Puoi estendere la ricerca agli articoli delle riviste di viaggi e turismo con l'OPAC Ulissenet

Trovati 9384 documenti.

Mostra parametri
I racconti del ritorno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vanoli, Alessandro <1969->

I racconti del ritorno : esercizi di vita e di memoria da Ulisse a Neil Armstrong / Alessandro Vanoli

Feltrinelli, 2021

Abstract: In ogni viaggio il ritorno ci obbliga a fare i conti col nostro passato ed è per questo che assomiglia così tanto alla vita. Da Ulisse e Agamennone a Colombo, da Martin Guerre a Casanova, da Napoleone a Evita Perón e fino al ritorno dalla Luca di Neil Armstrong, un racconto dolce e malinconico di chi nei secoli e nei millenni è tornato indietro e solo allora ha conosciuto se stesso. Il ritorno. Capita talvolta che l'essenza di un viaggio sia tutta lì: nel tempo sospeso in cui ogni cosa si chiude, quando le avventure cominciano a riassumersi nei ricordi, nello sforzo di far coincidere ciò che si è vissuto con il senso della vita precedente ormai lontana. Ritornare significa avviarsi verso casa carico di conoscenze e di esperienza; e ritrovarsi inevitabilmente diverso da come eri partito. Così, parlare del ritorno è anche parlare di se stessi e dell'età matura, del momento in cui ci si ritrova a fare i conti con quello che si è fatto, guardandosi indietro, come si fosse alla fine di un viaggio. Ma non c'è per forza tristezza nel ritorno. C'è anche il senso delle scelte compiute: ricordando e ragionando su ciò che si ritrova, si può raggiungere una maggiore pienezza e una comprensione più profonda. E alla fine non si potrebbe capire davvero ciò che si è fatto se non si avesse il coraggio di tornare. Storie lontane sul ritorno da un viaggio o sul ritorno a casa al termine della vita possono svelare qualcosa di nuovo riguardo al passato e, allo stesso tempo, rivelare qualcosa in più su di noi. Ecco dunque il racconto: per Alessandro Vanoli il senso del ritorno si trova nell'Odissea e nei nostoi, nei grandi archetipi di Ulisse e Agamennone, ma anche nelle avventure esemplari di grandi viaggiatori, su tutti quello di Cristoforo Colombo, incapace di vedere il nuovo e di cogliere la portata epocale del suo viaggio. Di lì sino a incrociare, tra storia e letteratura, il ritorno a Venezia di Casanova, per finire con l'avventura prometeica di Neil Armstrong, che vide la Terra dalla Luna. «Riflettere sul ritorno,» scrive Vanoli, «è riflettere su un momento fondamentale della nostra vita e dunque su ciò che siamo».

Una sfida impossibile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

O'Brady, Colin <1985->

Una sfida impossibile : l'Antartide in solitaria / Colin O'Brady ; traduzione di Chiara Ujka

