Trovati 1068 documenti.

Mostra parametri
Tempi eccitanti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dolan, Naoise <1992->

Tempi eccitanti / Naoise Dolan ; traduzione di Claudia Durastanti

Atlantide, 2020

Abstract: Quando Ava a ventidue anni lascia l’Irlanda subito dopo la laurea per trasferirsi un anno a Hong Kong non ha un piano preciso né sa bene cosa aspettarsi, ma presto si trova intrappolata in una situazione che non è certo quanto aveva sperato: un lavoro malpagato che odia (insegnare l’inglese in una scuola per bambini ricchi) e un affitto spropositato cui fare fronte ogni mese per una camera in un modesto appartamento condiviso con estranei. Intanto inizia a frequentare Julian, un giovane banchiere inglese poco più grande di lei, con molti soldi, una laurea a Oxford e brillanti prospettive di carriera nel top management internazionale, e presto accetta la proposta di andare a vivere nel lussuoso appartamento di lui, non perché tra di loro – si dicono entrambi – ci sia una vera relazione, e tanto più un coinvolgimento sentimentale, ma puramente per reciproca comodità, e periodico sesso. Questa situazione va avanti per vari mesi, fino a quando, mentre Julian è in Europa per lavoro per alcune settimane, Ava conosce Edith e comincia a vederla regolarmente. Anche Edith, che per metà è inglese e per metà originaria di Hong Kong, è, come Julian, in carriera, e come Julian anche lei resta affascinata da quella ragazza cinica e fragile dal buffo accento irlandese. Tra Ava e Edith nasce qualcosa in più di una semplice amicizia, e a differenza di quello che avviene con Julian, Ava si rende conto che Edith non solo effettivamente la ascolta mentre lei parla, ma non teme di mostrarsi per quello che veramente è. Eppure, man mano che i giorni passano e il rientro di Julian si avvicina, Ava rimanda il momento in cui rivelare al ragazzo quello che è accaduto durante la sua assenza. Fino a quando Julian infine torna, e Ava si trova suo malgrado costretta a scegliere tra i due… Amore, cinismo, difficoltà di esprimere i propri sentimenti con gli altri, ricerca di un posto nel mondo in cui sentirsi se stessi, straordinaria capacità narrativa e suprema eleganza stilistica sono solo alcuni degli elementi che fanno di questo romanzo un vero e proprio avvenimento editoriale e l’esordio più celebrato del 2020.

Tenebre e ossa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bardugo, Leigh <1975->

Tenebre e ossa : Grishaverse / Leigh Bardugo ; traduzione di Roberta Verde

Mondadori, 2020

Abstract: L’orfana Alina Starkov non ha grandi ambizioni nella vita, le basterebbe fare al meglio il suo lavoro di apprendista cartografa nell’esercito di Ravka, un tempo nazione potente e ora regno circondato dai nemici, e poter stare accanto al suo buon amico Mal, il ragazzo con cui è cresciuta e di cui è innamorata da molto tempo. Ma il destino ha in serbo ben altro per lei. Quando il loro reggimento attraversa la Faglia d’Ombra, la striscia di oscurità quasi impenetrabile che taglia letteralmente in due il regno di Ravka, lei e i suoi compagni vengono attaccati dagli esseri spaventosi e affamati che lì dimorano. E proprio nel momento in cui Alina si lancia in soccorso dell’amico Mal ferito gravemente, in lei si risveglia un potere enorme, come una luce improvvisa e intensa in grado di riempirle la testa, accecarla e sommergerla completamente. Subito viene arruolata dai Grisha, l’élite di creature magiche che, al comando dell’Oscuro, l’uomo più potente di Ravka dopo il re, manovra l’intera corte. Alina, infatti, è l’unica tra loro in grado di evocare una forza talmente potente da distruggere la Faglia e riunire di nuovo il regno, dilaniato dalla guerra, riportandovi finalmente pace e prosperità. Ma al sontuoso palazzo dove viene condotta per affinare il suo potere, niente è ciò che sembra e Alina si ritroverà presto ad affrontare sia le ombre che minacciano il regno, sia quelle che insidiano il suo cuore.

Midnight sun
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Meyer, Stephenie <1973->

Midnight sun / Stephenie Meyer ; traduzione di Donatella Rizzati... [et al.]

