E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Letteratura drammatica
× Lingue Multilingua
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2007
× Soggetto Sec. XX

Trovati 155 documenti.

Mostra parametri
Il mondo nuovo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Huxley, Aldous <1894-1963>

Il mondo nuovo ; Ritorno al mondo nuovo / Aldous Huxley ; traduzione di Lorenzo Gigli e Luciano Bianciardi

24. rist

Milano : A. Mondadori, 1991 (stampa 2007)

Abstract: Scritto nel 1932, Il mondo nuovo (qui accompagnato dal testo del 1958 Ritorno al mondo nuovo) è ambientato in un immaginario stato totalitario del futuro, nel quale ogni aspetto della vita viene pianificato in nome del razionalismo produttivistico e tutto è sacrificabile a un malinteso mito del progresso. I cittadini di questa società non sono oppressi da fame, guerra, malattie e possono accedere liberamente a ogni piacere materiale. In cambio del benessere fisico, però, devono rinunciare a ogni emozione, a ogni sentimento, a ogni manifestazione della propria individualità. Produrre, consumare. E soprattutto, non amare. Un romanzo visionario, dall'inesausta forza profetica, sul destino dell'umanità. E sulla forza di cambiarlo.

Il codice del potere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stefanoni, Franco <1965->

Il codice del potere : avvocati d'Italia : storie, segreti e bugie della più influente élite professionale / Franco Stefanoni

Melampo, [2007]

L'amore e il potere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vespa, Bruno <1944->

L'amore e il potere : da Rachele a Veronica un secolo di storia italiana / Bruno Vespa

Roma : RAI ; Milano : A. Mondadori, 2007

Abstract: Ci sono frasi tenere, ma ci sono anche incomprensioni, tensioni, matrimoni finiti male, divorzi, annullamenti della Sacra Rota, amanti che hanno avuto un ruolo decisivo nella vita privata e anche nella vita pubblica degli uomini che hanno guidato l'Italia nell'ultimo secolo. Questo libro di Bruno Vespa è assai diverso da tutti gli altri: non racconta i retroscena della politica (che pure non mancano), ma i retroscena dell'anima. Con una serie di vicende finora mai rivelate, o dissepolte da un lungo oblio. Quanti sanno che Mussolini era forse bigamo? Che Francesco Cossiga ha ottenuto, dopo sette anni di istruttoria, l'annullamento del suo matrimonio? Veronica Berlusconi parla dopo la famosa lettera alla Repubblica in cui chiedeva pubbliche scuse al marito. Daniela Fini svela il suo stato d'animo dopo la recentissima separazione. Azzurra Caltagirone traccia un ritratto di Pier Ferdinando Casini, appena sposato. Linda D'Alema rompe il silenzio solo per dirsi innamorata di Massimo. Ci sono, poi, i drammatici amori comunisti, da Gramsci a Togliatti a Longo, le garbate contestazioni politiche di Letizia Berlinguer, le soddisfazioni e le amarezze di Adele Natta, Aureliana Occhetto, Anna Fassino. La vita idilliaca di Francesca De Gasperi e i drammi della famiglia Moro. Un secolo di storia d'Italia attraverso l'amore. Un ritratto inedito del potere, scritto da Bruno Vespa in presa diretta.

La fortuna dei Meijer
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lewinsky, Charles

La fortuna dei Meijer / Charles Lewinsky ; traduzione di Valentina Tortelli

Torino : Einaudi, [2007]

Abstract: Nell'Ottocento gli ebrei svizzeri erano confinati in due villaggi. Uno di questi è Endingen, dove vivono felicemente il probo commerciante di bestiame Salomon Meijer e la sua famiglia. Una sera del 1871 alla loro porta si presenta un lontano cugino che afferma di essere stato ferito nella battaglia di Sedan e di volersi stabilire dai suoi unici parenti. Nessuno in quella pacifica casa intuisce quanti cambiamenti porterà quell'estraneo nelle loro esistenze. Perché Janki, così si chiama il giovane, è sì un po' sbruffone, ma ha anche il fiuto degli affari e molto spirito di iniziativa, e quindi nel giro di pochi anni non solo avrà sposato una delle ragazze di casa ma sarà il padrone di un fiorente negozio di stoffe francesi a Baden, la città più vicina. Dopo questo primo sommovimento, seguiremo i membri della famiglia Meijer per oltre settant'anni e quattro generazioni, li vedremo schierarsi nel 1893 contro il primo referendum, vagamente antisemita, della Confederazione, prendere, per opportunismo, decisioni che gettano nell'angoscia tutta la stirpe, e, d'altro canto, pagare a caro prezzo scelte coraggiose e coerenti, capiremo perché un battesimo può impedire l'amore fra due giovani e come sia possibile che, quando il mondo ebraico in tutta Europa verrà scompaginato, un medico omosessuale non più giovanissimo possa trovare del tutto inaspettatamente moglie e due figli.

