Trovati 587 documenti.

Mostra parametri
Dio non abita all'Avana
0 0 0
Libri Moderni

Khadra, Yasmina <1955->

Dio non abita all'Avana / Yasmina Khadra ; traduzione di Marina Di Leo

Palermo : Sellerio, 2017

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 1

Abstract: Juan detto «Don Fuego», cantante dalla lunga carriera nei cabaret dell’Avana, ha quasi sessant’anni. «Il canto è la mia vita» dice di sé. «Sono una voce – testa, gambe, braccia, cuore e stomaco sono solo accessori di fortuna». Si è esibito davanti a Fidel e al compleanno di Gabriel García Márquez, ha onorato la visita ufficiale di oligarchi sovietici. Adesso lavora al Buena Vista Café, col panama in testa, i capelli raccolti in una coda, gli occhi languidi. Davanti a lui un pubblico di mezza età, signore dallo sguardo acceso, turisti appassionati di sigari e di adolescenti. Ma sono tutti pronti a lanciarsi in pista quando inizia la musica, tra video ripresi dai telefonini e selfie con l’artista e le ballerine. A Cuba il regime di Raul Castro sta volgendo al termine, e i tempi stanno cambiando. Le privatizzazioni si estendono anche alle proprietà del partito e al patrimonio nazionale, molti locali chiudono o cambiano destinazione, e Don Fuego si trova improvvisamente alla ricerca di un nuovo lavoro. Catapultato nel mondo di strada, si aggira per la capitale cercando di sfruttare la sua fama, mentre prova a recuperare un legame ormai inesistente con la famiglia. L’unica a dargli rifugio è una sorella generosa, capace di accogliere tutti quelli che ne hanno bisogno. Poi un incontro casuale, una giovane donna appena arrivata all’Avana da un piccolo paese di provincia, scuote le sue passioni. Il mistero che circonda questa ragazza solitaria ed enigmatica innesca una relazione difficile e gli fa sognare un improbabile idillio. La necessità di proteggerla lo spinge a scrutare i lati oscuri della sua città e il nuovo volto dell’isola. Yasmina Khadra racconta la Cuba contemporanea sulla soglia di una radicale trasformazione. Attraversando quelli che sembrano i suoi maggiori stereotipi, trascrivendo nella sua lingua letteraria e immaginifica la potenza della tradizione musicale, il mito dell’amore latinoamericano, la sensualità della natura, lo scrittore algerino scrive una storia carica di suspense e realismo, una riflessione nostalgica sulla giovinezza lontana, sul ruvido presente, sul sogno caparbio e irrinunciabile di un futuro sereno.

Liguria nascosta
0 0 0
Libri Moderni

Carpi, Andrea <giornalista>

Liguria nascosta : 55 luoghi da scoprire e visitare / Andrea Carpi

Torino : Edizioni del capricorno, 2017

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Dov'è l'«altra» cappella Sistina? E il più piccolo teatro del mondo? Quale straordinaria villa sul mar Ligure ha ospitato Shelley, Bocklin e i reali d'Inghilterra? In quale remoto specchio d'acqua sorge l'isola delle Tartarughe? E, ancora, dove si trova il campo di concentramento dei pisani sbaragliati alla Me-loria? Chi, ligure o soprattutto turista, crede di conoscere tutto della Liguria, rimarrà sorpreso dai segreti che questa regione nasconde. Se dite Liguria in Italia e nel mondo, chi vi ascolta penserà a Portofino, alle Cinque Terre, al pesto; alle belle spiagge delle riviere (magari un po' affollate e care), ai musei e all'Acquario di Genova, a Camogli, Noli. Luoghi conosciuti e apprezzati da tutti. Eppure, in Liguria, la bellezza non si è fermata li. Dietro le quinte, si trovano vertigini di bellezza e di incanti. Da Ponente a Levante, basta avere pazienza e curiosità. Chiese romaniche, santuari barocchi e castelli medievali, insospettabili raccolte d'arte, musei particolari e appartati, borghi, teatri, ponti, palazzi, cascate, acquedotti; tradizioni secolari, artigianati unici, storie di uomini e donne che sembrano romanzi, di nobili e popolani, condottieri e soldati, letterati e contadini. È una bellezza minuta, poco appariscente, spesso nascosta, che a volte sopravvive a stento, minacciata dall'incuria, aggrappata al lavoro di volontari appassionati. È soprattutto una bellezza fragile, e per questo ancora più emozionante da scoprire.

