Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Editore UTET <Unione tipografico editrice torinese>
Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Castells, Manuel <1942->
× Livello Monografie

Trovati 3 documenti.

Mostra parametri
La nascita della società in rete
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Castells, Manuel <1942->

La nascita della società in rete / Manuel Castells

2. ed

Milano : EGEA : Università Bocconi, 2014

Abstract: La rivoluzione della tecnologia dell'informazione e della comunicazione e la trasformazione sociale che l'accompagna è una cesura epocale nel modo di sviluppo delle società umane. Castells accompagna il lettore in un viaggio intellettuale di comparazione e scoperta delle forme economiche e spaziali del nuovo capitalismo informazionale e dei suoi flussi mediatici, finanziari e tecnologici.

Galassia Internet
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Castells, Manuel <1942->

Galassia Internet / Manuel Castells ; traduzione di Stefano Viviani

Milano : Feltrinelli, 2013

Universale economica. Saggi ; 8232

Abstract: Manuel Castells, studioso della società dell'informazione, offre in questo volume un'analisi del complesso dei problemi sociali generati dalla diffusione di Internet: dagli effetti sul modello organizzativo delle aziende e sul modo di fare business alla produzione del consenso e alla formazione delle società civili, dal digital divide al problema della privacy fino alle ripercussioni sui modelli organizzativi statali.

Comunicazione e potere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Castells, Manuel <1942->

Comunicazione e potere / Manuel Castells

[Milano] : Universita' Bocconi, 2009

Abstract: L'avvento della televisione commerciale e la privatizzazione delle telecomunicazioni hanno cambiato la relazione fra comunicazione e potere: governi e network concorrono a definire l'agenda dei contenuti e la produzione di significato nella mente delle persone. Ma l'ascesa della società in rete coincide anche con l'autocomunicazione di massa: siti, blog, social network consentono a milioni di persone la definizione autonoma di messaggi e contenuti; l'orizzontalità di Internet entra così in conflitto con la verticalità del potere economico e politico. Se élite politiche e grandi media cercano di imporre i propri frames interpretativi sugli eventi riportati da giornali e notiziari, la comunicazione via web e cellulare consente la diffusione virale di messaggi alternativi che svelano i silenzi dei media e le bugie del potere, dando luogo a opposizione sociale ai sistemi statali di controllo e alle logiche capitaliste di networking. Tra i casi studiati nel libro c'è la Cina e il tentativo di censurare Internet; la campagna di Obama; e l'emergere di un nuovo movimento ecologista globale per agire sul cambiamento climatico.