Il lungo intrigo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Caruso, Alfio <1950->

Il lungo intrigo : dal 1943 a oggi: per una storia segreta d'Italia / di Alfio Caruso

Milano : Longanesi, [2007]

Abstract: La storia si nutre di misteri: ma quello che per gli altri paesi è l'eccezione, in Italia sembra essere la regola. Anche l'unico chiarito nella sostanza, la strage di piazza Fontana a Milano nel dicembre 1969, lo rimane nella forma. È l'alto prezzo pagato all'essere stati per decenni una democrazia imperfetta: sede del Vaticano e con il più importante partito comunista d'Occidente. C'era la pretesa di conciliare le prerogative di uno stato libero e indipendente con l'ingombrante presenza sul territorio nazionale degli Stati Uniti. Fino alla dissoluzione del comunismo, la penisola è stata teatro della più calda delle guerre fredde. Ripercorrendo i più famosi misteri di questi sessant'anni imperfetti, dall'attentato a Mattei all'omicidio di Dalla Chiesa (eseguita dalla mafia, ma voluta da chi?); dalla morte di papa Luciani all'assassinio di Aldo Moro; dalla prima strage politica (l'esecuzione di otto carabinieri vicino a Gela nel '46) al complotto per eliminare Giovanni Paolo II; dalla necessità di chiudere la bocca a Pasolini al risiko bancario; dai titoli falsi del Tesoro americano approdati in Vaticano all'eterna deviazione dei servizi segreti, Alfio Caruso miscela vero e verosimile per raccontare questo lungo intrigo denso di compromessi, d'impunità, di complotti sin dall'inizio: sotto la tenda di Cassibile nel '43 fu firmato un armistizio deciso quattro mesi prima ad Algeri.

Il settimo papiro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Smith, Wilbur <1933->

Il settimo papiro : romanzo / Wilbur Smith ; traduzione di Roberta Rambelli

Milano : Tea, 2007

Abstract: Riprendendo la vicenda di Taita, narrata nel Dio del fiume, Wilbur Smith proietta l'azione ai giorni nostri, costruendo una potente avventura archeologica, un'incalzante caccia al tesoro fitta di enigmi, rivelazioni e colpi di scena, una tumultuosa storia di passioni, di avidità, di coraggio, di amore.

L'Arte come Amante: da una collezione privata contemporanea
0 0 0
Materiale linguistico moderno

L'Arte come Amante: da una collezione privata contemporanea : [Mantova] Casa del Mantegna, 23 settembre-30 dicembre 2007 / a cura di Concetto Pozzati

Mantova : Casa del Mantegna, [2007]

Roma criminale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Armati, Cristiano - Armati, Cristiano <1974-> - Selvetella, Yari <1976-> - Selvetella, Yari <1976->

Roma criminale : il lato oscuro della Città eterna, misteri, delitti, fattacci e criminalità dal rapimento di Aldo Moro all'assurda morte di Marta Russo, dal controverso assassinio di Pier Paolo Pasolini alla banda della Magliana / Cristiano Armati, Yari Selvetella

2. ed

Roma : Newton & Compton, 2007

Abstract: Dalle scene dei delitti alle aule dei tribunali, Cristiano Armati e Yari Selvetella compiono un viaggio tra i fatti di sangue che hanno segnato la storia di Roma: il rapimento e l'omicidio di Matteotti, la strage delle Fosse Ardeatine, il caso Bebawi, l'orrore del massacro del Circeo, il controverso assassinio di Pier Paolo Pasolini, l'assurda morte di Marta Russo, e poi ancora le oscure trame del potere intrecciate ai più complessi disegni malavitosi. Il libro ripercorre gli episodi di cronaca giudiziaria più clamorosi tra quelli che nell'ultimo secolo hanno avuto per scenario Roma, alla ricerca delle forme specifiche che il crimine ha assunto e assume nella capitale.