Pozza, 2021

Abstract: Con l’intelletto di un accademico, la passione di un atleta e il coraggio di un esploratore, Colin O’Brady ha impresso il suo nome negli annali della tradizione polare, smentendo l’affermazione che il successo sia per pochi eletti e svelando ciò che serve per raggiungere grandi traguardi. Ottobre 2018. A bordo del cargo Ilyushin, in mezzo a un mucchio di scatole, tende e generatori, i passeggeri in viaggio verso l’Antartide per l’inizio della stagione delle spedizioni si contano sulle dita di una mano. Tra di loro c’è il giovane americano Colin O’Brady, reduce da un incidente che ha rischiato di inchiodarlo su una sedia a rotelle. Di fianco a lui, a condividere la stessa panca per le quattro ore di volo, si è accomodato un uomo che, soltanto a guardarlo, incute soggezione: è il capitano Louis Rudd, che nel corso degli anni ha trascorso più tempo di chiunque altro a trainare una slitta sui ghiacci dell’Antartide durante varie spedizioni. Entrambi sono diretti al campo base, dove attenderanno un altro velivolo che li calerà sul ghiaccio dell’Antartide per l’inizio ufficiale di una storica sfida: diventare la prima persona ad attraversare il continente in solitaria, senza rifornimenti e senza l’ausilio di vele o cani da slitta. Un’impresa che molti, dopo la morte del leggendario esploratore britannico Henry Worsley, hanno liquidato come impossibile. Sebbene sia stato a lungo un atleta professionista, scalando alcune tra le montagne più alte del mondo, compreso l’Everest, Colin sa che non sarà per nulla facile affrontare ciò che lo attende: condizioni atmosferiche brutali, temperature glaciali e millecinquecento chilometri da percorrere trascinando una pesante slitta. Ha inizio così l’epica avventura di un uomo che, isolato in una vasta distesa di ghiaccio giorno e notte, comprende che dovrà scavare dentro di sé più a fondo di quanto non sia mai andato prima, alla ricerca di riserve di energia a cui poter fare appello; imparando in fretta che l’Antartide non consente indecisioni: fai o non fai, agisci, ti muovi e speri per il meglio; e attingendo alle esperienze dei giganti che l’hanno preceduto, i pionieri polari capaci, con la loro esperienza, di insegnargli tutto ciò che sa sulla resistenza, la forza e la perseveranza.

111 luoghi di Bologna che devi proprio scoprire
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bellucci, Devis <1977->

111 luoghi di Bologna che devi proprio scoprire / Devis Bellucci

Emons, 2021

Abstract: Anticonformista, goliardica, dotta e solidale, Bologna è un intarsio di terracotta che rosseggia al sole mentre un misterioso labirinto di vie d'acqua gorgoglia nel suo sottosuolo; una città piena di contraddizioni e chiaroscuri, abituata a far convivere spiriti diversi, che sotto i suoi straordinari portici accoglie studenti, artisti e idee da ogni dove. 111 luoghi, storie e personaggi rivelano la sua sfuggente anima, gli angoli più insoliti e la sua incontenibile creatività: dal fumetto alla gastronomia, dal cinema ai motori alla letteratura.

Underland
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Macfarlane, Robert <1976->

Underland : un viaggio nel tempo profondo / Robert MacFarlane ; traduzione di Duccio Sacchi

Einaudi, 2020

Abstract: «Scoprire» è togliere ciò che serve a nascondere alla vista, riscattare dalle profondità ciò a cui era negata la luce. Partire dall'oscurità, allora, per comprendere più chiaramente: è questo che si propone Robert Macfarlane quando decide di intraprendere i suoi viaggi di esplorazione nel sottosuolo . Girando il mondo alla ricerca dei luoghi più nascosti, inaccessibili, straordinari, l'autore si è affidato a scienziati e guide locali per scendere nel ventre della Terra, e alla pagina scritta per riemergerne con nuove consapevolezze. Perché qui, sotto i nostri piedi, la mappa delle relazioni tra gli esseri umani e la natura si fa complessa, ma anche più nitida e affascinante. E luoghi insospettabili si rivelano custodi di arcani segreti. Come le Mendip Hills - non troppo lontane da casa per Macfarlane - che sovrastano tumuli funerari dell'Età del bronzo, o Boulby, nello Yorkshire, dove in un laboratorio a quasi un chilometro sotto la superficie si registrano segnali della materia oscura dallo spazio. O la romantica Parigi che si sdoppia nell'inquietante città invisibile delle catacombe - in cui lo scrittore si cala sfidando coraggiosamente la claustrofobia -, oggi considerata meta di pellegrinaggio da chi pratica l'urban exploration. O l'altopiano del Carso, attraversato da fiumi sotterranei scavati nel calcare. O le remote isole Lofoten, animate da misteriosi danzatori rossi dipinti nelle grotte marine, o la Groenlandia, dove si può ascoltare il blu dei ghiacci sofferenti per i cambiamenti climatici. O ancora Olkiluoto, in Finlandia, dove i rifiuti nucleari vengono sepolti in un nascondiglio che potrebbe trasformarsi in un devastante vaso di Pandora per i posteri. Ogni avventura sotterranea di Macfarlane diventa un racconto speciale, affollato di personaggi autentici e appassionati e percorso dalle parole di poeti, scrittori, artisti, studiosi che hanno corteggiato le profondità della Terra prima di lui. E tra le stratificazioni del passato e del presente, Macfarlane scorge anche una speranza per il futuro: perché solo attraverso la conoscenza di ciò che è stato sarà possibile orientarsi negli abissi ignoti di ciò che verrà. E correggere la rotta prima che sia troppo tardi.

