Trovati 25896 documenti.

Mostra parametri
A mani nude. 2: [1922-1954]
0 0 0
Materiale linguistico moderno

A mani nude. 2: [1922-1954] / Leïla Slimani, Clément Oubrerie

Quartu Sant'Elena : Oblomov, 2021

Feininger

Abstract: Fedele alla sua vena femminista, Leïla Slimani firma la sua prima incursione nel mondo del fumetto raccontando la storia di Suzanne Noël, pioniera della chirurgia estetica del XX secolo. Ritenuta pericolosa e inutile da parte della comunità medica dell'epoca, la chirurgia estetica costituì per lei un prezioso e utile strumento di emancipazione femminile. In questo secondo volume, l'incredibile parabola di Suzanne, da stella di prima grandezza nella Parigi della Belle Époque a vecchia signora che viaggia su un treno diretto a Copenhagen. Nel mezzo, la tragedia della perdita della figlioletta e del marito, che in seguito a quella morte si suicida, e poi i viaggi, le conferenze affollatissime, la fondazione dei primi club femministi Soroptimist, l'attività clandestina a fianco della Resistenza al nazismo - cura di nascosto i partigiani e rimuove i tatuaggi degli ebrei scampati ai campi - fino al declino del dopoguerra, anche in seguito alla progressiva perdita della vista.

L’uomo che suonava Beethoven
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Andrea, Jean-Baptiste <1971->

L’uomo che suonava Beethoven / Jean-Baptiste Andrea ; traduzione di Simona Mambrini

Einaudi, 2022

Abstract: Joseph suona il pianoforte nelle stazioni e negli aeroporti. Suona e aspetta. Finché un giorno Rose, il suo primo amore, non scenderà per caso da un treno o da un aereo riaffiorando dal passato. Quasi nessuno si accorge di lui. I più attenti apprezzano il tocco delle sue dita esperte ma la maggior parte attraversa veloce i grandi atrii. A quei pochi che gli chiedono di lui, Joseph racconta della propria vita. La morte dei genitori quando aveva quindici anni, l’orfanotrofio sui Pirenei, la crudeltà dell’abate. Joseph è sopravvissuto solo grazie a una strana società segreta e all’incontro con Rose. E adesso non può che aspettare ciò che gli è stato promesso. «Il piccolo continuava a fissare il cielo con la testa rovesciata all’indietro, un cielo trapunto di stelle che gli colava sulle guance. Ai missili non ci credeva nessuno, tranne lui. Gli altri tre alimentavano quella fragile ingenuità. La Vedetta non era un gioco, ma una cospirazione. Un trucco da illusionisti, un coniglio spellato tirato fuori da un cilindro da una banda di prestigiatori dilettanti a beneficio di un bambino di nove anni. E come qualsiasi musicista vi confermerà, è più difficile esibirsi per una persona che per mille. Raramente puoi deludere mille persone».

La custode delle storie a lieto fine
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Davis, Barbara <1961->

La custode delle storie a lieto fine / Barbara Davis

Newton Compton, 2022

Abstract: Lo scoppio della seconda guerra mondiale ha mandato in frantumi tutte le certezze di Soline Roussel. Per generazioni la sua famiglia ha gestito con successo uno dei più esclusivi atelier di abiti da sposa di Parigi, confezionando vestiti da sogno. Il talento delle Roussel era in grado di rendere ogni matrimonio una magnifica fiaba, ma con l'orrore della guerra tutto è cambiato. E Soline, con il cuore spezzato, comincia a temere che non tutte le storie si concludano con un lieto fine. Decenni dopo, mentre cerca di sfuggire al dolore per una tragica perdita, Rory Grant scopre nella sua nuova galleria una scatola contenente alcune lettere e un abito da sposa vintage, che sembra non essere mai stato indossato. Quando riesce a rintracciare la proprietaria del vestito, intenzionata a restituirlo, non immagina che quell'incontro casuale potrebbe essere l'inizio di una straordinaria amicizia. Perché le vite di Rory e Soline sembrano destinate a intrecciarsi e, forse, l'opportunità per riparare a un errore commesso anni prima potrebbe rappresentare il nuovo inizio di cui entrambe hanno bisogno. Tutto accade per una ragione Nel periodo più buio della storia c'è ancora speranza per un lieto fine?