La maledizione di Edgar
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dugain, Marc <1957->

La maledizione di Edgar / Marc Dugain ; traduzione di Maurizio Ferrara

Bagno a Ripoli : Passigli, 2007

Abstract: Il film di Clint Eastwood "J. Edgar", che vede protagonista Leonardo Di Caprio, ha riportato prepotentemente alla ribalta il personaggio di Edgar J. Hoover, del quale, in occasione del suo funerale, Ronald Reagan disse: "Nel corso del XX secolo, nessun uomo ha rivestito tanta importanza per il proprio Paese quanto Hoover": cosa verissima, ma di quale materia era fatta l'importanza di quest'uomo, capo dell'FBI dal 1924 al 1972, sotto ben otto presidenti? Hoover aveva esteso una propria rete di controllo capillare sulla vita di tutti i più importanti cittadini del Paese, dai Presidenti alle stelle di Hollywood, dai capi mafiosi agli oscuri politici di provincia - rete che si intersecava con le più importanti vicende americane di un cinquantennio, dalla 'caccia alle streghe' della Commissione McCarthy alla tolleranza verso la mafia, dalle vicende della seconda guerra mondiale alla crisi di Cuba, dal Sessantotto alle proteste contro la guerra in Vietnam, dagli assassinî di John e Robert Kennedy alla morte di Marilyn Monroe - attribuendosi il ruolo di Lord Protettore di un'America tradizionale e conservatrice. Ma come convivevano in Hoover il più rigido puritanesimo americano e la sua condizione di omosessuale? Questo romanzo è basato su di un presunto memoriale di Clyde Tolson, amante di Hoover e vicedirettore dell'FBI, e ricostruisce un personaggio e un periodo apparentemente inconciliabili, svelando quanto il 'sogno americano' sia costituito anche da realtà in conflitto tra di loro.

I figli della mezzanotte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rushdie, Salman <1947-> - Rushdie, Salman <1947->

I figli della mezzanotte / Salman Rushdie ; traduzione di Ettore Capriolo

Milano : A. Mondadori, 2007

Abstract: Questa è l'opera che ha rivelato al mondo il talento letterario di Salman Rushdie. Il libro narra le vicende dei mille bambini nati il 15 agosto 1947, allo scoccare della mezzanotte: il momento, cioè, in cui l'India ha proclamato la propria indipendenza dall'Impero britannico. Tutti costoro posseggono doti straordinarie: forza erculea, capacità di diventare invisibili e di viaggiare nel tempo, bellezza soprannaturale. Ma nessuno è capace di penetrare nel cuore e nella mente degli uomini come Saleem Sinai, il protagonista che, ormai in punto di morte, racconta la propria tragicomica storia.

Il peso della memoria, la tentazione del perdono
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Soyinka, Wole <1934-> - Soyinka, Wole <1934->

Il peso della memoria, la tentazione del perdono / Wole Soyinka ; traduzione e cura Massimo Gelardi ; prefazione Giovanni Leghissa

Milano : Medusa, 2007

Abstract: Wole Soyinka, Nobel per la Letteratura nel 1986, prende qui la parola per esprimere una posizione molto netta in merito alla questione della possibile riconciliazione tra ex colonizzatori ed ex colonizzati: lo fa parlando da scrittore africano di lingua inglese - dunque da scrittore postcoloniale - e lo fa con la consapevolezza di porre una questione che riguarda l'umano in quanto tale. Ciò che è in gioco nel rapporto tra l'Africa attuale e coloro che discendono dai colonizzatori di ieri, infatti, tocca la possibilità di definire i contorni di una memoria condivisa che possa divenire patrimonio della storia universale. La memoria della colonizzazione e della schiavitù non serve solo a far ricordare gli orrori di un passato che mostra quanto siano profonde e antiche le cause dei mali che affliggono il continente nero; né ha la funzione di far ricordare agli ex colonizzatori l'entità del male commesso. Ben più importante è il confronto con il complesso di atteggiamenti e di modi di sentire che hanno reso possibile la tratta degli schiavi e la conquista coloniale dell'Africa. Soyinka va però oltre, non si ferma qui. Perché si possa realizzare una politica della memoria degna di questo nome vi deve essere anche una concreta volontà di risarcimento. La spoliazione subita dall'Africa con la tratta e la colonizzazione non ha solamente cancellato la dignità dei popoli africani, ma ne ha anche precluso la via verso un'economia del benessere.

Il movimento del volo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sbuelz Carignani, Antonella

Il movimento del volo / Antonella Sbuelz

[Milano] : Frassinelli, [2007]

Abstract: Dalla prima guerra mondiale agli anni di piombo, quattro figure femminili ci accompagnano lungo il Novecento: storie di donne dentro la Storia, per affermare il diritto di scegliere, vivere, amare anche quando diventa difficile persino il pensiero di poter volare. Rachele, Livia, Anna crescono e maturano mentre in Italia si consumano la carneficina della Grande Guerra, la lunga notte del fascismo e infine il risveglio della Resistenza e poi della Liberazione; Emma fa la sua scelta nel periodo più cupo della Repubblica. Quattro donne forti - colte in fasi drammatiche, cruciali, ma anche di grandi passioni e tensioni ideali - che, ognuna a suo modo, testimoniano l'incrollabile volontà di essere fino in fondo padrone del proprio destino. Volare talvolta richiede sofferenza e sacrificio, talvolta appare perfino impossibile, ma non ci si deve arrendere mai. Questo è il lascito delle loro esperienze, l'eredità che tramandano alla loro discendenza, come traspare nell'inaspettato ed emblematico finale, dove il misterioso filo del Caso intreccia le vite di ciascuna.