Raccontare la geografia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Raccontare la geografia : percorsi didattici alla scoperta di luoghi, spazi e culture per la scuola secondaria di primo grado / Luisa Fazzini ... [et al.]

Erickson, 2020

Abstract: Il volume propone un approccio didattico nuovo alla geografia, allo stesso tempo critico ed emozionale. I contenuti della disciplina vengono integrati con l'orizzonte di senso stimolato dalla riflessione e dalla narrazione e con l'atteggiamento di curiosità e apertura del viaggiatore autentico. Oggi più che mai il compito di questa materia è rimettere al centro la relazione tra uomo e ambiente, con l'obiettivo di formare cittadini consapevoli. Le attività del volume consentono ai ragazzi di affinare gli strumenti per «leggere» il paesaggio e di approfondire le grandi problematiche della sostenibilità e dello sviluppo sul Pianeta. Il libro si articola in 8 unità tematiche: Il paesaggio; La città; Come studiare uno Stato; Lo studio dei continenti con l'Agenda 2030; La geografia con gli occhi del viaggiatore; Forme di turismo: siamo sostenibili? Un mondo di relazioni; Viaggiare è scoprire la bellezza nel mondo. Al termine di ogni unità, vengono presentati possibili agganci interdisciplinari e compiti di realtà che danno la possibilità ai ragazzi di sperimentare quanto appreso in un'ottica di costruzione delle competenze.

Giordania
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Touring club italiano <ente senza scopo di lucro>

Giordania / [Touring club italiano]

Touring club italiano, 2020

Monaco e la Baviera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Touring club italiano <ente senza scopo di lucro>

Monaco e la Baviera / [Touring club italiano]

Touring club italiano, 2020

Cognetti Senza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cognetti, Paolo <1978->

Senza mai arrivare in cima : viaggio in Himalaya / Paolo Cognetti

B.I.I. onlus, 2020

Abstract: Che cos'è l'andare in montagna senza la conquista della cima? Un atto di non violenza, un desiderio di comprensione, un girare intorno al senso del proprio camminare. Questo libro è un taccuino di viaggio, ma anche il racconto illustrato, caldo, dettagliato, di come vacillano le certezze col mal di montagna, di come si dialoga con un cane tibetano, di come il paesaggio diventa trama del corpo e dello spirito. Perché l'Himalaya non è una terra in cui addentrarsi alla leggera: è una montagna viva, abitata, usata, a volte subita, molto lontana dalla nostra. Per affrontarla serve una vera spedizione, con guide, portatori, muli, un campo da montare ogni sera e smontare ogni mattina, e soprattutto buoni compagni di viaggio. Se è vero che in montagna si cammina da soli anche quando si cammina con qualcuno, il senso di lontananza e di esplorazione rinsalda le amicizie. Le notti infinite in tenda con Nicola, l'assoluta magnificenza della montagna contemplata con Remigio, il sa­liscendi del cammino in alta quota, l'alterità dei luoghi e delle persone incontrate. Questo è il viaggio che Paolo Cognetti intraprende sul finire del suo quarantesimo anno, poco prima di superare il crinale della giovinezza.

