E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Trovati 358484 documenti.

Mostra parametri
Un viaggio nella vita di Hans Christian Andersen
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Janisch, Heinz <1960-> - Kastelic, Maja <1981->

Un viaggio nella vita di Hans Christian Andersen / Heinz Janisch, Maja Kastelic

Arka, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Attraverso un'affascinante conversazione con una bambina a bordo di una carrozza, Hans Christian Andersen racconta la sua vita. Una vita così straordianaria che sembra una fiaba...

Mamma che ansia!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Brian, Rachel <educatrice>

Mamma che ansia! : il libro che cercavi per sentirti forte, sconfiggere le paure e ritrovare la calma / Rachel Brian

DeAgostini, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: "Hai l’ansia? Non preoccuparti! L’ansia è un’alleata che ti permette di allargare i tuoi confini personali. Ti avverte che è in arrivo una novità: un compito in classe, allacciarsi le scarpe da soli, andare in bicicletta! Sembra davvero difficile da combattere… eppure se impari a conoscerla, tutto diventerà non solo più facile, ma anche divertente!" Tutti, grandi e bambini, voliamo costantemente su un’altalena di emozioni. Ci sono cose che ci rendono nervosi, preoccupati… persino spaventati. Rachel Brian firma un’irrinunciabile e originalissima guida, adatta anche ai più piccoli, per disinnescare l’ansia che talvolta precipita nelle nostre vite. Con l’immediatezza e l’ironia del fumetto, fornisce una serie di suggerimenti pratici per riconoscere questa sensazione scomoda e usarla come trampolino di lancio per sconfiggere le paure che ci immobilizzano. Esercitandoci giorno dopo giorno, ritroveremo finalmente la calma che cercavamo, ma soprattutto conquisteremo la fiducia e il coraggio che ci servono per essere appieno noi stessi.

116 film da vedere prima dei 16 anni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

116 film da vedere prima dei 16 anni / Manlio Castagna ; illustrazioni di Alessandro Ventrella

Milano : Mondadori, 2021

Abstract: Cosa significa diventare grandi? Varcare la soglia che ci separa dall'infanzia e ci fa dire che non siamo più bambini? Non c'è un momento preciso, ma un insieme di esperienze e occasioni che ci accompagna in questo passaggio delicato ed entusiasmante. Diventare grandi significa andare a scuola, e magari incontrare un grande maestro di vita, inseguire i propri sogni ma anche affrontare tante difficoltà: la malattia, la guerra, la morte. Significa scoprire l'amore, e scoprire che la fantasia non ci abbandona mai, basta continuare a coltivarla. Per ciascuno di questi momenti esiste almeno un film che ci tende la mano con la sua storia, per aiutarci a riflettere e a costruire al meglio la nostra, di storia. Da "Harry Potter" a "Moonrise Kingdom", passando per "Elephant" o "Il labirinto del fauno". 116 film raccontati con maestria, accompagnati da illustrazioni iconiche e arricchiti da tante curiosità e contributi di attori e registi. Film imprescindibili che prendono per mano chi sta crescendo, ma continuano a far riflettere, divertire e incantare anche chi ha più di 16 anni. Età di lettura: da 9 anni.

Hawk
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Patterson, James <1947-> - Charbonnet, Gabrielle

Hawk : romanzo / James Patterson con Gabrielle Charbonnet ; traduzione di Massimo Gardella

Tre60, 2021

Abstract: Hawk sta crescendo velocemente, del tutto sola nella crudele e post-apocalittica New York City, devastata dalle lotte tra gang che si spartiscono il territorio. Forte e determinata, la ragazza non conosce il suo vero nome. Non sa chi siano i suoi genitori e dove si trovino ora. Tutto quello che ricorda è la promessa che le hanno fatto. Deve attenderli ogni giorno, alla stessa ora, all'angolo della strada: loro torneranno a prenderla. Sono passati dieci anni però, e Hawk ha perso ogni speranza che i suoi genitori siano ancora vivi. Forse continuare ad aspettare non ha senso. Dovrà continuare a cavarsela da sola, rischiando di finire nelle grinfie di McCallum, il governatore della città, il cui volto campeggia su enormi schermi sparsi ovunque, e che conduce esperimenti orribili su bambini e ragazzi per i suoi oscuri secondi fini. Ma quando Hawk decide di non presentarsi al suo appuntamento quotidiano, la sua vita cambia per sempre. Perché qualcuno sta per arrivare a prenderla. E non si tratta di un salvataggio, ma di un'esecuzione...

