E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Letteratura drammatica
× Lingue Multilingua
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Cataloghi di esposizioni
× Soggetto Italia

Trovati 106 documenti.

Mostra parametri
In festa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

In festa : viaggio nella cultura popolare italiana / Gianni Berengo Gardin

Contrasto, 2017

Abstract: Cosa sia veramente la festa e impossibile dirlo. Si può solo mostrarlo. Quella compresenza di solennità e di gioco, di tradizione e di irrisione, di religione e di trasgressione, di esaltazione e di introspezione, di ricordanza e di licenza, di corporeità e di spiritualità, che è l'essenza del fenomeno festivo non si lascia afferrare dalle parole, ma in compenso resta imprigionata nell'obiettivo fotografico. Ne sono la prova questi bellissimi scatti di Gianni Berengo Gardin.

Ebrei, una storia italiana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ebrei, una storia italiana : i primi mille anni / a cura di Anna Foa, Giancarlo Lacerenza, Daniele Jalla

Electa, 2017

Abstract: Con la mostra "Ebrei, una storia italiana. I primi mille anni", il Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah di Ferrara inizia la narrazione della più che bimillenaria, vitale e ininterrotta presenza ebraica in Italia: come si è formata e sviluppata, e come gli Ebrei d'Italia hanno costruito la propria identità e contribuito a quella di tutti gli italiani, tra fasi di convivenza e interazioni feconde, e altre di persecuzioni e cacciate, culminate nella Shoah. Nella mostra, come mai prima d'ora, i contesti temporali, spaziali, sociali e culturali della vicenda ebraica italiana rivivono in un allestimento originale, scandito da oltre duecento oggetti preziosi, tra manoscritti, incunaboli e cinquecentine, documenti medievali, epigrafi di età romana e medievale, anelli, sigilli, monete, lucerne e amuleti poco noti o mai esposti. Il catalogo che accompagna l'esposizione si compone di una nutrita messe di contributi scientifici affidati ai maggiori specialisti italiani e internazionali e delle schede di tutti gli oggetti in mostra.

Splendida Persia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Splendida Persia : visioni nel gioiello / a cura di Bianca Cappello, Sogand Nobahar

Mantova : Universitas studiorum, 2017

Stupor mundi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stupor mundi : riflessi del Sol Levante sulla via italiana della seta / a cura di Valter Rosa ; testi di Vittorio Rizzi, Giuseppe Romanetti, Valter Rosa

Casalmaggiore : Biblioteca A. E. Mortara, 2016

Abstract: Catalogo di una esposizione ispirata agli intensi scambi culturali e artistici che l’Italia ha avuto col Giappone a fine ‘800. Libri, stampe, disegni, fotografie, lacche, ceramiche e molti altri oggetti importati su questa nuova “via della seta” dalla civiltà del Sol Levante hanno influenzato la cultura e le arti di quel periodo storico in Italia. Proprio questi materiali, suddivisi principalmente in due sezioni – l’allevamento del baco da seta e le testimonianze della cultura e dell’arte giapponese giunte in Italia – sono protagonisti dell’esposizione. La mostra fa parte della rassegna Stupor mundi 2016 interamente dedicata al Giappone.

Un Po di sol levante
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Un Po di sol levante : immagini del Giappone sulla via italiana della seta / a cura di Valter Rosa

[Casalmaggiore : Museo Diotti, 2016]

Io qui sottoscritto: testamenti di grandi italiani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Io qui sottoscritto: testamenti di grandi italiani : 3 settembre-2 ottobre, Mantova, Liceo Classico Virgilio, Sala Addottoramenti Via Roberto Ardigo 13

[Roma] : Fondazione italiana del notariato : Consiglio nazionale del notariato, 2016

Fumetto italiano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fumetto italiano : cinquant'anni di romanzi disegnati / a cura di Paolo Barcucci, Silvano Mezzavilla

