Trovati 9508 documenti.

Mostra parametri
La scuola ci salverà
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Maraini, Dacia <1936->

La scuola ci salverà / Dacia Maraini

Solferino, 2021

Abstract: Cosa è successo alla scuola? Come pos­siamo risollevare le sorti dell’istituzione più importante per il futuro del Paese dopo una fase difficile come quella che sta af­frontando? Dovremmo partire dagli insegnati motivati e capaci che la sorreggono nonostante i molti ostacoli e dal serbatoio di vitalità degli studenti. E poi naturalmen­te occorre ridare all’istruzione le risorse e la centralità che merita. La scuola può fare la differenza, soprattut­to in momenti di crisi. Dacia Maraini ne è convinta e lo testimonia con il suo impegno in difesa dell’insegnamento come negli in­terventi scritti nel tempo e in alcuni intensi racconti raccolti in questo libro: L’esame, Il bambino vestito di scuro e Berah di Ki­bawa. Da sempre l’autrice si dedica al dia­logo con gli studenti e con i loro docenti approfondendo modelli di apprendimento e impugnando questioni di diritti e di rifor­ma e in queste pagine racconta una scuola come dovrebbe e potrebbe essere, filtra­ta dagli occhi di scrittrice, di intellettuale civilmente impegnata e anche di docente. Storie, idee, battaglie e ricordi di una vita intera, dalle lezioni al Liceo di Palermo all’insegnamento nel carcere di Rebibbia. Un viaggio tra i banchi, anche attraverso la forza dell’immaginazione, da cui emerge l’urgenza di garantire ai nostri ragazzi un’i­struzione migliore per ridare all’Italia una concreta speranza nell’avvenire.

Autismo, cosa fare (e non)
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pontis, Marco <docente di pedagogia>

Autismo, cosa fare (e non) / guida rapida per insegnanti : scuola primaria / Marco Pontis ; illustrazioni Carciofo Contento

Erickson, 2021

Abstract: Avete mai pensato alle strategie più efficaci per gestire un bambino con autismo a scuola? Questo libro, nello stile di un quaderno di Teacher Training, presenta suggerimenti e indicazioni per affrontare con successo 15 situazioni problematiche e comportamenti tipici del Disturbo dello Spettro dell'autismo. Perché il bambino con autismo ha comportamenti problematici, ma non è un bambino problematico.

Il nuovo PEI in prospettiva bio-psico-sociale ed ecologica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il nuovo PEI in prospettiva bio-psico-sociale ed ecologica : i modelli e le linee guida del decreto interministeriale n. 182 29/12/2020 commentati e arricchiti di strumenti ed esempi / a cura di Dario Ianes, Sofia Cramerotti e Flavio Fogarolo

Erickson, 2021

Abstract: Il Decreto interministeriale n. 182 del 29/12/2020, in attuazione del D.Igs. 66/2017, ha introdotto i modelli nazionali del Piano Educativo Individualizzato e le corrispondenti Linee guida. Il volume presenta la nuova versione ufficiale del PEI, fornendo numerosi esempi pratici e commentati punto per punto.

Melarete. Educazione all'etica per la scuola dell'infanzia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mortari, Luigina <1956-> - Ubbiali, Marco <ricercatore in pedagogia generale e sociale> - Vannini, Lara <1980->

Melarete. Educazione all'etica per la scuola dell'infanzia / Luigina Mortari, Marco Ubbiali, Lara Vannini

VP, 2020

Abstract: Educare all'etica è una delle sfide più importanti per il nostro tempo, nel quale la ricerca del bene comune è sentita spesso come qualcosa di secondaria importanza e da piegare alle logiche dell'interesse. La scuola ha un ruolo essenziale nell'invertire questa tendenza e nel riportare al centro dell'educazione dei bambini la tensione verso le grandi questioni del vivere e del convivere, quelle che fanno fiorire appieno la vita e costruiscono la comunità. Il progetto MelArete, fondato su una solida teoria e confermato dalla ricerca empirica, si propone come strumento per aiutare gli insegnanti e le insegnanti a introdurre pratiche di educazione etica nella scuola. Attraverso storie, giochi, vignette, l'uso del diario e attività esperienziali, insegnanti e bambini possono affrontare un percorso di crescita condivisa sulle virtù, quelle disposizioni all'agire che ci permettono di cercare insieme il bene. Tutto ciò sperimentando la cura come dimensione fondamentale delle relazioni. Dopo i volumi dedicati alla fondazione teorica (MelArete. Vol. I. Cura Etica Virtù) e alla ricerca empirica realizzata in alcune scuole italiane (MelArete. Vol. II. Ricerca e pratica dell'etica delle virtù), questo libro presenta le attività pensate per i bambini della scuola dell'infanzia: in esso si trovano tutte le progettazioni, le indicazioni operative, i materiali e alcuni suggerimenti dall'esperienza.