Quasi leggera morte
0 0 0
Libri Moderni

Mandel'stam, Osip Emil'evic <1891-1938>

Quasi leggera morte : ottave / Osip Mandel'stam ; a cura di Serena Vitale

Milano : Adelphi, 2017

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 1

Abstract: «Chi potrà mai dirci da dove è arrivata fino a noi la divina armonia che chiamiamo "poesia di Mandel'stam"?» si chiedeva Anna Achmatova. Se lo chiederà anche il lettore di queste Ottave, un ciclo di liriche prodigiose nate in gran parte nel novembre 1933, e dunque quasi contemporaneamente al celebre epigramma contro Stalin, «il montanaro del Cremlino», dove parlavano la rabbia e l'orrore del suddito. Solo così, dopo aver pagato il tributo a un presente in cui il potere non si limita ad asservire, ma pretende anche di spiare nelle menti degli schiavi, Mandel's?tam è libero di inoltrarsi nel non-tempo e non-spazio della lirica pura. In un'epoca che promette e celebra il «radioso futuro», le Ottave di Mandel'stam («poesie sulla conoscenza» le definiva) portano il lettore indietro, sempre più indietro, in un universo incorporeo, rarefatto, dove la creazione si sta ancora compiendo - e coincide con la nascita della parola poetica.

Segreti e misteri dell'eros
0 0 0
Libri Moderni

Osho

Segreti e misteri dell'eros / Osho ; a cura di swami Anand Videha ; traduzione di Gaia Amaducci

Milano : SE, 2017

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: amente conoscerai l'immagine di Shiva: per metà è uomo e per l'altra metà è donna. Ogni uomo è per metà uomo e per l'altra metà donna: ogni donna è per metà donna e per l'altra metà uomo. E questo è inevitabile, perché metà del tuo essere proviene da tuo padre e l'altra metà proviene da tua madre. Tu sei l'incontro di entrambi. Quel che conta è l'orgasmo interiore, un incontro e un'unione interiori. Ma per raggiungere quest'unione interiore tu devi trovare la donna esteriore che corrisponda a quella interiore, vibrante dentro di te, e hai bisogno che la donna interiore, latente nel tuo intimo, si risvegli. La donna esteriore è solo la via per giungere a quella interiore, e l'uomo esteriore è solo la via per giungere a quello interiore...

Dalle Alpi alle Langhe in moto
0 0 0
Libri Moderni

Bruno, Fabrizio <1960->

Dalle Alpi alle Langhe in moto : passi, colli e curve nella provincia di Cuneo / Fabrizio Bruno

Torino : Edizioni del capricorno, 2017

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Dieci itinerari per macinare più di duemila chilometri tra curve, colli e passi della provincia di Cuneo, la "Granda". Un paesaggio senza pari: piccoli paesini dalla grande storia, fi lari di viti, castelli e palazzi nobiliari, parchi naturali e aree protette, corsi d'acqua impetuosi, montagne spettacolari, enogastronomia d'eccellenza. E in più, due percorsi su sterrato per mettere alla prova la capacità di guida. Per ogni itinerario, una scheda tecnica con cartina e tutte le informazioni utili, un apparato iconografico inedito e approfondimenti per conoscere meglio i luoghi visitati. Un libro per motociclisti scritto da un motociclista e cuneese doc, che conosce la "Granda" alla perfezione e da più di vent'anni gira il mondo in sella alla sua moto.

Il caso Fitzgerald
0 0 0
Libri Moderni

Grisham, John

Il caso Fitzgerald / John Grisham ; traduzione di Luca Fusari e Sara Prencipe

Milano : Mondadori, 2017

  • Copie totali: 18
  • A prestito: 16
  • Prenotazioni: 38

Abstract: Un gruppo di ladri specializzati in furti d'arte su commissione riescono a rubare cinque preziosissimi manoscritti originali di F. Scott Fitzgerald conservati all'Università di Princeton. La polizia ingaggia una giovane scrittrice perché riesca a ritrovarli. Forse il mandante è un noto libraio appassionatissimo di libri e manoscritti rari, proprietario di una libreria indipendente a Camino Island, Florida?