Milano : Skira, 2016

Abstract: Quaranta "romanzi disegnati", firmati da altrettanti artisti - autori sia delle sceneggiature che dei disegni - raccontano cinquant'anni di storia del fumetto italiano. Sono lunghe storie d'avventura, biografie e autobiografie, trame satiriche, trasposizioni di opere letterarie, cronache della realtà quotidiana. E rappresentano un po' tutte le forme editoriali che hanno fatto conoscere "l'arte sequenziale" in questo mezzo secolo: dalle riviste distribuite in edicola, che per più di trent'anni hanno stampato, anche a puntate, i romanzi a fumetti, ai graphic novel, narrazioni autoconclusive che oggi hanno conquistato gli scaffali delle librerie e soprattutto un pubblico nuovo. "Fumetto italiano. Cinquant'anni di romanzi disegnati" è una panoramica sull'arte del fumetto che prende il via dal 1967, anno in cui iniziò la pubblicazione di "Una Ballata del mare salato", capolavoro di Hugo Pratt, in cui appare per la prima volta Corto Maltese, e prosegue nei decenni successivi con straordinari lavori tra i quali "Sheraz-De" di Sergio Toppi, "Le Straordinarie avventure di Pentothal" di Andrea Pazienza, "Fuochi" di Lorenzo Mattotti, "Max Fridman" di Vittorio Giardino, "Cinquemila chilometri al secondo" di Manuele Fior, "Dimentica il mio nome" di Zerocalcare, passando dal romanzo a puntate ai graphic novel.

Il sogno oltre lo sguardo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il sogno oltre lo sguardo : viaggio nel fantastico mondo dei naifs italiani : rassegna di 140 artisti presenti nel vasto panorama dell'arte naive dagli anni 50 ad oggi : 2 maggio-14 giugno, Torrazzo gonzaghesco, Commessaggio (MN)

[Commessaggio (MN) : Comune di Commessaggio : Il Torrazzo Associazione Culturale], 2015

I Naifs del Po
0 0 0
Materiale linguistico moderno

I Naifs del Po : A. Baglione ... : 11-26 ottobre 2014, Sala Falegnami, Palazzo Bentivoglio, Gualtieri (RE)

[Gualtieri : Comune di Gualtieri : Club della Arti Reggiane], 2014

Cézanne e gli artisti italiani del '900
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cézanne e gli artisti italiani del '900 / a cura di Maria Teresa Benedetti

Milano : Skira, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: L'opera intensa e monumentale di Paul Cézanne, la sua capacità di ridurre la forma ai suoi termini essenziali, pur senza dimenticare l'esperienza che gli ha consentito di scoprire la luminosità del colore, penetra nell'arte italiana del XX secolo, sia nutrendo la creatività degli artisti, sia operando una notevole suggestione a livello diffuso. Nel nostro paese l'artista francese è avvertito da un lato come un innovatore, padre del Cubismo e dell'arte pura, dall'altro come un classico, vicino ai grandi esempi della nostra tradizione. Inoltre, nell'atmosfera di rinnovamento creatasi dopo il secondo conflitto mondiale, la tendenza alla disintegrazione dell'immagine, evidente nell'ultima parte del percorso cézanniano, suggerisce vie nuove e ardite ad artisti pronti ad affrontare le esperienze dei linguaggi astratti. Questi due termini costituiscono gli estremi dell'originale indagine del volume che accompagna l'esposizione romana e che propone un confronto diretto fra le opere di Cézanne e quelle di alcuni tra i più importanti artisti italiani del XX secolo: da Umberto Boccioni, che vede la lezione del pittore francese come stimolo fondamentale nei confronti della necessità urgente di un mutamento, a Giorgio Morandi, cézanniano nella scelta dei temi, fino agli artisti che nel secondo dopoguerra, influenzati dal linguaggio ellittico dell'ultimo Cézanne, affrontano stilemi astratti o astratto-concreti, da Afro a Scialoja, Corpora, Morlotti, Pirandello.

La casa dei naifs italiani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La casa dei naifs italiani : il Museo nazionale delle Arti Naives di Luzzara = Dom italijanskih samorastnikov : Drzavni muzej naivne umetnosti Luzzara = The home the italian naifs : The National Museum of the Naives Arts of Luzzara : 18 ottobre 2012-10 febbraio 2013

[Luzzara] : Fondazione Un Paese, 2012

Fare gli Italiani: 1861-2011
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fare gli Italiani: 1861-2011 : una mostra per i 150 anni della storia d'Italia / una mostra a cura di Walter Barberis e Giovanni De Luna ; progetto artistico e multimediale di Studio azzurro ; direzione artistica di Paolo Rosa

Cinisello Balsamo : Silvana, 2011

Paesaggi agrari: l’irrinunciabile eredita' scientifica di Emilio Sereni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Paesaggi agrari: l’irrinunciabile eredita' scientifica di Emilio Sereni / a cura di Massimo Quaini ; con la collaborazione di Gabriella Bonini, Claudio Cerreti, Luisa Rossi, Chiara Visentin]