La vita segreta di Albert Entwistle
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La vita segreta di Albert Entwistle / Matt Cain ; traduzione di Federica e Stefania Merani

Milano : Sperling & Kupfer, 2022

Pandora

Abstract: «Albert Entwistle faceva il postino. Era una delle poche cose che tutti sapevano di lui. Una delle poche che lui accettava si sapessero.» Albert Entwistle è un uomo riservato, con una vita tranquilla e semplice che condivide con la sua gatta Gracie. Ed è un postino. Almeno fino a quando, tre mesi prima del suo sessantacinquesimo compleanno, riceve una lettera dalla Royal Mail che, ringraziandolo per i decenni di onorato servizio, gli comunica il pensionamento. Albert si sente smarrito senza il lavoro che occupa le sue giornate. Non ha amici, famiglia o hobby, solo un passato di cui non parla mai e un amore perduto che lo colma di rimpianti. E così si rende conto che è finalmente giunto il momento di essere onesti su chi è. Di godere della felicità che si è sempre negato. E di trovare il coraggio di cercare George, l'uomo che, molti anni fa, ha amato e perso, ma che non ha mai dimenticato. Durante la ricerca, accadrà qualcosa di straordinario: Albert si imbatterà in improbabili alleati che diventeranno nuovi amici e capirà che essere e accettare se stessi è la più elettrizzante delle avventure. L'esordio di Matt Cain racconta la toccante storia di un amore perduto per la paura del giudizio della famiglia e della società e il coraggio di ritrovarlo dopo cinquant'anni. Ma è anche un inno alle seconde possibilità e alle inaspettate occasioni che la vita ci offre.

This Blue
0 0 0
Materiale linguistico moderno

McLane, Maureen N.

This Blue / Maureen N. McLane ; traduzione di Massimo Bacigalupo

Milano : Guanda, 2022

Poeti della Fenice

Abstract: È «un altro giorno in questo cosmo qui», un cosmo insieme quotidiano e straordinario che spazia dai centri commerciali alle repubbliche marinare all'educazione cattolica: quelle di Maureen N. McLane sono liriche pungenti per un nuovo secolo, versi che si nutrono della tradizione poetica inglese in un contesto sfacciatamente contemporaneo. Nel mezzo del cammino della nostra «vita terrana», l'autrice convoca porcospini, ghiacciai, nanotubi, Saffo, le rose della Persia, il Golfo Paradiso, l'Andalusia, Belfast, Parma - frammenti di un mondo indagato, spezzato, che qui è possibile condividere ed esprimere in modo nuovo: «Coraggio Adamo del peccato - /ogni giorno il mondo esiste / per essere nominato». "This Blue" affronta con grinta e tenerezza temi sensibili come la fluidità di genere e la sfida di vivere su un pianeta al collasso, ma sa anche cantare con voce aspra e dolce i momenti in cui la complessità si risolve in serenità e affetto.

I miti di Cthulhu
0 0 0
Materiale linguistico moderno

I miti di Cthulhu / dall'orrore di Howard Phillips Lovecraft

Milano : Mondadori, 2022

Oscar draghi

Abstract: Cthulhu, il morto che «nella sua dimora di R'lyeh attende sognando»; Azathot, il «dio cieco e idiota»; Yog-Sothoth, il «tutto-in-uno e uno-in-tutto» Tra le creature più orrorifiche e affascinanti della letteratura ci sono gli Antichi, coloro che erano, sono e saranno: esseri mostruosi scaturiti dagli abissi insondati dello spazio e del tempo, dalle sfere ignote di dimensioni aliene - ma anche dalle tortuose profondità della psiche -, attorno ai quali Lovecraft ha creato un'intera mitologia oscura, un olimpo degenere quanto mai fecondo nella storia della letteratura. In questo volume sono raccolti i racconti del nucleo originario lovecraftiano, insieme alle opere di importanti precursori e a quelle di epigoni e seguaci. Storie che illuminano un reame immaginario e spaventoso esteso oltre i confini dell'umano e della conoscenza, che continuerà ad ammaliare generazioni di lettori.