Passaggi segreti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pace, Federico <1967->

Passaggi segreti / Federico Pace

Laterza, 2020

Abstract: Tra le valli e i monti, lungo i fiumi e tra gli alberi. A pochi passi dalle città e lontanissimo dalle autostrade. Là dove il rumore delle metropoli retrocede, ci sono vie poco battute, percorsi ferroviari nascosti, passaggi fluviali e varchi che aprono la strada verso un'Italia preziosa e profonda. Dalle enigmatiche vie cave di Pitigliano scavate nel tufo al rocambolesco fascino della statale 92 che attraversa la dorsale della Basilicata. Dal sentiero di punta Manara che conduce lì dove, al confine con il mare, una torretta ancora sembra attendere l'attacco dei Saraceni, fino ai meandri misteriosi delle barene tra le isole abbandonate della laguna della Venezia Nativa. Dai gradoni luminosissimi e irreali della Salita dei Turchi fino al viaggio in traghetto, sulle acque rapide del Lago Maggiore, che conduce all'eremo di Santa Caterina del Sasso. Federico Pace ci accompagna in un suggestivo viaggio tra luoghi che diventano occasione di piccole epifanie, in cui si svela qualcosa di inatteso, un meravigliato contatto che, senza una partenza, non sarebbe stato possibile. Il paesaggio, il movimento, le storie delle persone e i loro legami offrono l'opportunità di uno sguardo diverso e nuovo su noi stessi, sugli altri e su quel che ci accade intorno.

Giuseppe Acerbi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gualtierotti, Piero

Giuseppe Acerbi : il viaggio in Ungheria attraverso Friuli, Istria e Tirolo / Piero Gualtierotti

Accademia Nazionale Virgiliana, 2020

Torino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Touring club italiano <ente senza scopo di lucro>

Torino / [Touring club italiano]

Touring Club italiano, 2020

Abstract: Fra i tanti primati di Torino c'è quello di essere la prima Guida Verde di città aggiornata e rinnovata al tempo del lockdown. Una metropoli in grande spolvero e fermento (economico, sociale, culturale, turistico, calcistico...) che all'improvviso si è ritrovata vuota, immobile, i grandi spazi dilatati all'ombra delle mansuete colline. Alcuni hanno detto: bellissima. Torino è città che allena alla profondità di sguardo, osserva lo scrittore torinese Enrico Remmert che in questa guida ci accompagna a piedi lungo i portici indugiando nelle piazzette nascoste e fra le bancarelle dei mercati, raccontando il melting pot dei quartieri, l'amore per la cultura al Salone del libro ma soprattutto dentro le librerie storiche, i fantasmi della reggia di Venaria. Sempre dosando con ironia meraviglia e contraddizioni: Torino regale e operaia, Torino ordinata ed enigmatica, Torino medievale e liberty, Torino musona ma fino al 2020 con la più alta percentuale in Europa di locali, bar e ristoranti per abitante. Torino città-laboratorio che ha inventato

Creta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Creta / Andrea Schulte-Peevers ... [et al.]

5. ed. italiana

EDT : Lonely Planet, 2020

Abstract: "Creta è una terra affascinante di rovine antiche, paesi accoglienti, aspre montagne, gole che si aprono su spiagge di sabbia rosa e mare turchese." Alexis Averbuck, Autrice Lonely Planet - Esperienze straordinarie: foto suggestive, i consigli degli autori e la vera essenza dei luoghi. - Personalizza il tuo viaggio: gli strumenti e gli itinerari per pianificare il viaggio che preferisci. - Scelte d'autore: i luoghi più famosi e quelli meno noti per rendere unico il tuo viaggio. - Attività all'aperto - A tavola con i cretesi - Palazzo di Cnosso in 3D - Arte e cultura minoiche.

