Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Francia
Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Svevo, Italo <1861-1928>

Trovati 39 documenti.

Mostra parametri
Senilità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Svevo, Italo <1861-1928>

Senilità / Italo Svevo

Mondadori, 2019

Abstract: A trentacinque anni Emilio Brentani vive un'esistenza grigia accanto alla sorella Amalia, una donna semplice e buona, ma non più giovane né bella finché incontra Angiolina una vitale e facile popolana con cui intreccia una relazione. Emilio attribuisce a questo rapporto un significato che l'indole morale della ragazza non sa sostenere. L'amico Balli viene coinvolto nella vicenda e Angiolina ne diventa l'amante. Amalia se ne innamora nascostamente; quando il suo sentimento viene scoperto, sentendosi frustrata e derisa si stordisce con l'etere e ne muore. Emilio, completamente vinto dalle vicende, rinuncia a sentirsi vivo e sceglie la senilità, rinunciando così anche alle emozioni e ai sentimenti.

Una vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Svevo, Italo <1861-1928>

Una vita / Italo Svevo

B.I.I. onlus, 2018

Senilità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Svevo, Italo <1861-1928>

Senilità / Italo Svevo

B.I.I. Onlus, 2017

Abstract: A trentacinque anni Emilio Brentani vive un'esistenza grigia accanto alla sorella Amalia, una donna semplice e buona, ma non più giovane né bella finché incontra Angiolina una vitale e facile popolana con cui intreccia una relazione. Emilio attribuisce a questo rapporto un significato che l'indole morale della ragazza non sa sostenere. L'amico Balli viene coinvolto nella vicenda e Angiolina ne diventa l'amante. Amalia se ne innamora nascostamente; quando il suo sentimento viene scoperto, sentendosi frustrata e derisa si stordisce con l'etere e ne muore. Emilio, completamente vinto dalle vicende, rinuncia a sentirsi vivo e sceglie la senilità, rinunciando così anche alle emozioni e ai sentimenti.

La coscienza di Zeno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Svevo, Italo <1861-1928>

La coscienza di Zeno / Italo Svevo

Mondadori, 2016

Abstract: La storia di Zeno Cosini, inetto a vivere: una specie di marionetta tirata da fili che quanto più egli indaga, gli sfuggono. Una coscienza inutile a mutare un destino che sembra ineluttabile. E' il capolavoro di Svevo, la prima storia italiana dove entra prepotentemente in scena la psicanalisi come coprotagonista

Senilità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Svevo, Italo <1861-1928>

Senilità / Italo Svevo ; introduzione di Daniele Del Giudice ; cura di Cristina Benussi

14. ed.

Milano : Feltrinelli, 2014

Universale economica. I classici ; 140

Abstract: A trentacinque anni Emilio Brentani vive un'esistenza grigia accanto alla sorella Amalia, una donna semplice e buona, ma non più giovane né bella finché incontra Angiolina una vitale e "facile" popolana con cui intreccia una relazione. Emilio attribuisce a questo rapporto un significato che l'indole morale della ragazza non sa sostenere. L'amico Balli viene coinvolto nella vicenda e Angiolina ne diventa l'amante. Amalia se ne innamora nascostamente; quando il suo sentimento viene scoperto, sentendosi frustrata e derisa si stordisce con l'etere e ne muore. Emilio, completamente vinto dalle vicende, rinuncia a sentirsi vivo e sceglie "la senilità", rinunciando così anche alle emozioni e ai sentimenti. Introduzione di Daniele Del Giudice.

La coscienza di Zeno e Continuazioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Svevo, Italo <1861-1928>

La coscienza di Zeno e Continuazioni / Italo Svevo ; a cura di Mario Lavagetto

18. ed.

Einaudi, 2014

Abstract: La storia di Zeno Cosini, inetto a vivere: una specie di marionetta tirata da fili che quanto più egli indaga, gli sfuggono. Una coscienza inutile a mutare un destino che sembra ineluttabile. E' il capolavoro di Svevo, la prima storia italiana dove entra prepotentemente in scena la psicanalisi come coprotagonista

La coscienza di Zeno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Svevo, Italo <1861-1928>

La coscienza di Zeno / Italo Svevo ; a cura di Mario Lunetta

Ed. integrale, 2. ed.

Newton Compton, 2014

Abstract: La storia di Zeno Cosini, inetto a vivere: una specie di marionetta tirata da fili che quanto più egli indaga, gli sfuggono. Una coscienza inutile a mutare un destino che sembra ineluttabile. E' il capolavoro di Svevo, la prima storia italiana dove entra prepotentemente in scena la psicanalisi come coprotagonista

La coscienza di Zeno
0 0 0
Disco (CD)

Svevo, Italo <1861-1928>

La coscienza di Zeno : audiolibro / Italo Svevo ; lettura interpretata da Claudio Carini

Ed. integrale

[Perugia] : Recitar Leggendo Audiolibri, 2014

Abstract: La storia di Zeno Cosini, inetto a vivere: una specie di marionetta tirata da fili che quanto più egli indaga, gli sfuggono. Una coscienza inutile a mutare un destino che sembra ineluttabile. E' il capolavoro di Svevo, la prima storia italiana dove entra prepotentemente in scena la psicanalisi come coprotagonista

Senilità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Svevo, Italo <1861-1928>

Senilità / Italo Svevo

Ed. speciale in corpo 18 per ipovedenti

Cercenasco (TO) : Marco Valerio, 2014

Abstract: Il romanzo di Italo Svevo è qui proposto in un'edizione speciale per ipovedenti, composta con caratteri ben visibili, corpo 18.