Giorni da cane
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Waller, Ericka

Giorni da cane : romanzo / di Ericka Waller ; traduzione di Luca Bernardi

Longanesi, 2022

Abstract: Tre personaggi, tre solitudini, tre amici a quattro zampe. Ognuno di loro porta a spasso un cane. E ognuno di loro, con l'aiuto degli altri, troverà gradualmente il modo di affrontare le sfide della vita. George è un vecchio scontroso e bellicoso che da poco è diventato vedovo. Sua moglie gli ha lasciato messaggi sparsi per tutta la casa e una cucciola di bassotto di nome Poppy. Ma George non vuole un cane. Vuole combattere chiunque stia cercando di aiutarlo. Lizzie vive in un rifugio per donne in difficoltà con suo figlio Lenny. Ha il corpo devastato dalle cicatrici e si è allontanata dal mondo. Lizzie non ha mai amato i cani, ma inizia a vedere le cose in modo diverso quando al rifugio le danno il compito di portare a spasso Maud. Dan ha un disturbo ossessivo compulsivo che è deciso a ignorare. Ha incanalato tutta la sua energia nella carriera di counselor e ha una cotta per un suo paziente. Dan, però, non ha mai avuto una relazione significativa. Tranne quella con Fitz, il suo cane, ovviamente. George, Lizzie e Dan sono tre sconosciuti che passeggiano lungo la costa di una piccola cittadina inglese con i rispettivi cani. Presto, però, il destino (aiutato dai quattrozampe) farà loro capire che a volte basta tendere una mano per trovare chi ci aiuta a superare le ferite del passato e la paura per le sfide del futuro. Giorni da cane è un romanzo commovente e ricco di humor sulla perdita, sull'amore, sulla vita e sul modo in cui i cani possono aiutarci a capirla (e a capirci) un po' meglio di quanto non sapremmo fare senza di loro.

Inspira, espira, uccidi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dusse, Karsten <1973->

Inspira, espira, uccidi / Karsten Dusse ; traduzione di Rachele Salerno

Giunti, 2022

Abstract: E se qualcuno applicasse alla lettera i princìpi della mindfulness per liberarsi dei propri problemi, facendoli fuori uno a uno (non solo in senso metaforico)? È quello che succede a Björn, avvocato in carriera dalla clientela molto esigente, quando la moglie lo spedisce a fare un corso di mindfulness minacciando di divorziare e di allontanarlo dalla figlioletta. A meno che non impari a conciliare famiglia e lavoro. Ma non è semplice applicare quei sani princìpi quando il tuo maggiore cliente è un mafioso narcotrafficante, che per sfuggire alla polizia si nasconde nel tuo bagagliaio durante una gita con tua figlia. Per impedire al lavoro di entrare nella sfera privata, Björn ha un'unica scelta: lasciare il "lavoro" nel bagagliaio sotto al sole, con conseguenze letali ma salvifiche. Finché la scomparsa del boss lo obbliga a prendere in mano la gestione dei suoi loschi affari e... sostituirlo!

I vestiti degli altri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Henkel, Calla <1988->

I vestiti degli altri / Calla Henkel ; traduzione di Stefania De Franco

Guanda, 2022

Abstract: Nel tentativo di superare l'omicidio dell'amica del cuore, Zoe lascia New York e si trasferisce a Berlino grazie a una borsa di studio. Qui ritrova Hailey, già sua compagna alla scuola d'arte, alla quale si appoggia completamente stringendo un'amicizia intensa e poco equilibrata. La differenza tra le due ragazze, infatti, non potrebbe essere più evidente: tanto Zoe è priva di scopo e influenzabile quanto Hailey è egocentrica e sicura di sé, idolatra Andy Warhol e Britney Spears e vuole fare della propria vita un'opera d'arte. A complicare la situazione ci sono le stranezze dell'appartamento in cui vivono - rumori insoliti e voci che non si sa da dove provengano - di proprietà di una scrittrice di thriller. Hailey e Zoe si convincono che la donna le stia spiando, forse per trovare materiale per i suoi romanzi. Decidono allora di giocare al suo stesso gioco, cercando di essere loro a determinare la narrazione: organizzano party esclusivi all'insegna dell'eccesso e presto tutta la Berlino del circuito artistico e giovanile fa a gara per ottenere un invito. Le notti diventano sempre più frenetiche e fuori controllo e Zoe, che cerca se stessa anche indossando i vestiti delle amiche, inizia a chiedersi quale storia stia vivendo e come andrà a finire... In un crescendo di tensione e colpi di scena, nel suo primo romanzo Calla Henkel esplora il tema dell'amicizia femminile, dei legami tossici, della ricerca di un'identità e di come sia difficile crescere trovando un equilibrio tra le proprie passioni e i compromessi necessari alla sopravvivenza, sullo sfondo di una Berlino vitale e quanto mai affascinante.

