Il Gruppo di Lettura permette di socializzare l’esperienza della lettura.

Ci si ritrova in Biblioteca, si sceglie un libro e poi lo si discute, non tanto dal punto di vista formale, ma mettendo in rilievo le sensazioni e i pensieri che il libro suscita.

Il Gruppo di Lettura offre un’occasione di incontro con altri lettori per scoprire i diversi piani di lettura di un libro, e anche per scambiarsi consigli e opinioni.

«Si scrive soltanto una metà del libro, dell'altra metà si deve occupare il lettore». (Joseph Conrad)

 

Il Gruppo di Lettura consiglia...

Questi sono i libri letti dal 2010 ad oggi... lascia un commento!

Trovati 65 documenti.

Il club dei mestieri stravaganti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chesterton, Gilbert Keith <1874-1936>

Il club dei mestieri stravaganti / Gilbert K. Chesterton ; traduzione di Paola Mazzarelli

Parma : Guanda, 2010

Abstract: Sei storie di delitti, sei detective stories, in cui in realtà non viene commesso nessun delitto. Le apparenze sono sinistre; il mistero agli inizi della vicenda è dei più cupi e inquietanti; l'evidenza dei fatti sta lì a indicare che una mente criminosa è al lavoro o ha già condotto a termine il lavoro. Lo sviluppo della vicenda non fa che confermare i peggiori sospetti del lettore. Lo scioglimento, infine, si incarica di smentire quelle apparenze, quei fatti con un umorismo sentenzioso, ammonitorio. Esso ci avverte ogni volta che l'immaginazione umana può essere più bizzarra e ingenua di quanto pensiamo. Per un tale genere di detective story occorreva un detective molto speciale: Basii Grant, personaggio improbabile e grandioso, invenzione chestertoniana delle più felici. E un ex giudice, allontanato dalla scranna per manifesta pazzia, e che ora vive felicemente in una soffitta senza provare il bisogno di andare in società più di quanto non provi il bisogno di apportar modifiche alle nuvole al tramonto. La pazzia è il suo metodo investigativo e preferisce di gran lunga l'intuizione alla deduzione. Scarta i fatti come elementi essenzialmente fuorvianti. È il perfetto campione, insomma, di queste storie stravaganti e beffarde, un impeccabile anti Holmes, che si aggira, svagato e sornione, per una Londra sterminata e fosca, in cui il crimine sembrerebbe di casa, mentre non lo è affatto.

I centonovantanove gradini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Faber, Michel <1960->

I centonovantanove gradini / Michel Faber ; traduzione di Giovanna Granato

Torino : Einaudi, [2006]

Abstract: Centonovantanove sono gli scalini che ogni giorno Siân, una giovane archeologa, deve salire per raggiungere gli scavi in un'abbazia nello Yorkshire. Un giorno incontra un uomo, Mack, e il suo cane. I due diventano amici, anche se non potrebbero essere più diversi: lei turbata da un passato drammatico, lui estroverso e sfrontatamente cinico. Mack le consegna una lettera del XVIII secolo in cui un certo Tbomas Peirson confessa l'omicidio della figlia. Questo baleniere e mercante d'olio s'intromette negli incubi notturni di Siân, che avverte persino la presenza di un fantasma.

La musica di una vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Makine, Andrei

La musica di una vita / Andrei Makine ; traduzione di Annamaria Ferrero

Torino : Einaudi, [2003]

Abstract: Sotto la neve degli Urali il vecchio pianista Alexej Berg aspetta un treno per Mosca. Ha alle spalle una lunghissima storia che ha avuto come punto di svolta la sera del 23 maggio del '41. Il 24 maggio l'allora giovane Alexej avrebbe dovuto tenere il concerto della vita, l'esordio in grande stile che gli avrebbe spalancato le porte della notorietà e del successo. Ma il concerto non avrà luogo, e l'esistenza di Alexej finirà per giocarsi secondo un diverso spartito. Infatti, alla vigilia del concerto, tornando a casa il musicista trova la polizia segreta che deporta i suoi cari. Dovrà fuggire e prendere l'identità di un soldato morto in guerra, ma saprà rinunciare alla musica?