Cinisello Balsamo : Silvana, 2011

Abstract: Il volume, speculare alla mostra nata come itinerario iconografico per illustrare la Storia del paesaggio agrario italiano a cinquant'anni dalla sua pubblicazione, per effetto della persistente vitalità di Emilio Sereni si è progressivamente trasformato nello strumento utile a meglio comprenderne la ricchezza dell'opera, dell'archivio e della biblioteca. Gli autori, afferenti a diversi settori scientifici, sono concordi nel riconoscere l'attualità dello studioso che nella sua vita operosa ha saputo riunire non solo impegno politico e ricerca ma anche tante discipline (e relativi metodi di indagine) senza averne mai professato accademicamente una sola! Non è un caso se torniamo a interrogarci sull'eredità di Emilio Sereni a cinquant'anni dalla Storia del paesaggio agrario italiano (Laterza, 1961): in un momento storico in cui il lungo addio dell'agricoltura e della civiltà contadina (di cui il paesaggio è la parlante fisionomia) non ci appare più come il processo fatale e irreversibile di fronte al quale non resta che la rassegnazione. Il fallimento della rivoluzione verde a scala globale e i guasti dell'agroindustria a scala nazionale e regionale ci costringono a rileggere il passato secondo una linea che ci impone, non solo di recuperare i saperi locali di una cultura contadina che la storia sembrava aver condannato a un ruolo di subalternità se non di estinzione, ma anche di recuperare, in termini patrimoniali ed economici, i paesaggi rurali di interesse storico...

ArtVerona
0 0 0
Materiale linguistico moderno

ArtVerona

ArtVerona : catalogo : la fiera delle gallerie italiane di arte moderna e contemporanea = the fair of italian galleries of modern and contemporary art

Poggibonsi, Siena : Carlo Cambi Editore, 2011

L'Ottocento elegante
0 0 0
Materiale linguistico moderno

L'Ottocento elegante : arte italiana nel segno di Fortuny, 1860-1890 / a cura di Francesca Cagianelli, Dario Matteoni

Cinisello Balsamo : Silvana editoriale, [2011]

Abstract: Dal 1860 l'ondata di rinnovamento dell'arte italiana vede da una parte le lotte della falange macchiaiola, dall'altra l'avvento trionfale della cosiddetta arte alla moda, che assimilando le tendenze francesi dilaganti nell'ambito dei Salon parigini traeva nuovi incentivi dall'astro spagnolo Mariano Fortuny y Marsal (1838-1874), destinato a lasciare in Italia un'eredità indelebile anche dopo la sua precoce scomparsa. Piemonte, Veneto e Lombardia da un lato, Roma e Napoli dall'altro, senza contare la Toscana, gareggiavano quindi nelle esposizioni ufficiali dell'epoca grazie a una produzione artistica improntata a un'iconografia elegante e a un imperante sfarzo cromatico. L'ostracismo critico sopraggiunto istantaneamente contro tale produzione doveva decretarne di lì a poco una pressoché totale rimozione, mentre di pari passo procedeva l'affermazione dell'arte alla moda sul palcoscenico del mercato internazionale. Con il volume s'intende far tornare finalmente in auge i protagonisti di questa importante stagione storica che, considerati finora esclusivamente come seguaci di Fortuny, vengono nuovamente legittimati in virtù di quell'intuizione artistica fatta di squillanti sinfonie di colore e seducenti grazie femminili che doveva preludere alla modernità.

100 donne al lavoro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

100 donne al lavoro : mostra fotografica sulla condizione delle lavoratrici dal 1950 ad oggi / [Progetto del Coordinamento Donne Spi Cgil]

[Bologna : s.n.], [2009?] (Bologna : Tipografia moderna)

Terzo paesaggio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Premio Nazionale arti visive citta' di Gallarate

Terzo paesaggio : fotografia italiana oggi

Bologna : Damiani, stampa 2009

Abstract: La XXIII edizione del Premio Nazionale Arti Visive Città di Gallarate si confronta con la fotografia. 11 fotografi italiani selezionati dalla Commissione Scientifica presentano nella mostra (7 marzo - 14 giugno 2009) intitolata Terzo Paesaggio. Fotografia italiana oggi lavori inediti o prodotti per l'occasione.Lo sguardo che gli undici artisti invitati posano sulla realtà e che ci rimandano attraverso i loro lavori, liguisticamente caratterizzati da una precisa identità, è spesso rivolto verso situazioni marginali, nascoste, apparentemente poco visibili a occhi distratti o bomabrdati da un immaginario aggressivo e ridondante.E' rivolto dunque verso i territori della diversità, dei residui visivei ed emotivi il più delel volte relegati a situazioni di passaggio, poco interessanti e laterali.Proprio quest'idea di marginalità, quest'attenzione al non visto e non detto, ad aspetti e spazi residuali che, in quanto residuali, accolgono le diversità e la vita, è il principale filo conduttore che sottende le opere in mostra.

