Community » Forum » Recensioni

Tutto solo per me
4 1 0
Noll, Ingrid <1935-> - Noll, Ingrid <1935->

Tutto solo per me

Milano : Astoria, 2014

Abstract: Uno dei libri più spassosi che ho letto, molto catartico perché verrebbe davvero voglia di fare fuori quelli che ti si mettono di traverso, come fa la protagonista. Era uscito nel 1996 per Mondadori con il titolo Il gallo è morto, ottenendo pochissimo successo. Chissà se dopo vent’anni i lettori italiani posso apprezzare questo umorismo nero e politicamente scorretto. Io spero di sì!

Moderators: Valentina Tosi

2274 Visite, 1 Messaggi

"Ingrid Noll è un'autrice tedesca, nata a Shangai, che ci propone questo noir dolceamaro. La protagonista Rosi, cinica e politically uncorrect esponente della middle-class teutonica, trascorre le sue giornate senza particolari interessi, escluso il lavoro, al quale si dedica con fastidiosa bravura, fino a quando, nel pallido grigio della sua esistenza irrompe LUI. Folgorata dalla celestiale visione, decide che niente e nessuno potrà impedirle di raggiungere l'obiettivo: conquistarlo. E' sposato? No problem, bang-bang e la moglie non c'è più. Tutto sommato l'assassinio sembra essere una soluzione a vari problemi, persino nei confronti della migliore amica (non oso pensare se fosse la peggiore) e ad altri fastidiosi ostacoli, solitamente del tipo con 2 gambe e di sesso femminile. Ed è anche fortunata, dato che riesce sempre a sfangarla, pure se qualche sospetto fa capolino nella mente dell'agognato principe azzurro (che c'è o ci fa? mi rimane il dubbio). Come recita un detto però, bisogna fare attenzione a ciò che si desidera, perchè potremmo ottenerlo (anche se non sempre come ci aspettavamo che fosse)."
Commento di Luciano-BiblioTè-

  • «
  • 1
  • »

965 Messaggi in 931 Discussioni di 127 utenti

Attualmente online: Ci sono 2 utenti online