Pietra di pazienza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rahimi, Atiq

Pietra di pazienza / Atiq Rahimi ; traduzione di Yasmina Melaouah

Torino : Einaudi, [2009]

Abstract: Una donna veglia un uomo disteso in un letto. L'uomo è privo di conoscenza, ha una pallottola in testa, gli ha sparato qualcuno per un futile motivo. In un paese che assomiglia all'Afghanistan, in un tempo che potrebbe anche essere oggi. La donna parla senza interruzione, come non ha mai fatto prima. Racconta al marito, finalmente presente e muto, molte storie che fanno la loro storia e quella del loro paese. Prima sussurra, poi grida, si adira, ha paura. Piange. E ancora sussurra, piano, dolcemente. Si prende cura dell'uomo e insieme lo rimprovera. Lo rimprovera di aver voluto essere un eroe, di aver preferito le armi e la guerra a sua moglie e alle figlie. Di non avere mai parole per lei. A poco a poco, escono dalla bocca della donna parole proibite, parole ribelli. Una finestra coperta da una tenda con uccelli migratori affaccia sul mondo esterno. Tutto intorno infuria la guerra. In un crescendo serrato la donna inizia a svelare al marito piccole furbizie e grandi colpe. Menzogne necessarie per non essere ripudiata con ignominia. Forse, un limite c'è anche per la sang-e sabur, la pietra di pazienza. Quella pietra che nella mitologia persiana si tiene accanto per confidarle tutto quello che non si può rivelare a nessun altro. Riversando su di lei i propri malesseri, sofferenze, dolori, miserie. La pietra ascolta, assorbe come una spugna, tutte le parole, tutti i segreti finché un bel giorno non esplode. E quel giorno saremo liberati.

La ragazza che leggeva il francese
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Wei, Wei

La ragazza che leggeva il francese / Wei Wei ; traduzione dal francese di Elisa Sabattini

Roma : Edizioni e/o, [2007]

Abstract: Dopo aver terminato gli studi superiori, Wei Wei viene mandata a lavorare in campagna per essere rieducata con il lavoro manuale. Nel cuore ha un solo desiderio però: quello di diventare medico. A causa della sospensione del concorso nazionale per l'iscrizione all'università Wei Wei può solo sperare in un miracolo per poter coronare il suo sogno. Finché un giorno il destino le gioca uno strano scherzo: viene selezionata per studiare il francese. La Cina ha bisogno di lei per una missione nell'Africa francofona. Non ha altra scelta: deve dedicarsi al francese e abbandonare l'idea di diventare medico. Col tempo, tuttavia, Wei Wei si innamora di questa lingua così diversa e affascinante, che di fatto scopre clandestinamente nella sua interezza perché il regime impone letture tradotte e rivedute da cinesi. Dalle pagine di questo romanzo emerge pian piano una sorta di originale dialogo tra due lingue che descrive, con allegria e leggerezza, le differenze e a volte le inaspettate similitudini di mentalità di due paesi così lontani. La storia di Wei Wei è anche una storia di amore e di emancipazione.

Parti in fretta e non tornare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vargas, Fred <1957-> - Vargas, Fred <1957->

Parti in fretta e non tornare / Fred Vargas ; traduzione di Maurizia Balmelli e Margherita Botto

Torino : Einaudi, [2004]

Abstract: Da venticinque anni nella Polizia di Parigi, il commissario Adamsberg è un uomo lento. Riesce a riflettere solo camminando e i suoi pensieri sono aggrovigliati come gli scarabocchi che annota sui fogli. Brancola sempre nel buio, ma proprio quando sembra andare alla deriva viene folgorato da intuizioni geniali. Come quelle con cui risolverà un caso davvero misterioso, che parrebbe avere a che fare con simboli e superstizioni di un'altra epoca. Dopo avere scritto una saga incentrata su tre stralunati detective dilettanti, con questo romanzo Fred Vargas disegna il ritratto di un indimenticabile poliziotto.