Educatori esperienziali in natura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mancini, Christian

Educatori esperienziali in natura : animali, piante, storie e attività per l'outdoor education / Christian Mancini ; in collaborazione con Raffaella Cataldo ; illustrazioni di Davide Donadi

78edizioni, 2020

Abstract: Il libro di Christian Mancini, scritto grazie alla collaborazione di Raffaella Cataldo e arricchito dalle illustrazioni di Davide Donadi, è un impulso ad andare in natura e a muoversi davvero, giocando, esplorando, curiosando, scoprendo. Nel libro è descritto l'approccio outdoor legato ai ritmi naturali e si possono trovare un gran numero di attività pratiche da fare in natura insieme ai bambini, a scuola, in famiglia, con gruppi di adulti in formazione e tante storie da leggere. Questo libro è un invito alla formazione, a mettersi in gioco in prima persona, a coltivare la biofilia, ossia l'amore per la vita, che è qualcosa di più profondo del semplice rispetto, perché riguarda tutti intimamente.

Educare al pensiero ecologico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bruno, Rosa Tiziana <sociologa, scrittrice e insegnante>

Educare al pensiero ecologico : letture, scritture e passeggiate per un mondo sostenibile / Rosa Tiziana Bruno

Topipittori, 2020

Abstract: Mai come oggi avvertiamo la necessità di creare un habitat sostenibile e nuove forme di relazioni fra uomo e natura. Perché questa urgenza diventi realtà, è necessaria una educazione al pensiero ecologico che tocchi anche, e soprattutto, bambini e ragazzi. Ciò che serve è un nuovo paradigma educativo che coinvolga scuole e famiglie, basato sulla combinazione fra principi etici e sviluppo cognitivo. Il saggio di Rosa Tiziana Bruno, sociologa e autrice per ragazzi, propone il percorso sperimentato nella scuola dell’infanzia per sviluppare la cosiddetta ecosaggezza, ovvero l’intima consapevolezza della connessione che ci lega a tutti i viventi.

Dal rischio all'opportunità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dal rischio all'opportunità : esperienze di outdoor education nei servizi per l'infanzia e nella scuola primaria / a cura di Sandra Mei e Mirca Ognisanti

Junior, 2020

Abstract: Un viaggio a tappe fra esperienze di educazione all'aperto condotte, all'interno di servizi educativi per l'infanzia e di scuole primarie, a partire dal 2013, anno in cui il Comune di Bologna, insieme alla Fondazione Villa Ghigi e all'Università di Bologna, assume l'Outdoor Education come orientamento pedagogico. Il volume racconta come l'ambiente esterno alla scuola o al servizio educativo possa diventare spazio di apprendimento, di relazione e di cura educativa e propone una osservazione del cambiamento che ha attraversato i servizi zero-sei e le scuole primarie di differenti territori da molteplici punti di vista: la dimensione del corpo e del movimento, l'esplorazione dell'ambiente, la relazione con esso in una coreografia d'intrecci fra limiti e possibilità, l'espressione di sé nel rapporto con l'ambiente e nella relazione con i pari, la narrazione, il confronto con molteplici culture dello stare fuori e la partecipazione genitoriale.