L'ultimo faraone
0 0 0
Libri Moderni

Smith, Wilbur <1933->

L'ultimo faraone / romanzo di Wilbur Smith ; traduzione di Sara Caraffini

Milano : Longanesi, 2017

  • Copie totali: 30
  • A prestito: 29
  • Prenotazioni: 6

Abstract: Il faraone Tamose giace ferito a morte. L'antica città di Luxor è circondata. Tutto sembra perduto. Taita, ex schiavo ora generale delle armate di Tamose si prepara per l'ultima, fatale mossa dei nemici, gli hyksos. Ma il tempestivo arrivo di un vecchio alleato, Hurotas, re di Sparta, volge le sorti della battaglia in favore dell'armata egizia costringendo gli invasori a ritirarsi. Tornato vittorioso a Luxor, Taita viene tuttavia accusato di alto tradimento e destinato alla pena capitale. Tamose nel frattempo è morto e una nuova era di intrighi e veleni sorge e si instaura alla corte del nuovo faraone Utteric. Utteric è giovane, crudele, debole e soprattutto pazzo di gelosia per l'influenza e il credito di cui Taita gode presso il fratello minore Ramses. Con la reclusione di Taita, Ramses è costretto a fare una scelta: aiutare Taita nella fuga e tradire il fratello, o rimanere in silenzio e rendersi complice della folle tirannia di Utteric. Per un uomo retto e onesto come Ramses la scelta non è poi così difficile: Taita deve essere liberato, Utteric deve essere fermato e l'Egitto deve essere recuperato. È l'inizio di un'avventura fatta di sangue, gloria e misteri dove l'azione si arricchisce di continui colpi di scena.

Le figlie di Caino
0 0 0
Libri Moderni

Dexter, Colin

Le figlie di Caino / Colin Dexter ; traduzione [dall'inglese] di Luisa Nera

Palermo : Sellerio, 2017

La memoria ; 1072

  • Copie totali: 5
  • A prestito: 3
  • Prenotazioni: 5

Abstract: Il capo ispettore Phillotson proprio non ce la fa. Forse è a causa dei suoi problemi familiari o forse perché non ha trovato uno straccio di indizio, comunque sia dà forfait e l'omicidio McClure viene affidato a Morse e Lewis. La vittima è un rispettabile professore universitario in pensione, ucciso da una coltellata al ventre nell'appartamento in cui viveva solo. Tra i libri e le carte di una vita passata a studiare e le chiacchiere di una vicina ficcanaso, i due investigatori cominciano a intravedere due possibili piste. L'insospettabile docente era forse coinvolto in una storia di droga che, qualche tempo prima, aveva condotto al tragico suicidio di uno studente? O magari l'anziano studioso di Catullo aveva trovato in tarda età una sua Lesbia letale? Con il procedere dell'indagine una sola cosa è chiara: sono le donne che hanno attraversato o sfiorato la vita di Felix McClure a detenere la chiave per capire la sua morte. La giovane dal fascino aspro che ha scelto una professione antica, ma non per questo onorevole; la mite domestica vessata dalla brutalità del marito; l'insegnante bella e passionale che cela dentro di sé un profondo dolore; l'innocua vecchina della porta accanto, con la sua prontezza e furbizia da monella, ciascuna sembra nascondere un frammento di verità sull'omicidio. Mentre le piste si intrecciano, i sospetti si moltiplicano e il conto delle vittime sale, Morse non ha scelta. Solo lasciandosi attrarre e guidare dai segnali ambigui e involontari lasciati da quelle sfuggenti signore potrà ricostruire l'accumularsi di piccole passioni, azioni irreversibili e inganni che a poco a poco hanno scatenato una conflagrazione irrefrenabile di violenza e morte.