Futurismo manifesto 100x100: 100 anni per 100 manifesti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Futurismo manifesto 100x100: 100 anni per 100 manifesti / a cura di Achille Bonito Oliva

Milano : Electa, [2009]

Abstract: Il primo manifesto di Filippo Tommaso Marinetti fu una violenta esplosione sullo sfondo di un'Italia ancora assopita fra i retaggi di una cultura tardoromantica e ottocentesca. Velocità, dinamismo, azione, modernità, insieme al disprezzo per la tradizione e l'accademismo, sono i valori alla base del grido futurista, che si solleva per il rinnovamento della società italiana, affidandosi, quale arma di battaglia, proprio alle speciali modalità del manifesto, cui vengono oggi dedicati la mostra e il catalogo Futurismo Manifesto 100x100, a cura di Achille Bonito Oliva. Gli autori degli interessanti contributi del catalogo provengono da discipline differenti: con il curatore, Achille Bonito Oliva, compaiono uno storico, Lucio Villari, il musicista e artista Daniele Lombardi, lo storico dell'arte Alessandro Masi, il video artista Vincenzo Capalbo e la storica e curatrice d'arte Francesca Barbi nonché nipote di Martinetti.

Futurismo 1909-2009
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Futurismo 1909-2009 : velocita+arte+azione / a cura di Giovanni Lista e Ada Masoero

Milano : Skira, [2009]

451 p. : ill. ; 30 cm + 1 compact-disc.((Catalogo della Mostra tenuta a Milano nel 2009

Abstract: Un excursus completo sul Futurismo, il movimento artistico che ha caratterizzato la prima metà del XX secolo, nell'anno del centenario. Il catalogo ripercorre in ogni suo aspetto l'avventura del Futurismo, dal suo nascere nel 1909, fino alla fine degli anni trenta, quando la spinta d'innovazione e di provocazione che lo avevano caratterizzato sin dall'inizio si chiuderà con le ricerche polimateriche e le ultime prove dell'Aeropittura. Il volume si apre con i primi esperimenti degli anni dieci da Pellizza da Volpedo a Previati ad Alberto Martini attraverso la precoce esperienza di Medardo Rosso. L'attenzione si focalizza poi sul periodo più fecondo del Futurismo: il Dinamismo plastico con opere di Boccioni, Balla, Russolo, Carrà, Severini, Bonzagni, Romani, Sironi, Soffici, Funi, Dudreville e Dottori. Chiudono il volume circa 40 opere dedicate al Futurismo negli anni venti, ispirato al culto e alle forme della macchina (Balla, Depero, Prampolini, Pannaggi, Paladini, Fillia, Diulgheroff, Benedetta), secondo una direttrice che sfocia, nel decennio successivo, nell'Aeropittura, celebrazione suprema dell'aereo, la macchina per eccellenza della modernità.

Matilde di Canossa, il papato, l'impero
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Matilde di Canossa, il papato, l'impero : storia, arte, cultura alle origini del romanico / a cura di Renata Salvarani e Liana Castelfranchi ; [mostra promossa dalla Provincia di Mantova, Casa del Mantegna]

Silvana Editoriale, 2008

Abstract: I due poteri universali che hanno dominato l'Europa nel medioevo, l'impero e il papato, i vescovi, i monasteri, le città, le grandi famiglie feudali, i coloni... Il mondo dei primi due secoli dopo il Mille viene riletto attraverso l'esistenza di Matilde di Canossa, la comitiva che ha detenuto il controllo dei territori chiave tra Roma e le Alpi, nel cuore della pianura del Po e lungo l'Appennino. La controversia per le investiture e le riforme della chiesa e della società sono analizzati in venticinque saggi di medievisti italiani ed europei, secondo un approccio interdisciplinare e un taglio storico innovativo, che è frutto della condivisione di metodi e impostazioni storiografiche. Le schede degli oltre duecentocinquanta oggetti, tra opere d'arte, documenti e reperti archeologici esposti in mostra, articolate secondo una sequenza logica serrata formano una narratio per res, un racconto immediato che riporta il personaggio di Matilde alla concretezza delle situazioni e degli eventi del suo tempo. Un ricco apparato iconografico sottolinea i passaggi di una ricostruzione rigorosa e appassionante che riporta alle travagliate origini della distinzione fra potere laico e potere ecclesiastico, che sta alla base della cultura europea moderna e contemporanea.