I guardiani della laguna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lanzotti, Paolo <1952->

I guardiani della laguna : Venezia 1753 : la prima indagine di Marco Leon, agente dell'Inquisizione di Stato : romanzo / Paolo Lanzotti

Tre60, 2021

Abstract: Venezia, 1753. Durante il carnevale Marco Leon, agente se­greto dell’Inquisizione di Stato, indaga su un duplice delitto avvenuto nel teatro Sant’Angelo durante la rappre­sentazione della Locandiera di Goldoni. Le due vittime, un giova­ne patrizio e un attore della compagnia, sono apparentemente prive di legami. Ma il doppio omici­dio è solo una coincidenza? O si tratta di due pedine che fanno parte dello stesso gioco? E quale può essere il ruolo di una delle famiglie più importanti di Venezia in questa vicenda? A mano a mano che le indagini procedono, tra interrogatori, inseguimenti in gondola e agguati, il caso assu­me tratti sempre più complessi e pericolosi. Grazie a un intuito fuori del comune e all’aiuto dei suoi uomini, Leon cerca di comporre il mosaico per trovare il colpevole di un crimine che, ne è certo, può avere conseguenze molto più devastanti di un semplice delitto, arrivando a mettere a rischio il destino stesso della Repubblica di Venezia. E quando il numero delle vittime aumenta, quello che a molti sem­brava un ordinario caso di omicidio si trasforma in un grande intrigo in­ternazionale... Tra calli, canali, maschere e qualche incursione nel dialetto, Paolo Lanzotti riesce, con grande maestria, a trasportare il lettore nella città più affascinante del mondo quando era ancora la Repubblica Serenissima, prima del suo lento ma inesorabile declino.

I centurioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cockrell, Amanda <1948->

I centurioni / Damion Hunter

Newton Compton, 2021

Abstract: Due fratelli. Due guerrieri. La brutale lotta per il potere è cominciata. I secolo d.C. Correo e Flavio sono fratellastri, figli di un acclamato generale: Appio Giuliano, comandante della decima legione. Correo, figlio di una schiava, è un guerriero abilissimo, destinato a eccellere. Flavio, nobile di nascita, deve lottare senza sosta per avere successo. Sono due facce diverse della stessa medaglia; capi opposti destinati a percorrere strade parallele, tracciate sin dalla nascita. Entrambi puntano al ruolo di centurioni, una posizione che Flavio ritiene sua per diritto e che Correo ha a lungo desiderato, e affronteranno insieme la brutale realtà della guerra. Combattere i barbari si rivelerà pericoloso, non solo per i loro corpi, ma anche per le loro anime...

Ordine... o disordine?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dami, Elisabetta <1958-> - De Pieri, Erika <1979->

Ordine... o disordine? / [autore Elisabetta Dami ; illustrazioni di Erika De Pieri]

Fabbri, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: In questo libro Billo e Billa, insieme alla scimmietta Zippa, imparano che tenere in ordine le proprie cose è meglio!

Si fa... o non si fa?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dami, Elisabetta <1958-> - De Pieri, Erika <1979->

Si fa... o non si fa? / [autore Elisabetta Dami ; illustrazioni di Erika De Pieri]

Fabbri, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: In questo libro Billo, Billa e i loro amici insegnano al cuginetto Sbiz che è meglio per tutti seguire le regole!