Una difficile eredita'
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Link, Charlotte <1963-> - Link, Charlotte <1963->

Una difficile eredita' : romanzo / Charlotte Link ; traduzione di Alessandra Petrelli

Milano : Corbaccio, [2007]

Abstract: Alexandra è nata negli Stati Uniti, dove la madre Belle era andata a vivere dopo la seconda guerra mondiale. Trasferitasi in Germania per studiare all'università, si innamora di Dan Liliencron, figlio dell'ex socio in affari della nonna, ma finisce per sposare Markus Leonberg. La nonna lascia a lei le redini dell'azienda di famiglia e Alexandra si trova così a lavorare fianco a fianco con Liliencron, mentre il marito, un finanziere eccessivamente disinvolto, perde tutto il suo patrimonio e decide di suicidarsi. Alexandra si troverà ad affrontare una terribile crisi sentimentale e professionale in un crescendo di emozioni e colpi di scena. Ambientato in Germania, Una difficile eredità racconta le vicende e le emozioni dei protagonisti sullo sfondo di un paese in drammatico cambiamento, dal boom economico degli anni Sessanta, alla contestazione studentesca, agli anni di piombo del terrorismo e della crisi economica, fino al crollo del Muro di Berlino e alla riunificazione della Germania.

La terrazza proibita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mernissi, Fatima <1940-2015>

La terrazza proibita / Fatima Mernissi ; traduzione di Rosa Rita D'Acquarica

6. rist

Firenze ; Milano : Giunti, 2007

Abstract: Venni al mondo nel 1940 in un harem di Fez, città marocchina.... Così Fatima Mernissi, una della voci femminili più eloquenti del mondo musulmano, apre quest'intensa memoria d'infanzia. L'harem dove la piccola Fatima cresce è molto diverso dai favolosi serragli dei sultani: è piuttosto un'ampia, splendida casa ricca di cortili fioriti e fontane, di stanze ovattate da tendaggi e tappeti, dove convivono le famiglie di due fratelli insieme a molte donne con loro imparentate e ai servitori. Tuttavia, resta un luogo in cui le donne sono sottomesse a precise regole imposte dagli uomini, prima fra tutte quella di non varcare i sacri confini delle mura domestiche. Il contrasto fra tradizione e modernizzazione che sovverte la società marocchina in quegli anni è ben presente nella narrazione di Fatima, dove la vita privata e quella pubblica s'intrecciano costantemente e felicemente: ne è nato un libro seducente e provocatorio, delicato e drammatico al tempo stesso, che fa giustizia degli stereotipi negativi così come delle visioni idealizzanti dell'harem e ci coinvolge in una dimensione affascinante, in cui il desiderio di una piena libertà femminile si mescola all'orgogliosa difesa della propria cultura d'origine.

Il viaggio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cox, Josephine <1941->

Il viaggio / Josephine Cox ; traduzione di Lorenzo Flabbi

Milano : A. Mondadori, 2007

Abstract: Un pomeriggio d'inverno del 1952, su un sentiero innevato di un piccolo cimitero tra le colline del Bedfordshire, Ben Morris conosce Lucy Baker e sua figlia Mary: una madre piegata ma non spezzata da un'immane tragedia e una ragazza misteriosa, che riaccende in Ben la scintilla della passione. Un incontro, il loro, voluto dal destino, che cambierà profondamente la vita di tutti e tre. Invitato nell'antica dimora edoardiana in cui vivono le due donne, fin dal primo istante Ben avverte la sensazione di trovarsi in un santuario di ricordi e segreti sepolti nel passato. Questa prima impressione viene confermata mano a mano che si va svelando una vicenda di decenni addietro, una storia di immenso amore e di supremo sacrificio la cui eco ancora risuona. È la storia di Barney Davidson, della sua famiglia e della sua vita straordinaria; una storia in cui Lucy ha avuto una parte non piccola e che ora deve riemergere. Prima che sia troppo tardi.