La coscienza di Zeno
0 0 0
Disco (CD)

Svevo, Italo <1861-1928>

La coscienza di Zeno / Italo Svevo ; [lettura di Moro Silo]

Firenze ; Milano : Giunti, 2013

Abstract: Il romanzo è narrato in prima persona dal protagonista, Zeno Cosini, sotto la finzione di un memoriale richiestogli dal suo psicanalista. Ricostruendo le tappe della sua inconcludente esistenza delinea la figura di un uomo inetto alla vita, malato di una malattia che spegne ogni impulso all'azione e qualsiasi slancio vitale o ideale. Zeno Cosini rompe però alla fine anche con lo psicanalista, giungendo alla conclusione che la sua malattia è alla fine preferibile della presunta normalità in quanto lo spinge a rimettersi continuamente in discussione e a cercare di cambiare, sia pure senza mai riuscirci veramente.

Una burla riuscita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Svevo, Italo <1861-1928>

Una burla riuscita / Italo Svevo ; introduzione di Paolo Rumiz

[Roma] : La Biblioteca di Repubblica, 2011

Abstract: Il "fortunato" incontro di Mario Samigli con un importante editore sembra l'occasione giusta per l'impiegato dalle spiccate velleità artistiche di essere consacrato come scrittore. In questa breve opera Italo Svevo anticipa le tematiche tipiche della sua carriera letteraria analizzando l'inquietudine interiore del protagonista, fino alla scoperta dell'inganno a cui è stato crudelmente sottoposto. A quel punto Mario Samigli continuerà a scrivere guardando alla letteratura non più come a qualcosa che si vende e si compra, ma come metafora della vita.

Senilità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Svevo, Italo <1861-1928>

Senilità / Italo Svevo ; a cura di Mario Lunetta

2. ed

Roma : Newton Compton, 2011

Abstract: Senilità è il secondo romanzo di Svevo, che segue Una vita e precede La coscienza di Zeno. Pubblicato per la prima volta nel 1898 con scarso successo, fu salutato come un capolavoro nel 1927, dopo che Joyce ebbe dichiarato pubblicamente il suo grande apprezzamento per questo libro. È la storia, in una Trieste allietata dai clamori del Carnevale, di un eroe esistenziale la cui protesta sociale, il cui non ritenersi figlio dei tempi si arrendono all'amore per una donna, miscuglio irresistibile di sensualità e devozione, di grazia e sfacciata volgarità, di egoismo e pietà. Con Senilità Svevo entra nel pieno della sua maturità letteraria. Nell'opera si respira, ormai libera e naturale, quella che Montale definì l'epica della grigia casualità della nostra vita di tutti i giorni.

La coscienza di Zeno e "continuazioni"
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Svevo, Italo <1861-1928>

La coscienza di Zeno e "continuazioni" / Italo Svevo ; a cura di Mario Lavagetto

11. ed.

Einaudi, 2007

Abstract: La storia di Zeno Cosini, inetto a vivere: una specie di marionetta tirata da fili che quanto più egli indaga, gli sfuggono. Una coscienza inutile a mutare un destino che sembra ineluttabile. E' il capolavoro di Svevo, la prima storia italiana dove entra prepotentemente in scena la psicanalisi come coprotagonista; forse il più grande romanzo del Novecento italiano e uno dei maggiori della letteratura europea di questo secolo.

Senilità
0 0 0
Disco (CD)

Svevo, Italo <1861-1928>

Senilità / Italo Svevo ; lettura interpretata da Claudio Carini

Ed. integrale

[Perugia] : Recitar leggendo audiolibri, 2007

Abstract: Pubblicato in seconda edizione nel 1927, Senilità incontrò immediatamente l'ammirazione di Joyce che dichiarò pubblicamente l'ammirazione per questo libro, assicurandone il trionfo. Svevo compone un mirabile quadro psicologico dell'intellettuale piccolo borghese in crisi con se stesso. Tutta l'opera non è altro che la storia di un fallimento, la storia di chi vede consumarsi la propria vita senza riuscire a viverla, rinchiudendosi in una malinconica e precoce senilità. L'audiolibro, in versione integrale, propone una lettura ad alta voce evocativa e sapientemente misurata.

