E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Letteratura drammatica
× Lingue Multilingua
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2007
× Editore Piemme <casa editrice>
× Nomi Hall, James W. <1947->

Trovati 2 documenti.

Mostra parametri
Fuori rotta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hall, James W. <1947->

Fuori rotta / James W. Hall

Casale Monferrato : Piemme, 2007

Abstract: Quando il cucciolo di labrador si tuffa dalla barca, Thorn lo segue senza esitare. Sotto il pelo dell'acqua, affiora lentamente verso di lui il viso immobile di una donna. La pelle diafana, i lunghi capelli biondi che fluttuano descrivendo ampi cerchi, come in una danza, gli occhi blu intenso spalancati nell'oceano. Nel tardo pomeriggio, sono cinque i cadaveri che la guardia costiera è riuscita a ripescare. Accoltellati o giustiziati con un colpo alla tempia, erano tutti passeggeri di uno yacht salpato il giorno prima per una crociera. All'appello mancano proprio lo yacht e l'ultima ospite registrata a bordo. Si tratta della piccola Janey, la figlia di Sugarman, vecchio amico di Thorn. La scomparsa della bambina coinvolge Thorn in prima persona. Non solo perché Sugarman gli ha salvato la vita più di una volta, ma perché la richiesta di riscatto viene recapitata proprio a Thorn, e la somma chiesta dai rapitori coincide con la cifra stratosferica che, solo qualche giorno prima e del tutto inutilmente, l'emissario di un boss della criminalità gli ha proposto per buttarlo fuori dalla sua palafitta affacciata sull'azzurro delle Keys. La caccia di Thorn ha inizio. Una vecchia storia d'amore e un programma ipertecnologico per far scomparire nel nulla le navi mercantili sono solo alcuni dei tasselli che lo porteranno da Janey. Forse proprio dove voleva condurlo la mente perversa che ha architettato tutto.

Acqua profonda
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hall, James W. <1947->

Acqua profonda / James W. Hall ; traduzione di Paolo Bianchi

Casale Monferrato : Piemme, 2007

Abstract: Florida, 6 luglio 1966. L'aria della sera è fresca, il cielo limpido. Il ragazzo preme insistentemente sull'acceleratore. Di fronte a sé la strada sgombra. La velocità in costante aumento, come le urla dell'uomo al suo fianco. La luce dei fari si riflette improvvisamente sul guardrail. Nessun accenno alla frenata. Poi il salto, il lago sempre più vicino. L'urto. Una pioggia di vetri infranti. L'acqua calda dell'estate si fa strada lentamente nell'auto. Il ragazzo si allontana nuotando piano, alle sue spalle il corpo senza vita dell'uomo. Per la polizia è soltanto l'ennesimo caso di guida in stato di ebbrezza. Esattamente vent'anni dopo, Thom è sulle rive dello stesso lago, come ogni anno, per guardare in faccia i suoi demoni. Nessuno conosce l'inconfessabile verità sul suo passato, né Kate, la madre adottiva che si è presa cura di lui fin dai primi anni, né la fidanzata, che nuota beatamente in quelle acque maledette. L'incubo però si riaffaccia violentemente nella sua vita quando Kate viene trovata morta, assassinata. Qualcuno ha scoperto gli scheletri del passato e cerca vendetta...