Romania, Moldova
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Touring club italiano <ente senza scopo di lucro>

Romania, Moldova / [Touring club italiano]

Touring, 2020

Abstract: La primissima edizione della Guida Verde dedicata alle due repubbliche limitrofe dell’Est europeo esplora una realtà frastagliata, ricca, traboccante di vita, per secoli al centro della storia, della geografia e della cultura eurasiatica. Da Bucarest alla Transilvania coi suoi echi letterari, dalla Bucovina ai Patrimoni Unesco del Maramures?, dai tesori ambientali del Delta del Danubio fino alle coste del Mar Nero e agli orizzonti aperti di Cris?ana e Banat, la Romania presenta tesori e contraddizioni in un mix affascinante: antiche chiese in legno accanto a moderni edifici, profumi mediorientali e fast food, tecnologie all’avanguardia e stili di vita arcaici. Negli anni la Guida Verde Romania si è conquistata la stima e la considerazione degli stessi romeni, i primi a utilizzarla come autorevole fonte per la conoscenza del territorio nazionale. Ancora fuori dalle rotte turistiche consolidate, la Repubblica di Moldova è invece un’autentica scoperta, sia dal punto di vista ambientale – un territorio bucolico e ondulato, disseminato di villaggi a misura d'uomo – sia da quello culturale e sociale. Un paese accogliente, ospitale, genuino come le sue tradizioni, come il cibo e il vino che non mancano mai sulla tavola. Un paese dove fare esperienze e incontri autentici. La Guida Verde si spinge fino in Gagauzia e in Transnistria, ai confini con l’Ucraina, raccontando la persistenza del mondo sovietico e delle sue icone in una delle ultime roccaforti di qua dagli Urali.

Portogallo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Portogallo / Gregor Clark ... [et al.]

11. ed. italiana

EDT : Lonely Planet, 2020

Abstract: "Castelli medievali, antichi borghi, città dall'atmosfera coinvolgente e spiagge dorate: il Portogallo regala una gran varietà di emozioni. Siti storici, ottimo cibo e paesaggi incantevoli non sono che l'inizio...". Celti, romani, visigoti, mori e cristiani hanno tutti lasciato un segno in questo paese. Potrete ammirare le incisioni rupestri risalenti a 20.000 anni fa a Villa Nova de Foz Côa, guardare il sole che tramonta sui misteriosi megaliti nei pressi di Évora o perdervi nei corridoi di splendidi edifici dichiarati dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità. Al di fuori dei centri urbani, la bellezza del Portogallo si rivela in tutta la sua straordinaria varietà. Potrete fare un'escursione tra i picchi di granito del Parque Nacional da Peneda-Gerês o esplorare la natura incontaminata e i villaggi antichi delle remote Beiras. E lungo gli oltre 800 km di costa ci sono tanti altri splendidi panorami: ammirate le scogliere spettacolari, fate surf su onde fantastiche al largo di spiagge con alte dune o rilassatevi su isole sabbiose lambite da acque azzurre e tranquille.

Grecia continentale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grecia continentale / Simon Richmond ... [et al.]

13. ed. italiana

EDT ; Lonely Planet, 2020

Abstract: Non stupisce che questa terra abbia dato origine agli dèi e agli eroi di così tanti miti. Infiniti cieli azzurri si specchiano in un mare spruzzato di isole, dove il tempo sembra perdere la sua dimensione mentre si ozia sulle spiagge di sabbia bianca. La Grecia è l'ideale per chi ama praticare attività all'aria aperta. Potrete percorrere sentieri acciottolati di epoca bizantina, esplorare vulcani, avvistare delfini e tartarughe marine e pedalare attraverso foreste rigogliose. Visitate i luoghi in cui gareggiavano gli atleti olimpici. Ammirate i monasteri delle Meteore. Contemplate la grandiosa bellezza di Delfi e assistete alla rappresentazione di una tragedia sotto le stelle di un antico teatro. Pochi paesi al mondo hanno trovato il modo di coniugare passato, presente e futuro come la Grecia.

Isole della Grecia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Isole della Grecia / Simon Richmond ...[et al.]

