingiustamente accusata dei misteriosi furti che avvengono nel negozio di vestiti in cui lavora. Riuscirà il piccolo investigatore a risolvere questo nuovo caso? Misteri, enigmi, casi da risolvere… le incredibili indagini del mitico Ciccio, piccolo investigatore che vuole diventare un giorno un grande commissario!

Ciccio e la vendetta dell'immondizia abbbandonata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barbieri, Carlo <1946->

Ciccio e la vendetta dell'immondizia abbbandonata / Carlo Barbieri ; illustrazioni di Chiara Baglioni

Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: Iniziano le vacanze estive e Ciccio, con la mamma e il nonno, parte per la casa al mare. Là, tra un misterioso uomo che odia i cani e strani ritrovamenti di sacchetti d’immondizia fuori casa, il piccolo detective dovrà darsi da fare per risolvere un nuovo e avvincente enigma.