Fahrenheit 451
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bradbury, Ray <1920-2012>

Fahrenheit 451 / Ray Bradbury

New York [etc.] : Simon & Schuster, c2003

Cronaca di una morte annunciata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

García Márquez, Gabriel <1927-2014>

Cronaca di una morte annunciata / Gabriel Garcia Marquez

Torino : Einaudi, [1999]

La voce
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Arnaldur Indridason

La voce / Arnaldur Indridason ; traduzione di Silvia Cosimini

Parma : guanda, [2008]

Abstract: Mancano pochi giorni a Natale e nello squallido seminterrato di un grande albergo di Reykjavik viene ritrovato il cadavere di un uomo vestito da Babbo Natale e con i pantaloni abbassati. Si tratta del portiere dell'albergo, che sotto le feste si travestiva per divertire i piccoli ospiti. Nella sua misera stanzetta vengono rinvenuti alcuni vecchi dischi in vinile e un poster di Shirley Temple. L'indagine si rivela molto difficile fin da subito per l'agente Erlendur, costretto a confrontarsi con la serie di grotteschi personaggi che popolano l'albergo, e con il marcio nascosto dietro la facciata di irreprensibilità ed eleganza. Ma la rivelazione più scioccante sarà il passato della vittima, un ex bambino prodigio, solista nel coro delle voci bianche di Hafnarfjòrdur, che aveva anche inciso due quarantacinque giri a tiratura limitata, diventati ora una rarità di inestimabile valore per i collezionisti.

Per le antiche scale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tobino, Mario

Per le antiche scale : una storia / Mario Tobino ; introduzione di Felice del Beccaro. -Milano : A. Mondadori, 1976

227 p. ; 19 cm

Sonno profondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Yoshimoto, Banana

Sonno profondo / Banana Yoshimoto ; traduzione di Giorgio Amitrano e Alessandro Giovanni Gerevini

Milano : Feltrinelli, 1995

Abstract: Queste tre storie, dice Banana Yoshimoto, raccontano la notte di alcuni personaggi che si trovano in una situazione di blocco, in una fase in cui il flusso regolare del tempo si è interrotto. In questa sospensione, emergono i temi a lei più cari, i percorsi del suicidio, la decadenza dell'istituzione familiare, il ruolo della sessualità, ritratti questa volta in noir, per suscitare una forte emozione.

I tempi di Anika
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Andric, Ivo

I tempi di Anika / Ivo Andric ; traduzione di Lionello Costantini

Milano : A. Mondadori, 2005

Abstract: I tempi di Anika, pubblicato nel 1931, è ambientato in un oscuro villaggio bosniaco la cui tranquilla e monotona esistenza viene sconvolta da due eventi inquietanti, tra loro lontani nel tempo. L'improvvisa e inspiegabile follia di un prete, infatti, sembra richiamare quanto successo molti anni prima, ai tempi di Anika. Ma chi è Anika? Anika è una donna misteriosa, imprevedibile e coraggiosa, capace di esercitare su chi le si avvicina una sorta di magia erotica, ma soprattutto ben determinata a non lasciare che nessuno si impadronisca del suo destino. Nella sua casa appartata, Anika riceve gli uomini e col suo corpo li incanta, concentrando su di sé i sogni, gli odi e i desideri del paese. Ma la sua scelta di vita non la porterà alla felicità.

La lettera scarlatta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hawthorne, Nathaniel <1804-1864>

La lettera scarlatta / Nathaniel Hawthorne ; traduzione di Fausto Maria Martini ; introduzione di Mirella Billi

4. rist

Milano : A. Mondadori, 1997 (stampa 2002)

Abstract: La lettera scarlatta, pubblicato nel 1850, ebbe una genesi complessa e tormentata. In questo libro, dall'impostazione classica e allo stesso tempo innovativa, Hawthorne, che qui rivela le sue capacità di analisi psicologica, non si limita a dare vita a una indimenticabile rappresentazione dello spirito puritano nell'epoca coloniale in America ma giunge a proporre una liberatoria concezione dell'amore come grande forza creatrice della natura. L'intensa storia della bella adultera Hester Prynne, bollata come peccatrice dai suoi freddi e intransigenti concittadini, si trasforma in vera e propria apologia degli istinti nella scoperta della gioia selvaggia e pura di vivere fino in fondo la propria esistenza, rivendicando il diritto alla passione.