Senilità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Svevo, Italo <1861-1928> - Svevo, Italo <1861-1928>

Senilità / Italo Svevo ; introduzione e prefazione di Gabriella Contini

10. ed

[Milano] : Garzanti, 2006

Abstract: A trentacinque anni Emilio Brentani vive un'esistenza grigia accanto alla sorella Amalia, una donna semplice e buona, ma non più giovane né bella finché incontra Angiolina una vitale e facile popolana con cui intreccia una relazione. Emilio attribuisce a questo rapporto un significato che l'indole morale della ragazza non sa sostenere. L'amico Balli viene coinvolto nella vicenda e Angiolina ne diventa l'amante. Amalia se ne innamora nascostamente; quando il suo sentimento viene scoperto, sentendosi frustrata e derisa si stordisce con l'etere e ne muore. Emilio, completamente vinto dalle vicende, rinuncia a sentirsi vivo e sceglie la senilità, rinunciando così anche alle emozioni e ai sentimenti.

Senilità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Svevo, Italo <1861-1928> - Svevo, Italo <1861-1928>

Senilità / Italo Svevo ; a cura di Marisa Strada

Firenze : Giunti, 2005

Abstract: Senilità, l'oscura parola che dà il titolo al romanzo, sta per malattia dell'anima, inerzia esistenziale che paralizza ogni libero incontro con le cose della vita. Nell'emozionante indagine letteraria e umana di Svevo, le esistenze virtuali del protagonista Emilio Brentani si stagliano sul palcoscenico della realtà come figure grottesche di inquietante drammaticità, che prendono corpo, si animano e muoiono attraverso la brillantezza accecante di un sogno d'amore mancato.

Romanzi e continuazioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Svevo, Italo <1861-1928>

Romanzi e continuazioni / Italo Svevo ; edizione critica con apparato genetico e commento di Nunzia Palmieri e Fabio Vittorini ; saggio introduttivo e cronologia di Mario Lavagetto

Mondadori, 2004

Abstract: Un'edizione critica completa della produzione romanzesca dell'autore triestino. I testi sono ordinati distinguendo gli editi dagli inediti e quelli completi da quelli incompiuti. Un lavoro critico di controllo sui dattiloscritti e sugli autografi dei testi non pubblicati dall'autore delinea un percorso genetico che permette di ricostruire il modo in cui Svevo stendeva le sue opere e vi apportava poi successivi interventi correttori. Nel caso delle opere pubblicate si è fatto il confronto di varianti fra diversi testimoni. In entrambi i casi, il lavoro filologico corregge i non pochi arbitri commessi in precedenza e offre un apparato critico di carattere esplicativo, interpretativo e di rimando intertestuale.

Senilità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Svevo, Italo <1861-1928>

Senilità / Italo Svevo ; introduzione di Giacinto Spagnoletti

2. ed

Milano : Biblioteca Universale Rizzoli, 2004

Abstract: Nel triste amore tra un anziano impiegato, Emilio, e una giovane modella senza scrupoli, Angiolina, la tragedia di una passione senile vissuta come un ritorno e un rimpianto - senza alcuna speranza - della giovinezza.

Senilità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Svevo, Italo <1861-1928> - Svevo, Italo <1861-1928>

Senilità / Italo Svevo ; presentazione di Paolo Di Stefano

Milano : Corriere della Sera, 2002

Abstract: A trentacinque anni Emilio Brentani vive un'esistenza grigia accanto alla sorella Amalia, una donna semplice e buona, ma non più giovane né bella finché incontra Angiolina una vitale e facile popolana con cui intreccia una relazione. Emilio attribuisce a questo rapporto un significato che l'indole morale della ragazza non sa sostenere. L'amico Balli viene coinvolto nella vicenda e Angiolina ne diventa l'amante. Amalia se ne innamora nascostamente; quando il suo sentimento viene scoperto, sentendosi frustrata e derisa si stordisce con l'etere e ne muore. Emilio, completamente vinto dalle vicende, rinuncia a sentirsi vivo e sceglie la senilità, rinunciando così anche alle emozioni e ai sentimenti.

Senilità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Svevo, Italo <1861-1928> - Svevo, Italo <1861-1928>

Senilità / Italo Svevo ; introduzione di Claudio Magris

Venezia : Marsilio, 2002

Abstract: 'Senilità' è uno dei grandi romanzi erotici della letteratura. La storia di Angiolina e di Emilio è degna di Laclos o di Constant, di quei grandi che si sono addentrati nel groviglio della passione, dei suoi calcoli e delle sue crudeltà ma anche del suo perduto abbandono; solo andando senza illusioni in fondo a quell'acre, abusivo e devastante gioco di sopraffazione e di disinganno si può cogliere l'incanto e la perdizione assoluta dell'amore. Senza la volgarità di Angiolina e la sapienza rapace e crudele di quella volgarità, non ci sarebbe nemmeno l'inestinguibile e struggente amore di Zeno per Ada, che coesiste, incancellabile, con l'indiffernza e la rozzezza della vita. (Claudio Magris)