Io posso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pif <1972-> - Lillo, Marco <1969->

Io posso : due donne sole contro la mafia / Pif, Marco Lillo

Feltrinelli, 2021

Abstract: Parco della Favorita, Palermo. Due sorelle finiscono al centro di una tenaglia terribile: da una parte c’è la mafia, dall’altra lo Stato. La mafia le perseguita, lo Stato non le considera vittime. Questo libro vuole cambiare il finale alla storia. “Immaginate di tornare un giorno a casa vostra e di trovare un costruttore legato alla mafia lì davanti. Immaginate che vi dica che quella non è casa vostra, ma sua. E che, qualche anno dopo, ve la danneggi gravemente per costruirci accanto un palazzo più grande. E immaginate di dover aspettare trent’anni prima che un tribunale italiano vi dia ragione. Immaginate che, dopo tutto questo tempo, vi riconoscano un compenso per i danni, che però nessuno vi pagherà mai dato che il costruttore nel frattempo è stato condannato perché legato alla mafia e lo Stato gli ha sequestrato tutto. E ancora, immaginate che di quella somma, che non riceverete mai, l’Agenzia delle entrate vi chieda il 3 per cento. Questo è quello che, più o meno, è successo a Maria Rosa e Savina Pilliu. E diciamo ‘più o meno’, perché in trent’anni, in realtà, è successo questo e molto altro. Intorno al palazzo abusivo si aggireranno vari personaggi: mafiosi eccellenti, assessori corrotti, killer latitanti, avvocati illustri, istituzioni pavide, vittime di lupare bianche, anonimi intimidatori e banchieri generosi. E poi ci mettiamo anche noi due che, venuti a conoscenza della vicenda, abbiamo deciso di scrivere questo libro. La nostra intenzione è cambiare il finale di questa storia, con l’aiuto di tutti. Raggiungendo tre obiettivi. Il primo: attraverso la vendita di questo libro raccogliere la cifra necessaria per pagare quel famoso 3 per cento dell’Agenzia delle entrate. Il secondo: far avere lo status di ‘vittime di mafia’ alle sorelle Pilliu. Il terzo: ristrutturare le palazzine semidistrutte e concederne l’uso a un’associazione antimafia. ‘Io posso’ è una sorta di mantra a Palermo. Non importa cosa dice la regola, perché tanto ‘Io posso’. Le regole valgono solo per gli stupidi. ‘Io posso’ sottintende sempre: ‘E tu no’. Ecco, a noi piace molto questa frase. La gridiamo a gran voce ma con un senso opposto. Io posso e tu no perché io sono lo Stato e tu no.”

Ogni momento è prezioso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ogni momento è prezioso / Raphaëlle Giordano ; traduzione di Sara Arena

[S.l.] : Garzanti, 2021

Narratori moderni

Abstract: Con oltre 2 milioni e mezzo di copie vendute in Italia e in Francia, Raphaëlle Giordano si conferma una delle autrici più lette e amate di sempre. I suoi romanzi che regalano la felicità sono ormai un fenomeno internazionale ai primi posti delle classifiche e in continua ascesa. Ogni momento è prezioso è una storia deliziosa e sorprendente che ci insegna a cercare l’essenziale dove non pensiamo di trovarlo. A cambiare prospettiva per godere della meraviglia che si nasconde anche nei piccoli gesti quotidiani. La felicità si nasconde dove non credi di trovarla. A volte bisogna accettare di perdersi per ritrovarsi. Lo sa bene Giulia che sul lavoro non riesce più a dare il meglio e a casa deve fare i conti con un figlio adolescente, indisciplinato e arrabbiato con il mondo. Finché, dopo l’ennesima mattinata storta, si ritrova a entrare in una singolare bottega. Un negozio pieno zeppo di oggetti strambi: orologi con dodici clessidre che segnano l’ora esatta, ma anche il tempo che fugge; fiori capaci di leggere e verbalizzare le emozioni; diffusori di profumi dei momenti speciali. Oggetti che sembrano inutili, anche se Basile, il proprietario, le promette di insegnarle a usarli per ritrovare la felicità e il benessere perduti. Giulia stenta a crederci. Poi, ripensandoci, decide di stare al gioco. In fondo, ha tutto da guadagnarci. Così, torna da Basile e si lascia guidare alla scoperta di nuovi orizzonti seguendo pochi e semplici consigli: non imbrigliare l’immaginazione ma lasciarla libera di esprimersi, non prendersi troppo sul serio, imparare ad accogliere ciò che è fuori dagli schemi ma ci fa stare bene. Giulia entra così in contatto con la parte più profonda e creativa di sé stessa e si rende conto che basta poco per tornare a comunicare con il figlio. Soprattutto impara che non esistono ostacoli troppo grandi se si trova il coraggio di andare oltre i propri limiti con audacia. Perché quando si prova a condire la vita con più pepe, ci si accorge che è possibile riconquistare la spensieratezza di quell’età dell’oro in cui sono gli altri a preoccuparsi e a prendersi cura di noi.