Fazi, 2020

Abstract: Quando Edward Cullen e Bella Swan si sono incontrati in Twilight, una storia d’amore destinata a diventare di culto ha avuto inizio. Ma finora la loro storia è stata raccontata solo dal punto di vista di Bella. Finalmente, con Midnight Sun, i lettori conosceranno la versione di Edward. Vissuta nei panni del bellissimo vampiro, questa storia assume una veste nuova, più oscura e tormentata: l’incontro con Bella è la cosa più spaventosa e più intrigante che gli sia mai successa nella sua lunga vita da vampiro. Mentre apprendiamo nuovi affascinanti dettagli sul suo passato, capiamo perché questa sia la sfida più difficile della sua vita. Come può seguire il suo cuore, se ciò significa mettere Bella in pericolo?

Hunger games
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Collins, Suzanne <1962->

Hunger games / Suzanne Collins ; traduzione di Fabio Paracchini ; con la collaborazione di Simona Brogli

Mondadori libri, 2020

Abstract: Quando Katniss urla Mi offro volontaria, mi offro volontaria come tributo! sa di aver appena firmato la sua condanna a morte. È il giorno dell'estrazione dei partecipanti agli Hunger Games, un reality show organizzato ogni anno da Capitol City con una sola regola: uccidi o muori. Ognuno dei Distretti deve sorteggiare un ragazzo e una ragazza tra i 12 e i 18 anni che verrà gettato nell'Arena a combattere fino alla morte. Ne sopravvive uno solo, il più bravo, il più forte, ma anche quello che si conquista il pubblico, gli sponsor, l'audience. Katniss appartiene al Distretto 12, quello dei minatori, quello che gli Hunger Games li ha vinti solo due volte in 73 edizioni, e sa di aver poche possibilità di farcela. Ma si è offerta al posto di sua sorella minore e farà di tutto per tornare da lei. Da quando è nata ha lottato per vivere e lo farà anche questa volta. Nella sua squadra c'è anche Peeta, un ragazzo gentile che però non ha la stoffa per farcela. Lui è determinato a mantenere integri i propri sentimenti e dichiara davanti alle telecamere di essere innamorato di Katniss. Ma negli Hunger Games non esistono gli amici, non esistono gli affetti, non c'è spazio per l'amore. Bisogna saper scegliere e, soprattutto, per vincere bisogna saper perdere, rinunciare a tutto ciò che ti rende Uomo.

Us
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Us / Michele Cocchi

Roma : Fandango, 2020

Weird young

Abstract: Tommaso ha 16 anni e da 18 mesi non esce di casa, quasi non esce dalla sua stanza, è quello che gli psicologi chiamano hikikomori, letteralmente "chi si è ritirato, chi sta in disparte". Da un giorno all'altro, ha abbandonato il basket, la scuola, le sue passioni e ormai passa il tempo a guardare video di vecchie partite NBA e a giocare ai videogame. C'è un gioco in particolare intorno a cui organizza le sue giornate, è il suo unico appuntamento fisso. Si chiama Us, noi in inglese: il gioco forma squadre da tre giocatori e le impegna in 100 campagne in un anno, una al giorno, vince la squadra che le completa per prima restando unita. L'avatar di Tommaso si chiama Logan e la sua testa è un teschio, insieme a lui giocano Rin che è una ragazza e assomiglia a un manga giapponese e Hud che sembra uscito da un videogame sparattutto. I tre non si conoscono, non possono parlare di sé, lo dicono le regole, ma diventano amici. Us ogni giorno propone loro una missione "storica", ogni giorno li mette dalla parte delle vittime o dei carnefici, dalla parte delle Farc in Colombia, dei nazisti in Germania, di Mandela in Sudafrica, ogni giorno devono capire come arrivare alla fine avendo sotto gli occhi i massacri del '900. Ogni giorno avranno qualcuno da salvare e qualcuno da eliminare. La Storia però può essere feroce e comportarsi da eroi non sempre è possibile, ammesso che eroe sia chi esegue gli ordini. "Us" di Michele Cocchi è un romanzo per lettori giovani e non solo, in cui la storia del '900 diventa azione e ci costringe a schierarci, una sfida in cui la missione ultima è imparare come si diventa esseri umani.

Girotondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rossi, Sergio <1970-> - Innocente, Agnese <1994->

Girotondo / Sergio Rossi, Agnese Innocente

Il Castoro, 2020

Abstract: Un graphic novel in dieci episodi per lettori young adult di ambientazione bolognese: l’amore ai tempi di WhatsApp in tutte le sue declinazioni e varianti, illusione, forza, disperazione, tradimenti, sogni. Dieci racconti collegati tra loro dalle storie di dieci personaggi, episodi che toccano ognuno una situazione amorosa, un tema, con due protagonisti alla volta. È un girotondo di amori, sesso, amicizia, innamoramenti, cotte, tradimenti nella Bologna contemporanea. Schiettezza, lucidità, poesia, potenza, realismo sono le parole giuste per descrivere questo libro che racconta i giovani di oggi proprio come loro stessi si racconterebbero. La storia si ispira all’omonimo testo teatrale di Arthur Schnitzler. Un girotondo di storie che appena si conclude si ha voglia di ripetere, scovando a ogni lettura dettagli e ricorrenze interne tra storie e personaggi.

17 anni... e l'ansia!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mannucci, Giulia <2002->

17 anni... e l'ansia! / Giulia Mannucci

Rizzoli, 2020

Abstract: Rosa ha diciassette anni, lunghi capelli biondi e un sogno nel cassetto, grande come un aereo: vuole diventare pilota. Fin da quando era bambina, oltre alla mamma, al papà e alla sorellina Viola, nei suoi disegni c'è sempre stato un aeroplano che sfrecciava vicino al sole. E lei è lì che si immagina: a toccare le nuvole a diecimila metri da terra, con le cuffie in testa, la divisa addosso e l'orizzonte spalancato davanti. Dopo anni passati a sognare, adesso, finalmente, è arrivato il momento di spiccare il volo per davvero: Rosa è stata ammessa alla prestigiosissima scuola di Orlando, negli Stati Uniti! La aspettano due mesi di esercitazioni, simulazioni e studio intensissimo, ma, se supererà l'esame finale, prenderà il suo primo brevetto. È un traguardo importante, ma raggiungerlo richiederà anche tanti sacrifici. Per frequentare la scuola, infatti, per la prima volta Rosa dovrà allontanarsi da casa, dai suoi affetti, dagli amici, e mettere in pausa la sua vita. Ma un vero pilota deve imparare a fare i conti anche con la lontananza e con gli imprevisti. E in quest'avventura gli imprevisti non mancano: il più grosso si chiama Francesco, ha dei dolcissimi occhi castani e un sorriso da far perdere la testa...

Libro 1: La caduta del sole di ferro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bussi, Michel <1965->

Libro 1: La caduta del sole di ferro

Abstract: Una catastrofe ambientale ha spopolato il mondo. A Parigi gli unici sopravvissuti sono due gruppi di dodicenni, i ragazzi del tepee e i ragazzi del castello. Cresciuti senza genitori e senza l'assistenza di nessun adulto, i ragazzi del tepee sono una tribù abbastanza selvaggia che vive nella torre Eiffel tappezzata di pelli (il tepee, appunto) e si nutre andando a pesca sulla Senna o a caccia al Bois de Boulogne nel frattempo diventato una foresta. Anche i ragazzi del castello (il Louvre) sono cresciuti senza adulti, ma fin dalla loro nascita si sono ritrovati inseriti in un sistema di apprendimento che ha consentito loro di sviluppare un'organizzazione di vita diametralmente opposta a quella del tepee: sono vegetariani, coltivano loro stessi gli ortaggi che mangiano, sono istruiti. I due gruppi, pur sapendo dell'esistenza l'uno dell'altro, non sono mai venuti in contatto. A cambiare quello stato di tregua prolungata basato sulla reciproca diffidenza interviene uno strano avvelenamento dell'ambiente che comincia a sterminare uccelli e piccoli mammiferi. I ragazzi del tepee sono convinti che a diffondere il veleno siano quelli del castello. La guerra sembra inevitabile.

Il viaggio di Halla
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mitchison, Naomi <1897-1999>

Il viaggio di Halla / Naomi Mitchison ; traduzione di Donatella Rizzati

Fazi, 2020

Abstract: Questa è la storia di Halla, figlia di un re che decide di abbandonarla nei boschi. Qui viene accudita dagli orsi e poi cresciuta dai draghi sulle montagne rocciose; ma il tempo dei draghi, minacciati dagli odiosi e crudeli esseri umani, sta per finire. Odino, Padre di tutte le cose, offre ad Halla una scelta: vivere alla maniera dei draghi, accumulando tesori da difendere, o viaggiare leggera e attraversare il mondo con passo lieve? Iniziano così le fantastiche avventure della ragazza, che girovagherà alla scoperta di nuove terre e antiche leggende, in mezzo a creature incredibili, luoghi misteriosi e magie dimenticate. La sua conoscenza di tutti i linguaggi, sia quelli umani che quelli animali, la aiuterà ad andare oltre le apparenze, ma anche a mettere in discussione ciò in cui ha sempre creduto, mentre affronta, una dopo l’altra, le nuove sfide sul suo cammino.