Braille
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Braille : la cultura tra le mani / Domenico Milito, Emiliana Lisanti

Anicia, 2020

Abstract: Dal confronto tra studiosi e su temi di rilevante interesse è emersa l'intramontabilità del Braille, che, nell'era delle tecnologie, si conferma come strumento ineludibile per l'approccio con ogni sapere. Tra l'altro il Braille, in dimensione pedagogica, non solo si configura come chiave di ingresso nel futuro, bensì è interpretato come opportunità di riscatto rispetto a qualsiasi tentazione di inferiorizzazione e di marginalizzazione della persona non vedente o ipovedente. I vantaggi del Braille sono correlati, in particolare, con la sinergia che esso è in grado di estrinsecare nel rapporto con linguaggi non verbali come quelli della musica e dell'arte, attraverso cui è possibile manifestare e percepire ogni sentimento umano

Percorsi operativi per la scuola dell'infanzia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Guernieri, Anna <psicologa>

Percorsi operativi per la scuola dell'infanzia : 135 attività e laboratori per campi di esperienza / Anna Guernieri

Erickson, 2020

Abstract: Il presente volume propone percorsi per la scuola dell'infanzia fortemente connotati dall'aspetto laboratoriale e inquadrati nella più recente definizione dei cinque campi di esperienza, sviluppando competenze e conoscenze riconducibili a: il sé e l'altro; il corpo e il movimento; immagini, suoni e colori; i discorsi e le parole; la conoscenza del mondo. L'opera si struttura in due parti: un libro che contiene la descrizione delle attività e le schede operative, suddivise in 9 giornate e differenziate in 3 livelli di difficoltà. Di ogni attività, che si articola secondo una struttura precisa (apertura, svolgimento e chiusura) sono fornite indicazioni chiare di luogo, tempo e materiali, così come sono specificati gli obiettivi; un fascicolo a colori con la storia del principe Solino, concepito in modo tale da essere letto sia a un gruppo che a un singolo bambino. All'interno della cornice narrativa vengono attivate le competenze in modo unitario, graduale e coerente. Nato dall'esigenza di offrire all'insegnante strumenti immediatamente comprensibili e fruibili, "Percorsi operativi per la scuola dell'infanzia" offre una ricca varietà di contenuti e un filo conduttore motivante per realizzare una programmazione educativa e didattica efficace, ricca di stimoli, creatività e immaginazione.

Etimologie dialettali cremasche
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferrari, Valerio <1953->

Etimologie dialettali cremasche : origine, evoluzione e significato di oltre 1200 vocaboli, con qualche divagazione / Valerio Ferrari ; revisione dei testi e prefazione sul dialetto cremasco a cura di Giovanni Bonfadini

Fantigrafica, 2020

Abstract: Un nuovo e aggiornato contributo alla conoscenza della storia genetica di un notevole corpus di voci dialettali cremasche, analizzate sotto il profilo etimologico, quale strumento per conoscerne l'origine e delinearne l'evoluzione (morfologica, fonetica, semantica) avvenuta nel tempo fino a giungere all'esito attuale.

Buona idea!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bettinelli, Barbara <docente di lingua italiana> - Della Putta, Paolo <1978-> - Visigalli, Manuela <docente di italiano>

Buona idea! : corso di lingua e cultura italiana : livello A1 / Barbara Bettinelli, Paolo Della Putta, Manuela Visigalli

Pearson, 2020

Abstract: Un corso completo pensato per chi vuole apprendere la lingua italiana. Ogni unità è attentamente scandita da attività che permettono una graduale acquisizione del lessico e della grammatica, con spazi dedicati anche a intonazione e pronuncia, e attività che favoriscono il confronto interlinguistico e interculturale.

Buona idea!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bettinelli, Barbara <docente di lingua italiana> - Della Putta, Paolo <1978-> - Visigalli, Manuela <docente di italiano>

Buona idea! : corso di lingua e cultura italiana : livello A2 / Barbara Bettinelli con Paolo Della Putta e Manuela Visigalli

Pearson, 2020

Abstract: Un corso completo pensato per chi vuole apprendere la lingua italiana. Ogni unità è attentamente scandita da attività che permettono una graduale acquisizione del lessico e della grammatica, con spazi dedicati anche a intonazione e pronuncia, e attività che favoriscono il confronto interlinguistico e interculturale.