14. ed. italiana

EDT : Lonely Planet, 2020

Abstract: La vivace vita notturna di Mikonos e Ios, la suggestiva caldera di Santoríni o le rovine minoiche a Creta: c'è un'isola per ogni stile e stagione della vita. Con spiagge che sono tra le più belle al mondo, una tradizionale calorosa ospitalità, una cucina prelibata e una storia ricca di fascino, il richiamo degli arcipelaghi non è mai stato così accattivante. Cominciate a cercare la vostra isola, e fatelo con questa guida unica e inimitabile. Descrizioni dettagliate di più di 70 isole greche; itinerari utili e informazioni sui trasporti; immersioni, windsurf, escursioni a piedi e in bicicletta; più di 100 cartine per non perdersi negli arcipelaghi; una pratica guida linguistica per scambiare qualche parola con la gente del posto.

Bretagna e Normandia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bretagna e Normandia

2. ed. / questa edizione è stata aggiornata da Victoria Trott

Feltrinelli : Rough Guides, 2020

Abstract: La guida propone due regioni francesi tra le più celebri con descrizioni dettagliate dei principali luoghi d'interesse: la magnifica abbazia di Mont-Saint-Michel, la città medievale di Rouen, le spettacolari falesie di Étretat, i remoti paesaggi di Finistère, i misteriosi megaliti di Carnac. Segnalazioni aggiornate di alloggi e ristoranti di ogni categoria, con suggerimenti sui locali più interessanti e vivaci. In più informazioni pratiche su gite, escursioni, itinerari e attività sportive e trenta cartine con le indicazioni di vie, strade e principali siti e monumenti.

Scozia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Wilson, Neil <1959-> - Symington, Andy <autore di libri di viaggio> - McGrath, Sophie

Scozia / Neil Wilson, Andy Symington, Sophie McGrath

11. ed. italiana

Lonely Planet : EDT, 2020

Abstract: Nonostante le piccole dimensioni, la Scozia custodisce molti tesori. La guida offre strumenti e itinerari per pianificare il viaggio. Con approfondimenti sugli itinerari a piedi e in automobile, le attività all'aperto e la cultura scozzese.

Oman, Emirati Arabi Uniti e penisola arabica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Oman, Emirati Arabi Uniti e penisola arabica / Jenny Walker ... [et al.]

7. ed. italiana

Lonely Planet : EDT, 2020

Abstract: Esperienze straordinarie: foto suggestive, i consigli degli autori e la vera essenza dei luoghi. Personalizza il tuo viaggio: gli strumenti e gli itinerari per pianificare il viaggio che preferisci. Scelte d'autore: i luoghi più famosi e quelli meno noti per rendere unico il tuo viaggio. In questa guida: gli expat; L'ajj; cibo e cultura; la grande moschea della Mecca

Storia del mondo in 500 camminate d'autore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Storia del mondo in 500 camminate d'autore : riscopriamo città e paesaggi sulle tracce di grandi pittori, scrittori, musicisti / a cura di Kath Stathers

Rizzoli, 2020

Abstract: Questa nuova raccolta di 500 camminate illustrate è una formidabile bibbia portatile con i percorsi e i paesaggi più amati dagli artisti, musicisti e scrittori più venerati al mondo. Un pool di giornaliste specializzate in viaggi guidate da Kath Stathers ha compilato questa immersione culturale totale nello spazio e nel tempo del pianeta. Dagli scenari che ispirarono sinfonie e capolavori della letteratura alle dimore divenute iconiche case museo, da desolate brughiere ai parchi nazionali, dalle metropoli alla natura più selvaggia, dalle strade dove bighellonare a quelle diventate ritornelli di canzoni. Un viaggio senza tempo per ritrovare Frida Kahlo e James Joyce, le sorelle Bronté o Raffaello, Beethoven e Mark Twain. Perdersi di nuovo con ognuno di loro, per poche ore, per un giorno o per due settimane. 500 camminate d'autore per sognare.