Se prima eravamo in due
0 0 0
Libri Moderni

Brizzi, Fausto

Se prima eravamo in due / Fausto Brizzi

Torino : Einaudi, 2017

  • Copie totali: 10
  • A prestito: 8
  • Prenotazioni: 6

Abstract: Vi ricordate quando da bambini ci si trovava a giocare in due contro uno? Tante inutili rincorse e alla fine era sempre la coppia a stravincere. Due contro uno è scorretto. Se poi ad allearsi sono una mamma e un neonato, e a rimanere da solo è il papà, allora dovrebbe essere addirittura illegale. È proprio vero che quando ti nasce un figlio non sai mai chi ti metti in casa. Poco piú di un anno fa è arrivata Penelope Nina. Se prima eravamo in due è il racconto di come è andato l'inizio della nostra conoscenza e di come, piano piano, mi sono innamorato di lei. Questo nonostante occupi la stanza migliore, urli di notte, se la faccia addosso di continuo e non paghi l'affitto. Tutte cose che non perdonerei nemmeno a Scarlett Johansson, il che la dice lunga. La realtà è che ormai sono suo schiavo. Aggiungete che ho una moglie vegana, salutista e vagamente dittatoriale, e la tragedia familiare è servita.

Un adulterio
0 0 0
Libri Moderni

Albinati, Edoardo <1956->

Un adulterio / Edoardo Albinati

[Milano] : Rizzoli, 2017

  • Copie totali: 13
  • A prestito: 12
  • Prenotazioni: 3

Abstract: Alcune storie richiedono anni per compiersi, altre bruciano in un breve arco di tempo e in uno spazio che più è ristretto più le rende intense. Mentendo ai loro coniugi e forse anche a se stessi, i due protagonisti di questa storia rubano un fine settimana alla vita ordinaria, per consumare una passione nata da poco. A fine estate, s'imbarcano su un aliscafo che li porterà su un'isola dove il tempo è fermo e aspetta solo che gli amanti tocchino terra per animarsi. È un gesto rischioso, il loro, una febbre violenta, una prova da superare: ma la felicità sembra così vicina che basta allungare una mano per toccarla. Di Erri e Clementina, in fuga da tutto e al tempo stesso prigionieri dell'isola, Albinati non racconta la storia per intero ma si limita a mostrarci alcune foto, scattate nei vari momenti della loro avventura, da riguardare di nascosto e cancellare in fretta. È un racconto vibrante, sensuale, semplice e crudelmente sincero, anche se costruito su bugie, e le sue pagine si rivolgono a tutti noi: quelli a cui è capitato di vivere una relazione clandestina, quelli che serenamente la escludono o la rifuggono, quelli che in segreto la desiderano. Cosa ci attrae in una persona appena conosciuta? Perché quello che già abbiamo non ci basta? Che succede all'amore quando va tenuto nascosto?

Divorziare con stile
0 0 0
Libri Moderni

De_Silva, Diego <1964->

Divorziare con stile / Diego De Silva

Torino : Einaudi, 2017

  • Copie totali: 20
  • A prestito: 19
  • Prenotazioni: 5

Abstract: Ci sono personaggi che continuano a camminarci in testa anche a libro chiuso, tanto vivi che sembra d'incontrarli in giro. Vincenzo Malinconico è cosí, funziona per contagio. Spara battute a mitraglia e ci costringe a pensare ridendo. Per questo lo seguiamo ovunque senza stancarci mai: mentre pontifica sotto la doccia o mentre esercita (si fa per dire) la professione di avvocato nel suo loft Ikea. Fino al ristorante dove incontra Veronica Starace Tarallo, bella da stordire e per nulla disposta a darla vinta al marito nella causa di separazione. E siamo con lui anche quando esce dalle battaglie sconfitto ma fedele a se stesso: quasi geniale, quasi risolto, quasi felice. Un uomo a cui manca sempre tanto cosí. Mentre vive, Vincenzo Malinconico cerca di capire come la pensa. Per questo discetta su tutto, benché nessuno lo preghi di farlo. Abilissimo nell'analizzare i problemi ma incapace di affrontarli, dotato di un'intelligenza inutile e di un umorismo autoimmune, si abbandona alla divagazione filosofica illuminandoci nell'attimo in cui ci fa saltare sulla sedia dal ridere. Malinconico, insomma, è la sua voce, che riduce ogni avventura a un racconto infinito, ricco di battute fulminanti e di digressioni pretestuose e sublimi. Puri gorgheggi dell'intelletto. Questa volta Vincenzo e la sua voce sono alle prese con due ordini di eventi: il risarcimento del naso di un suo quasi-zio, che in un pomeriggio piovoso è andato a schiantarsi contro la porta a vetri di un tabaccaio; e la causa di separazione di Veronica Starace Tarallo, sensualissima moglie del celebre (al contrario di Malinconico) avvocato Ugo Maria Starace Tarallo, accusata di tradimento virtuale commesso tramite messaggini, che Tarallo (cinico, ricco, spregiudicato e cafone) vorrebbe liquidare con due spiccioli. La Guerra dei Roses tra Veronica e Ugo coinvolgerà Vincenzo (appartenente da anni alla grande famiglia dei divorziati) molto, molto piú del previsto. E una cena con i vecchi compagni di scuola, quasi tutti divorziati, si trasformerà in uno psicodramma collettivo assolutamente esilarante. Perché la vita è fatta anche di separazioni ricorrenti, ma lo stile con cui ci separiamo dalle cose, il modo in cui le lasciamo e riprendiamo a vivere, è - forse - la migliore occasione per capire chi siamo. E non è detto che sia una bella scoperta.

