Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

HHhH - Laurent Binet

Ipnotico. Una lettura serrata che, grazie al perfetto intreccio di stili narrativi, merita di essere diffusa anche nelle scuole. Per non dimenticare mai.
******
Un libro assolutament inutile. Noioso, inconcludente, autoreferenziale.
******
Questio libro mi fa rivivere momenti storici veramente accaduti con alcuni episodi che non conoscevo. Mi sono commosso.

L'uomo che metteva in ordine il mondo - Fredrik Backman

La vita di Ove, il protagonista di questo gustoso esordio letterario dello svedese Backman, si regge su due solidi pilastri: il lavoro ed il matrimonio. Quando prima uno poi l'altro vengono a mancare, Ove decide di farla finita, ma l'arrivo di nuovi vicini - una famiglia multietnica come si direbbe oggi - ne vanifica i tentativi e riesce a scardinare la corazza di questo simpatico "orso".
Tanti sono i registri che Backman usa abilmente per comporre questa sinfonia: ironia, amore, fedeltà, testardaggine, sentimento, ricordo, nostalgia e chi più ne ha più ne metta. Il risultato è uno splendido romanzo che si lascia leggere d'un fiato.
Consigliato? Assolutamente sì! Luciano - GdL BiblioTè

R: La verita' sul caso Harry Quebert - Joel Dicker

è qualcosa di indescrivibile, i personaggi, la trama...
Tutto in questo libro ti tiene col fiato sospeso dall'inizio alla fine.
Ho vissuto tra New York e Aurora insieme a Marcus, ho respirato la sua stessa aria, ho provato le sue emozioni...
In pratica ho vissuto questo magnifico libro!!!

Il dolore del mare - Alberto Cavanna

Dire che vale la pena leggerlo solo per le tre pagine finali è assolutamente riduttivo, anche se vero, perché è un finale straordinario per come è scritto e perché ritrae in maniera mirabile uno dei protagonisti di questo romanzo: il mare. Un mare che sta a guardare, una presenza assenza che acquista tutta la sua forza nelle ultime righe. Ma è anche una storia dentro la Storia, piccola come l'isola in cui si svolge e rispetto alle grandi vicende del Novecento, ma grande per la forza con cui si esprime.
Monica B.

La lista dei miei desideri - Lori Nelson Spielman

Divertente, ironico, mai scontato, assolutamente non banale!
Trama coinvolgente, stile commedia americana, senza cadere nella banalità del classico romanzo rosa. L'amore in tutte le sue forme, senza mai un briciolo di volgarità.

Volevo solo averti accanto - Ronald H. Balson

Un libro toccante. La narrazione ti porta a vivere la tragedia dell'Olocausto in un modo nuovo, non è il solito stile narrativo. Ti coinvolge la punto di vista emotivo, un quasi giallo che ti tiene in sospeso perchè aspetti la verità così come la aspettano i protagonisti. Ho scoperto uno scrittore da inserire nell'elenco dei preferiti.