E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Livello Seriali
× Nomi Shakespeare, William <1564-1616>

Trovati 316390 documenti.

Mostra parametri
Un bacio che non si stacca più
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Un bacio che non si stacca più / Augusto Macchetto

Milano : Rizzoli, 2019

Abstract: Cara Flavia, eccola. Una lettera dalla mamma che non c'è più. Se devi piangere fallo subito, poi lavati la faccia e torna a leggere, lo aspetto, ho tempo. Da un mese la madre di Flavia se n’è andata, ma ha trovato il modo di restare ancora un po’, di “fregare la morte”, come direbbe lei. Con le lettere. Arrivano a Flavia giorno dopo giorno, da città sempre diverse, per dire tutto quello che non è facile dire a voce, ma anche solo per continuare a parlare, a esserci. E lei sta al gioco. Non ha idea di chi le spedisca, però le aspetta impaziente e fiduciosa. E intanto prova a vivere la vita di sempre. A ridere con Sabri, la sua amica mezza matta, a baciarsi in mezzo alla strada con Luca, e a coccolare il suo frastornato papà. Perché sta imparando che la morte la puoi fregare anche rubandole un attimo. L’attimo di una risata... o di un bacio.

L'impiegato del comune
0 0 0
Materiale linguistico moderno

L'impiegato del comune : manuale per il concorso istruttore direttivo e funzionario : cat. C e D negli enti locali : legge di bilancio 2019 (legge n. 145/2018), decreto sblocca cantieri (D.L. n. 32/2019 convertito dalla legge n. 55/2019), legge concretezza (legge n. 56/2019), decreto crescita (D.L. n. 34/2019 convertito dalla legge n. 58/2019) / S. Biancardi ... [et al.]

37. ed.

Santarcangelo di Romagna : Maggioli, 2019

Concorsi pubblici ; 2

Abstract: Il volume espone in maniera chiara, esauriente e approfondita tutti gli argomenti utili per la preparazione dei candidati alle prove di selezione dei concorsi per Istruttore direttivo e Funzionario (cat. C e D) dell'area amministrativa e dell'area contabile negli Enti locali. Disponibile nella sezione online (raggiungibile tramite il codice riportato in fondo al volume) una selezione di atti amministrativi compilabili.

Il mio primo libro dei numeri da accarezzare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il mio primo libro dei numeri da accarezzare

Milano : Fabbri, 2019

Abstract: Età: a partire dai 3 anni.

Uncinetto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Uncinetto : più di 350 trucchi e consigli del mestiere / Jan Eaton

Ed. aggiornata

Cornaredo : Il castello, 2019

Abstract: Grazie a questo indispensabile manuale sarete in grado di rifinire in modo impeccabile le vostre creazioni a uncinetto. I segreti, le astuzie e i consigli degli esperti vi aiuteranno a risolvere brillantemente i piccoli problemi connessi con la lavorazione. Le sezioni sono organizzate in modo da andare di pari passo con lo svolgersi del vostro lavoro, partendo dal progetto iniziale fino alle rifiniture finali. Le fotografie passo passo, i diagrammi e le istruzioni dettagliate e precise vi guideranno attraverso ogni fase della lavorazione o, se preferite, potete andare subito al punto che vi interessa. Scoprite come sostituire i filati, calcolare la quantità di gomitoli necessaria, adattare un modello alla vostra taglia e allungare indumenti esistenti con bordi, festoni e frange. Tutti i punti sono illustrati in modo chiaro, dalla semplice catenella di base ai punti più difficili, accompagnati da consigli su come abbinare i diversi punti e destreggiarsi con le variazioni di tensione. C’è anche una sezione dedicata alla tintura dei filati. Troverete, inoltre, numerosi spunti per aggiungere quel tocco in più in modo da rendere raffinato un capo semplice, aggiungendo perline e decorazioni.