La porta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Szabó, Magda <1917-2007>

La porta / Magda Szabo' ; traduzione di Bruno Ventavoli

Torino : Einaudi, [2007]

Abstract: È un rapporto molto conflittuale, fatto di continue rotture e difficili riconciliazioni, a legare la narratrice a Emerenc Szeredàs, la donna che la aiuta nelle faccende domestiche. La padrona di casa, una scrittrice inadatta ad affrontare i problemi della vita quotidiana, fatica a capire il rigido moralismo di Emerenc, ne subisce le spesso indecifrabili decisioni, non sa cosa pensare dell'alone di mistero che ne circonda l'esistenza e soprattutto la casa, con quella porta che nessuno può varcare. In un crescendo di rivelazioni scopre che le scelte spesso bizzarre e crudeli, ma sempre assolutamente coerenti dell'anziana donna, affondano in un destino segnato dagli avvenimenti più drammatici del Novecento.

Firdaus
0 0 0
Materiale linguistico moderno

al-Sa'dawi, Nawal

Firdaus : storia di una donna egiziana / Nawal al Sa'dawi ; traduzione di Silvia Federici

Firenze : Giunti, 2007

Abstract: Firdaus è una donna spinta all'estremo, dalla sua disperazione e dal suo stesso coraggio. Il coraggio di sfidare quelle forze che strappano alle persone il diritto di vivere e di amare, oltre che il diritto alla libertà.

Donne d'Algeri nei loro appartamenti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Djebar, Assia <1936-2015>

Donne d'Algeri nei loro appartamenti / Assia Djebar ; traduzione di Gianfrancesco Turano

Firenze ; Milano : Giunti, 2007

Abstract: Un affresco dedicato alle donne algerine sullo sfondo di un secolo di storia: dalla fine dell'Ottocento al presente, in un coro di voci, grida, preghiere, risate e sussurri che chiedono ascolto. La Djebar ci offre la realtà complessa di un paese islamico dove le donne hanno lottato per liberare la patria dal dominio coloniale, episodi e frammenti in cui la riflessione critica si alterna alla suggestione del racconto e l'onda emotiva s'intreccia con la lucidità analitica.

Sex revolution
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mughini, Giampiero <1941->

Sex revolution : muse, eroi, tragedie di un'avventura che ha cambiato il mondo / Giampiero Mughini

Milano : A. Mondadori, 2007

Abstract: Sono passati quarant'anni da quando la soubrette Abbe Lane veniva cacciata dalla Rai per avere mosso un tantino i suoi fianchi mentre ballava. Nella letteratura, nel cinema, nella moda, nella pubblicità, nei fumetti sono ormai tantissime le eroine spudorate che non negano nulla e non si negano nulla, appagando ampiamente, siano di carta o di celluloide, lo sguardo desiderante. Giampiero Mughini racconta il cammino che il senso del pudore ha percorso concentrandosi sugli anni e i luoghi da dove tutto è partito: la New York di Andy Warhol, o Parigi all'epoca in cui esce in 600 copie il romanzo Histoire d'O, o la Milano dove Guido Crepax inventa la saga di Valentina e dunque l'erotizzazione di ogni aspetto della vita quotidiana, fino alla California che fa da madrepatria dell'industria del cinema porno.

La casa di Rosa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Klimko-Dobrzaniecki, Hubert

La casa di Rosa / Hubert Klimko-Dobrzaniecki ; traduzione di Marzena Borejczuk

Rovereto : Keller, 2007

Abstract: In un'lslanda d'inizio secolo due giovani si incontrano, si innamorano e decidono di costruire la propria casa nei pressi della piccola chiesa di Krysuvik. Poco dopo, all'abitazione si aggiungono delle serre per coltivare i fiori e, nel prato antistante, due bambine giocano sull'erba in prossimità di alcune pozze d'acqua bollente. Due generazioni dopo, a Reykjavik, un infermiere polacco viene assunto in un modernissimo ospizio dove incontra un'anziana degente dì nome Rosa.La casa di Rosa è uno straordinario romanzo che parte da un tempo lontano e giunge sino ai giorni nostri, un affascinante gioco a incastro nel quale si può decidere quale percorso intraprendere: se dal passato al presente o viceversa. Attraverso una toccante storia d'amore, la vita quotidiana all'interno di una casa per anziani e le esperienze di un emigrante, La casa di Rosa affronta con originalità i diversi aspetti dell'essere uomini -nascere, amare, invecchiare e morire - ma sì spinge anche oltre, lanciando uno sguardo lucido e talvolta spietato sull'essere vecchi nella nostra società.La casa di Rosa è stato selezionato per il prestigioso Premio Nike 2007 come miglior romanzo polacco dell'anno.