Le lacrime di Medusa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sveen, Gard <1969->

Le lacrime di Medusa / Gard Sveen ; traduzione dal norvegese di Giovanna Paterniti

Marsilio, 2022

Abstract: Il giorno in cui assiste al ritrovamento del cadavere di Kristiane Thorstensen, una ragazzina appena quindicenne, segna una svolta nell'esistenza di Tommy Bergmann, poliziotto alle prime armi. Sedici anni dopo, durante un inverno particolarmente freddo e nevoso, Bergmann è un ispettore che non ha dimenticato e, davanti alle ferite sul corpo di una giovane prostituta straniera trovata in un appartamento di Oslo, non può evitare di fare un collegamento con il delitto di Kristiane. Ma c'è un problema: l'insegnante che in passato è stato riconosciuto colpevole di quell'omicidio è ancora rinchiuso in un ospedale psichiatrico giudiziario. Forse era l'uomo sbagliato? La madre di Kristiane è convinta che il professore sia stato condannato a torto, perché è certa di sapere chi sia il vero assassino. Solo che non può dirlo a nessuno, altrimenti verrebbero alla luce anche i segreti che la riguardano. E mentre Oslo si prepara al Natale e la neve continua a cadere, raggelando il corpo e lo spirito, Tommy Bergmann, la cui infanzia assomiglia a un enorme buco nero, arriva finalmente a fare i conti con se stesso.

Violet
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Thomas, Scott <1975->

Violet / Scott Thomas ; traduzione di Valentina De Santis e Roberto Serrai

Rizzoli, 2022

Abstract: Rimasta sola dopo la morte del marito, Kris torna con la figlia Sadie, sette anni, nella vecchia casa sul lago dove trascorreva le sue estati da bambina e che dopo la morte della madre è rimasta in uno stato di totale abbandono. Il suo obiettivo è elaborare il lutto, far uscire la figlia dal torpore doloroso in cui è sprofondata, e in qualche modo ricominciare: ridare vita a quella vecchia casa che tanto ha significato per lei sembra essere la migliore delle cure. Ma un'ombra ricopre la tranquilla cittadina di Pacington, Kansas. Sotto la sua placida superficie negli anni sono state scritte storie orribili, di bambine scomparse e ritrovate senza vita, o mai più ritrovate. E in quella casa dove Kris ha vissuto i suoi giorni più felici, e poi i più dolorosi, una vecchia amica aspetta da tempo il suo ritorno. Un orrore parzialmente dimenticato e, soprattutto, mai finito, vecchi fantasmi che non hanno trovato pace e che continuano a esigere il loro sanguinoso tributo.

La villa sul lago
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Heldt, Dora <1961->

La villa sul lago : romanzo / Dora Heldt ; traduzione di Mariacarla Dallavalle

Tre60, 2022

Abstract: Un pesante litigio ha separato per anni tre amiche legate tra loro dall'infanzia. Soltanto la morte di Marie le ha fatte riunire per qualche giorno nella sua splendida villa sul lago. Così, un anno dopo, le tre donne decidono di ritrovarsi nella casa dell'amica scomparsa. Da quella emozionante vacanza, però, sono accadute molte cose: Alexandra ha perso il lavoro in casa editrice ed è tornata nella città della sua infanzia; Jule, dopo il divorzio, ha iniziato una nuova relazione, ma senza troppo convincimento; inoltre ha appreso che sua figlia Pia, giovanissima, è rimasta incinta. Friederike, infine, dopo aver rinunciato al grande amore per dedicarsi alla carriera, si è imbattuta accidentalmente in uno scritto destinato a rimettere in discussione tutta la sua vita. Provate da eventi che hanno scosso le loro esistenze, nella villa sul lago le tre donne si ritrovano. Ciascuna di loro è cambiata, ma tutte sanno di poter condividere gioie e dolori con le amiche di sempre, per trovare ancora la forza e il coraggio di guardare al futuro con fiducia e speranza. Attraverso le appassionate confidenze delle protagoniste del romanzo, Dora Heldt, pagina dopo pagina, ci svela il valore prezioso dell'amicizia e della solidarietà tra donne.