Perché?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Perché? : 100 storie di filosofi per ragazzi curiosi / [a cura di] Umberto Galimberti ; [testi di] Irene Merlini, Maria Luisa Petruccelli

Milano : Feltrinelli, 2019

FeltrinelliKids

Abstract: Storie per lettori curiosi, svegli, ribelli, che non si accontentano delle risposte preconfezionate, ma vogliono ragionare con la propria testa. Perché, come scrive Umberto Galimberti nella sua ampia introduzione, giocare con le idee permette di allargare i propri orizzonti, diventare più tolleranti, più capaci di comprendere, e quindi vivere meglio. Età di lettura: da 8 anni.

Detersivi fatti in casa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Detersivi fatti in casa : come preparare prodotti per la pulizia semplici e naturali / Mary Ann Simpson

Firenze ; Milano : Demetra, 2019

Eco & Green

Abstract: I detergenti per la casa, gli sgrassatori e i vari prodotti per la pulizia domestica, a base di composti raffinati dal petrolio, sono tra le maggiori cause di inquinamento delle acque e dell'aria; inoltre, hanno imballaggi ingombranti e difficili da smaltire e possono causare fastidiose allergie o irritazioni alla nostra pelle o al nostro apparato respiratorio. La soluzione per salvare la salute dell'ambiente e la nostra? È semplicissima: creare in casa i nostri prodotti. Bastano pochi e semplici ingredienti naturali come il limone, il sale, l'aceto, il bicarbonato di sodio e gli oli essenziali per realizzare, in poco tempo e con pochissima spesa, tutto quello che ci serve. Sgrassatori, deodoranti, detersivi per il piatto e il bucato, prodotti per pulire il bagno ma anche la cuccia del cane o del gatto... Questo libro propone decine di ricette pratiche e molti buoni consigli. Il risultato? Avremo una casa splendente e contribuiremo a salvare il pianeta!

Noi e i numeri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Noi e i numeri : una storia d'amore : [capire e leggere il mondo attraverso la matematica] / Stefan Buijsman

Milano : Ponte alle grazie, 2019

Saggi

Abstract: Google e Netflix, il navigatore satellitare e il cruise control sulle nostre auto, i sondaggi elettorali, le previsioni del tempo, persino gli orari dei treni: cos'hanno in comune tutte queste cose in apparenza così diverse fra loro? La risposta è molto semplice: la matematica. Ebbene sì, l'incubo che da sempre terrorizza gli studenti di tutto il mondo, quell'astrusa disciplina piena di numeri e segni incomprensibili, è alla base di moltissimi aspetti della nostra vita quotidiana, anche quelli più banali: è quanto spiega magistralmente in queste pagine il giovanissimo filosofo della matematica Stefan Buijsman, che con un linguaggio semplice e immediato - e senza ricorrere a calcoli complicati o alle tanto temute formule - riesce a chiarire argomenti ostici come integrali, differenziali, teoria dei grafi e calcolo delle probabilità, ripercorrendo la storia della disciplina attraverso i suoi personaggi più illustri, dall'antica Grecia di Archimede e Pitagora alle dispute fra Newton e Leibniz, fino alle conquiste più recenti. A conti fatti, la matematica non è un oscuro passatempo per studiosi con la testa perennemente fra le nuvole, ma uno strumento incredibilmente utile in svariati campi scientifici e tecnologici, nel mondo della rivoluzione digitale come nella comunicazione: «Proprio adesso che il mondo diventa sempre più complesso, ci serve qualcosa per renderlo più gestibile, ed è esattamente quello che fa la matematica».