Scandalose
0 0 0
Libri Moderni

Scandalose : vite di donne libere / Cristina De Stefano

Milano : Rizzoli, 2017

  • Copie totali: 5
  • A prestito: 3
  • Prenotazioni: 1

Abstract: Una scultrice che spara alle sue opere, una musicista che insulta il suo pubblico, una fotografa che mescola i generi, una modella che rompe il canone della bellezza occidentale, una poetessa che sostiene di vivere nell'antico Egitto, un'antropologa che si interessa ai misteri africani vietati ai bianchi. Le donne raccontate in questo libro sono tutte cattive ragazze che nessuna famiglia perbene vorrebbe mai in casa. Nel corso del Novecento hanno dato scandalo con la loro vita sentimentale, i loro gusti sessuali, il modo di pensare e creare, di intendere la bellezza, di vestirsi, di parlare chiaro. Il mondo non offriva loro niente e loro si sono prese tutto, pagando spesso prezzi altissimi ma non permettendo a nessuno di fermarle. Hanno usato lo scandalo come un'arma. Davanti a una donna scandalosa la folla si ritrae, imbarazzata, spaventata, aprendo uno spazio che prima era nascosto, lasciandola respirare, avanzare. Ognuna di loro ha trovato il suo personale modo per farsi largo. Con eccesso. Con fantasia. Con allegria. Con disperazione. E il fragore del loro scandalo non si è ancora spento. Tallulah Bankhead, Louise Bourgeois, Pearl S. Buck, Lydia Cabrera, Claude Cahun, Marguerite Duras, Elsa von Freytag-Loringhoven, Tove Jansson, Toto Koopman, Elsé LaskerSchuler, Clarice Lispector, Mina Loy, Grace Metalious, Nahui Olin, Jean Rhys, Niki de Saint Phalle, Albertine Sarrazin, Annemarie Schwarzenbach, Nina Simone, Violet Trefusis.

Il ministero della suprema felicità
0 0 0
Libri Moderni

Roy, Arundhati

Il ministero della suprema felicità / Arundhati Roy ; traduzione di Federica Oddera

Milano : Guanda, 2017

Narratori della fenice

  • Copie totali: 20
  • A prestito: 19
  • Prenotazioni: 3

Abstract: Su un marciapiede di cemento un neonato compare all'improvviso, appena dopo la mezzanotte, in una culla di rifiuti... "Nessun angelo cantò, nessun uomo saggio portò doni, ma un milione di stelle apparvero a Oriente ad annunciare la sua venuta." In un cimitero di città un abitante srotola un logoro tappeto persiano tra due lapidi... "Come per un suo gioco personale, mai le stesse per due sere consecutive." In una valle innevata... "Dove le lapidi spuntavano da terra come denti di bambini" un padre scrive alla sua bimba di cinque anni per raccontarle quante persone hanno assistito al suo funerale... "Come faccio a spiegarti cos'è centomila, se sai contare solo fino a cinquantanove? Proviamo a ragionare in stagioni? Pensa a quanti papaveri rossi fioriscono nei prati in primavera..." In un appartamento al secondo piano, sorvegliato da un gufetto, una donna sola nutre un piccolo geco con zanzare morte... "Ecco cosa avrei dovuto fare" pensò "l'allevatrice di gechi." E alla pensione Paradiso, due persone che si conoscono da tutta la vita dormono abbracciate come se si fossero appena conosciute.