La misteriosa scomparsa della riluttante fata dei libri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

George, Elizabeth <1949->

La misteriosa scomparsa della riluttante fata dei libri : racconto / Elizabeth George ; traduzione dall'inglese di Sara Bilotti

Fanucci, 2022

Abstract: Janet Shore conduceva una vita tranquilla, sesta figlia di una nidiata di otto turbolenti bambini. La sua cagionevole salute e la naturale inclinazione a divorare storie durante la convalescenza, le rivelarono un'abilità davvero straordinaria: il potere di immergersi nelle storie dei libri, con la mente, l'anima, se non addirittura con il corpo. Dopo aver legato il polso a una corda che la tenesse ancorata al mondo reale, e aver recitato alcune parole chiave, Janet poteva trascorrere ore e ore in qualsiasi trama letteraria le conquistasse la fantasia. Un dono tanto prezioso quanto difficile da mantenere segreto. In poco tempo infatti, la sua amica del cuore capisce quanto sia unico e la voce si diffonde rapidamente... E, se il suo segreto verrà scoperto, non le resterà che fuggire in cerca di pace come il destino delle fate che l'hanno preceduta...

The summer trilogy. [2]: Non è estate senza te
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Han, Jenny - Han, Jenny

The summer trilogy. [2]: Non è estate senza te / Jenny Han ; traduzione di Annalisa Biasci

Milano : Piemme, 2022

Abstract: Belly ha sempre contato ogni singolo giorno che la separa dall'estate, cioè da Conrad e Jeremiah. Ma non quest'anno. Perché la madre dei ragazzi, Susannah, è di nuovo molto malata. Perché Conrad ha smesso di curarsene. E perché tutto quello che era buono nella sua vita sta crollando a pezzi. Per la prima volta, Belly vuole solo che quell'inverno non finisca mai. E invece, quando Jeremiah telefona per dirle che Conrad è sparito, Belly capisce che quella è l'occasione per rimettere le cose a posto.

The summer trilogy. [1]: L'estate nei tuoi occhi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Han, Jenny

The summer trilogy. [1]: L'estate nei tuoi occhi / Jenny Han ; traduzione di Annalisa Biasci

Milano : Piemme, 2022

Abstract: Belly misura il tempo in estati. Tutto ciò che di bello e magico è successo nella sua vita, è successo fra giugno e agosto. L'inverno è solo il periodo che la divide dalla prossima estate, dalla casa sulla spiaggia e da Susannah che, oltre a essere la migliore amica di sua mamma, è anche la madre di Jeremiah e Conrad. Loro sono gli amici con i quali è cresciuta: uno è il ragazzo su cui contare, l'altro è quello che ti fa battere il cuore. Questa estate però sarà un'estate speciale, perché sta per accadere quello che Belly sogna da sempre, e che sembrava non sarebbe mai accaduto...

Blu come te
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Myers, Benjamin

Blu come te : romanzo / Benjamin Myers ; traduzione di Tommaso Pincio

Torino : Bollati Boringhieri, 2022

Varianti

Abstract: Nel cuore dell'inverno innevato, in un piccolo paese dello Yorkshire, la giovane Melanie Muncy scompare. La polizia manda a investigare il suo uomo migliore, il detective Jim Brindle: ossessivo, taciturno, solitario, nessuno è più implacabile di lui nel perseguire la verità. Anche Roddy Mace, in forze al giornale locale dopo aver sacrificato un'importante carriera da reporter a Londra, è interessato al caso, che potrebbe offrirgli un'occasione di riscatto. Ma non è semplice condurre un'indagine all'interno di una comunità estremamente riservata, dove sono in troppi a vivere esistenze nascoste. Come Steven Rutter che, solo e indigente, abita in una casa isolata da tutti, conosce la brughiera circostante come nessun altro, e protegge segreti sconvolgenti anche per lo scafato detective. Soltanto l'ostinazione di Brindle e Mace finirà per scuotere l'assetto della comunità e rivelare verità insospettabili.