Semplice la felicità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sénéchal, Jean-François <1976->

Semplice la felicità / Jean-François Sénèchal ; traduzione dal francese di Claudine Turla

Giralangolo, 2020

Abstract: "All’improvviso ho capito. Ho capito che cosa avevi pensato quel giorno, che non avevo più bisogno di te. Avevi pensato che ormai me la cavavo benissimo da solo. Potevi finalmente andartene via per sempre". Chris ha il corpo di un giovane uomo e la mente di un bambino. Vive a Montréal insieme alla madre. Questo fino al giorno del suo diciottesimo compleanno, quando al risveglio scopre che lei se ne è andata. Chris si ritrova solo e smarrito; ma fortunatamente il viale non è lontano, con le sue macchine, il suo mercato delle pulci, la sua pista da bowling. In questo universo popolare, incontra coloro che diventeranno la famiglia che non ha, alternandosi fra serate tra amici, attività commerciali, salvataggi fortunosi e situazioni spassose.Una storia divertente, commovente, toccante, in un linguaggio diretto e singolare dalla bellezza graffiante.

Tiny pretty things
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Charaipotra, Sona <giornalista> - Clayton, Dhonielle <1983->

Tiny pretty things : la perfezione ha un prezzo / Sona Charaipotra, Dhonielle Clayton ; traduzione di Mathilde Bonetti e Nadia Toffanello

Mondadori, 2020

Abstract: Gigi, Bette e June sono tre ragazze estremamente diverse. Le accomuna un'unica passione: ballare. Ma all'American Ballet Conservatory, la prestigiosa scuola di danza di Manhattan, non è sufficiente essere bravi, serve essere i migliori. E per farlo, a volte, è necessario giocare sporco. Lo sa bene Gigi, l'unica ballerina nera della scuola, spirito solare e libero, che inizia a subire pesanti episodi di bullismo. La colpevole potrebbe essere la perfida Bette, che per ottenere la parte di prima ballerina e per uscire dall'ombra della famosa sorella étoile farebbe davvero di tutto. Oppure potrebbe essere June, che non riesce a mangiare senza vomitare e che è stanca di essere sempre la "seconda scelta". Ma ci sono anche Alec, che ha un legame strano con Bette; Henry, affascinate e misterioso; e William, che fatica a rivelarsi per chi è davvero. Non ci sono amici, non ci sono nemici, ciò che conta è danzare meglio di chiunque altro, raggiungere la vera perfezione a qualunque costo.

Dash & Lily
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cohn, Rachel <1968-> - Levithan, David <1972->

Dash & Lily / Rachel Cohn, David Levithan ; traduzione di Davide Musso e Sara Ragusa

HarperCollins, 2020

Abstract: Lily ha lasciato una Moleskine rossa piena di piccole sfide tra gli scaffali della sua libreria preferita. Una sorta di diario segreto che aspetta solo che il ragazzo giusto passi di lì e accetti di stare al gioco. Dash, che si ritrova a casa da solo per le vacanze di Natale, entra in libreria in cerca della compagnia di una buona lettura… e si ritrova in mano un piccolo taccuino rosso. Quello che segue è un vorticoso gioco d’amicizia che si trasforma in qualcosa di più via via che Dash e Lily si passano segretamente il diario in una New York tutta neve e lucine. Riuscirà la loro relazione a distanza a rimanere così autentica anche di persona o questa speciale caccia al tesoro finirà in una disastrosa incompatibilità? Questa è la vera sfida.