Il ritorno dell'Arcobalena
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il ritorno dell'Arcobalena / Massimo Sardi

Firenze ; Milano : Giunti junior, 2021

Leggo io in maiuscolo

Abstract: Iride, la balena protagonista di Arcobalena, non è più sola e ha perfino una dolcissima balenotterina bianca che si chiama Crometta. Crometta, crescendo, si accorge che piano piano le sette striature colorate che ha sul dorso si stanno ingrandendo. I colori ogni giorno diventano più sgargianti fino ad assumere le belle tonalità di un arcobaleno. Durante un viaggio mamma e figlia balene si trovano a nuotare attraverso un luogo straordinario, una barriera corallina ricca di infinite variazioni e sfumature. E proprio lì, Iride ripensa a quando era colorata, a quando era l'Arcobalena. L'incontro con alcuni nuovi amici porteranno una inaspettata sorpresa. Età di lettura: da 5 anni.

Il diario di un'inguaribile F.R.A.N.A.
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carney, Jen

Il diario di un'inguaribile F.R.A.N.A. / Jen Carney

Garzanti, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: A dieci anni, Fiona Rose Anna Newton Abbot è certa di una cosa: odia la scuola. Sopravvivere alle verifiche è un'impresa per lei che detesta i dettati e ne combina una più del diavolo. Non è un caso che i compagni la soprannominino «frana» per quel suo modo di fare tutto al contrario e di mangiare i biscotti separando la frolla dal ripieno. Per fortuna che c'è Cindy, la sua migliore amica, l'unica che la capisca davvero. Ma ora, nella sua classe, è arrivata una nuova compagna. Si chiama Peggy Porter ed è quanto di più sgradevole esista su questo pianeta. Ha voti altissimi e un fascino francese con cui la stravaganza fantasiosa di Fiona non può competere. Cosa ancora peggiore, ha in mente un piano diabolico: rubarle Cindy! Assolutamente inaccettabile. E Fiona è pronta a tutto per impedire che la nuova arrivata le soffi la migliore amica da sotto il naso. Perché già la vita a scuola non è proprio rose e fiori, se poi dovesse affrontarla senza la gioia dell'amicizia più importante, sarebbe una vera e propria catastrofe.

Una rivoluzione gentile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Una rivoluzione gentile : riflessioni su un Paese che cambia / Dacia Maraini

Milano : Rizzoli, 2021

La scala

Abstract: In quest'epoca di incertezza e di paura abbiamo bisogno di un antidoto all'odio. Ma si può lottare per la giustizia sociale e climatica, per il rispetto delle donne e in favore della solidarietà usando come arma, semplicemente, la gentilezza? È la sfida che Dacia Maraini lancia in questo libro che racchiude sette anni di riflessioni apparse sulla stampa nazionale. Accompagnandoci nel suo universo intellettuale e civile, la scrittrice ci rende partecipi del suo sguardo sul mondo. La lotta contro la violenza e i femminicidi, i rapporti delle donne con la Storia e il patriarcato, la maternità, la libertà di pensiero e le sue contraddizioni sono solo alcuni dei grandi temi del nostro tempo e delle questioni a lei più care. E ancora, l'ambiente come punto focale del nostro orizzonte, l'importanza della salvaguardia dell'acqua, delle piante, degli animali e le scelte in campo alimentare che fanno la differenza. Senza dimenticare la solidarietà tra le generazioni e tra classi sociali diverse, e il valore dei progetti universali. Perché solo una rivoluzione gentile può indicarci la strada per un futuro vitale di cui andare orgogliosi.