Fai piano quando torni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fai piano quando torni : romanzo / Silvia Truzzi

Milano : TEA, 2019

Le rose tea

Abstract: Margherita ha trentaquattro anni e un lavoro che ama. È bella, ricca ma disperatamente incapace di superare sia la scomparsa dell'adorato papà, morto all'improvviso otto anni prima, sia l'abbandono del fidanzato che l'ha lasciata senza troppe spiegazioni. Dopo un grave incidente d'auto si risveglia in ospedale. Qui incontra una signora anziana che da poco è stata operata al femore. Anna, oggi settantaseienne - nata poverissima, «venduta» come sguattera da bambina - ha trascorso la vita in compagnia di un marito gretto e di una figlia meschina, eppure ha conservato una gioia di vivere straordinaria. Merito delle misteriose lettere che, da più di mezzo secolo, scrive e riceve ogni settimana. I mondi di queste due donne sono lontanissimi: non fossero state costrette a condividere la stessa stanza, non si sarebbero mai rivolte la parola. Dopo i primi tempestosi scontri, però, fuori dall'ospedale il cortocircuito scatenato dalla loro improbabile amicizia cambierà in meglio la vita di entrambe.

The Irishman
0 0 0
Materiale linguistico moderno

The Irishman / Charles Brandt ; traduzione di Giuliano Bottali e Simonetta Levantini

Roma : Fazi, 2019

Abstract: La scomparsa di Jimmy Hoffa, leggendario leader sindacale, definito «l'uomo più potente degli Stati Uniti dopo il presidente» dal suo oppositore Robert Kennedy, è uno dei più grandi misteri della storia americana e ha ossessionato l'opinione pubblica del Paese per decenni. Arrivato talmente in alto da intrattenere rapporti con la mafia e con le più importanti cariche dello Stato, Hoffa era un personaggio scomodo a molti uomini, politici e criminali. Fu visto l'ultima volta il 30 luglio 1975 e il suo corpo non fu mai ritrovato. Frank Sheeran, detto l'Irlandese - uno degli unici due non italiani nella lista dei ventisei personaggi di maggior spicco della criminalità organizzata americana stilata da Rudy Giuliani -, prima di morire chiede di confessare tutti i suoi crimini. Nel corso di svariati anni di interviste rilasciate a Charles Brandt, procuratore che ha condotto innumerevoli inchieste sulla malavita americana, l'Irlandese rivela il suo coinvolgimento in più di venticinque omicidi, tra cui quello di Jimmy Hoffa. Racconta anche la storia della sua vita: figlio della Grande Depressione, fu soldato in Italia durante la seconda guerra mondiale e, una volta tornato in patria, divenne uno dei più fidati sicari della Cupola di Cosa Nostra. Basandosi sulle sue parole, la penna di Brandt dà vita a un racconto che si conclude con delle scottanti rivelazioni sul coinvolgimento della mafia nell'assassinio dei Kennedy. "The Irishman" è un viaggio attraverso i corridoi nascosti del crimine organizzato, le sue dinamiche interne, le rivalità e le connessioni con le alte sfere della politica.

Che sorpresa!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Che sorpresa! / Agnese Baruzzi, Gabriele Clima

Milano : La coccinella, 2019

Ruote magiche

Abstract: Abstract Un libro magico e sorprendente, una ruota che gira e cambia il disegno al centro della pagina regalando la meraviglia delle trasformazioni. Un fiore che nasce, un pulcino che buca il suo uovo, un bruco che diventa farfalla... Gira la ruota, e scopri tutte le sorprese che questo libro ha in serbo per te. Età di lettura: da 2 anni.

Come stai?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Come stai? / Valeria Vedovati

Milano : Rizzoli, 2019

Abstract: Gioia ha quindici anni ed è una ragazza allegra e solare. Mai nome fu tanto azzeccato: la gioia sembra proprio l'essenza del suo spirito. Almeno, questo è quello che tutti pensano... Nascosto sotto strati di positività, infatti, esiste un mondo turbolento in cui lei dovrà addentrarsi per diventare grande. Oltre alla scuola, è la ginnastica artistica ad assorbire le sue energie, in equilibrio su un'asse o appesa alle parallele alla ricerca di una vittoria. E poi agli allenamenti c'è Marco: occhi da principe azzurro, fisico scolpito, modi garbati, da lui Gioia aspetta un bacio che continua a non arrivare. Alex, invece, che pratica il parkour e va per la sua strada senza curarsi delle apparenze, vorrebbe conoscerla meglio; ma una come Gioia non dovrebbe dare confidenza a un tipo così "strano", ci tengono a ricordarle "Le Incredibili", le sue migliori amiche. Gioia, sballottata tra quello che pensano gli altri, non ha mai risposto con sincerità alla domanda più semplice: come stai? E per farlo dovrà imparare a dare un colore a tutte le emozioni che prova, quelle positive e anche quelle negative, disegnando un meraviglioso arcobaleno che la renderà finalmente se stessa. Valeria Vedovatti regala una storia che si può leggere sia attraverso le parole sia attraverso le foto e interpreta l'idea stessa di racconto per immagini, come un tempo è stato il fotoromanzo e adesso, forse, è Instagram.