Devo essere brava
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferrari, Alessandro Q. <1978->

Devo essere brava / Alessandro Q. Ferrari

DeA, 2020

Abstract: Sara deve essere brava. Deve essere brava, e non ci sono alternative. Perché in caso contrario non rivedrà più suo fratello Rocky, non glielo lasceranno portare a casa, non potrà mai viverci insieme. E Rocky è tutto ciò che vuole dalla vita. Quello e andarsene da Roveto, dove il grigiore annebbia la mente e impedisce di vedere il futuro. Certo, il fatto che suo padre se ne sia andato non aiuta. Nemmeno che sua madre abbia trovato lavoro in città e abbia deciso di abbandonarla. Ha la rabbia ai denti, Sara. È questo mondo storto e sbagliato, dove una diciassettenne può ritrovarsi all’improvviso sul baratro di un abisso, che gliela fa venire. E lei ha bisogno di distruggere, mordere, rompere, forse anche solo per togliersi quel sapore nero che ha in bocca, come se l’unico modo di avvicinarsi alla realtà fosse azzannarla. Sara deve essere brava, per trovare una via d’uscita a tutto questo. Ma da sola non può farcela. Può farcela? Amicizie sbagliate, ragazzi sbagliati, adulti sbagliati. Sara sa solo ripetersi quello che deve ma non riesce a essere. Finché una notte, a Roveto, tocca il fondo dell’abisso, e capisce che è il momento di risalire. Non importa se tutto il mondo le è contro, niente potrà fermarla.

Neanderthal apre la porta all'universo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Norton, Preston

Neanderthal apre la porta all'universo / Preston Norton ; traduzione di Roberto Serrai

Giunti, 2019

Abstract: La vita per essere vissuta pienamente è una serie di porte da aprire, ovvero di esperienze da fare: ecco il messaggio di questo brillante, commovente, bizzarro e divertentissimo romanzo, narrato in prima persona dal gigantesco, goffo, mite Cliff, che gira sempre nascosto sotto la sua «felpa portasfortuna». Quando si risveglia da un grave incidente, Aaron, uno dei ragazzi più popolari della scuola, dichiara che Dio gli ha fornito una lista di cose da fare, e gli ha indicato il compagno per questa impresa: Cliff detto «Neanderthal», il bersaglio dei suoi scherzi, uno dei ragazzi meno popolari della scuola (per non parlare del fatto che ha da poco perso il fratello, morto suicida). Ma quando questa strana coppia avrà esaurito la lista, la vita di molte persone sarà cambiata in meglio. Un romanzo dalla scrittura ricchissima, frizzante, creativa e soprattutto incredibilmente divertente.

Le belve
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Castagna, Manlio <1974-> - Sgardoli, Guido <1965->

Le belve / Manlio Castagna, Guido Sgardoli

Piemme, 2020

Abstract: Questa è la storia di Lince, Poiana e Rospo, tre criminali dilettanti che fuggono da una rapina andata male; di una classe di liceali di Ferrara sequestrati durante una gita in un ex ospedale abbandonato; dell'ex sanatorio Boeri, che nasconde strati di storie maledette, sepolte nei suoi muri fatiscenti e nelle sue viscere oscure; di una ragazza con un potere extrasensoriale che le permette di percepire il Male; di un paese di provincia, Tresigallo, sospeso in una terra nebbiosa e silenziosa, e dei fatti occulti che brulicano sotto la sua superficie all'apparenza pacifica; di animali e di uomini che certi fantasmi della mente e la ferocia dei loro aguzzini trasformano in belve.

Io sono Ava
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stewart, Erin <1982->

Io sono Ava / Erin Stewart

Garzanti, 2020

Abstract: Ava era mille cose. Era una ragazza che adorava cantare. Era una ragazza con tanti amici. Ora è solo la ragazza con le cicatrici. È passato un anno dall'incendio in cui ha perso i genitori mentre lei è sopravvissuta. Un anno in cui Ava ha perso i contatti con il mondo perché le fa troppa paura. Ma ora è costretta a tornare a scuola. Una scuola nuova dove non conosce nessuno. Una scuola che è sicura essere piena di ragazzi che non faranno altro che osservare il suo viso per poi allontanarsi spaventati. Chi vorrebbe mai fare amicizia con lei? Quali nuovi modi di prenderla in giro si inventeranno i suoi compagni? Appena cammina tra quei corridoi i suoi incubi si avverano: non incrocia nessuno sguardo e sente al suo passaggio solo sussurri. Fino a quando i suoi occhi non incontrano quelli di Asad e Piper. Sono gli unici ad avere il coraggio di andare oltre il suo aspetto. Di vedere dietro le cicatrici la vecchia Ava. Perché anche loro si sentono soli e incompresi. La loro amicizia la aiuterà a ricominciare. E a farle capire che nessuno è diverso, ma ognuno è unico così come è.

