Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

Non e' il paese che sognavo - Carlo Azeglio Ciampi

"Quando un popolo è politicamente malato, di solito ringiovanisce se stesso e ritrova, alla fine, lo spirito che aveva lentamente perduto per riscoprire e conservare la sua potenza. La civiltà deve le sue più alte conquiste proprio alle epoche di debolezza politica" Friedrich Nietzche; Umano troppo umano.

"Alzatevi all'alba per conoscere il miracolo del risveglio quotidiano della natura...dovrete mantenere lo sguardo alto e sentire l'energia dell'aria pungente del nuovo mattino"
La Patria è una comunione di liberi e d'uguali affratellati in concordia di lavori verso un unico fine. La Patria non è un aggregato, è un associazione.
" Vi sono periodi di crisi di trapasso in cui viviamo nello scontento e nell'indecisione, tra una vecchia routine che più non ci appaga e che addirittura ci ripugna, e una prospettiva nuova che non ci offre ancora una solida presa. Sono periodi in cui è ingrato vivere, per coloro che vogliono vivere da uomini, cioè da artefici del proprio avvenire" Guido De Ruggiero, 1946
Ciò che conta per essere felici non è il benessere acquisito ma lo stato d'animo di vivere con la speranza e la certezza che si progredisce, che si va avanti.
Sii ambizioso, scommetti sulla tua vita e sul tuo talento, mettiti alla prova.
" Senza educazione voi non potete scegliere giustamente fra il bene e il male; non potete acquistar coscienza dei vostri diritti, non potete ottenere quella partecipazione nella vita politica senza la quale non riuscirete a emanciparvi; non potete definire a voi stessi la vostra missione. L'educazione è il pane delle vostre anime" Giuseppe Mazzini

Il tuo posto è qui - Maggie O'Farrell

Molto originale e anche bizzarro questo romanzo di Maggie O’ Farrell. I personaggi ricorrenti sono Daniel, insegnante di linguistica, americano d’origine, che vive in Irlanda insieme alla compagna Claudette, attrice e regista famosa , che ha deciso di ritirarsi dal mondo della notorietà e vivere insieme ai figli in una casa sperduta nel Donegal.
Il viaggio in America per festeggiare il compleanno del padre è per Daniel l’occasione per rivedere i figli avuti da una precedente relazione , ma soprattutto per riaprire un capitolo del passato ancora nebuloso e mai risolto .Tutto questo però mette in crisi il suo rapporto con Claudette, che non ha mai saputo certe cose di Daniel...

A me è piaciuto moltissimo questo romanzo. Nonostante i salti temporali (le vicende raccontate vanno dal 1998 al 2016) e la difficoltà iniziale a mettere insieme i pezzi di vita di entrambi i protagonisti, da un certo momento in poi tutto diventa famigliare e comprensivo.
Maggie O Farrell è riuscita a raccontare una bella storia d’amore, ma anche le sofferenze e le difficoltà che si possono incontrare nella vita, indipendentemente dal successo e dalla fortuna.

Daniela B.

Atlante degli abiti smessi - Elvira Seminara

Ogni amore bruscamente interrotto è un latrocinio, perché porta via nella fretta anche ciò che hai incollato addosso, come le alghe sulle grate dei tombini, o la polvere sul velluto, lo zucchero caduto sul piatto – la tua pelle sui suoi incisivi.

Una madre deve raccontare la sua storia, una storia complicata, soprattutto da raccontare a una figlia. Lo fa ricostruendo i tasselli anche attraverso il guardaroba di una vita. Un elenco di abiti per ogni occasione, atteggiamento, sentimento, passione, gioia o dolore.

Monica B.