Sight
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sight / Jessie Greengrass ; traduzione di Tommaso Pincio

Firenze [etc.] : Bompiani, 2019

Narratori stranieri

Abstract: Un'inquieta narratrice che rimarrà innominata racconta il suo percorso verso la prima e poi la seconda maternità, un passo desiderato e temuto al tempo stesso. Un viaggio che chiede continui confronti col passato: un'estate dell'infanzia trascorsa con la nonna psicanalista, la Dottoressa K; la morte della madre, insieme un tormento e un sollievo; la relazione con il marito; la nebulosa figura paterna. Riflessioni punteggiate da alcuni eventi epocali nella storia della medicina: dalla scoperta dei raggi X a opera di Röntgen allo sviluppo della psicanalisi grazie a Sigmund Freud e al lavoro con la figlia Anna, fino alle origini della chirurgia moderna e dell'anatomia. "Sight "è un romanzo d'esordio che parla di madri e figlie, di che cosa vuol dire mettere al mondo un essere umano e lasciarne andare un altro. Con una scrittura feroce e acuta, Jessie Greengrass indaga, fin dal titolo, sul modo in cui vediamo gli altri e su come potremmo vedere meglio noi stessi, in un corpo a corpo impietoso con i ruoli che ci attribuiamo e che ci assegna la vita.

La città invisibile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La città invisibile : romanzo / Monika Peetz ; traduzione di Gabriella Pandolfo

Milano : Corbaccio, 2019

Narratori Corbaccio

Abstract: «Questa ragazza ha troppa fantasia...» è il solito, lamentoso ritornello che Lena sente a casa della zia Sonja, dove vive insieme alle due cuginette, e dove si sente una perfetta estranea. La sua migliore amica, Bobbie, sostiene che sia così per tutte le quindicenni, ma Lena sa che per lei è diverso. C'è una ferita nel suo passato che non si rimargina. Aveva solo quattro anni quando i suoi genitori sono morti in un incidente e ogni suo tentativo di sapere qualcosa di più su di loro si infrange contro un muro di silenzio. La zia non vuole raccontarle niente e tutto quello che Lena ha della sua infanzia è una foto di loro tre, felici, sul divano di casa. Poi, un giorno, rovistando in un vecchio scatolone, Lena trova dei ricordi di famiglia, libri, giocattoli e soprattutto un orologio ottagonale, nuovo fiammante, sul quale è incisa una data antecedente alla sua nascita e il suo nome. Dunque c'era una Lena prima di lei nella vita dei suoi? Che cosa nasconde quell'orologio dallo strano quadrante che ripete i numeri da zero a nove? E perché subito dopo che lo ha indossato Lena incontra un affascinante ragazzo dagli occhi di colore diverso che sembra sapere molte cose sul suo conto? È solo l'inizio di un'incredibile avventura che catapulterà Lena in un mondo segreto e misterioso, quello della Città invisibile, in cui dovrà capire di chi può fidarsi davvero e dove forse potrà trovare le risposte che cerca sul suo passato.