Il gatto che camminava da solo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il gatto che camminava da solo / Rudyard Kipling ; prefazione di Alberto Mattioli ; traduzione di Albertine Cerutti

Milano : Garzanti, 2020

I piccoli grandi libri

Abstract: Perché il Dromedario ha la gobba? E l'Elefante, perché ha la proboscide? Per soddisfare la curiosità di Josephine, la figlia maggiore, Rudyard Kipling scrisse e illustrò queste favole: apprendiamo così anche noi, insieme a lei, come siano venute le macchie al Leopardo, e facciamo conoscenza con il misterioso, enigmatico Gatto che cammina da solo. In queste pagine, introdotte da Alberto Mattioli, prende vita un mondo fantastico, popolato di animali parlanti: un mondo che, «con un retrogusto surreale alla Lewis Carroll», promette di divertire, oltre ai bambini, anche la sterminata popolazione di quanti venerano i felini di ogni taglia. Prefazione di Alberto Mattioli.

Paolo Borsellino parla ai ragazzi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grasso, Pietro <1945->

Paolo Borsellino parla ai ragazzi / Pietro Grasso ; introduzione di PIF ; illustrazioni di Fransceco Camporeale

Feltrinelli, 2020

Abstract: “Quella domenica di luglio, Paolo Borsellino si alzò alle cinque del mattino. Approfittò di quel momento di calma per scrivere una lettera di risposta a un liceo di Padova. Per capire chi era Paolo, quale fosse il dolore che provava in quei giorni, la determinazione che lo spingeva a lavorare senza sosta e perché avesse deciso di dedicare alcune ore del suo tempo, così prezioso quell’estate, ai ragazzi di una scuola lontana, dobbiamo fare alcuni passi indietro, e raccontare questa storia dall’inizio. È la storia di un uomo, di un gruppo di amici e colleghi, di una stagione fatta di grandi successi e brucianti sconfitte. È anche una parte della mia storia personale, perché io ho conosciuto e ho lavorato con tutte le persone di cui vado a raccontarvi, ma è soprattutto un pezzo importante della storia del nostro Paese.” Una vita in 57 giorni. Una lettera lasciata a metà. Una testimonianza civile per le nuove generazioni. L’ultima mattina della sua vita Paolo Borsellino scrive agli studenti di una scuola che non aveva mai incontrato per rispondere a nove domande sul suo lavoro e sulla mafia. Dopo quasi trent’anni, Pietro Grasso raccoglie la penna che la bomba di via D’Amelio lo costrinse ad abbandonare, per raccontare a chi quell’estate del ’92 non era ancora nato, la storia di un gruppo di giudici e del loro straordinario coraggio.

Il razzismo spiegato ai giovani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Haidar, Hafez <1953->

Il razzismo spiegato ai giovani : un passo oltre l'indifferenza / Hafez Haidar

Diarkos, 2020

Abstract: La convinzione di pochi o molti, a seconda dei casi e dei periodi storici, è che l'umanità sia divisa in "razze" differenti, immutabili e naturali, verso cui rivolgere la paura dell'altro, dello straniero, dell'indesiderato. Il razzismo contemporaneo, pur avendo in parte abbandonato dopo la Shoah la centralità biologica di una gerarchia delle razze ("superiori" e "inferiori"), mette in pratica il pregiudizio razziale sia in senso ideologico sia attraverso l'intolleranza politica, sociale e culturale. Anna Frank e Rose Parks, Gandhi e Martin Luther King, Malala e Liliana Segre sono solo alcune delle voci che, attraverso le loro storie, ci raccontano di discriminazioni legate non solo al colore della pelle, ma anche alle confessioni religiose o agli orientamenti sessuali.

Sulle tracce di Jack lo Squartatore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Maniscalco, Kerri

Sulle tracce di Jack lo Squartatore / Kerri Maniscalco ; traduzione di Maura Dalai

Mondadori libri, 2020

Abstract: È stata cresciuta per essere la perfetta dama dell'alta società vittoriana, ma Audrey Rose Wadsworth vede il proprio futuro in modo molto diverso. Dopo aver perso l'amatissima madre, è decisa a comprendere la natura della morte e i suoi meccanismi. Così abbandona l'ago da ricamo per impugnare un bisturi da autopsia, e in segreto inizia a studiare Medicina legale. Presto viene coinvolta nelle indagini sull'assassino seriale noto come Jack lo Squartatore e, con orrore, si rende conto che la ricerca di indizi la porta molto più vicina al suo mondo ovattato di quanto avrebbe mai creduto possibile.