La tua vita e la mia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La tua vita e la mia / Alberto Ravagnani

Milano : Rizzoli, 2021

Abstract: Federico ha quasi diciassette anni, vive in una bella casa a Busto Arsizio, i suoi genitori sono stimati professionisti, frequenta il Classico e trascorre il tempo libero tra l'oratorio San Filippo, le feste con gli amici e il cazzeggio sui social. Sempre a cavallo della sua inseparabile Graziella, ereditata dalla nonna. Riccardo i diciotto li ha già compiuti, vive in una zona popolare di Busto e la scuola l'ha lasciata. Non ha mai conosciuto il padre, la mamma è ricoverata in un centro tumori, ha una sorellina di sette anni che adora - ricambiato - e della quale deve prendersi cura. Per aiutare la famiglia con i soldi fa il rider ma, quando capisce che ancora non basta, entra in brutti giri. Niente calcio, niente PlayStation, non ha né il tempo né la testa. Non si fida di nessuno perché nessuno gli ha mai fatto dono di niente. Due così dovrebbero cordialmente detestarsi (soprattutto se si innamorano della stessa ragazza, che sceglie Riccardo), e infatti è proprio quello che succede. Solo che poi don Andrea, il giovane parroco di San Filippo che gira in centro su un monoruota elettrico e che non disdegna Instagram per parlare al cuore dei suoi ragazzi, ci mette lo zampino. E forse non solo lui. Tra mille diffidenze reciproche, Federico e Riccardo iniziano a scrutarsi, poi si avvicinano, infine diventano amici inseparabili. Ma lo saranno per sempre? Don Alberto Ravagnani, divenuto popolare sui social per i suoi video su YouTube che parlano di fede, ci consegna una storia sincera, divertente e dura allo stesso tempo, che ha scritto grazie alla sua esperienza di vita tra i ragazzi e alla capacità di raccontare il loro mondo.

Ecco fatto!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ecco fatto! / Elisa Mazzoli, Cristina Petit

Santarcangelo di Romagna : Pulce, 2021

Abstract: Siamo piccoli, ma sappiamo scoprire come fare... Un momento, per favore, lasciaci provare! Età di lettura: a partire dai 3 anni.

Ricette naturali per il mio bebè
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferreux-Maeght, Angèle <cuoca>

Ricette naturali per il mio bebè / Angèle Ferreux-Maeght ; fotografie Émilie Guelpa

L'Ippocampo, 2021

Abstract: Perché è meglio nutrire il vostro bebé con alimenti provenienti da agricoltura biologica? Mangiare bio ci garantisce tassi di pesticidi quasi irrilevanti, frutta e verdura molto più saporita. Oggi sappiamo che i pesticidi in grande quantità sono perturbatori endocrini, che hanno un impatto sul biotipo (immaginate allora l'importanza di preservare la nuovissima flora intestinale del bambino...) e che sono nocivi per la salute. Cuoca e naturopata, Angèle Ferreux- Maeght ci propone 90 deliziose ricette semplici e naturali e tanti consigli per affrontare la tappa cruciale dello svezzamento. Senza sale, senza glutine e senza zuccheri aggiunti, questi piattini golosi e sani sono pensati per stimolare poco per volta il palato dei piccoli e dar loro il meglio per crescere bene.