Ballata delle donne imperfette
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ballata delle donne imperfette / Edgarda Ferri

Milano : La tartaruga, 2019

Narrativa

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Artemisia Gentileschi, già tredicenne ricalcava Dürer, senza vergogna denunciò il pittore Agostino Tassi perché colpevole di averla violentata. Antigone sfidò la legge degli uomini per seppellire il fratello Polinice, accusato di tradimento. Constance Quéniaux, ballerina all'Opéra di Parigi, offrì a Courbet il suo dettaglio più intimo perché dipingesse "L'origine del mondo". La regina Nefertiti, «la Bella che qui viene», incendiò il desiderio del capo scultore di corte, che la consacrò, per quanto imperfetta, nella scultura più seducente che la storia ricordi. E ancora, Dorotea Gonzaga e la sua sventurata gobba, Annie Jones, la donna barbuta che fece la fortuna del circo Barnum, Victor, che ballava col nome di Lara, e Thomas Neuwirth, diventato una celebrità della musica come Conchita Wurst. Un intreccio che attraversa tutte le epoche, dall'antico Egitto al mito di Ovidio, da Parigi a Vienna, dalla provincia italiana ai teatri di tutto il mondo: le donne raccontate da Edgarda Ferri, ostinate e luminose, danzano nell'imprevedibile varietà che abbraccia le vite delle persone.

La cerimonia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La cerimonia : romanzo / James Patterson ; con Maxine Paetro ; traduzione di Annamaria Biavasco e Valentina Guani

Milano : TEA, 2019

TEA Più

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: "Le donne del club omicidi", una serie ad alto tasso di azione e suspense creata da James Patterson, autore best seller da 355 milioni di copie vendute nel mondo. La detective Lindsay Boxer ha coronato il suo sogno d'amore, sposando l'agente dell' FBI Joe Molinari. L'eco della marcia nuziale si è appena spenta che già Lindsay deve tornare al suo difficile lavoro: è stata ritrovata un'adolescente in fin di vita... Anche il procuratore Yuki Castellano è alle prese con un caso difficile: rappresenta la pubblica accusa nel processo contro la dottoressa Candace Martin, imputata per l'omicidio del marito. Yuki è certa della sua colpevolezza, ma il processo riserverà più di un colpo di scena. Per fortuna c'è sempre il momento in cui le quattro amiche possono ritrovarsi da Susie's per un margarita, per parlare di lavoro e di uomini, di problemi e di sogni e trovare insieme una soluzione ai difficili casi che le impegnano..

Nata di luna buona
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zanicchi, Iva

Nata di luna buona / Iva Zanicchi

Milano : Rizzoli, 2019

Abstract: Da quando cantava a squarciagola nella casetta sull'albero a Vaglie di Ligonchio, un puntino isolato sull'Appennino tosco-emiliano lontano da tutto e da tutti, Iva Zanicchi di strada ne ha fatta parecchia e, dopo aver esordito su un palco appena ventenne, non si è più fermata. Castrocaro, Canzonissima, dieci Festival di Sanremo, il Madison Square Garden, la celebre tournée teatrale con Walter Chiari, Ok il prezzo è giusto!: Iva ha lasciato un segno indelebile nella storia dello spettacolo e della canzone. E da Alberto Sordi a Marcello Mastroianni, da Federico Fellini a Giuseppe Ungaretti, Mina e Giorgio Gaber, la sua carriera è costellata di straordinari incontri. Unica donna a vincere per tre volte il Festival, Iva non ha però mai tradito le sue origini ed è rimasta, successo dopo successo, una semplice e genuina ragazza "Nata di luna buona". In questo libro racconta tutta la sua vita con lo stile schietto che da sempre la contraddistingue: un viaggio dall'infanzia a oggi attraverso teneri ricordi, divertenti retroscena ed episodi inediti, con una galleria fotografica con tanti scatti privati.

Una casa per Oscar
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Timmers, Leo <1970->

Una casa per Oscar / Leo Timmers

Milano : Il castoro, 2019

Abstract: Oscar è un gattone d'appartamento che non esce quasi mai. Ma un giorno la farfalla Vera gli propone di giocare a rincorrersi. Oscar la segue e senza rendersene conto... si perde nella città. Riuscirà a trovare la sua casa? Età di lettura: da 4 anni.