Uomini che tornano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Uomini che tornano / Mattia Ollerongis

Milano : Sperling & Kupfer, 2022

Parole

Abstract: Su un'isola sperduta nel nulla, in una notte buia, un ragazzo bussa alla porta della Locanda dei cuori in sospeso, dove chi si sente spezzato si può ritrovare, dove rivivendo il passato si trova la chiave per il futuro. Oltreoceano è in cerca di risposte, di certezze, di una spiegazione a quell'amore che tanto ha sognato per tutta la vita. Quello per Celestecielo. I due si conoscono praticamente da sempre, sono cresciuti insieme, sanno tutto l'uno dell'altra. Eppure, per lui, che non ha mai messo in dubbio le proprie emozioni, non è semplice stare al fianco di chi non sa riconoscere il vero amore, di chi non ha il coraggio di dare retta al cuore. Ma se due persone sono destinate a stare insieme, a ogni bivio che incontreranno nella loro vita tutte le strade condurranno nella stessa direzione.

La psicologa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Paris, B. A.

La psicologa : romanzo / B. A. Paris ; traduzione di Olivia Crosio

Nord, 2022

Abstract: Una casa in una di quelle strade chiuse dove tutti si conoscono e le facciate sono così curate da sembrare uscite da una rivista di architettura. Alice ancora non ci crede di essere riuscita ad acquistarla a un prezzo tanto vantaggioso. Ed è solo dopo essersi trasferita che scopre il perché: la precedente proprietaria è stata uccisa due anni fa, proprio in quella casa. Dapprima turbata da quella rivelazione, a poco a poco Alice inizia a interessarsi sempre di più alla storia della donna, una psicologa sua coetanea, e non perde occasione di chiedere informazioni ai vicini. Con suo grande sconcerto, però, tutte le persone che fino a quel momento l'avevano accolta con calore e gentilezza si chiudono in un silenzio ostinato. Quasi che quella vicenda fosse una ferita ancora aperta. Come se ciò non bastasse, Alice comincia a notare delle stranezze - finestre aperte che era sicura di aver chiuso, oggetti spostati di pochi centimetri - e in lei si fa sempre più forte la sensazione di essere osservata. E si rende conto che c'è qualcosa di oscuro nascosto tra le pieghe di quella comunità apparentemente perfetta e che frugare nei segreti degli altri potrebbe rivelarsi fatale... Doveva essere un sogno, invece si è trasformato in un incubo...

Verde Eldorado
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Verde Eldorado / Adrián N. Bravi

Roma : Nutrimenti, 2022

Greenwich ; 142

Abstract: La migrazione, il radicamento, la ricerca di un luogo d'adozione, un luogo che può essere anzitutto una lingua: sono i temi della scrittura di Adrián Bravi, autore argentino che da anni ha scelto di scrivere in italiano. E qui, i suoi temi si fondono in un romanzo di formazione, in una cronaca di viaggio, in una parabola esistenziale o, più semplicemente, nella storia di un ragazzo del XVI secolo di nome Ugolino che, dopo aver perso il suo posto nel vecchio mondo, sa trovarne un altro nel nuovo. Ugolino racconta la traversata insieme al leggendario Sebastiano Caboto, e racconta soprattutto la convivenza con una tribù di indios che è scoperta di una natura, di una cultura, di un'umanità da imparare e da comprendere. Perché nelle Indie Occidentali, territori che figurano appena sulle mappe europee di allora, c'è tutta una vita da apprezzare, a patto di rovesciare le proprie abituali prospettive sul mondo.

Paese infinito
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Paese infinito / Patricia Engel ; traduzione di Enrica Budetta

Roma : Fazi, 2022

Le strade ; 507

Abstract: Dopo aver impulsivamente commesso un atto violento, Talia viene mandata in una struttura di correzione per adolescenti nelle montagne della Colombia. Ha urgente bisogno di andarsene e tornare a casa, a Bogotá, dove l'aspettano suo padre e un biglietto aereo per gli Stati Uniti. Se perde il volo, potrebbe anche perdere l'occasione di riunirsi finalmente con i suoi familiari. "Paese infinito" racconta come la famiglia di Talia sia arrivata a dividersi in due: due paesi diversi, due mondi diversi. I genitori, Mauro ed Elena, si sono innamorati, da adolescenti, davanti a una bancarella del mercato in una Bogotá sull'orlo di una guerra civile. Nella speranza di costruire una vita migliore, insieme alla loro primogenita Karina hanno lasciato il paese alla volta degli Stati Uniti. Qui sono nati anche altri due figli, Nando e Talia. Ma quando Mauro è stato deportato tutto è andato in pezzi.