Tutto in un bacio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Quinn, Julia <1970->

Tutto in un bacio : serie Bridgerton, volume 7 / Julia Quinn ; traduzione di Antonella Pieretti

Mondadori libri, 2021

Abstract: Gareth St. Clair è nei guai: il padre, che lo detesta, è determinato a mandare in malora le sue tenute per rovinargli l'eredità. L'unica speranza è in un vecchio diario di famiglia, che potrebbe contenere i segreti del suo passato, e la chiave del suo futuro. Solo che è scritto in italiano. Hyacinth Bridgerton si offre di tradurlo; mentre approfondiscono il misterioso memoriale, i due si accorgono che le risposte di cui sono in cerca non si trovano tra le pagine, ma nel cuore dell'altro.

Il mio diario di quarantena
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il mio diario di quarantena / a cura di Emanuela Contessa e Adelaide Leali

Istituto comprensivo di Canneto sull'Oglio, 2021

Noemi nella tempesta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pellai, Alberto <1964-> - Tamborini, Barbara <1972->

Noemi nella tempesta / Alberto Pellai, Barbara Tamborini

DeA, 2020

Abstract: Oggi non è un giorno come gli altri per Noemi: quando entra in classe, ha la sensazione che qualcosa andrà storto. E infatti, tempo un secondo, si ritrova a dividere il banco con Li, il compagno con i baffi che proprio non sopporta! Noemi, però, ha un asso nella manica: lo specchietto “magico” che la nonna le ha regalato, capace di avverare qualsiasi cosa. Un attimo dopo aver espresso il desiderio di non dover fare mai più squadra con Li, Noemi però inciampa e il prezioso oggetto va in mille pezzi. E ora?, si chiede disperata… finché il telegiornale non grida un annuncio straordinario: da lunedì le scuole rimarranno chiuse. Niente lezioni. Niente compiti. E soprattutto: niente più Li! Noemi non potrebbe essere più felice. Sì, deve condividere casa con quel troglodita di suo fratello Luca, ma in fondo è un piccolo prezzo da pagare per non dover vedere Li e i suoi baffi. Ma poi Noemi scopre che il motivo per cui le scuole sono chiuse è la diffusione di una malattia chiamata Covid-19, che sta contagiando tante persone. E se fosse lei la causa di questo disastro? Ora che non ha più uno specchio magico a cui chiedere aiuto, Noemi dovrà cavarsela da sola per rimettere le cose a posto, a partire proprio dalla ricerca del suo compagno di banco Li, che sembra essere sparito nel nulla… Una storia attuale, che insegna come, anche a distanza e nelle difficoltà, sia sempre possibile fare squadra.

La spiaggia degli affogati
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Villar, Domingo <1971->

La spiaggia degli affogati / Domingo Villar ; traduzione di Simone Cattaneo

Ponte alle Grazie, 2021

Abstract: Il cadavere di un marinaio viene ritrovato sulla spiaggia di un paese di pescatori a pochi chilometri da Vigo, in Galizia. L'uomo è affogato con le mani legate dietro la schiena, un passato burrascoso alle spalle e un amuleto in tasca. La verità su quella domenica di autunno in cui il marinaio è stato visto a bordo della sua lancia emergerà lentamente, tra le reticenze dei galeghi e le partite a dornino nelle taverne, accompagnate dagli immancabili bicchieri di vino bianco. A indagare è il malinconico e riflessivo ispettore Leo Caldas, aiutato dallo schietto e a tratti irruente collega Rafael Estévez. L'inchiesta si muove tra Vigo, dove Caldas è suo malgrado una celebrità alla radio locale, e Panxón, dove le fotografie di un vecchio prete e i racconti dei lupi di mare porteranno a galla il caso irrisolto di un peschereccio naufragato anni prima durante una tempesta annunciata. In un paese di mare, del resto, quando una nave s'inabissa, il lutto e il ricordo non finiscono mai. Avec le temps, avec le temps, va, tout s'eri va / On oublie le visage et Voti oublie la voix cantava Leo Ferré. E, come i vecchi marinai, nonostante il tempo passato, Caldas non dimentica né il volto né la voce della sua Alba. Né il tmtinnio di quel ciondolo che sentiva suonare la notte. Un noir ricercato che sa coniugare un nuovo e originalissimo ispettore con un mondo autentico, quello della Galizia, plasmato da gesti antichi e sapori intensi.