La misura del tempo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carofiglio, Gianrico <1961->

La misura del tempo / Gianrico Carofiglio

Torino : Einaudi, 2019

Einaudi. Stile libero big

Abstract: Tanti anni prima Lorenza era una ragazza bella e insopportabile, dal fascino abbagliante. La donna che un pomeriggio di fine inverno Guido Guerrieri si trova di fronte nello studio non le assomiglia. Non ha nulla della lucentezza di allora, è diventata una donna opaca. Gli anni hanno infierito su di lei e, come se non bastasse, il figlio Iacopo è in carcere per omicidio volontario. Guido è tutt'altro che convinto, ma accetta lo stesso il caso; forse anche per rendere un malinconico omaggio ai fantasmi, ai privilegi perduti della giovinezza. Comincia così, quasi controvoglia, una sfida processuale ricca di colpi di scena, un appassionante viaggio nei meandri della giustizia, insidiosi e a volte letali. Una scrittura inesorabile e piena di compassione, in equilibrio fra il racconto giudiziario - distillato purissimo della vicenda umana - e le note dolenti del tempo che trascorre e si consuma.

Ogni ragazza perduta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Miranda, Megan

Ogni ragazza perduta / Megan Miranda ; traduzione di Laura Prandino

Milano : Piemme, 2019

Abstract: È passato un decennio da quando Nicolette Farrell ha lasciato la cittadina in cui è cresciuta per non tornarvi più, ma adesso il passato sembra chiamarla: forse perché è il momento di occuparsi di suo padre, ormai anziano e sprofondato nelle nebbie dell'età, da cui solo ogni tanto si risveglia. O forse perché il presente nasconde qualche insidia di troppo. Fatto sta che per Nicolette è il momento di rimettere piede a Cooley Ridge, anche se è un posto con cui non ha mai fatto davvero pace. Tutta colpa di Corinne. La sua migliore amica di allora. L'amica scomparsa. Il suo trauma mai elaborato. Il ritorno a casa è un vero tuffo nel passato: Nic rivede dopo anni non solo il fratello Daniel, ma anche il suo ex Tyler, e quello che allora era il fidanzato di Corinne, Jackson. Erano solo dei ragazzi, all'epoca. Ed eccoli adesso, dieci anni dopo. Non sembrano cambiati: stesse dinamiche, stessi legami, stessi segreti sepolti nel passato. Ma quando un'altra ragazza, Annaleise, scompare in città, l'incubo di tanti anni prima ritorna. Perché la scomparsa di Annaleise ha più punti in comune con quella di Corinne di quanto chiunque riesca a immaginare...

Discorso sulle erbe
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Capra, Fritjof <1939-> - Mancuso, Stefano <1965->

Discorso sulle erbe : dalla botanica di Leonardo alle reti vegetali / Fritjof Capra, Stefano Mancuso

[Sansepolcro] : Aboca, c2019

International lectures on nature and human ecology

Abstract: Dall'incontro tra il fisico e filosofo Fritjof Capra e il neurobiologo del mondo vegetale Stefano Mancuso è nato questo piccolo "Discorso sulle erbe". Prendendo le mosse dalle intuizioni sulla natura di Leonardo da Vinci, il libro propone interessanti spunti di riflessione sulla nostra vita in rapporto a quella delle piante. Mancuso e Capra illustrano con molta chiarezza che l'universo è una fitta rete di relazioni, e che il pianeta è un sistema vivente che si autoregola. Le piante sono il modello più straordinario di rete che si possa studiare, perché, a differenza degli animali, il mondo vegetale non ha concentrato le funzioni in particolari organi, ma ha distribuito le funzioni essenziali della vita affidandosi a un modello diffuso. I due scienziati mostrano con un linguaggio sempre molto accessibile che un'organizzazione distribuita, come è appunto quella delle piante, esprime una maggiore efficacia sulla risoluzione dei problemi di una comunità di individui.