Il bambino è il maestro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Stefano, Cristina <1967->

Il bambino è il maestro : vita di Maria Montessori / Cristina De Stefano

Rizzoli, 2020

Abstract: Chi era davvero Maria Montessori? Al suo nome si lega il metodo che ha rivoluzionato la pedagogia, mettendo il bambino al centro del processo educativo e rispettando il suo io e i tempi con cui si costruisce. Una rivoluzione che poteva compiere soltanto una donna capace di decisioni controcorrente in ogni momento della sua esistenza. La sua vita è stata molto celebrata, ma mancava ancora un ritratto che provasse a delinearne, senza preconcetti e senza sconti, la personalità fortissima. Cristina De Stefano, attraverso testimonianze dirette e carteggi inediti, ci mostra una Montessori sorprendente e poco conosciuta. Allieva in lotta contro l'istituzione scolastica, laureata in Medicina quando una donna all'università era una rarità, da giovane si divide tra la militanza femminista, il volontariato sociale e il lavoro in corsia. Poi un giorno, davanti ai bambini abbandonati in manicomio perché troppo difficili per la scuola, ha l'intuizione che il modo di guardare alla intelligenza dei piccoli vada ripensato dalle fondamenta. Il suo metodo pedagogico, applicato all'inizio in una piccola scuola nel quartiere più povero di Roma, fa in pochi anni il giro del mondo e la trasforma in una celebrità. Da allora Maria Montessori dedica tutta la sua vita alla missione di cambiare il mondo. Scienziata che illumina ogni cosa di una luce spirituale, grande sperimentatrice che crede nell'intuito, idealista eppure attenta a registrare il suo materiale con dei brevetti internazionali, idolatrata dai suoi seguaci e attaccata dai critici. Per alcuni è una profetessa di una nuova idea di umanità. Per altri un despota e un'opportunista in politica. Maria Montessori è, come tutti i geni, un personaggio difficile. Ma nessuno potrà mai negare la sua forza di carattere, l'emancipazione assoluta per i suoi tempi, la capacità di visione quasi medianica. Nell'anno che commemora i centocinquant'anni della sua nascita, questo libro dimostra che la grandezza spesso nasce anche da profonde contraddizioni.

Geometria al volo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bortolato, Camillo <1953->

Geometria al volo : spazio e figure : 80 parole per comprendere il linguaggio della geometria / Camillo Bortolato ; [illustrazioni Arianna Zuppello]

Erickson, 2020

ADHD
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Arcangeli, Donatella <neuropsichiatra infantile>

ADHD : cosa fare (e non) : guida rapida per insegnanti : scuola primaria / Donatella Arcangeli ; illustrazioni Carciofo contento

Erickson, 2020

Abstract: Avete mai pensato alle strategie più efficaci per gestire un bambino con ADHD a scuola? Questo libro, nello stile di un quaderno di Teacher Training, presenta istruzioni mirate e «pronte all'uso» per affrontare con successo 15 comportamenti problema tipici del Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività.

Tess of the d'Urbevilles
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sardi, Silvana

Tess of the d'Urbevilles / Thomas Hardy ; adaptation and activities by Silvana Sardi ; illustrated by Valentina Malgarise

ELI, 2020

Prova scritta di ammissione TFA sostegno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Prova scritta di ammissione TFA sostegno : tutti i livelli scolastici : 200 tracce svolte e 150 da svolgere elaborate dalle varie sedi universitarie, cicli tfa 1., 2., 3., 4. / Dario Ianes e Sofia Cramerotti (a cura di)

Erickson, 2020

Abstract: Dall'analisi approfondita di tutti i quesiti elaborati dai vari Atenei nei precedenti cicli di TFA (Tirocinio Formativo Attivo) Sostegno, la Ricerca e Sviluppo Erickson ha selezionato i più significativi e salienti, presentando in questo volume 200 tracce a risposta aperta, di cui si fornisce lo svolgimento, e oltre 150 da svolgere e su cui esercitarsi. Rivolto a coloro che vogliono prepararsi a superare con successo la prova scritta per accedere ai Corsi di specializzazione per le attività di sostegno nelle scuole dell'infanzia, primaria, secondaria di I e II grado, il manuale propone un'ampia trattazione dei principali argomenti richiesti dal programma d'esame. Nel testo è inoltre incluso un codice che permette di accedere gratuitamente alla piattaforma digitale Insegnare domani - TFA sostegno e consultare i materiali dei corsi di specializzazione in sostegno didattico.