La strana evasione
0 0 0
Libri Moderni

Vidal, Séverine <1969->

La strana evasione / Séverine Vidal ; illustrazioni di Marion Puech ; traduzione dal francese di Giulia Bicchietti

[Roma] : La nuova frontiera junior, 2017

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Quest'anno Zach trascorrerà le vacanze a San Francisco e così potrà visitare la celebre prigione di Alcatraz. La prigione da dove nessuno è mai riuscito a evadere. Nessuno, tranne forse i tre famosi "evasi di Alcatraz". Loro ci sono riusciti. Zach ne è certo e lo dimostrerà... rivivendo la loro evasione! Età di lettura: da 7 anni.

Messaggi nella Torretta
0 0 0
Libri Moderni

Negrelli, Vittorio

Messaggi nella Torretta : Festa della Liberazione 2017 : Resistenza e Liberazione per non dimenticare! / Vittorio Negrelli

Reggiolo : E.lui, 2017

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
La vendetta del deserto
0 0 0
Libri Moderni

La vendetta del deserto / Michael Crichton alias John Lange ; traduzione di Doriana Comerlati

Milano : Garzanti, 2017

Narratori moderni

  • Copie totali: 5
  • A prestito: 4
  • Prenotazioni: 8

Abstract: La grande piramide di Cheope domina l'orizzonte. Mentre il vento gli soffia accanto e la sabbia si alza leggera, Harold Barnaby, brillante egittologo, la osserva e ripensa a quel papiro e alla verità che custodisce. Non avrebbe mai immaginato di poter fare una scoperta così importante. Non avrebbe mai immaginato che esistessero ancora tesori nascosti di cui nessuno sapeva l'esistenza. Non avrebbe mai immaginato che nel decifrare un testo in geroglifici sarebbe apparsa una tomba regale finora sconosciuta. Solo lui ne è al corrente, e ora è determinato a trovarla. Perché quel ritrovamento sarà la sua fortuna. C'è un unico problema: compiere lo scavo all'insaputa delle autorità. Un'impresa quasi impossibile per un professore di archeologia. Harold Barnaby capisce che ha bisogno di aiuto. Ha bisogno di soci abbagliati come lui dalla sete di oro e ricchezza. E così coinvolge nella missione uno scrittore dalle molte conoscenze, un ricco finanziatore, un contrabbandiere e un noto ladro internazionale. La ricerca del tesoro ha inizio. Ma il deserto è un ambiente ostile, forse troppo per un gruppo di estranei legati solo dalla propria avidità. E quando si riporta alla luce qualcosa che è stato sepolto per secoli, a volte il prezzo da pagare è molto alto. Perché il deserto non perdona.

Usa il cervello!
0 0 0
Libri Moderni

Usa il cervello! : se sai come guidarlo (ci) arrivi prima / JoAnn Deak, Terrence Deak ; illustrazioni di Freya Harrison

Novara : De Agostini, 2017

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il tuo corpo si sta trasformando. Le emozioni si fanno travolgenti e i tuoi interessi mutano rapidamente. Tanto rapidamente che hai l'impressione di non capirci più nulla. Se vuoi sapere che cosa ti sta succedendo... usa il cervello! Sì, perché tutti i grandi cambiamenti che accompagnano l'adolescenza partono proprio da lì, dalla tua testa. Quello che hai tra le mani è un manuale d'istruzioni per l'uso e la manutenzione del cervello. Spiegazioni scientifiche e consigli pratici, scritti in modo semplice e diretto, ti aiuteranno a capire come funziona questo organo così importante; a imparare a renderlo più forte ed efficiente; e a scoprire come proteggerlo per affrontare al meglio il viaggio che ti aspetta. Età di lettura: da 11 anni.