Disperazione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nabokov, Vladimir Vladimirovic

Disperazione / Vladimir Nabokov ; traduzione di Davide Tortorella

Milano : Adelphi, [2006]

Abstract: Hermann, un russo di ascendenze tedesche che vive a Berlino, durante un viaggio d'affari a Praga si imbatte in un vagabondo la cui fisionomia gli sembra del tutto identica alla sua. Irrequieto, insoddisfatto dell'insulsa routine, Hermann concepisce un piano criminale: stipulata un'ingente assicurazione sulla vita, induce il barbone a uno scambio di abiti, dopodiché lo uccide. In attesa di incassare l'assicurazione con l'aiuto della moglie, rimane nascosto in un villaggio dei Pirenei, dove tuttavia si rende conto che il suo piano perfetto è miseramente fallito.

Betty
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Simenon, Georges <1903-1989> - Simenon, Georges <1903-1989>

Betty / Georges Simenon ; traduzione di Gabriella Luzzani

Milano : Adelphi, c1992

Misery
0 0 0
Materiale linguistico moderno

King, Stephen <1947-> - King, Stephen <1947->

Misery / Stephen King

2. ed

Milano : Sperling Paperback, 1991

Italiani, per esempio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Caliceti, Giuseppe

Italiani, per esempio : l'Italia vista dai bambini immigrati / Giuseppe Caliceti

Milano : Feltrinelli, 2010

Abstract: Perche' fa sorridere e riflettere insieme... una combinazione decisamente vincente.

Tre tazze di te'
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mortenson, Greg - Relin, David Oliver

Tre tazze di te' / Greg Mortenson, David Oliver Relin

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 2009

Abstract: Nel 1993, lo scalatore americano Greg Mortenson, dopo un tentativo fallito di raggiungere la vetta del K2 e una difficile discesa che mette a repentaglio la sua vita, giunge nello sperduto villaggio di Korphe, nel Karakorum pakistano. Gli abitanti lo curano per sette settimane, e per sdebitarsi Greg promette loro che tornerà a costruire una scuola. Tre tazze di tè è la storia di quella promessa, delle difficoltà incontrate per mantenerla - in California, Greg rinuncia alla casa e vive in macchina per non sprecare i soldi dell'affitto - e della spettacolare riuscita dell'impresa: in una dozzina di anni Mortenson ha costruito non una ma cinquantacinque scuole, ha promosso in particolare l'istruzione delle bambine, da sempre escluse, e ha portato avanti la sua opera nelle zone dominate dai Talebani, anche dopo l'11 settembre e le guerre che hanno insanguinato una terra già martoriata.

Il vecchio e il mare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hemingway, Ernest - Hemingway, Ernest

Il vecchio e il mare / Ernest Hemingway ; traduzione e postfazione di Fernanda Pivano ; illustrazioni di Ugo Marantonio

39. rist

Milano : Oscar Mondadori, 1989 (stampa 2011)

A voce nuda
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Faber, Michel <1960-> - Faber, Michel <1960->

A voce nuda / Michel Faber ; traduzione di Giovanna Granato

Torino : Einaudi, [2005]

Abstract: Un castello gotico nel bel mezzo di una foresta. Un gruppo di eccentrici musicisti alle prese con una partitura estremamente complicata e con la convivenza forzata. Le tensioni sessuali tra i membri del gruppo rivelano in realtà una più profonda, segreta nevrosi, resa ancor più minacciosa dalla clausura. E una donna fragile, alla deriva, è affascinata da strane urla nella notte... L'autore di Il Petalo cremisi e il bianco (2003) e di Sotto la pelle (2004) è nato in Olanda e cresciuto in Australia. Ora vive nelle Highlands scozzesi.