Estetica della cittadinanza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Baldriga, Irene <1970->

Estetica della cittadinanza : per una nuova educazione civica / Irene Baldriga

Le Monnier Università, 2020

Abstract: Che effetto producono l'esperienza e la consapevolezza dei beni culturali e della natura sul comportamento del cittadino? Nell'attualissimo dibattito sui valori di cittadinanza, il libro propone una riflessione tesa ad indagare il rapporto tra patrimonio culturale e costruzione dell'identità civica. Attraverso descrizioni ed esempi concreti, collegamenti alla letteratura, al cinema e alla filosofia, si illustra una declinazione estetica dello status di cittadino, espressa nell'essere e nell'agire. Ne consegue una moderna profilatura - globale, sostenibile, solidale e narrante - dello stare «nel mondo» (il Dasein di Heidegger) come cittadini il cui principio di ispirazione primaria si riconosce nella bellezza morale e materiale. La cittadinanza estetica, di cui il libro costituisce un manifesto inedito, è una postura fisica e mentale, un modo di essere e di interagire con gli altri e con i luoghi che si abitano e che abitano dentro di noi.

Grammatica italiana di base
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Trifone, Pietro <1951-> - Palermo, Massimo <1963->

Grammatica italiana di base / Pietro Trifone, Massimo Palermo

4. ed. con esercizi di autoverifica ed esercizi online di ripasso

Zanichelli, 2020

Il museo della lingua italiana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Antonelli, Giuseppe <1970->

Il museo della lingua italiana / Giuseppe Antonelli

Mondadori libri, 2020

Abstract: La lingua italiana non ha mai avuto un suo museo. Un museo grande, articolato, tecnologico come quelli dedicati ad altre lingue. A dispetto di progetti e tentativi, quel museo è rimasto un sogno: questo libro è un modo per realizzarlo. Aprire questo libro significa entrare in un ideale museo della lingua italiana e attraversare, pagina dopo pagina, una storia fatta di parole ma anche di oggetti da cui sprigionano suoni, colori, profumi, rumori, emozioni, ricordi, sapori. A ricostruire questa storia secolare, sessanta pezzi distribuiti in quindici sale disposte su tre piani corrispondenti ad altrettante epoche: l’italiano antico, moderno e contemporaneo. Quando l’Italia ancora non esisteva, Dante definì gli italiani come «le genti del bel paese là dove ‘l sì suona». La lingua come essenziale punto di riferimento e il suono di quella parola – che serve a esprimere accordo e consenso – come base di una comune identità. L’italiano è stato per secoli una lingua fondata sul prestigio letterario: una lingua soprattutto scritta, perché il parlato era dei dialetti. Ma attraverso la lingua non passa solo la cultura intellettuale, passa l’intera vita di una comunità. Passano i cambiamenti sociali, i rivolgimenti politici, l’immaginario collettivo, le abitudini individuali. Ecco perché un viaggio nella storia della lingua italiana non può fermarsi alla lingua letteraria, ma deve prevedere molte tappe nei territori della lingua comune. E un museo della lingua italiana non può accontentarsi di esporre solo testi e documenti, ma deve lasciare spazio alla cultura materiale: agli oggetti che nel tempo hanno segnato la vita di tutti i giorni. Sala dopo sala, una teca dopo l’altra, i sessanta pezzi di questo museo virtuale ci accompagnano lungo un percorso che dalle più antiche testimonianze scritte arriva alla lingua dei predicatori e dei mercanti medievali, all’italiano stentato degli emigranti di fine Ottocento e dei soldati della Grande guerra, a quello pop della pubblicità, della televisione e della musica leggera fino al disinvolto e-taliano usato oggi nei social network. E ci aiutano a cogliere i profondi cambiamenti intervenuti, la ricchezza dei contributi apportati dalle tradizioni locali e dai continui scambi con le altre lingue. Ci permettono di ritrovare, sparse un po’ ovunque nell’odierno villaggio globale, le storiche tracce della nostra lingua. Un ulteriore segno della sua vitalità, della sua bellezza, del fascino che ancora oggi l’italiano continua a esercitare in tutto il mondo.