Appunti per un naufragio
0 0 0
Libri Moderni

Enia, Davide

Appunti per un naufragio / Davide Enia

Palermo : Sellerio, 2017

  • Copie totali: 14
  • A prestito: 7
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un padre e un figlio guardano la storia svolgersi davanti a loro, nel mare di Lampedusa. «Appunti per un naufragio è un romanzo. Racconta ciò che sta accadendo nel Mediterraneo – le traversate, i soccorsi, gli approdi, le morti – parla del rapporto tra me e mio padre e affronta la malattia di mio zio, suo fratello». Lampedusa, da lepas, lo scoglio eroso dalla furia degli elementi, che resiste nella vastità del mare aperto. Oppure Lampedusa da lampas, la fiaccola che risplende nel buio, che sconfigge l’oscurità. Su questa isola protesa a sud, tra Africa e Europa, Davide Enia guarda in faccia chi arriva e chi attende, e narra la storia di un naufragio individuale e collettivo. Da un lato una moltitudine in movimento, che attraversa intere nazioni e poi il Mar Mediterraneo, in condizioni al di là di ogni immaginazione. Dall’altro, a cercare di accoglierla, un pugno di uomini e donne sul confine di un’epoca e di un continente. Nel mezzo si è posto l’autore stesso, per raccontare la scoperta di ciò che accade davvero in mare e in terra, e il fallimento delle parole che si inabissano nel tentativo di comprendere i paradossi del presente. A partire da una forte esperienza, dal toccare con mano la disumana tragedia degli sbarchi, Enia dà voce ai volontari, agli amici d’infanzia, alle testimonianze dei ragazzi che approdano miracolosamente sull’isola. E mette a nudo le conseguenze emotive di questa realtà toccante e sconcertante, soprattutto nel rapporto con il padre, medico da poco in pensione, che accetta di recarsi con lui a Lampedusa. Ritrovarsi assieme a testimoniare il dolore pubblico di quelli che approdano e di coloro che li salvano dalla morte, accanto a quello privato della malattia dello zio, li spinge a reinventare un rapporto, a forgiare un nuovo e inedito dialogo che si sostituisce ai silenzi del passato. «Ho frequentato Lampedusa per anni. Ho visto sbarcarvi qualche migliaio di persone, ho incontrato il personale medico e gli uomini della Guardia Costiera, ho mangiato a casa dei residenti, sono uscito in barca con i pescatori, ho ascoltato ragazzi sopravvissuti alla traversata e ho dialogato con i testimoni diretti». In Appunti per un naufragio emerge la vera storia di persone accomunate dall’esperienza della fragilità della vita, che come una rivelazione spinge ognuno verso un nuovo approdo, verso l’ascolto e la scoperta dell’altro.

L'arte di perdere tempo
0 0 0
Libri Moderni

L'arte di perdere tempo : piccola celebrazione della sosta e degli imprevisti / Patrick Manoukian

Portogruaro : Ediciclo, 2017

Piccola filosofia di viaggio ; 25

  • Copie totali: 14
  • A prestito: 6
  • Prenotazioni: 0

Abstract: La collana «Piccola filosofia di viaggio» invita Patrick Manoukian, autore e viaggiatore, a introdurci alla sottile arte del perdere tempo: abbandonarsi al viaggio, abbracciando deviazioni e disavventure, andando incontro a persone e imprevisti. Solo così il viaggio diventa un’esperienza unica e rivoluzionaria.

Del dirsi addio
0 0 0
Libri Moderni

Fois, Marcello <1960->

Del dirsi addio / Marcello Fois

Torino : Einaudi, 2017

  • Copie totali: 30
  • A prestito: 22
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Quando s'imbatte nel caso del piccolo Michele, scomparso dall'auto dei genitori in un'area di sosta senza lasciare traccia, il commissario Striggio sta attraversando un periodo piuttosto complicato. A casa, Leo vorrebbe che lui la smettesse di nascondere il loro amore, soprattutto al padre. E il padre, dal canto suo, sta per arrivare da Bologna con una notizia sconcertante. La sparizione di Michele - un bambino "speciale", dotato di capacità di apprendimento straordinarie e con seri problemi di relazione - è un ordigno destinato a far deflagrare ogni cosa. A riattivare amori, odii, frammenti di passato che ritornano: perché in gioco è soprattutto l'umanità, in tutte le sue declinazioni. E forse la soluzione può venire più facilmente proprio dalla dimensione interiore che dagli snodi di un'indagine tradizionale. Per questo, mentre indaga, il commissario vive, pensa, si distrae, si perde. Così gli altri intorno a lui. Fois scolpisce una galleria di personaggi tridimensionali e vivi: gli abitanti della sua storia si scoprono deboli e spesso bugiardi, capaci di rancore ma al contempo in grado di perdonare e di piangere le loro manchevolezze. Genitori, figli, fratelli, colleghi e amanti: tutti partecipi di un mistero che sta ben attento a nascondere la propria soluzione fino alle battute conclusive.