Community » Forum » Recensioni

Una specie di scintilla
4 1 0
McNicoll, Elle <1992->

Una specie di scintilla

Uovonero, 2021

Abstract: La vita a scuola è dura per Addie, undicenne autistica costretta a combattere ogni giorno contro l’ostilità, la diffidenza e la paura degli altri. Miss Murphy, la sua insegnante, non fa che umiliarla e metterla in imbarazzo, e quella che sembrava la sua unica amica ora le ha voltato le spalle. La sola persona che riesce a capirla nel profondo è Keedie, sua sorella maggiore. Anche lei è autistica, ma appare più sicura di sé, e sa benissimo come aiutarla a sentirsi meglio. Un giorno, durante una lezione, Addie scopre che in passato, nel suo paesino della Scozia settentrionale, innumerevoli donne furono torturate e condannate a morte in quanto ritenute “streghe”. La notizia la sconvolge: capisce che era la loro “diversità” ad essere messa sotto accusa. Sente che deve fare qualcosa per riscattarle. Mossa da rabbia e determinazione, porta avanti una campagna di sensibilizzazione per convincere i suoi concittadini a far costruire un memoriale dedicato alle streghe uccise. Quella di Addie diventa una vera e propria missione, una battaglia che porta avanti in nome dell’uguaglianza e della verità: riuscirà a vincere l'indifferenza del Consiglio del villaggio?

Moderators: Valentina Tosi

132 Visite, 1 Messaggi
Utente 14327
6 posts

“Una specie di scintilla”
© Elle McNicoll 2020
Traduzione di Sante Bandirali
Edizione italiana
© @uovoneroedizioni 2021
Pagine 186
Ho incontrato questo libro ad un “Aperitivo letterario” della rete bibliotecaria mantovana e mi ha subito incuriosito la sua presentazione: la protagonista è autistica come anche la scrittrice.
- Addie è una ragazzina di undici anni, autistica ed è consapevole di esserlo. Sa che essere autistici è come essere mancini o daltonici perché è un aspetto della sua vita. È in grado di leggere un libro anche in un solo giorno ed ha un’ottima memoria, ma non è in grado di interpretare i doppi sensi, di distinguere i buoni dai cattivi o di identificare un sentimento. Ama molto leggere libri perché è rilassante. A scuola subisce episodi di bullismo proprio da chi la dovrebbe tutelare, alcuni compagni la deridono quando è in difficoltà. Appena può si rifugia in biblioteca, un ambiente silenzioso, le dà molto fastidio il rumore; Allison il bibliotecario la capisce e le procura i libri che le piacciono: ama gli squali. Ha una famiglia che la capisce e la sostiene negli ostacoli e nelle sue scelte; due sorelle gemelle più grandi con una delle quali, anch’essa autistica, ha un legame forte e l’aiuta nelle difficoltà.
- Il libro è scritto utilizzando un font ad alta leggibilità ed ha il rientro a sinistra, pertanto risulta subito gradevole alla vista. Le frasi sono generalmente brevi, chiare e corrette; riesce a coinvolgere nella lettura e a trasmettere gli stati d’animo di Addie. La protagonista vive la sua diversità con grande determinazione e fiducia in se stessa che le trasmettono le persone vicine. Il finale è scontato ma ci sta.
Consigliato a chi già conosce la tematica ma anche a chi si avvicina per la prima volta all’autismo.

  • «
  • 1
  • »

943 Messaggi in 910 Discussioni di 127 utenti

Attualmente online: Ci sono 4 utenti online